Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 23 Aprile 2019RSS feeds

Samsung Galaxy Fold: slitta ufficialmente il lancio

di Simone Pozzebon

Samsung ha ufficialmente ritardato il lancio al pubblico del Galaxy Fold, una nuova data di rilascio sarà annunciata nelle prossime settimane, dichiarando inoltre che tenterà di rafforzare la protezione del display e di implementare misure per garantire che i clienti siano pienamente consapevoli dello strato protettivo posto nello schermo interno.

(...)
Continua a leggere Samsung Galaxy Fold: slitta ufficialmente il lancio su Androidiani.Com


© simonepozzebon for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

Meno recentiRSS feeds

Jeep Gladiator: anteprima europea al Jeep Camp 2019

di Francesco Giorgi

La “tre giorni” offroad di San Martino di Castrozza (12-14 luglio) ospiterà il vernissage del pick-up in Europa, dove l’arrivo nelle concessionarie è fissato per il 2020.

L'articolo Jeep Gladiator: anteprima europea al Jeep Camp 2019 proviene da Motori.it.

LG: depositato il brevetto per uno smartphone con 6 fotocamere

di Alessandro Signori

Sta circolando, in queste ore, in rete, un brevetto depositato da LG raffigurante uno smartphone dotato di ben 3 fotocamere frontali e 3 posteriori. (...)
Continua a leggere LG: depositato il brevetto per uno smartphone con 6 fotocamere su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Samsung: stampante HP Sprocket omaggio con l’acquisto di un Galaxy A o J

di Alessandro Signori

Samsung ha avviato ieri una nuova promozione che permette, a tutti coloro che acquisteranno uno smartphone della serie A 2018 o J, di ricevere una stampante HP Sprocket (Z3Z91A) bianca in regalo.(...)
Continua a leggere Samsung: stampante HP Sprocket omaggio con l’acquisto di un Galaxy A o J su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Motorola Moto Z4: e se fosse “solo” un medio-gamma?

di Alessandro Signori

Gli ultimi rumors sul nuovo smartphone della casa alata rivelerebbero la presenza di uno Snapdragon 675, al posto dell’855 che era stato previsto fino ad ora, ridimensionando così anche la fascia di prezzo del dispositivo. (...)
Continua a leggere Motorola Moto Z4: e se fosse “solo” un medio-gamma? su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Com’è fatto al suo interno Galaxy Fold?

di Simone Pozzebon

Moltissimi rumors, contestazioni, apprezzamenti e opinioni sullo smartphone pieghevole di casa Samsung, ma quali sono i componenti che caratterizzano questo Galaxy Fold? In questo articolo con una breve illustrazione di immagini cercheremo di capirne qualcosa in più.

(...)
Continua a leggere Com’è fatto al suo interno Galaxy Fold? su Androidiani.Com


© simonepozzebon for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Come avviare Mac in modalità sicura (modalità provvisoria)

di Alessio Salome
Avete riscontrato un problema con il vostro Mac che non vi permette di avviarlo in maniera completa e cercate una soluzione per provare a risolvere? In questo nuovo tutorial odierno ci occuperemo nello specifico di leggi di più...

Il nuovo Microsoft Edge è trasformista, si spaccia per altri browser

di Manolo De Agostini
La nuova versione del browser Microsoft Edge basata su Chromium è ancora in via di sviluppo, ma ogni giorno matura e probabilmente nei prossimi mesi si arriverà alla prima versione stabile. Microsoft non sta semplicemente copiando Chrome cambiandone l’interfaccia, ma sta lavorando per implementare caratteristiche uniche e altre novità. Tra queste, come riportato da Bleeping […]

Il tasto dedicato a Google Assistant in arrivo su più Chromebook e vari accessori

di Roberto F.

In futuro dovrebbe essere sempre più semplice utilizzare Google Assistant grazie ad un apposito pulsante implementato in tastiere e altri accessori

L'articolo Il tasto dedicato a Google Assistant in arrivo su più Chromebook e vari accessori proviene da TuttoAndroid.

La CTQ6C di Ezviz: una soluzione valida per videosorvegliare le vostre stanze

di Christian Bisogno
L’azienda Ezviz porta sul mercato una camera di sorveglianza completa che si collega al WiFi e vi permette di osservare e registrare da remoto quello che succede nella vostra casa o ufficio. Parliamo nello specifico leggi di più...

Come fare repost storie Instagram

di Giuseppe Castellano
Avete intenzione di ripostare storie Instagram di altri utenti? In questa guida infatti vedremo come fare repost storie Instagram, non solo nel caso in cui siete stati taggati, ma anche senza essere taggati. Ovviamente anche leggi di più...

macOS 10.15 potrebbe introdurre Screen Time, Siri Shortcuts e altre funzioni di iOS

di Lorenzo Spada
macOS 10.15

Dopo avervi riportato di come gli iPad potrebbero diventare molto più utili a coloro che posseggono un Mac con a bordo la nuova versione macOS 10.15, rimaniamo in tema riportandovi un’indiscrezione molto interessante che indica la possibile introduzione Screen Time, Siri Shortcuts e altre funzioni di iOS sui Mac. Le Siri Shortcuts consentono agli utenti […]

L'articolo macOS 10.15 potrebbe introdurre Screen Time, Siri Shortcuts e altre funzioni di iOS proviene da TuttoTech.net.

