Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Fitbit Coach Premium è ora gratis per 90 giorni

di Niccolò Proietti Savina

Il periodo di isolamento che stiamo vivendo è duro per tutti e tra le sue conseguenze troviamo una diminuzione dell’attività fisica svolta in tutto il Mondo.

(...)
Continua a leggere Fitbit Coach Premium è ora gratis per 90 giorni su Androidiani.Com


© niccoloproietti for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , ,

Huawei P40 e P40 Pro: cosa aspettarsi dal lancio del 26 Marzo

di Lucia Massaro
Huawei alzerà il sipario sui suoi nuovi top di gamma il prossimo 26 marzo. A completare la serie, inaugurata da P40 Lite, ci dovrebbero essere altri tre smartphone: P40, P40 Pro e P40 Pro Premium. Grazie alle varie indiscrezioni, sappiamo ormai quasi tutto dei futuri dispositivi del colosso cinese. Informazioni che in ogni caso dovranno […]

Scarlet Witch, la nuova statua di Kotobukiya

di Matteo Garattoni
Da Kotobukiya arriva un nuovo annuncio per la sua linea di statue ARTFX Premier, una serie di statiche tutte dedicate ai super eroi di casa Marvel. L’ultima annunciata, terza uscita per un personaggio femminile è Scarlet Witch la potente mutante entrata a far parte degli Avengers. La serie ARTFX Premier si distingue da altri prodotti […]

Come avere Spotify gratis su iPhone

di Roberto Cocciolo
Ricordate i vecchi tempi in cui bastava scaricare un’applicazione da Safari per utilizzare Spotify gratis su qualsiasi iPhone? Beh, sappiate che ancora oggi è possibile farlo. L’azienda creatrice del servizio musicale più famoso al mondo, leggi di più...

I 10 motori migliori per auto del 2020

di Donato D'Ambrosi

I 10 motori migliori per auto del 2020 sono stati premiati da una giuria di giornalisti USA specializzati dopo aver provato le auto per almeno 2 mesi. Tra i motori migliori per un’auto, la classifica Best Engine, anche quest’anno riserva un posto d’onore per un motore elettrico.  Ecco tutti i dettagli, i numeri e l’elenco dei 10 motori auto migliori 2020.

MOTORI E CILINDRATA, PIU’ GRANDI E PIU’ IBRIDI O ELETTRICI

Nell’elenco dei 10 migliori motori auto 2020 mancava un motore superiore a 6 litri dal 2015, da quando il paradigma cilindrata-motori si è convertito progressivamente a cubature più parche. Gli appassionati di muscle car saranno sicuramente entusiasti sapendo che per la giuria di Wards 10 Best Engines & Propulsion Systems 2020, il motore della Chevrolet Corvette Stingray è tra i 10 migliori del 2020. Il motore V8 6.2L OHV spiazza il motore la Chevrolet Bolt elettrica eletto nel 2018. Parlando di elettriche la giuria ha premiato quest’anno la Hyundai Kona EV per il suo propulsore da 150 kW.

I 10 MOTORI MIGLIORI PER AUTO 2020

Tra i 10 migliori motori 2020 molti sono sicuramente più “a loro agio” sul mercato americano che europeo, ma la classifica dimostra che sempre più propulsori ibridi superano la critica del settore. Daimler con il motore 3.0L 48V Turbo I-6 della Mercedes GLE 450 ed FCA con il motore 3.6L 48V eTorque del RAM 1500 hanno un sistema microibrido 48V. Entrambi i motori infatti utilizzano al posto del tradizionale alternatore un generatore che “assiste” il motore a combustione per abbattere consumi ed emissioni. E’ curioso notare come dal 2015, anno in cui fu premiato anche l’Ecoboost Ford, non si è mai più scesi al di sotto della cilindrata di 1,4 litri. Ecco di seguito l’elenco completo dei 10 motori migliori per auto del 2020.

