Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 25 Gennaio 2020RSS feeds

Samsung Galaxy Fold 2 potrebbe arrivare dopo Galaxy Z Flip

di Biagio Petronaci
Forse è ancora troppo presto per allontanare l’idea di Samsung Galaxy Fold 2: il successore del dispositivo pieghevole potrebbe non essere Galaxy Z Flip, bensì un prodotto in arrivo durante la seconda metà del 2020. A diffondere questa ipotesi è stato il celebre leaker Max Weinbach, legato al team di XDA Developers, attraverso un post su Twitter. […]

Un nuovo dispositivo Realme ha ottenuto la certificazione FCC: avrà il solito ottimo rapporto qualità/prezzo?

di Biagio Petronaci
Realme non si ferma: dopo X2 Pro (ottimo dispositivo che potete trovare su Amazon) e X50 5G, un nuovo dispositivo sarebbe prossimo al rilascio. Realme 3C ha appena ottenuto la certificazione FCC ed è apparso nell’elenco. Sono poche le informazioni attualmente note. La certificazione ci fa però intuire che il lancio sia oramai imminente. Inoltre, […]

Xiaomi Redmi Note 8T, Redmi Note 8 Pro e Redmi 8: quali differenze?

di Lucia Massaro
Xiaomi ha ormai trovato il suo posto nel mercato italiano. Da quando è sbarcata in Italia, nel maggio 2018, l’azienda cinese ha letteralmente invaso il territorio con una serie di prodotti (e non solo smartphone) che hanno conquistato gli utenti. La strategia adottata dalla società fondata da Lei Jun è sempre stata quella di puntare […]

Blizzard sceglie YouTube: esclusiva con Google per lo streaming dei tornei di esport

di Luca Salerno
Activision Blizzard ha abbandonato Twitch e firmato un accordo in esclusiva con Google che rende YouTube, di fatto, la piattaforma ufficiale ed esclusiva di streaming per i tornei di esport della casa di sviluppo americana. Si tratta di un accordo pluriennale in base al quale i tornei di Overwatch, Call of Duty, Hearthstone e altri […]

Metro Exodus, il secondo DLC Sam’s Story dovrebbe arrivare a breve

di Luca Salerno
Metro Exodus è il terzo capitolo della celebre serie di FPS iniziata esattamente dieci anni fa con la pubblicazione di Metro 2033 e successivamente proseguita con Metro Last Light (2013). La serie è basata sui romanzi dell’autore Dmitry Glukhovsky e porta i giocatori in una Russia post-apocalittica (e radioattiva) nella quale, oltre che a sparare, […]

L’app Styders dà un tocco di stile allo smartphone con un accattivante bordo luminoso animato

di Gerardo Orlandin

Styders è un'applicazione che permette di attivare e disattivare un bordo luminoso animato attorno al display senza dover cambiare lo sfondo dello smartphone ogni volta. L'app offre la possibilità di creare il colore del bordo animato scegliendo il colore dei 6 segmenti che lo compongono.

L'articolo L’app Styders dà un tocco di stile allo smartphone con un accattivante bordo luminoso animato proviene da TuttoAndroid.

Age of Empires III: Definitive Edition, inizio beta a febbraio per gli Insider

di Alexandre Milli

Microsoft ha annunciato l’inizio della beta del terzo capitolo Age of Empires III: Definitive Edition. Programma Insider Age of Empires III: Definitive Edition Age of Empires, torna con un nuovo capitolo della saga remastered. La terza versione Definitive Edition sarà presto disponibile in versione beta, alla quale sarà possibile partecipare a partire da febbraio. È […]

Puoi leggere l'articolo Age of Empires III: Definitive Edition, inizio beta a febbraio per gli Insider in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Ecco Rakuten Mini, un nuovo smartphone di dimensioni super ridotte

di Roberto F.

Rakuten Mini è uno smartphone che fa delle dimensioni contenute uno dei propri principali punti di forza, ricordando il Palm Mini

L'articolo Ecco Rakuten Mini, un nuovo smartphone di dimensioni super ridotte proviene da TuttoAndroid.