Daimler: il taglio di 6 miliardi e il futuro senza Nissan-Renault

di Antonio Elia Migliozzi

Mercedes-Benz costretta ad una massiccia ristrutturazione. Secondo i media il colosso dell’auto tedesco si prepara ad una stretta alle voci di spesa. Allo studio tagli per circa 6 miliardi di euro dopo dopo il calo dei profitti dovuto ai dazi e alle spese per gli investimenti in elettrificazione e guida autonoma. Anche la divisione Daimler Trucks sarebbe interessata dalle misure di austerity che puntano a recuperare 2 miliardi di euro. Il nuovo Ceo Ola Kaellenius si prepara anche a misure straordinarie nei confronti dei dipendenti, con i più informati che parlano di 10.000 posti a rischio. Entro la fine dell’anno Mercedes-Benz dovrebbe anche annunciare l’addio alla alleanza commerciale con il gruppo Renault-Nissan. Tutti i dettagli.

AUSTERITY IN VISTA

Daimler sta cercando di recuperare circa 6 miliardi di euro all’interno del suo bilancio. Entro il 2021 l’azienda starebbe lavorando ad un programma di austerity per risparmiare sui costi e aumentare i guadagni. Come precisano da Manager Magazine l’azienda non ha commentano l’indiscrezione ma è molto probabile che queste decisioni sarrano annunciate a maggio. Per quella data entrerà in carica il nuovo Ceo di Daimler Ola Kaellenius al posto dell’attuale Dieter Zetsche. Lo scorso febbraio Daimler aveva affermato che avrebbe messo in campo tagli ai costi dopo che il profitto operativo era calato del 22% a fine 2018. A pesare la guerra commerciale con gli Usa di Trump e soprattutto l’aumento dei costi per lo sviluppo delle auto elettriche. Daimler prevede inoltre di azzerare le sue emissioni entro il 2040. Si tratta di un obiettivo difficile e costoso perché coinvolge la catena di produzione e tutti i fornitori.

CAMBIARE ROTTA

Altre grane per Mercedes-Benz arrivano dagli Usa. Circa 30.000 auto prodotte nello stabilimento di Tuscaloosa hanno problemi di elettronica che stanno richiedendo tempo e soldi. Secondo alcune stime il ritardo nella produzione a Tuscaloosa ha creato nei bilanci un buco da circa 2 miliardi di euro. Questo potrebbe comprimere i guadagni del primo trimestre del 2019 pesando fino a 500 milioni di euro. Si tratta di cifre non certe perché Daimler dovrebbe rilasciare il prossimo 26 aprile i dati ufficiali relativi al primo trimestre. Si parla anche di tagli in arrivo sul fronte dipendenti. Daimler sarebbe pronta a ridurre il suo organico di 10.000 unità. In questo caso possiamo pensare ad una operazione simile a quelle che hanno in programma altri brand. Con le auto elettriche che richiedono meno forza lavoro le case spingono su pensionamenti e uscite volontarie.

ALTRE MISURE

Per intervenire sulle spese correnti il nuovo Ceo Kaellenius metterà anche mano al capitolo alleanze. E’ probabile che non rinnoverà i progetti in piedi con l’alleanza Renaul-Nissan. Attualmente ci sono molti punti che rimangono poco chiari ma è probabile che Daimler non continuerà ad investire nei progetti comuni. Attualmente tra i prodotti più significativi nell’ambito dell’accordo di cooperazione tra le aziende troviamo il pick-up Mercedes-Benz X-Class derivato dalla Nissan Navara. C’è anche la piccola Smart For Four che è prodotta nella stessa linea che assembla la citycar Renault Twingo. A ben guardare è di pochi giorni fa la notizia secondo cui Mercedes-Benz starebbe per spostare la produzione della Smart in Cina.

L'articolo Daimler: il taglio di 6 miliardi e il futuro senza Nissan-Renault proviene da SicurAUTO.it.

Automobilisti italiani: il 79,5% afferma di rispettare le regole

di Redazione

Automobilisti italiani

Secondo un recente rapporto della Cgia di Mestre il numero di multe per infrazioni stradali è aumentato del +81% in dieci anni, eppure la stragrande maggioranza (il 79,5%) degli automobilisti italiani si autodefinisce coscienziosa e rispettosa delle regole del Codice della Strada. Che dire, forse qualcuno mente e abbiamo il sospetto che non sia la Cgia…

GLI ITALIANI E LA SICUREZZA STRADALE

L’auto-assoluzione degli automobilisti di casa nostra è emersa nel primo ‘Osservatorio Continental sulla Sicurezza Stradale’, realizzato dall’omonima azienda di pneumatici con Euromedia Research. L’indagine ha posto varie domande a un campione di intervistati per tracciare una fotografia del vissuto, delle percezioni, dei valori e delle aspettative degli utenti della strada in merito alla sicurezza, con lo scopo ultimo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di adottare comportamenti sicuri alla guida. Soprattutto in un contesto in cui, dati Ocse alla mano, il 93% degli incidenti stradali continua a derivare dal comportamento dei conducenti.

