Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 20 Febbraio 2020RSS feeds

Come scaricare foto da PC a iPhone

di Roberto Cocciolo
Nella maggior parte dei casi si preferisce operare in maniera opposta, soprattutto per liberare la memoria dello smartphone, ma non è assolutamente esclusa la volontà di scaricare le foto presenti su PC all’interno di iPhone. leggi di più...
Ieri — 19 Febbraio 2020RSS feeds

10 errori da non fare con l’importazione auto dall’estero

di Gabriele Amodeo

Ciò che spinge molti italiani ad acquistare un’auto d’importazione è solitamente la convenienza economica sia per quanto riguarda le auto nuove che quelle del mercato di seconda mano. Nel nostro Paese operano importatori professionali e concessionari specializzati, i quali provvedono a tutte le pratiche necessarie per l’immatricolazione. Qualora si decidesse di acquistare e importare un’auto dall’estero in autonomia è fondamentale conoscere le normative e seguirle scrupolosamente, pena la vanificazione dei vantaggi economici o successivi problemi legati a garanzia e assistenza (Leggi la guida all’importazione di un’auto). Scopriamo quali sono i 10 errori da evitare con l’importazione auto dall’estero.

1.ACQUISTO AUTO ESTERA, NON FARSI PRENDERE LA MANO

Grazie ad internet e ai tanti portali specializzati nella vendita di auto basta un click per visionare proposte provenienti da ogni angolo del mondo. Trovare sul monitor l’auto dei sogni è altamente probabile e un prezzo basso può far fremere le dita e la carta di credito. Ovviamente data la particolarità dell’acquisto è fortemente sconsigliato procedere d’istinto, bisogna iniziare un percorso ben definito e iniziare una serie di verifiche e adempimenti indispensabili. Bisogna inoltre tener presente che le procedure differiscono in base alla provenienza della vettura, se da un Paese UE o al di fuori dell’Unione (Leggi i consigli per l’acquisto di un’auto in Germania).

2. IMPORTAZIONE AUTO ESTERA NUOVA E USATA, DIFFERENZE

Il fondamentale distinguo da fare e comprendere è quello relativamente alla condizione dell’auto, se si tratta di un veicolo nuovo o usato. Riguardo alle compravendite nell’ambito della UE, è considerata nuova non soltanto una vettura mai immatricolata, ma rientra nella categoria anche l’auto che ha percorso meno di 6.000 chilometri ed è stata ceduta entro sei mesi dalla prima immatricolazione. Per usato si intende invece il veicolo che è stato già immatricolato da almeno sei mesi e che ha percorso oltre 6.000 chilometri. Il distinguo è importante perché varia la documentazione da presentare all’atto della richiesta di immatricolazione in Italia.

3.OCCHIO AGLI ALLESTIMENTI PRIMA DI ACQUISTARE UN’AUTO ALL’ESTERO

Le Case costruttrici adeguano le proprie vetture in base alle peculiarità e normative dei Paesi nei quali vengono commercializzate. Non è raro che a parità di marca e modello un’automobile presenti allestimenti e dotazioni differenti rispetto alle versioni commercializzate in Italia. Al di là delle dotazioni di accessori è opportuno verificare se per l’immatricolazione definitiva non siano necessari adeguamenti tecnici o di sicurezza, questo si verifica per esempio con le automobili importante dagli Stati Uniti.

4.IVA E IMPORTAZIONE AUTO ESTERA, DOVE SI PAGA

Se si acquista un’auto nuova da un Paese UE l’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) deve essere corrisposta nella nazione di destinazione. La fattura emessa dal venditore non dovrà quindi includere il corrispettivo IVA e bisogna ovviamente prevedere e provvedere all’esborso nel proprio Paese. L’IVA va pagata entro 10 giorni dal perfezionamento dell’acquisto. Per le auto usate invece l’IVA è inclusa nel prezzo di vendita e nessun adempimento in merito è previsto una volta immatricolata l’auto nel Paese di destinazione; in questo caso è bene valutare se il prezzo proposto è al netto dell’IVA, in alcune nazioni UE questa è particolarmente alta, come Danimarca 25% o Ungheria 27% (Leggi IVA quando pagarla per le auto importate).

