Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Gli auricolari true wireless potrebbero essere inclusi nelle confezioni dei top di gamma

di Biagio Petronaci
Molti produttori di smartphone potrebbero iniziare a includere nelle confezioni dei top di gamma degli auricolari true wireless. Le società citate, per il momento, sono Samsung, Xiaomi ed Apple. Come riportato in un altro articolo, gli auricolari senza fili stanno riscuotendo un ottimo successo, specialmente AirPods Pro di Apple. Questa soluzione potrebbe aiutare i brand a vendere più […]

Vodafone propone ottime offerte su Samsung Galaxy S10 e Huawei P30 e P30 Lite

di Vincenzo

Da domani 1 dicembre 2019 Vodafone ripropone sconti esclusivi per i clienti Happy Black, questa volta tocca a Samsung Galaxy S10 e Huawei P30.

L'articolo Vodafone propone ottime offerte su Samsung Galaxy S10 e Huawei P30 e P30 Lite proviene da TuttoAndroid.

Recensione Samsung HW-Q60R

di Valerio Porcu
Buone prestazioni a fronte di funzionalità limitate

Samsung, Xiaomi e Apple potrebbero avere una piacevole sorpresa per il 2020

di Roberto F.

Per il 2020 Samsung, Xiaomi ed Apple potrebbero avere una gradita sorpresa per gli utenti che decideranno di acquistare i loro smartphone di punta

L'articolo Samsung, Xiaomi e Apple potrebbero avere una piacevole sorpresa per il 2020 proviene da TuttoAndroid.

Auricolari true wireless in confezione con iPhone, Galaxy e Xiaomi dal 2020?

di HDblog.it

Dall'anno prossimo i produttori di smartphone potrebbero iniziare a includere in confezione auricolari stereo di tipo "true wireless", come per esempio gli Apple AirPods, i Samsung Galaxy Buds, gli Xiaomi Mi True Wireless e così via. Citiamo questi tre in particolare perché sono proprio queste le aziende menzionate espressamente dalla fonte, ovvero il report di DigiTimes. È bene precisare che l'informazione proviene da fonti interne ai fornitori, e che effettivamente la testata si è rivelata attendibile in passato; tuttavia, visti i prezzi che hanno di solito auricolari di questo tipo, sembra un'indiscrezione decisamente poco realistica.

Il caso di Apple è emblematico. Gli AirPods hanno un prezzo di listino a partire da 179€ (anche se in questo periodo di Black Friday li si trova a qualcosa meno), e gli iPhone sono già tra i dispositivi più cari della categoria. È vero che gli EarPods, gli auricolari a filo con connettore Lightning inclusi in confezione dai tempi di iPhone 7, valgono intorno ai 50€, ma sarebbe comunque un aumento di 130€ (nel nostro mercato, per lo meno). Non sembra, molto semplicemente, una scelta percorribile.

Il report non cita espressamente gli AirPods, ma sembra improbabile anche che Apple decida di produrre degli auricolari più economici. Lo stesso ragionamento, anche se meno estremizzato, vale per Samsung; per Xiaomi è invece un pochino più plausibile, viste le sue politiche di prezzi aggressive. Per Apple, in particolare, c'è anche da considerare il successo clamoroso che il prodotto ha avuto - perfino per i ben più costosi AirPods Pro la Mela ha dovuto raddoppiare la già generosa produzione. Quindi, se la gente ne compra a milioni, perché rischiare di ridurre gli introiti?


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Auricolari true wireless in confezione con iPhone, Galaxy e Xiaomi dal 2020?

di HDblog.it

Dall'anno prossimo i produttori di smartphone potrebbero iniziare a includere in confezione auricolari stereo di tipo "true wireless", come per esempio gli Apple AirPods, i Samsung Galaxy Buds, gli Xiaomi Mi True Wireless e così via. Citiamo questi tre in particolare perché sono proprio queste le aziende menzionate espressamente dalla fonte, ovvero il report di DigiTimes. È bene precisare che l'informazione proviene da fonti interne ai fornitori, e che effettivamente la testata si è rivelata attendibile in passato; tuttavia, visti i prezzi che hanno di solito auricolari di questo tipo, sembra un'indiscrezione decisamente poco realistica.