– BMW 3.0L DOHC Turbocharged I-6 (BMW M340i)
– Daimler 3.0L DOHC 48V Turbo I-6 (Mercedes-Benz GLE450)
– FCA 3.6L DOHC 48V eTorque V-6 (Ram 1500)
– Ford 2.3L DOHC High Performance Turbo 4-Cyl. (Mustang)
– GM 3.0L DOHC Turbodiesel I-6 (GMC Sierra)
– GM 6.2L OHV V-8 (Chevrolet Corvette Stingray)
– Honda 2.0L DOHC Atkinson i-VTEC 4-Cyl./HEV (Accord Hybrid)
– Hyundai 150-kW Propulsion System (Kona EV)
– Hyundai 1.6L DOHC Turbocharged 4-Cyl. (Sonata)
– Nissan 2.0L DOHC VC-Turbo 4-Cyl. (Altima)

CURIOSITA’ SUL PREMIO MOTORE MIGLIORE DELL’ANNO 2020

Il titolo “10 Best Engines & Propulsion Systems” è stato cambiato dal 2020 proprio per aprire a tutti i sistemi di propulsione, benché le auto ibride fossero già candidate e premiate nelle edizioni precedenti. La giuria di Ward’s valuta ogni auto per un periodo di 2 mesi considerando criteri oggettivi e soggettivi di analisi. Per poter essere inserito nella rosa dei motori migliori candidati, l’auto deve essere in listino almeno entro il primo trimestre dell’anno e con un prezzo base non superiore a 60 mila dollari.

The post I 10 motori migliori per auto del 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

Sony pare aver sospeso l’aggiornamento ad Android 10 per vari smartphone

di Pietro Paolucci

Sony potrebbe aver sospeso il rilascio dell'aggiornamento ad Android su molti smartphone a causa di una marea di problemi segnalati sui Sony Xperia XZ2 e Sony Xperia XZ3. Ecco tutti i dettagli, i bug e le soluzioni da prendere.

L'articolo Sony pare aver sospeso l’aggiornamento ad Android 10 per vari smartphone proviene da TuttoAndroid.

Robin, la Premium Format in arrivo da Sideshow

di Matteo Garattoni
Robin, che in questa reincarnazione fumettistica cela l’identità di Damian Wayne, è la nuova statua proposta da Sideshow Collectibles per la sua linea di punta Premium Format, una serie di prodotti da collezione scolpiti a mano in scala 1/4 con un altissimo livello di dettaglio, frutto del minuzioso lavoro degli artisti Sideshow. La statua sarà […]

Netflix e Mediaset insieme: in arrivo 5 film originali, tra cui uno su Roberto Baggio

di Giuseppe
Il colosso dello streaming online e il creatore di contenuti numero uno in Italia si alleano: Netflix e Mediaset produrranno insieme contenuti originali

Tronsmart Sono Premium: Cuffie Gaming Multipiattaforma

di Pasquale Marzocchella

Tronsmart è ormai garanzia di qualità e affidabilità al giusto prezzo, soprattutto per quanto riguarda il comparto audio. Di recente ingresso nel mondo gaming, l’azienda cinese ha presentato un prodotto molto interessante ed equilibrato: Tronsmart Sono Premium.

(...)
Continua a leggere Tronsmart Sono Premium: Cuffie Gaming Multipiattaforma su Androidiani.Com


© pasqualemarzocchella for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

RC auto in Italia: ad agosto 2019 premi scesi del -3,78% in un anno

di Raffaele Dambra

RC auto in Italia agosto 2019

Il mese di agosto 2019 ha fatto registrare un calo del premio medio delle tariffe RC auto in Italia, calcolato in 560,67 euro. Una cifra inferiore sia ai 563,09 del mese precedente che, soprattutto, ai 582,71 euro di agosto 2018. Ciò significa che in un anno il premio è sceso del -3,78%, una performance rilevante che tra l’altro segna un’inversione di tendenza dopo il progressivo aumento verificatosi tra marzo e luglio, che aveva portato il costo annuo dell’assicurazione auto da 542,09 a 563,08 euro.

RC AUTO IN ITALIA: AD AGOSTO 2019 750 DI DIFFERENZA TRA CASERTA E AOSTA

L’indagine sui premi RC auto in Italia di agosto 2019, basata sui dati forniti dall’Osservatorio di Facile.it, ha confermato ovviamente le notevoli differenze di prezzo tra le singole province, a dimostrazione che siamo ancora ben lontani dal ridurre il gap. I residenti nella provincia di Caserta hanno pagato il mese scorso un premio medio di 1.091,96 euro (+94,76% sulla media nazionale), quelli di Aosta appena 339,11 (-39,52%). Un divario di oltre 750 euro per acquistare il medesimo prodotto nella stessa nazione, non c’è bisogno di aggiungere altro. Ma senza considerare necessariamente i poli estremi, risulta sbalorditiva anche la difformità tra i 911,22 euro della provincia di Foggia e i 497,70 di quella di Lecce, che sono entrambe in Puglia! Basta insomma spostarsi nell’identica regione per pagare 400 euro in più o in meno…