L’AUTO È SICURA PER I CONDUCENTI MA NON PER I PEDONI

Ma vediamo i risultati. Innanzitutto l’automobile si è confermata di gran lunga il mezzo di trasporto più utilizzato (78,2%), facendo però emergere un dato contraddittorio. Se l’auto è ancora percepita come il mezzo di trasporto più sicuro per sé (44,1%), nel contempo buona parte degli intervistati (68%) ha bollato il veicolo a quattro ruote come il più pericoloso in assoluto per la paura di essere investiti. La cosa in realtà non ci sorprende. Nella malaugurata ipotesi di un contatto ravvicinato tra un’auto e un pedone, corre decisamente più rischi quest’ultimo e non viceversa…

GLI AUTOMOBILISTI ITALIANI SI AUTO-ASSOLVONO

La parte più interessante del sondaggio è però risultata un’altra. Quella in cui, come anticipavamo all’inizio, il 79,5% degli italiani ha risposto di non percepirsi affatto come un pericolo per la sicurezza stradale. Definendosi, udite udite, “rispettoso delle regole indipendentemente dalla presenza di un controllo” e, con percentuale salita all’87,4%, “assolutamente sicuro delle proprie capacità al volante di un mezzo di trasporto”. Solo un 8,7% di onesti temerari ha dichiarato di rispettare le regole soltanto in presenza di un controllo.

LA SICUREZZA SULLE STRADE DIPENDE SOPRATTUTTO DAI GUIDATORI

Gli automobilisti italiani sono stati poi chiamati a dare soluzioni per avere maggiore sicurezza sulle strade. Il 34,9% ha risposto che bisogna contare in primis sul senso di responsabilità dei guidatori. Una percentuale più bassa, il 16,7%, ha optato invece per una maggiore severità da parte delle Forze dell’Ordine attraverso una presenza più massiccia sulle strade. Mentre un buon 15,5% ha chiamato direttamente in causa le aziende che producono automobili e pneumatici, chiedendo di dar vita a nuovi sistemi di sicurezza tecnologici. Richiesti soprattutto dispositivi di frenata più efficaci e sensori di rilevazione della stanchezza.

L'articolo Automobilisti italiani: il 79,5% afferma di rispettare le regole proviene da SicurAUTO.it.

FCA What’s Behind: ecco cosa succede prima del lancio di un’auto

di Redazione

Fiat Chrysler ha realizzato un emozionante docufilm di circa 1.500 ore che ci svela i segreti dei centri di ricerca situati nei posti più inospitali del pianeta Terra.

L'articolo FCA What’s Behind: ecco cosa succede prima del lancio di un’auto proviene da Motori.it.

App per Storie Instagram: le migliori da usare

di Alessio Salome
All’interno di questa nuova guida odierna ci occuperemo di elencarvi quelle che sono, secondo noi, le migliori app per storie Instagram da usare sul vostro dispositivo. Adobe Spark Post Adobe Spark Post è un’applicazione molto leggi di più...

Netflix: come controllare novità e catalogo film e serie TV

di Alessio Salome
Molti di voi sicuramente si affideranno a Netflix per guardare tanti contenuti dal dispositivo personale e magari vorrebbero rimanere sempre aggiornati sugli ultimi arrivi. Per questo noi di ChimeraRevo abbiamo realizzato una guida in cui leggi di più...

Quali sarebbero le conseguenze reali alle azioni di Thanos in Avengers: Infinity War?

di Simone Lelli
Mentre mancano solo 5 giorni all’uscita di Avengers: Endgame nelle sale italiane, su internet impazzano argomentazioni di vario tipo legate agli eroi Marvel e al Titano Folle. Una delle più interessanti, comparsa su Gizmodo, analizza la questione da un punto di vista scientifico e particolarmente intrigante. Ken Lacovara, paleontologo all’Università di Rowan, ha spiegato cosa […]

Vicomix: la fiera del Fumetto, del Cosplay e Multimedia!

di Antonio Tamburello
Vicomix la fiera del fumetto, del cosplay e multimedia, rinnova l’appuntamento anche per quest’anno, e si terrà sabato 27 e domenica 28 aprile a Vicenza. Grazie al successo ottenuto nella scorsa edizione, con più di 20.000 presenze, Vicomix offre la possibilità di divertirsi a 360°, con un’ampia area dedicata completamente al fantastico mondo dei fumetti, […]
❌