Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 20 Giugno 2019RSS feeds

Come clonare le applicazioni su smartphone Xiaomi

di Roberto Cocciolo
Da qualche anno ormai, quasi la totalità degli smartphone Android, presenta una delle funzionalità più comode disponibili su mobile. Stiamo parlando della clonazione delle applicazioni, ovvero la possibilità di creare una copia di un software leggi di più...

Dragon Ball Super: Broly recensione della Ultralimited Edition Blu-Ray

di Roberto Tavecchia
Dragon Ball Super: Broly  approda anche nel mercato home video in Blu-Ray grazie a Koch Media ed Anime Factory  con una edizione da collezione molto interessante. Il ventesimo film di Dragon Ball, è anche il più lungo, ambizioso e costoso ma prodotto in termini di budget, e forse proprio per questo a detta di molti, […]

Migliori Monitor PC giugno 2019

di Tom's Hardware
Aggiornata al 20/06/2019 Abbiamo rivisto l’intera guida per ridurre il numero di soluzioni consigliate, in modo da offrire consigli più mirati ma allo stesso tempo generali, ossia utili a un vasto pubblico. L’obiettivo è quello di consigliarvi monitor buoni per rapporto qualità – prezzo: suggerirvi semplicemente i top di gamma sarebbe troppo semplice. Vi suggeriamo […]

OnePlus 7 e 7 Pro, disponibile la DP2 di Android Q

di HDblog.it

Su OnePlus 7 e 7 Pro è ora possibile scaricare la seconda preview del sistema operativo Android Q. La nuova release viene dunque rilasciata per i top di gamma 2019 annunciati a metà maggio a circa un mese dalla prima beta | OnePlus 7 / Pro: Android Q beta (Developer Preview) disponibile al download |.

Sul forum vengono innanzitutto riportati gli avvisi di rito - rischio di bricking, l'importanza di seguire con cura le istruzioni e la necessità di effettuare l'aggiornamento con almeno il 30% di carica residua e 3GB di spazio disponibile - e si citano anche le problematiche che questa versione porta con sé:

  • modalità di lettura non funzionante
  • modalità display non funzionante
  • la finestra di verifica non si visualizza in modalità pop-up sotto connessione WiFi anonima
  • bassa possibilità di avere problemi di stabilità

Per effettuare l'upgrade dalla Developer Preview 1 alla 2 è necessario cliccare sui seguenti link per scaricare i relativi file .zip:

(aggiornamento del 20 June 2019, ore 12:41)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ecco come cambia l’Area Windows Ink in Windows 10 20H1

di Filippo Molinini

Microsoft ha aggiornato l’Area Windows Ink nelle ultime build del prossimo grande aggiornamento di Windows 10, identificato dal nome in codice 20H1. Area Windows Ink rinnovata in Windows 10 20H1 L’Area Windows Ink, introdotta in Windows 10 Anniversary Update, è una funzione dedicata a tutte quelle feature relative all’utilizzo con la penna. Con l’aggiornamento 20H1, […]

Puoi leggere l'articolo Ecco come cambia l’Area Windows Ink in Windows 10 20H1 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Google One offre il noleggio di un film su Google Play a prezzo scontato

di Gerardo Orlandin

L'ultima promozione di Google One, il servizio in abbonamento per l'archiviazione sul cloud, è un noleggio di film a 0.99 dollari su Google Play. L'offerta è visibile all'apertura dell'app Android o del sito web con i termini e le condizioni, compreso il limite a un noleggio per piano a scelta fra i titoli idonei.

L'articolo Google One offre il noleggio di un film su Google Play a prezzo scontato proviene da TuttoAndroid.

The Real Ghostbusters Statue di Chronicle Collectibles

di Matteo Garattoni
Chronicle Collectibles porta sul mercato delle statue dedicate ai personaggi di The Real Ghostbusters “foto realistiche” e realizzate in resina dipinta a mano.  The Real Ghostbusters è una serie animata andata in onda dal 1986 al 1991 basata sul noto film Ghostbusters. La serie, composta da 140 episodi, divisi in 7 stagioni, seguiva la scia del film Ghostbusters […]

Xbox Game Pass (anche PC) a giugno 2019 si arricchisce di Resident Evil Revelations, Rare Replay e diversi altri giochi

di Lorenzo Spada
Xbox Game Pass

Dopo un mese di maggio 2019 di grande livello e dopo aver lanciato il servizio Xbox Game Pass anche per PC, Microsoft ha annunciato i nuovi giochi che entrano a far parte del servizio nel mese di giugno 2019. Anche in questo mese i nuovi giochi aggiunti al servizio sono di altissimo livello e contribuiscono […]

L'articolo Xbox Game Pass (anche PC) a giugno 2019 si arricchisce di Resident Evil Revelations, Rare Replay e diversi altri giochi proviene da TuttoTech.net.