5.IL CONTRATTO DI VENDITA AUTO ALL’ESTERO

Una volta definito l’esemplare di auto da importare, il primo passo da compiere è quello di sottoscrivere con il venditore un contratto di compravendita. Sul documento vanno riportati gli estremi della vettura, la sua condizione se nuova o usata, il prezzo, l’allestimento e la data di consegna. Qualora la copia del contratto dovesse giungere in lingua straniera è sempre consigliato farla tradurre, specie per la terminologia tecnica ed accertarsi di non firmare un documento con eventuali clausole vessatorie.

6.I DOCUMENTI DELL’AUTO DA IMPORTARE

Ogni auto acquistata all’estero per potere essere immatricolata in Italia deve essere corredata da una specifica documentazione. La mancanza o la difformità nella documentazione può tradursi in esborsi non previsti o peggio nell’impossibilità di immatricolare la vettura. Per le auto nuove sono necessari l’atto di vendita con firma del venditore autenticata e bollo, la dichiarazione di conformità (Certificato di conformità europeo) e la fattura di vendita che attesti la proprietà del mezzo. Per le auto usate è ovviamente richiesta la carta di circolazione estera. Qui trovi tutti i documenti necessari all’importazione dell’auto.

7.ACQUISTARE UN’AUTO ALL’ESTERO: COME PAGARE

Riguardo il pagamento dell’auto, specie se la trattativa è condotta online, bisogna essere quanto mai guardinghi. Non sono rare truffe nelle quali i venditori si dileguano dopo avere ricevuto un acconto e peggio ancora sono avvenute truffe con automobili rubate e documentazioni false, le quali finiscono per essere sequestrate dalle autorità in via pressoché definitiva. Il suggerimento è quello di procedere al pagamento una volta verificata la regolarità del mezzo, la correttezza e la completezza della documentazione.

8. IL TRASPORTO DELL’AUTO COMPRATA ALL’ESTERO

Una spesa di cui tener conto è quella relativa al trasporto dell’auto dal Paese estero, non è un costo incluso nel prezzo d’acquisto e toccherà all’acquirente dover provvedere. La vettura può essere affidata ad una ditta di spedizioni internazionali e probabilmente sarà la modalità più costosa; si può in alternativa trainare con un mezzo idoneo e regolarmente assicurato oppure può essere guidata nel viaggio di ritorno, a patto che venga apposta una targa provvisoria e una copertura assicurativa temporanea.

9.L’IMMATRICOLAZIONE DOPO AVER IMPORTATO L’AUTO DALL’ESTERO

La vettura importata deve essere immatricolata entro 30 giorni ed entro ulteriori 60 giorni essere iscritta al PRA. La via più breve è quella di rivolgersi allo Sportello Telematico dell’Automobilista presso le unità territoriali ACI, Motorizzazione, delegazioni ACI e studi di consulenza abilitati. La normativa italiana prevede inoltre la presentazione di apposita modulistica recuperabile anche online (qui la specifica dei moduli).

10.LA GARANZIA SU UN’AUTO COMPRATA ALL’ESTERO

Nel perfezionamento dell’acquisto di un’auto nuova all’estero è opportuno verificare con il venditore se gli interventi in garanzia possono essere effettuati anche in Italia presso la rete del marchio. In caso positivo è bene farlo specificare nell’atto di vendita. Per le auto usate in linea generale valgono le regole comunitarie (per auto acquistate nella UE) ma il venditore potrebbe esigere di effettuare gli interventi presso la propria officina e senza farsi carico delle spese di trasporto (leggi qui i consigli sulla garanzia estera dell’auto usata). Nella vendita tra privati con molta probabilità non si godrà di nessuna garanzia salvo, ma va verificata, la validità di una eventuale garanzia ufficiale residua. Approfondisci qui l’Importazione auto nuova e usata con tanti utili consigli.

The post 10 errori da non fare con l’importazione auto dall’estero appeared first on SicurAUTO.it.

Le 10 auto usate economiche con più km vendute a gennaio 2020

di Donato D'Ambrosi

Se doveste comprare un’auto usata con la minima spesa, probabilmente cerchereste tra le auto usate economiche con più chilometri. Un acquisto che per molti potrebbe sembrare azzardato, visto che il rapporto degli italiani con l’auto è più platonico che basato sulla manutenzione auto ordinaria. E invece secondo un’indagine sulle auto usate online, ci sono modelli di auto usate intramontabili, che al di là del valore e dei km sono tra le auto usate più vendute in 2 mesi.