TARIFFE RC AUTO: IL PROBLEMA DELLA DISEGUAGLIANZA TERRITORIALE

Quello delle forti disparità nelle tariffe tra una zona e l’altra d’Italia (e non è neanche, o almeno non lo è sempre, una questione di nord e sud, visto che per esempio si paga tantissimo anche a Prato) è un problema che si trascina da tempo e che non ha ancora trovato una soluzione definitiva, nonostante le promesse. Soluzione che, intendiamoci, non consiste in un prezzo della RC auto uguale per tutti (non sarebbe possibile e probabilmente neanche giusto), ma in un sistema che preveda tariffe omogenee per gli automobilisti virtuosi, a prescindere dalla provincia di residenza. Negli ultimi anni qualcosa si è già mosso in tal senso, ma si può fare decisamente di più. Aspettando con (im)pazienza che gli sconti per chi fa installare la scatola nera sull’auto diventino davvero obbligatori (da due anni c’è una legge ma mancano ancora i decreti attuativi).

RC AUTO IN ITALIA: MOLTO BENE LA GARANZIA ASSISTENZA STRADALE

Tornando all’indagine sui prezzi RC auto di agosto 2019, fra le coperture accessorie la più scelta è risultata la garanzia assistenza stradale, richiesta dal 45,81% degli utenti. Per quanto riguarda invece la distribuzione delle classi di merito nel nostro Paese, in base alle informazioni raccolte il 59,03% degli automobilisti assicurati è in 1^ classe, il 5,05% in 2^ e il 5,16% in 3^. Il 12,19% è invece in 14^ classe (quella che spetta ai neopatentati) o ancora più su.

The post RC auto in Italia: ad agosto 2019 premi scesi del -3,78% in un anno appeared first on SicurAUTO.it.

Ora è possibile provare Spotify Premium gratis per 3 mesi

di Danilo Forgione

Offerta senza precedenti per chi sottoscrive un nuovo account premium su Spotify. Il famoso servizio di streaming musicale infatti ha lanciato da poco un’offerta senza precedenti: 3 mesi gratuiti per provare i servizi Premium offerti dal noto servizio di streaming musicale.

(...)
Continua a leggere Ora è possibile provare Spotify Premium gratis per 3 mesi su Androidiani.Com


© daniloforgione for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

iPhone: primo fra gli smartphone premium ma crollano le spedizioni

di Nico Petilli

iPhone, ancora oggi, resta uno dei dispositivi più ambiti nella fascia di prezzo dai 400$ in su ma i dati relativi alle spedizioni sono tutt’altro che incoraggianti.

Continua a leggere iPhone: primo fra gli smartphone premium ma crollano le spedizioni su Smartiani.com

Assicurazione auto: a maggio 2019 tariffe in calo del -6,08%

di Redazione

Maggio 2019 ancora un buon mese per le tariffe dell’assicurazione auto: il premio medio calcolato in Italia è stato di 546,86 euro, in calo sia rispetto a sei mesi fa (568,81 euro, -3,86%) che rispetto allo stesso mese del 2018 (582,28 euro, -6,08%). Dall’inizio dell’anno il premio è rimasto praticamente stabile, facendo segnare oscillazioni di pochi euro.

RC AUTO: DOVE SI PAGA DI PIÙ IN ITALIA

Secondo i dai forniti dall’Osservatorio di Facile.it, anche a maggio 2019 si sono registrate (e ci saremmo sorpresi del contrario) forti disparità nelle tariffe tra una regione e l’altra. E in qualche caso persino tra diverse province della stessa regione. Il premio RC auto più alto è stato pagato a Caserta, dove si è toccata la cifra record di 1.036,53 euro, quasi il doppio (+89,54%) della media nazionale. Numeri da far rabbrividire, a maggior ragione se pensiamo che la tariffa è comunque scesa del -10,32% nel giro di 12 mesi. I prezzi dell’assicurazione auto sono risultati altissimi quasi ovunque in Campania (a Napoli 979,42 euro); eppure in provincia di Benevento, che pure confina con quella casertana, gli automobilisti hanno pagato ‘solo’ 615,35 euro. A conferma che i costi possono variare di centinaia di euro anche a pochi km di distanza.

