Il miglior servizio cloud per la propria raccolta musicale

Categoria: Audio Cloud
Voto: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...Loading...

Google Play Music è la piattaforma di streaming musicale offerta dal gruppo di Mountain View, accessibile sia da computer desktop (tramite un player da caricare nel browser) che mediante applicazioni mobile per smartphone e tablet. Un servizio in continua evoluzione, costantemente aggiornato dal motore di ricerca con l’aggiunta di nuove funzionalità.


Google Play Music è un’ottima piattaforma per lo streaming musicale, adatta soprattutto a chi è solito affidarsi ai servizi di bigG e agli utenti in possesso di un dispositivo Android o iOS. Come precedentemente indicato, le pecche non mancano e per arrivare a definirlo come la migliore alternativa del mercato ancora manca il passo in avanti decisivo. I costanti aggiornamenti (soprattutto per quanto riguarda le app) e la recente acquisizione di Songza fanno ben sperare per il futuro.

Pro
Ottima interfaccia del player desktop;
possibilità di caricare fino a 20.000 canzoni;
integrazione perfetta con Android, Chromecast e Android Wear;
prezzo dell’abbonamento Unlimited ridotto per chi si è iscritto al lancio;
modalità offline ben gestita su mobile.

Contro
Le playlist generate automaticamente risultano spesso ripetitive;
catalogo delle novità poco aggiornato;
manca un’applicazione ufficiale per Windows Phone;
poche feature per gli amanti delle interazioni social.

Fonte



Articoli correlati

comments powered by Disqus