AUTO USATE ECONOMICHE, L’INDAGINE ONLINE

La classifica delle auto usate economiche con più chilometri proviene da un’elaborazione di Autouncle sul numero di auto usate vendute online in meno tempo. Sono state considerate le auto usate con meno di 10 anni di età e la percorrenza media maggiore, a fronte del maggior numero di vendite tra gennaio e febbraio 2020. Guardando la classifica delle auto usate più economiche per vendite, si capisce come ormai sia incrinato il binomio auto tedesche-indistruttibilità.

LE 5 AUTO USATE PIU’ VENDUTE CON PIU’ KM

Non sorprende che tra le auto usate più economiche vendute online ci siano molte Fiat, quanto invece il fatto che le auto FCA sono nelle prime 5 posizioni della classifica. L’auto usata con una media di più chilometri è la Fiat Bravo, venduta in oltre 1100 esemplari. La Fiat Punto Evo però fa meglio, forte della sua presenza stabile tra le 10 auto nuove più vendute per molti mesi, è la scelta preferita per oltre 3500 utenti, nonostante i suoi 126 mila km in media. La Fiat Freemont, con in media 120 mila km, può dare ancora tanto, se si pensa che nasce come auto per la famiglia e i grandi spostamenti.

AUTO USATE ECONOMICHE, MA NON TROPPO CON LE MARCHE STRANIERE

Tra le altre 5 auto usate più economiche bisogna arrivare in ultima posizione per trovare una tedesca. La Volkswagen Passat è la seconda più venduta (e la più cara), ma con una media di km di gran lunga più bassa (106 mila km). Una sola francese, ancora una volta monovolume, e due Opel ma di tipologia totalmente diversa sono tra le auto usate economiche che gli italiani hanno cercato e acquistato di più tra gennaio e febbraio 2020.

The post Le 10 auto usate economiche con più km vendute a gennaio 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

Meno recentiRSS feeds

Red Dead Redemption 2: tornano gli animali nella modalità Online

di Nicola Armondi
I mondi di gioco online sono spesso amati dai videogiocatori e sono un’ottima fonte di guadagno per gli sviluppatori, in particolar modo rispetto ai classici giochi single player. Ovviamente, sono anche più complessi da gestire, aggiornare e mantenere stabili. Lo sa bene il team di Rockstar Games che si occupa di Red Dead Online, la […]

Istituto Volta è Autodesk Authorised Training Center (ATC)

di Vittorio Pipia
L’Istituto Volta è la scuola principale in Europa per quanto riguarda la formazione e la specializzazione informatica e propone un metodo di insegnamento all’avanguardia basato su lezioni online in videoconferenza diretta live. L’autorevolezza e la professionalità degli insegnanti hanno permesso alla scuola di ottenere la certificazione di Autodesk Authorized Center e Authorized Academic Partner. Autodesk […]

Offerte di San Valentino Udemy, migliaia di corsi in offerta a partire da 12,99 €

di Tom's Hardware
In occasione di San Valentino anche Udemy ha deciso di scontare i suoi numerosi corsi online abbassando il prezzo a 12,99€. Come diciamo sempre ogni occasione è buona per imparare qualcosa di nuovo e spesso un corso online potrebbe essere un regalo utile e gradito quando altri potrebbero risultari scontati e banali. Vi ricordiamo che Udemy […]

Unire PDF: tutti i metodi!

di Salvo Vosal
Unire PDF

I file PDF sono ormai uno standard di fatto e spesso vengono scambiati online tramite mail o PEC e, altrettanto spesso, anche le scansioni di documenti vengono effettuate direttamente in questo formato. PDF è acronimo di Portable Document Format (formato documenti portabile nella nostra lingua); già dal nome è possibile dedurre il perché del suo […]

Unire PDF: tutti i metodi!

Nintendo Switch Online: in arrivo nuovi giochi per NES e SNES

di Andrea Bercaru
È ormai innegabile che Nintendo Switch è diventata una piattaforma da gioco molto apprezzata dal popolo videoludico. La piccola ibrida nipponica ha saputo fin da subito conquistare tutti grazie al suo design ma sopratutto grazie alla sua vasta libreria di titoli. Tuttavia anche questa console non risulta perfetta e tra le cose che fanno storcere […]

Tasso Zero su Onlinestore, tante offerte con pagamento in 20 rate

di Raffaele Giasi
Vi segnaliamo che su Onlinestore è arrivata la possibilità di finanziamenti in 20 rate ed a tasso zero, grazie alla partnership in collaborazione con AGOS. Il bello è che usufruire del finanziamento è semplice e veloce e non dovrete far altro che lasciarvi guidare dalle comode indicazioni presenti sul sito al momento dell’acquisto, con la […]