Filtrare conversazioni indesiderate nei messaggi di iPhone e iPad

di Roberto Cocciolo
Si parla spesso di blocco dei contatti o delle chiamate, ma in pochi sanno che su iPhone, iPad e iPod Touch è possibile anche filtrare le conversazioni sconosciute e indesiderate all’interno dell’app “Messaggi”. Ciò interesserà leggi di più...
Ieri — 24 Gennaio 2020RSS feeds

Sulla fotocamera OnePlus presta orecchio agli utenti e promette tanto all’Open Ear Forum di New York

di Pietro Paolucci

I piani di OnePlus per la fotografia e i video in una riunione tenutasi a New York con utenti e esperti del settore. Ecco cosa possiamo aspettarci nel futuro degli smartphone OnePlus, e tutti i dettagli e le informazioni trapelate in proposito.

L'articolo Sulla fotocamera OnePlus presta orecchio agli utenti e promette tanto all’Open Ear Forum di New York proviene da TuttoAndroid.

Esselunga Rollinz 3.0 Star Wars: tutti i segreti della raccolta 2020

di Mabelle Sasso
Parte oggi la raccolta di Rollinz 3.0 Star Wars di Esselunga. La terza incarnazione di questi piccoli personaggi sarà composta da 32 soggetti che potranno essere collezionati facendo la spesa presso la catena di supermercati. Dopo due collezioni in grado di abbattere ogni record nel campo delle promozioni marketing della GDO (Grande Distribuzione Organizzata) arriva […]

Alibaba Group ha brevettato uno smartphone pieghevole davvero estremo

di Vincenzo

Alibaba Group ha brevettato uno smartphone pieghevole decisamente particolare, con un display con doppia piega e uno schermo secondario sul retro. 

L'articolo Alibaba Group ha brevettato uno smartphone pieghevole davvero estremo proviene da TuttoAndroid.

Autovelox mobili: qual è la distanza minima tra segnale e postazione?

di Raffaele Dambra

Multa con Autovelox annullabile

In presenza di autovelox mobili qual è la distanza minima tra il cartello di segnalazione del limite di velocità e il dispositivo di rilevazione? A questa domanda ha recentemente risposto la Corte di Cassazione con la sentenza n. 32104/2019, intervenendo sulla vicenda di un automobilista multato per aver circolato oltre i limiti consentiti. In particolare la Suprema Corte ha ricordato che autovelox fissi e mobili prevedono una distanza minima diversa tra segnale e dispositivo, e che bisogna tenerne conto quando si accertano eventuali infrazioni.

AUTOVELOX E DISTANZA MINIMA TRA SEGNALE E DISPOSITIVO MOBILE, IL CASO IN QUESTIONE

Il caso preso in esame dalla Cassazione, riportato da Altalex, ha riguardato un uomo multato per eccesso di velocità per aver circolato a 88 km/h su una strada con limite di 70 km/h (velocità rilevata con autovelox mobile). Dopo la notifica della multa il presunto trasgressore ha fatto ricorso al Giudice di Pace, lamentando che lo strumento di rilevazione della velocità si trovava a una distanza minima inferiore a quella prevista per legge, ovvero 1 km, dal segnale che impone il limite. Il GdP gli ha dato torto ma in sede di appello il tribunale ha accolto la sua tesi, annullando la sanzione amministrativa. La vicenda è finita quindi in Cassazione, i cui giudici hanno dovuto stabilire se la distanza di 1 km dal cartello di segnalazione debba essere osservata solo in caso di dispositivi fissi, o anche per quelli mobili presidiati dagli agenti accertatori.