TARIFFE ASSICURAZIONE AUTO ALTE ANCHE IN TOSCANA

E non è neppure un problema circoscritto al solo Meridione. A Prato, Toscana, il premio medio RC auto di maggio 2019 è stato di 918,05 euro, uno dei più alti in Italia. Notevoli, in senso negativo, anche i 742,99 euro di Massa-Carrara e i 703,18 di Pistoia. Tornando al sud prezzi shock a Foggia (843,42 euro), Crotone (801,67), Vibo Valentia (725,93) e Barletta-Andria-Trani (672,17).

LE FRODI ASSICURATIVE FANNO AUMENTARE IL PREMIO

Ovviamente c’è poi il rovescio della medaglia rappresentato da quelle province virtuose in cui si pagano tariffe dell’assicurazione auto quasi ‘umane’. A questo proposito è inutile ricordare che le profonde discrepanze sui costi delle polizze sono dovute al diverso grado di sinistrosità di un territorio rispetto a un altro. E dall’alto numero di frodi assicurative che, diciamola tutta, coinvolgono spesso le stesse zone geografiche, danneggiando gli automobilisti onesti. A maggio 2019 le province con il premio più basso sono state Aosta (290,46 euro), Pordenone (361,88), Oristano (362,82), Belluno (372,93), Enna (379,54) e Sondrio (382,42). Tra le grandi città meglio Milano (439,22 euro) di Torino (538,41), Roma (548,18), Palermo (575,69) e Genova (585,44). Come detto, Napoli è fuori concorso. E tra Aosta e Caserta ballano 746,07 euro di differenza…

L'articolo Assicurazione auto: a maggio 2019 tariffe in calo del -6,08% proviene da SicurAUTO.it.

Adobe Premiere Rush: disponibile in questi giorni su Android ma non per tutti

di Alessandro Signori

La nuova app di editing video cross-device Adobe Premiere Rush è finalmente disponibile su Google Play Store e Samsung Galaxy Store e consentirà di modificare e condividere video più facilmente e direttamente dal proprio smartphone. (...)
Continua a leggere Adobe Premiere Rush: disponibile in questi giorni su Android ma non per tutti su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Ecco i vincitori del Sony Open World Photography

di Antonino Caffo

La World Photography Organization ha svelato le 10 immagini vincitrici della competizione Open del 2019 Sony World Photography Awards. Gli scatti scelti dalla giuria coprono una varietà di categorie, dalla natura alla vita quotidiana, fino a cultura e tradizioni nazionali.

Leggi il resto dell’articolo

Vincitori 2017 Renault Clio Cup Press League

di Marco Savo

Nel Relais Franciacorta ci sono state le premiazioni Renault Clio Cup Press League 2017, il campionato di Renault Italia riservato ai giornalisti, che si è disputato durante il campionato della Clio Cup Italia.
Il titolo è andato ad un giovane giornalista, che oltre ad essere arrivato primo alla Clio Cup Press League è arrivato secondo nella competizione stessa. Il giovane Michele Faccin di Infomotori.com infatti, durante l’emozionante gara sul bagnato del circuito del Mugello, ha ottenuto un importante secondo posto, proprio ad un soffio dal primo.
Dietro Michele Faccin nella Renault Clio Cup Press League, come nell’edizione 2016 si è posizionato al secondo posto, Emiliano Perucca Orfei (Automoto.it), mentre al terzo posto ritroviamo Alberto Bergamaschi (Auto Tecnica).Renault Clio Cup Press League I 12 rappresentati della stampa nazionale, hanno gareggiato nella Renault Clio Cup Press League al volante della veloce Clio RS 1.6 turbo Renault, sfidando i piloti dell’oramai storico monomarca promosso dalla Fast Lane Promotion. Durante questa edizione si sono confrontati anche su un circuito Internazionale, quello di Brno, ed anche se lontano da casa sono riusciti lo stesso a farsi valere.
Oltre ai primi tre classificati, in pista nella Renault Clio Cup Press League si sono susseguiti: Marco Della Monica (Motorsport Republic+), Mirco Magni (Auto Blog – Blogo Motori), Giovanni Mancini (Elaborare), Francesco Neri (Panorama-auto.it), Sergio Pastore (Megamodo.it), Francesco Pelizzari (Automobilismo e Evo), Sergio Remondino (Autosprint) e Andrea Stassano (Quattroruote), Alessandro Vai (Corriere dello Sport).Renault Clio Cup Press League Mancini

Nella Clio Cup Italia 2017 il campionato è stato vinto da Gustavo Sandrucci, del team Melatini Racing e portacolori ElaborarE. Ad Imola l’ultimo appuntamento della stagione dove è arrivata anche la vittoria del campionato da parte di Sandrucci. Il pilota portacolori di ElaboarE ha battuto il rivale Nicola Rinaldi, del team Essecorse. Fra i due duellanti c’è stata una lotta serrata per la vittoria, in particolare in Gara 1 con un duello che è durato fino all’ultima curva, che ha visto vincitore proprio Sandrucci.Renault Clio Cup Press Sandrucci Imola

L'articolo Vincitori 2017 Renault Clio Cup Press League proviene da ELABORARE Tuning.