Red Dead Online: scheletri invadono il gioco, ma è colpa degli hacker

di Marco Padovese
Come ben sappiamo Rockstar Games ha sempre inserito nei propri titoli segreti misteriosi ed alle volte paurosi. Ricordiamo ad esempio nella serie dei Grand Theft Auto la quantità smisurata di UFO, spiriti e tanto altro. Anche Red Dead Redemption però ha avuto il piacere di proporre misteri particolari, specialmente nel suo secondo capitolo. In questi […]

GTA 5, la modalità Online in un video fanmade che sembra quasi ufficiale

di Luca Salerno
Più che GTA 5 forse sarebbe meglio chiamarlo Die Hard. Il titolo di Rockstar Games pubblicato nel 2013 a distanza di tutti questi anni continua a vendere bene e continua sopratutto ad essere uno dei titoli più giocati su Steam come dimostrano i dati giornalieri degli utenti in-game in contemporanea della piattaforma Valve. Merito di GTA Online, […]

La positività delle community online non si è mai nascosta davvero

di Alessandro Palladino
Qualche giorno fa sulle nostre pagine abbiamo riportato un caso che ci ha dato molto da riflettere: una lettera d’addio da parte di un utente di The Elder Scrolls Online, il quale ha purtroppo perso la lotta contro una malattia terminale. Ripercorrendo la propria vita, ha descritto quella che è stata la sua esperienza migliore […]

Come creare PEC Gratis

di Andrea Rossi
La posta elettronica certificata, chiamata comunemente anche PEC, è un metodo di comunicazione innovativo, paragonabile a una raccomandata postale ma utilizzabile da PC e Smartphone. Tramite PEC infatti, è possibile inviare documenti, comunicazioni e partecipare a concorsi certificando la propria identità. Non leggi di più...

Auto usate: nel 2019 il prezzo medio è 13.700 euro

di Donato D'Ambrosi

Le auto usate sono per gli italiani un’alternativa ormai non più seconda alle auto nuove. Nel 2019 le auto usate in vendita online avevano un’età media di poco superiore a 8 anni e un prezzo medio di quasi 14 mila euro. Ecco un report regione per regione sulla scelta degli italiani in fatto di auto usate.

I MODELLI PIU’ DIFFUSI TRA LE AUTO USATE ONLINE

L’indagine sulle auto usate online proviene dall’Osservatorio di un importante sito di annunci online che sulla base dei dati PRA elegge Roma, Napoli e Milano come le città con più passaggi di proprietà. Nel 2019 hanno cambiato proprietario 3,1 milioni di veicoli (+0,5% rispetto al 2018). Dagli annunci online è stato possibile capire che in Italia il prezzo medio delle auto usate è nettamente inferiore rispetto a Germania, Austria, Belgio e Olanda. L’età media delle auto in vendita è di 8,2 anni, ma i modelli più diffusi per tipologia sono la Volkswagen Golf tra le tradizionali, la Toyota Auris tra le auto ibride e la Tesla Model S tra le auto elettriche.

LE CITTA’ CON PIU’ PASSAGGI DI PROPRIETA’ PER AUTO USATE

Rispetto al 2018, i passaggi di proprietà delle auto usate sono aumentati del +0,5%, raggiungendo 3.102.893 atti. Tra i capoluoghi di regione, ai primi posti per trascrizioni c’è Roma (230.908 passaggi), poi Napoli (144.854) e Milano (135.402). Confrontando i dati con la popolazione residente, il podio passa a Trento con 866 passaggi di proprietà ogni 10 mila abitanti, Aosta (747,5) e Perugia (684,4). Fanalini di coda Genova (474), Milano (503,1) e Firenze (513,7).

QUANTO COSTA IN MEDIA UN’AUTO USATA ONLINE

Il prezzo medio di vendita delle auto usate si attesta, in generale, a 13.715 euro (+3%), un dato nettamente inferiore a Paesi come Germania (17.750 euro), Austria (17.685 euro), Belgio (16.205 euro) e Olanda (15.280 euro). Tra le province capoluogo di regione “più care” troviamo ancora una volta Trieste con un costo medio di 15.695 euro, seguita da Perugia (15.230 euro), Firenze (15.155 euro), Bologna (15.070 euro) e Milano (14.745 euro). Nettamente più economica l’offerta a L’Aquila e Genova, dove gli acquirenti devono prevedere rispettivamente 10.530 euro e 11.305 euro. I prezzi salgono se si considerano le vetture usate elettriche (25.815 euro) o ibride (27.060 euro).