Il caso di Apple è emblematico. Gli AirPods hanno un prezzo di listino a partire da 179€ (anche se in questo periodo di Black Friday li si trova a qualcosa meno), e gli iPhone sono già tra i dispositivi più cari della categoria. È vero che gli EarPods, gli auricolari a filo con connettore Lightning inclusi in confezione dai tempi di iPhone 7, valgono intorno ai 50€, ma sarebbe comunque un aumento di 130€ (nel nostro mercato, per lo meno). Non sembra, molto semplicemente, una scelta percorribile.

Il report non cita espressamente gli AirPods, ma sembra improbabile anche che Apple decida di produrre degli auricolari più economici. Lo stesso ragionamento, anche se meno estremizzato, vale per Samsung; per Xiaomi è invece un pochino più plausibile, viste le sue politiche di prezzi aggressive. Per Apple, in particolare, c'è anche da considerare il successo clamoroso che il prodotto ha avuto - perfino per i ben più costosi AirPods Pro la Mela ha dovuto raddoppiare la già generosa produzione. Quindi, se la gente ne compra a milioni, perché rischiare di ridurre gli introiti?


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Unieuro a 649 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Galaxy Note 10 e 10+ ricevono la beta 3 di Android 10: patch di dicembre e bug fix

di HDblog.it

Samsung ha rilasciato in Europa la terza beta di Android 10 per Galaxy Note 10 e Note 10+, le due varianti del top di gamma con pennino che abbiamo recensito a fine agosto.

L'aggiornamento, già in distribuzione via OTA agli utenti iscritti al programma di beta testing, ha un peso di oltre 396MB ed è identificabile con la sigla N97*FXXU1ZSKN. Le novità introdotte, come sempre, non sono numerose ma includono, oltre alle patch di sicurezza di dicembre 2019 (disponibili da poche ore anche nel canale stabile), svariati miglioramenti di sistema.

CHANGELOG UFFICIALE

  • Risolto un problema che comportava il taglio dell'orario durante l'impostazione su AOD
  • Risolto un problema durante la pressione di un'immagine allegata in S Note
  • Risolto un problema di disconnessione con le cuffie Bluetooth
  • Risolto un problema con le icone durante l'utilizzo di DeX
  • Risolto un problema con la sovrapposizione dei tasti durante l'utilizzo della digitazione con gesture
  • Risolto un problema con la visualizzazione della scheda SD in My Files
  • Risolto un problema con la visualizzazione delle informazioni del calendario con la S Pen
  • Risolto un problema che comprometteva la trasmissione del suono in cuffie
  • Risolto un problema con il salvataggio dei messaggi live in formato GIF
  • Risolto un problema che comportava il cambio del colore della schermata di blocco al termine di una videochiamata
  • Risolto un problema con le memo di Screen Off
  • Risolto un problema con la visualizzazione dell'alfabeto cirillico

Chi vorrà procedere al download manuale e all'installazione tramite .ZIP - va specificato - dovrà necessariamente avere installato sul proprio smartphone la precedente build con finale ZSK8 su Note 10+ e ZSKN su Note 10. I rispettivi file .ZIP sono disponibili su XDA e dovranno essere rinominati in update.zip, copiati in una memoria microSD e "flashati" tramite recovery dalla voce "Apply update from SD card".

(aggiornamento del 02 December 2019, ore 13:25)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La fascia media 2020 accoglierà Samsung Galaxy A11, A31 e A41, che non lesineranno sulle memorie

di Paolo Giorgetti

La gamma di smartphone di fascia media 2020 di casa Samsung sarà ricca di dispositivi: in base alle ultime, pare che il produttore sia già al lavoro su Samsung Galaxy A11, Galaxy A31 e Galaxy A41.

L'articolo La fascia media 2020 accoglierà Samsung Galaxy A11, A31 e A41, che non lesineranno sulle memorie proviene da TuttoAndroid.

