Recensione benchmark e test Sapphire R9 280X Vapor-X Tri-X OC

Categoria: Hardware Schede video
Voto: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...Loading...

La scheda Sapphire R9 280X Vapor-X Tri-X OC è dotata di 2048 Stream Processors operanti alla frequenza di 1100 MHz, quindi +100MHz rispetto alla soluzione stock, mentre le memorie non sono overcloccate di fabbrica e sono operanti a 1500 MHz (6000 MHz effettivi). Le 128 TMU, le 32 ROPs e la bandwidth di 288GB/s rendono questa scheda perfetta per il gioco in Full-HD. A differenza delle altre schede reference, questa scheda richiede due connettori di alimentazione 8-Pin, ciò è dovuto all’overclock di fabbrica che fa raggiungere a questa scheda un TDP di circa 300W quando utilizziamo la scheda al massimo delle sue potenzialità.

Il dissipatore è composto inoltre da un radiatore in lamelle di alluminio accoppiato con 5 heatpipes, 3 da 8mm e 2 da 6mm, sfortunatamente non nichelate. Queste heatpipes vanno a confluire nella camera di vapore che si può intravedere dalle foto tra le lamelle di alluminio sulla parte sinistra del radiatore. La camera di vapore possiede un liquido a basso punto di ebollizione che accelera il trasferimento di calore dalla GPU al radiatore in alluminio. Le restanti componenti del PCB non sono dissipate da semplici dissipatori in alluminio stand-alone, ma sono refrigerati da un’unica placca in alluminio che è unita completamente al radiatore lamellare, ciò assicura temperature di esercizio minori per questi componenti.

Per quanto riguarda la connettività, Sapphire mette a disposizione1 DVI-D Dual Link, 1 DVI-I Dual Link, 1 DisplayPort 1.2 e 1 HDMI 1.4a (con supporto ai contenuti 3D), permettendo di utilizzare configurazioni a 4 monitor. Tramite le connessioni DisplayPort sarà possibile visualizzare contenuti con risoluzioni fino a 4K, oppure contenuti 1080p 3D (fino a 60 Hz per occhio), tipici dei formati Blu-Ray. La massima risoluzione supportata dalla DVI-I è invece di 2560×1600.

La 280X Vapor-X Tri-X dopo il test di 3DMark 2013 ha raggiunto una temperatura di 57°C, una temperatura molto buona se consideriamo che le ventole hanno toccato una velocità massima del 33%. Eseguendo lo stesso test senza overcloccare la scheda abbiamo ottenuto una temperatura massima di 56°C con ventole sul 33%. Per stressare al massimo il dissipatore montato su questo prodotto abbiamo giocato per 3 ore consecutive a Battlefield 4 online ottenendo una temperatura massima senza overclock di 68°C, mentre impostando l’overclock dello screen precedente la temperatura massima raggiunta è stata di 70°C, in entrambi i casi le ventole giravano al massimo al 41%. In Idle la scheda viaggia sui 30°C con una TAMB di 22°C all’interno del case con paratia laterale aperta. In conclusione possiamo affermare che la scheda mentre giochiamo rimane abbastanza fresca e parecchio silenziosa, davvero un ottimo dissipatore da parte di Sapphire.

La Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X Tri-X OC è un’ottima scheda per il gaming Full-HD e un po’ meno per l’overclock a causa del voltaggio bloccato. E’ possibile che Sapphire abbia introdotto questa limitazione per distinguerla dalla soluzione Toxic, che permette un overclock più spinto ma dall’altra parte tende a scaldare di più rispetto alla soluzione che oggi stiamo recensendo. E’ comunque possibile che in futuro vengano rilasciati software in grado di controllare anche questo parametro. La qualità costruttiva è eccellente, difatti il dissipatore è uno tra i migliori mai provati, in grado di raffreddare adeguatamente sia GPU, RAM e VRM. Le tre ventole da 90mm sono molto prestanti e silenziose e assicurano temperature di esercizio davvero basse anche dopo molte ore di attività. Il prezzo è davvero ottimo per le prestazioni che questo prodotto offre, inoltre viene accompagnato da un bundle davvero ricco che comprende addirittura un cavo HDMI.


CARATTERISTICHE TECNICHE

Display Support
supports up to 3 display monitor(s) without DisplayPort
4 x Maximum Display Monitor(s) support
To support 3rd monitor without DisplayPort cable connected, 2 of the 3 monitors should be the same model with DVI ports connected. The driver version should be v13.12 or above.

Output
1 x HDMI (with 3D)
1 x DisplayPort 1.2
1 x Dual-Link DVI-D
1 x Dual-Link DVI-I

GPU
870/Boost:1020 MHz Core Clock
28 nm Chip
2048 x Stream Processors

Video Memory
3072 MB Size
384 -bit GDDR5
6000 MHz Effective

Dimension
262(L)X112(W)X34(H) mm Size.
2 x slot

Fonte



Articoli correlati

comments powered by Disqus