The post Auto usate: nel 2019 il prezzo medio è 13.700 euro appeared first on SicurAUTO.it.

Sword Art Online Alicization Lycoris, il ritorno nell’Underworld | Provato

di Alessandro Niro
Dopo la fantastica anteprima di Captain Tsubasa e la prova di One Piece Pirate Warriors 4, My Hero One’s Justice 2 e One Punch Man: A Hero Nobody Knows, non poteva di certo mancare un JRPG del calibro di Sword Art Online Alicization Lycoris. Nonostante siano già trascorsi sette anni dall’esordio del primo adattamento televisivo […]

Come acquistare benzine online scontate: con Magigas arriva la superofferta!

di redazione

Come acquistare benzine scontate on line? Magigas riserva una grande sorpresa per piloti e appassionati! Entro il 29 febbraio, chi acquisterà direttamente online le benzine Magigas a listino, avrà un supersconto di 0,50 Euro/litro (IVA compresa). Si tratta di un’offerta assolutamente imperdibile per i tanti piloti e team di auto e moto che proveranno al banco e scenderanno in pista per i vari test; un’occasione assolutamente da non perdere per essere “in forma” e competitivi prima di tutti gli altri!

Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per auto da gara Magigas online scontate

Per acquistare le benzine a prezzo vantaggioso basta cliccare sul sito www.extremecompetition.it, scegliere la benzina migliore per il proprio motore, risparmiare e poi dare sfogo a tutta la passione in auto o moto.

Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per moto da gara Magigas online scontate
Benzine per moto da gara Magigas online scontate

Info: Magigas Tel. 0573/479666 – info@extremecompetition.it – www.extremecompetition

L'articolo Come acquistare benzine online scontate: con Magigas arriva la superofferta! proviene da ELABORARE.

Orari Autobus Inghilterra: tariffe, posizione e ritardi online dal 2020

di Donato D'Ambrosi

Il progetto Bus Open Data Service nel Regno Unito permetterà a viaggiatori e turisti di trovare gli orari autobus, tariffe, posizione e i ritardi online. Un piano che entro il 2022 vuole restituire trasparenza e qualità al servizio di trasporto pubblico, ma arginare anche l’espansione dei servizi di mobilità alternativi (Uber e Lyft).

ORARI AUTOBUS INGHILTERRA, I RITARDI SCORAGGIANO I PASSEGGERI

Il Dipartimento per i Trasporti inglese vuole combattere i ritardi, pubblicandoli e mettere a disposizione degli utenti un servizio connesso e tracciabile. Qualcosa che a grandi linee sembra prendere spunto a mani basse dai più diffusi servizi di ride sharing: prenoti una corsa, sai quanto costa e puoi seguire il driver lungo il percorso. Ufficialmente, l’annuncio di rendere digitali i viaggi in autobus, spera di contrastare la fuga dei pendolari verso altri mezzi “a causa di scarse informazioni disponibili” e questo per il DfT non fa che peggiorare il traffico stradale.

IL PROGETTO BUS OPEN DATA SERVICE E GLI ORARI AUTOBUS ONLINE

Questo progetto pionieristico porterà trasparenza ai passeggeri, aumentando l’uso degli autobus e aiutando il settore a prosperare. Ha dichiarato il ministro Baroness Vere – solo un esempio di come il governo sta sfruttando la tecnologia per rendere i viaggi attraverso il Regno Unito più verdi, più facili, più sicuri e più affidabili.” Il progetto Bus Open Data Service in Inghilterra prevede che gli operatori di autobus forniscano i dati sugli orari entro la fine del 2020 e i dati su tariffe, biglietti e posizione entro il 2021.  Fornire dati sulla posizione degli autobus online in tempo reale – secondo il Dipartimento per i Trasporti – aumenta la fiducia dei passeggeri, mentre una maggiore trasparenza tra i diversi operatori contribuirà a mantenere basse le tariffe dopo anni di aumenti.