3° Trofeo del Levante le premiazioni

di Marco Savo

Premiazione-3-Trof-Levante

Domenica 15 gennaio, presso la fantastica “Tenuta Monacelle” a Selva di Fasano, si è tenuta la premiazione del III Trofeo del Levante e del Campionato Asso Minicar. Il presidente della Scuderia Asso Minicar Gennaro Fiore, il presidente della Scuderia Epta Motorsport Gigi Quaranta ed il braccio operativo del Trofeo del Levante Ronny Guarini, hanno accolto gli oltre 200 invitati nella sala meeting nella splendida cornice dei trulli silvani. La manifestazione si è aperta con un saluto via messaggio di Antonio Giovinazzi, dispiaciuto per non essere presente a causa dell’influenza  e con un omaggio commemorativo seguito da un lungo applauso alla memoria del commissario di percorso scomparso per un incidente in uno slalom, il calabrese Giuseppe Chiarella.

PREMIATI III TROFEO DEL LEVANTE (pdf)

I veri protagonisti della premiazione sono stati Riccardo Ruggieri, dominatore della classifica assoluta Piloti al volante della sua Peugeot 106 di classe RS 1.3 del III Trofeo del Levante, la Scuderia Fasano Corse vincitrice della classifica assoluta Scuderie, Onofrio Crisculo e Angelo Mercuri, vincitori rispettivamente del Campionato Asso Minicar Piloti Pista il campano e Salita il calabrese. Dopo le numerose premiazioni e la trasmissione dei filmati riassuntivi del Trofeo del Levante e dei Campionati Asso Minicar, sono state consegnate delle targhe alle varie personalità e collaboratori, tra cui spiccava la presenza del Presidente di Aci Sport Italia Mario Colelli. Durante la manifestazione,  si è tenuta una importante discussione sui regolamenti, trasmessa in live streaming da Salitastiledivita.it, in cui si è discusso sulla questione dei serbatoi di sicurezza, sulla nascita di una nuova categoria “Gr.1” tra le Bicilindriche e delle novità per il Trofeo del Levante 2017. In dettaglio il delegato Aci Sport Oronzo Pezzolla ha esternato le sue proposte da portare in commissione: – per quanto riguarda la questione serbatoi, l’obbligatorietà è solo per le vetture internazionali, ovvero Gr. N – A – E1 – E2 (sh/sc/ss) – CN, come imposto dalla FIA, mentre per le Racing Start il serbatoio è solo consigliato. Per agevolare le vecchie VSO che ora corrono in E1-N ed E1-A, Pezzolla ha pensato di creare una nuova categoria, che raccolga quelle vetture nel contenitore Racing Start Plus chiamandole RS+ V, quindi senza l’obbligo di serbatoi di sicurezza; – per quanto riguarda la nascita di una nuova categoria low cost tra le piccole Bicilindriche, il cosiddetto Gr.1, sarà formato da vetture di stretta derivazione di serie, solo Fiat 500 e 126. Il regolamento in fase di studio prevede pochissime modifiche: scocca di serie, dotazione racing (sedili e cinture, roll bar, estintore, ecc.), altezza libera, ruote da 10 o 12 pollici con gomme stradali, motore 650 cc., cambio di serie, freni a tamburo di serie, motore originale (pistoni originali, bielle originali, coppa dell’olio libera, collettore di scarico libero, testata di serie ma lavorabile, valvole di serie, rapporto di compressione libero, albero a camme libero). – nell’ambito del Campionato Italiano Le bicilindriche, l’introduzione della benzina unica, la possibilità da parte dei commissari, di sostituzione della benzina sulla linea di partenza per ovviare agli impossibili controlli contro gli additivi. Al termine di questo importante dibattito, Ronny Guarini ha inoltre presentato le novità del Trofeo del Levante 2017, con l’aumento da tre a quattro delle prove in calendario, con date 2 aprile, 7 maggio, 26 ottobre e 12 novembre.
❌