AUTOVELOX: LA DISTANZA DI 1 KM TRA SEGNALE STRADALE E DISPOSITIVI È SOLO PER QUELLI FISSI

Ebbene, la Corte di Cassazione ha ‘sposato’ la prima ipotesi, spiegando che la norma che prevede la distanza di almeno 1 km dal segnale che impone il limite di velocità (art. 25 comma 2 legge 120/2010) si riferisce solo ed esclusivamente agli apparecchi di controllo remoto. Questo perché per gli autovelox fissi la legge considera congrua distanza di 1 km tra il segnale e la postazione di rilevamento per avvisare gli automobilisti del mutamento del limite di velocità. Viceversa in caso di accertamento eseguito con modalità ‘mobile’ mediante apparecchi elettronici presidiati in loco dalla pattuglia della polizia stradale tale distanza non è più giustificata, dato che la postazione dell’autovelox mobile con tanto di agenti al seguito rappresenta un elemento per effetto del quale un conducente è messo nelle condizioni di avvistarla con maggiore anticipo.

AUTOVELOX MOBILI: LA DISTANZA TRA SEGNALE E POSTAZIONE VA VALUTATA CASO PER CASO

Di conseguenza, non essendoci una norma precisa che regola l’esatta distanza tra il segnale del limite di velocità e la postazione mobile, per la Cassazione (rifacendosi anche a precedenti sentenze come la 25769/2013 e la 20327/2018) tale distanza deve essere soltanto ‘adeguata allo stato dei luoghi’. Allo stesso tempo si ricorda che gli autovelox mobili devono essere segnalati con cartelli posizionati ad almeno 400 metri dal punto in cui è collocato l’apparecchio di rilevamento della velocità. Alla luce di ciò la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso del tribunale d’appello ma non ha ripristinato la multa al conducente sanzionato, rinviando la questione al giudice di merito che, come suggeritogli dalla Suprema Corte, dovrà esprimersi dopo aver valutato l’adeguatezza della distanza tra il cartello di segnalazione e la postazione mobile, con riferimento allo stato dei luoghi.

The post Autovelox mobili: qual è la distanza minima tra segnale e postazione? appeared first on SicurAUTO.it.

Come scattare foto migliori con iPhone

di Gaetano Abatemarco
iPhone è uno smartphone che da sempre, nonostante i sensori utilizzati sulla fotocamera contino meno Megapixel rispetto ai concorrenti Android, ha sempre dato il meglio di sé nella fotografia. Questo è merito soprattutto della parte software, perfettamente sviluppata per leggi di più...

Motorola Edge+ potrebbe essere un nuovo smartphone con ampio display e una batteria da 5.000 mAh

di Biagio Petronaci
Motorola potrebbe presto annunciare un nuovo smartphone durante il 2020. A diffondere la notizia è stato Evan Blass (conosciuto su Twitter come @evleaks), un leaker molto attendibile. Il nome del dispositivo in questione sarebbe Motorola Edge+ e il punto forte di questo prodotto potrebbe essere il display. Stando alle prime indiscrezioni, questo eventuale smartphone potrebbe contare […]

Huawei, FreeBuds 3 e Watch GT 2 protagonisti della nuova promozione dedicata a San Valentino

di Valentina Acri
Huawei annuncia una nuova promozione per San Valentino presentando un’ inedita versione dei FreeBuds 3 e offrendo lo smartwatch GT 2 ad un prezzo vantaggioso. A partire dalla giornata odierna e fino al 16 febbraio, l’azienda propone dunque originali promozioni dedicate ai nuovi prodotti del brand. L’ecosistema Huawei offre numerosi prodotti in grado di offrire […]

Recensione Huawei Nova 5T: perfettamente equilibrato

di Leonardo Zannini
Devo ammettere che la recensione di questo Huawei Nova 5T sarebbe dovuta essere diversa da quella che leggerete ora, infatti ho dovuto riscriverla perchè nel frattempo il dispositivo si è aggiornato alla EMUI 10 basata leggi di più...

Bleeding Edge: al gioco ci stanno lavorando in media solo 15 persone

di Gianluca Saitto
Dal momento in cui è stato presentato, Bleeding Edge è apparso come un videogioco molto diverso dal tipo di esperienza a cui vi ha abituati Ninja Theory. Piuttosto che un’avventura narrativa basata sul giocatore singolo, il gioco si mostra come un brawler multiplayer che si concentra totalmente sul combattimento in mischia e sull’azione frenetica. Data […]
❌