Come cambiare risoluzione monitor su Linux

di Alessio Salome
Come molti di voi sicuramente sapranno, esistono per Linux diversi ambienti desktop fra cui scegliere a seconda dei propri gusti. Purtroppo però non tutti gli ambienti funzionano allo stesso modo. Ad esempio, in questa nuova leggi di più...

Jessica Jones: recensione della Terza Stagione

di Luciana Perrucci
Netflix pubblica la terza stagione della serie dedicata al personaggio Marvel di Jessica Jones. Sin dalla prima stagione, Marvel’s Jessica Jones è stata una delle serie Netflix che ha più fatto discutere, nel bene e nel male. Scritta e ideata da Michelle Rosenberg (già sceneggiatrice di alcune puntate della serie animata Birds of Prey), basata sulla serie a […]

ASUS ROG Phone 2, Nubia Red Magic 4 e Samsung Galaxy Note 10 Tesla Edition in arrivo nel 2019

di Irven Zanolla

ASUS è pronta a rilasciare il proprio nuovo gaming phone, annunciando la propria intenzione di continuare nel mercato degli smartphone mentre per il nuovo modello Red Magic dovremo attendere qualche mese. Intanto anche Samsung lavora a una versione speciale del prossimo flagship. Scopriamo tutti i dettagli. ASUS ROG Phone 2 Sarà presentato il 23 luglio, […]

L'articolo ASUS ROG Phone 2, Nubia Red Magic 4 e Samsung Galaxy Note 10 Tesla Edition in arrivo nel 2019 proviene da TuttoAndroid.

TEST 5G VODAFONE Copertura Velocità FAQ

di Canna
Eh si, il giorno è arrivato! Il giorno in cui ho girato Milano per capire la copertura e la velocità al lancio dell’offerta commerciale 5g di Vodafone. Mi avete fatto tantissime domande, segno che il tema è caldo. Quale migliore […]

Bracciale monitoraggio sonno: quale comprare

di Michele Abruzzese
Tutti ne siamo a conoscenza: il primo passo per cominciare al meglio la giornata, carichi di energie e di forze, è riposare bene. Nella maggior parte dei casi però, lo stress o l’ansia, giocano brutti leggi di più...

Come abilitare la nuova app di Cortana in arrivo con Windows 10 20H1

di WindowsBlogItalia

Microsoft è al lavoro per rinnovare Cortana in Windows 10 20H1, il prossimo grande aggiornamento del sistema operativo per PC e tablet. Vediamo come attivare subito la nuova versione. Nuova app di Cortana in Windows 10 20H1 Premesse Non ci riterremo responsabili di danni hardware e software causati da questa o dalle altre guide pubblicate […]

Puoi leggere l'articolo Come abilitare la nuova app di Cortana in arrivo con Windows 10 20H1 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Come prenotare la beta di Rainbow Six Quarantine su PS4, Xbox One e PC

di Lorenzo Spada
Rainbow Six Quarantine

Dopo la presentazione avvenuta durante l’E3 2019 e in attesa dell’uscita fissata per un generico 2020, Ubisoft è pronta a darci un rimo assaggio di Tom Clancy’s Rainbow Six Quarantine, nuovo sparatutto tattico cooperativo per tre giocatori. Infatti, sono state aperte le prenotazioni per accedere alla versione beta su PS4, Xbox One e PC. Se volete […]

L'articolo Come prenotare la beta di Rainbow Six Quarantine su PS4, Xbox One e PC proviene da TuttoTech.net.

Tesla: da luglio il nero si paga. Stessi colori per i prossimi 20 anni

di Donato D'Ambrosi

I colori preferiti dagli automobilisti non sono più quelli di una volta e visto che razionalizzare è il fattore comune a molti Costruttori di auto, anche Tesla ha annunciato cambiamenti importanti. Come suo solito fare, Elon Musk ha spiegato in un tweet lampo, qui sotto, che da luglio 2019 il colore nero costerà 1000 dollari e non sarà più quello base gratuito. In linea di massima i colori disponibili per le Tesla resteranno gli stessi ancora per molti anni. Ed è facile immaginare che far pagare la vernice di colore nero ha a che fare anche con la sempre maggiore compatibilità con i radar e i sensori dei sistemi ADAS.