AUTOBUS ONLINE: IN INGHILTERRA SI PAGHERÀ CON LO SMARTPHONE

L’era digitale degli orari autobus online, comporterà un lavoro di IT per il lancio di svariate applicazioni mobile. Entro il 2021 tutti gli autobus dovranno accettare il pagamento contactless e i viaggiatori potranno acquistare il biglietto online e gestire il loro viaggio totalmente tramite uno smartphone. In alcune aree come nel West Midland dove sono state destinate risorse alla condivisione dei dati sugli autobus, pare siano già aumentate le corse a 7,8 milioni/anno.

The post Orari Autobus Inghilterra: tariffe, posizione e ritardi online dal 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

Le 5 auto usate più cercate online in Europa nel 2019

di Donato D'Ambrosi

Auto cointestata

Se in Italia la Fiat Panda è l’auto preferita degli italiani, sia da nuova sia tra le auto usate, in Europa le preferenze variano non solo in base alla marca, ma anche alla tipologia di auto. Si scopre così che tra le 5 auto usate più cercate online in Europa, la Volkswagen Golf, scalzata dalla Fiat Panda in Italia nel 2019, è ancora l’auto più desiderata dagli automobilisti europei. Ecco le 5 auto usate migliori online in Europa nel 2019.

L’INDAGINE SULLE 5 MIGLIORI AUTO USATE ONLINE

L’indagine sulle 5 auto usate più vendute online in Europa nel 2019 viene fuori da una ricerca condotta sui siti di annunci online affiliati a un noto portale di vendita di auto usate. L’indagine sulle auto usate più cercate online in Europa si basa sul numero di pagine viste e sugli annunci di auto usate di un determinato modello in 5 paesi. Si scopre così qual è l’auto usata migliore secondo gli automobilisti in Italia, Canada, Danimarca, Germania e Inghilterra tra gennaio e novembre 2019.

LA GOLF E’ PREFERITA TRA LE 5 MIGLIORI AUTO USATE ONLINE

La Volkswagen Golf è l’auto usata più cercata dagli automobilisti europei. La Germania ha una naturale predilezione per le auto tedesche: nei primi posti delle ricerche ci sono proprio la Volkswagen Golf, l’Audi A6, l’Audi A4 e l’Audi A3. Rispetto all’Italia, dove la Fiat Panda, auto più ricercata si attesta su un costo medio di 11.933 euro, la Volkswagen Golf arriva a 17.611 euro. Nel Regno Unito la auto risulta tra le più ricercate ma con un costo medio di 4.644 euro. Sul Podio inglese seguono a ruota la BMW 3 Series e la Opel Corsa.  Tutte con un prezzo medio più basso rispetto a quello delle altre auto usate online ai primi posti delle classifiche europee, rispettivamente 4.644 euro, 4.694 euro e 2.617 euro.

LE 5 AUTO USATE PIU’ CERCATE IN EUROPA: SINTESI PER PAESE

Anche in Danimarca la Volkswagen Golf è l’auto usata più cercata online con Volkswagen Passat e Audi A6 a seguito. E’ la Honda invece, la Civic che spopola in Canada dove tra le auto più ricercate si trovano anche la Ford F150 e la Bmw Serie 3. Il resto della classifica canadese è però caratterizzata dai pick-up. Rispetto alla ricerca condotta su specifici brand automobilistici il Canada premia l’americana Ford, l’Italia sposa la Fiat e il Regno Unito premia l’Opel mentre restano fedeli alla Volkswagen Germania e Danimarca.

The post Le 5 auto usate più cercate online in Europa nel 2019 appeared first on SicurAUTO.it.

The Elder Scrolls Online, l’ultimo saluto della community a un giocatore

di Luca Salerno
Titoli come The Elder Scrolls Online, mettendo in contatto giocatori da tutto il mondo, permettono di stringere legami: conoscenze che spesso diventano amicizie e in alcuni casi anche relazioni sentimentali. Quando si quitta (termine inglese che indica l’atto di lasciare il gioco più o meno definitivamente) e dopo aver accumulato esperienza ed equipaggiamento, quello che resta […]

Red Dead Redemption 2: contenuti esclusivi PS4 arrivano anche su Xbox One, PC e Stadia

di Gianluca Saitto
Fino ad ora Red Dead Redemption 2 aveva proposto alcuni contenuti solamente agli utenti PlayStation 4. Per quanto riguarda i giocatori PC e Google Stadia, alcuni capi di abbigliamento ed emote non erano accessibili all’interno di Red Dead Online; per i giocatori Xbox One invece, l’indisponibilità di alcuni contenuti in game si è estesa anche […]
❌