Samsung partecipa al Black Friday con uno sconto del 25% su tutto il negozio online

di Paolo Giorgetti

Anche Samsung partecipa al Black Friday e lo fa lanciando un codice sconto del 25% che permette di acquistare in offerta praticamente tutti i prodotti disponibili sul suo shop online.

L'articolo Samsung partecipa al Black Friday con uno sconto del 25% su tutto il negozio online proviene da TuttoAndroid.

Galaxy A11, A31 e A41 in sviluppo: colorazioni e storage sino a 128GB

di HDblog.it

Aggiornamento 09/12

Si aggiunge un altro piccolo tassello all'identikit di Galaxy A31 e A41 e riguarda le colorazioni disponibili. Sono tre: nera, bianca e rossa. Informazioni da prendere con il beneficio del dubbio sino alla data di presentazione dei nuovi terminali.

Si ricorda che per il 12 dicembre prossimo è previsto un evento stampa nell'ambito del quale verranno svelati i primi esponenti della linea Galaxy A 2020.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Phoneclick a 435 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Galaxy S11: una delle 5 cam potrebbe essere per le foto notturne

di HDblog.it

La (presunta, è chiaro) quinta fotocamera di Samsung Galaxy S11 Plus potrebbe essere dedicata agli scatti notturni: l'ipotesi è avanzata dai colleghi olandesi di letsgodigital, che hanno scoperto un marchio, registrato presso l'ufficio per la proprietà intellettuale europeo, che non lascia molto spazio all'immaginazione: Bright Night Sensor.

I render che abbiamo visto finora grazie a OnLeaks appaiono un po' strani perché le varie fotocamere non sono organizzate simmetricamente nel grosso modulo quadrato posteriore, ma ammettendo che siano corretti (c'è una motivazione plausibile a riguardo: i sensori hanno dimensioni diverse l'uno dall'altro) ci permettono a questo punto di azzardare un'ipotesi quanto meno verosimile su come il comparto potrebbe essere organizzato: un sensore principale, un telefoto, un grandangolo, uno per il rilevamento 3D e uno appunto per le foto notturne.

Prevedibilmente, la registrazione del marchio non offre alcun tipo di anticipazione tecnica sul sensore. Da precedenti indiscrezioni sappiamo invece che il sensore principale dovrebbe essere quello da 108 MP, prodotto da Samsung stessa, che abbiamo già visto (e testato a fondo) sul Mi Note 10 di Xiaomi. L'altra grande novità dovrebbe essere l'arrivo dell'autofocus laser - tecnologia già esistente da tempo nel mondo smartphone, ma finora mai adottata da Samsung.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Il design di Samsung Galaxy Note 10 Lite e Galaxy S11 potrebbe “sorprendervi”

di Paolo Giorgetti

Il design di Samsung Galaxy Note 10 Lite potrebbe essere davvero molto simile a quello di Note 10 e Note 10+. Intanto, pare che Samsung Galaxy S11 e S11+ non abbiano davvero un modulo fotografico così disordinato.

L'articolo Il design di Samsung Galaxy Note 10 Lite e Galaxy S11 potrebbe “sorprendervi” proviene da TuttoAndroid.

Samsung Galaxy Note 10 Lite in arrivo: Exynos 9810 e Android 10?

di Lucia Massaro
Da mesi ormai si vocifera che Samsung abbia intenzione di presentare una versione più economica dei suoi phablet Galaxy Note 10. Stiamo parlando della variante Lite che ha fatto il suo passaggio sulla piattaforma di benchmark Geekbench permettendoci di farci una prima idea di quella che potrebbe essere la possibile scheda tecnica. A stupire è […]

Samsung rilascia Android 10 per la serie Galaxy S10: ecco come averlo subito

di Irven Zanolla

Samsung rilascia la versione stabile di Android 10, con l interfaccia One UI 2.0, per Samsung GalaxyS10e, Galaxy S10 e Galaxy S10 Plus.

L'articolo Samsung rilascia Android 10 per la serie Galaxy S10: ecco come averlo subito proviene da TuttoAndroid.

❌