L’ANNUNCIO DI MUSK SULLA VERNICE NERA DA 1000 $

Se fino ad oggi i colori scuri erano un must per le auto premium e quelle istituzionali, la tendenza del mercato va sempre più verso colori chiari, con il bianco in testa, e il grigio. Anche se non è ufficialmente chiaro il motivo della scelta Tesla di far pagare il colore nero 1000 dollari come per il grigio metallizzato a partire da luglio, si può ipotizzare che i nuovi colori siano più “radar-friendly”. Ma allora perché non dirlo chiaramente? Forse per non spaventare i clienti?

Starting next month, Tesla will charge $1000 for color black (same price as silver)

— Elon Musk (@elonmusk) June 19, 2019

COME CAMBIANO I COLORI DEI MODELLI TESLA

Quel che è certo è che da luglio il nero pastello non sarà più il colore di base gratuito: lo afferma sempre Elon Musk in risposta a un follower che chiedeva delucidazioni in merito. Quindi, salvo altre novità dell’ultimo minuto i colori standard delle Tesla sono fondamentalmente quelli della bandiera americana più qualche tono scuro: bianco pastello (gratis, di base), rosso, blu, grigio e nero metallizzati. E a chi ricorda a Musk che forse per Tesla è arrivato il momento di aggiornare la tavolozza dei colori, il CEO risponde che “Cambiare la tavolozza è l’inferno sul service, perché le auto durano per 20 anni. Ogni cambiamento di colore ha effetti a lungo termine, soprattutto per la Model 3.”

GLI EFFETTI DELLA VERNICE NERA SUGLI ADAS

Non sarebbe così improbabile il legame tra questa novità e l’introduzione di nuove vernici compatibili con i radar, poiché come abbiamo spiegato qui, saranno proprio i colori meno riflettenti e quelli scuri a sparire dai listini delle auto a guida autonoma. I maggiori fornitori di vernici stanno infatti lavorando con i Costruttori di auto allo sviluppo di rivestimenti che applicati su materiali che compensano il disturbo al funzionamento corretto dei Lidar. Sarà così anche per Tesla? Intanto se stavate pensando di comprare una Tesla nera farete bene ad affrettarvi per non pagare la vernice 1000 dollari in più.

The post Tesla: da luglio il nero si paga. Stessi colori per i prossimi 20 anni appeared first on SicurAUTO.it.

Apple, fuori dalla Cina fino al 30% della propria produzione?

di Lucia Massaro
Secondo quanto riportato da Nikkei Asian Review, Apple sta considerando di spostare tra il 15% e il 30% della sua capacità produttiva al di fuori della Cina verso il Sud-Est asiatico. A quanto pare il colosso di Cupertino ha chiesto ai suoi principali fornitori di valutare l’impatto economico di una tale operazione. La richiesta sarebbe […]

Burning Cat: la convention di Exploding Kittens

di Mabelle Sasso
Ci sono fan di Exploding Kittens desiderosi di trovarsi per condividere la loro passione? Questa domanda e la sua risposta vi faranno  drizzare le orecchie dalla curiosità. Elan Lee, il creatore del gioco Exploding Kittens, ha deciso di organizzare la Burning Cat, una nuova e folle convention dedicata ai giochi da tavolo. Il nome Burning Cat è un […]

Come cambiare risoluzione schermo su Linux

di Alessio Salome
La gestione della risoluzione del display su Linux avviene in modo differente a seconda dell’ambiente desktop che state utilizzando. Di conseguenza, potreste incontrare delle difficoltà. Ecco perché noi di ChimeraRevo abbiamo deciso di realizzare una leggi di più...

La NASA spedisce un orologio atomico nello Spazio, sarà una sorta di GPS per le astronavi

di Elena Re Garbagnati
La NASA lancerà nello Spazio il Deep Space Atomic Clock, il primo orologio atomico spaziale, il prossimo 24 giugno. Servirà in futuro a far volare i veicoli spaziali in sicurezza e autonomamente verso destinazioni come la Luna e Marte. Crediti: General Atomics Electromagnetic Systems Il problema da risolvere con l’orologio atomico è che i sistemi […]
❌