Come verificare se è possibile aggiungere RAM

Categoria: Memorie
Voto: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...Loading...

Aggiungere memoria RAM al proprio pc è una di quelle semplici operazioni che possono dare un notevole incremento di velocità alle proprie applicazioni. Il primo passo è quello di identificare il tipo di ram installata e se ci sono slot liberi sulla propria scheda madre, tutto questo si può fare benissimo via software senza bisogno di aprire il pc per controllare fisicamente il tipo di ram montata:

1- Per prima cosa scaricare il programma CPUZ dal sito www.cpuid.com/cpuz.php

2- Verificare la quantità di memoria totale e il tipo di frequenza cliccando sulla schermata evidenziata in rosso nella figura:

3- Attualmente la ram può essere di tipo DDR, DDR2 e DDR3 se si tratta di un pc portatile vale lo stesso discorso solo che la ram è in formato Sodimm

4- Cliccare su Memory Slot Selection per verificare se ci sono slot vuoti per aggiungere ram, se cosi fosse viene fuori la scritta empty che appunto vuol dire vuoto.

5- Una volta verificato quanta memoria avete e quanta ne potete aggiungere c’è da valutare se conviene aggiungere un banco di ram alla memoria già presente o togliere anche la ram presente per arrivare ad avere ancora più ram, inoltre è consigliabile mettere banchi di ram dello stesso tipo e quantità per farli andare in modalità Dual/Triple Channel a seconda della piattaforma.


N.B. attualmente è consigliato avere almeno 1GB di ram con sistema operativo Microsoft Windows XP e almeno 2GB con Microsoft Windows Vista/Seven, si ricorda inoltre che se il sistema operativo è a 32bit anche con più di 4GB verranno riconosciuti al massimo 3.5GB mentre solo nei sistemi a 64bit è possibile sfruttare a pieno tutti gli indirizzamenti della ram e quindi si possono mettere anche più di 4GB.

Fonte



Articoli correlati

comments powered by Disqus