Differenza indirizzo IP statico e dinamico

Categoria: Connetività
Voto: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...Loading...

L’indirizzo IP è quel numero, o indirizzo appunto, che identifica univocamente ogni computer connesso alla rete Internet, o ad una LAN (Local Area Network). Questi indirizzi servono per instradare pacchetti tra i nodi (servers, clients, routers ecc.) di una rete. Gli indirizzi attualmente più usati in tutto il modo sono indirizzi appartenti al protocollo IPv4 e sono del tipo xxx.xxx.xxx.xxx, dove la x può prendere un valore da 0 a 255 . Poiché il protocollo IPv4 consente un numero massimo di 4,3 * 10^9 indirizzi IP univoci, che sono stati recentemente esauriti, è stato già studiato e sperimentato un protocollo in grado di gestire ben 3,4 * 10^38 indirizzi differenti, l’IPv6.


Un indirizzo statico viene assegnato una volta sola ad un dispositivo connesso alla rete e non varia mai. Viene quasi sempre utilizzato dai server in modo che essi possano essere raggiunti sempre e senza problemi dai propri utenti.

Un indirizzo dinamico viene invece assegnato al dispositivo ogni volta che si connette alla rete, e nel caso di connessioni ADSL o dial-up è al 99% differente da quello ottenuto in una precedente sessione.

Fonte



Articoli correlati

comments powered by Disqus