Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

iPhone rallentati: Apple pubblica la nota AGCM

di Marco Grigis

La questione degli iPhone rallentati, in presenza di una batteria non più completamente performante, torna a occupare la cronaca tecnologica italiana. Apple ha infatti pubblicato, sul suo sito ufficiale, la nota dell’AGCM relativa al caso: lo scorso anno, infatti, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva comminato al gruppo di Cupertino un’importante multa, per la mancata comunicazione agli utenti dei cambiamenti introdotti con iOS 10.2.1.

Leggi il resto dell’articolo

Wind Tre, multa per telemarketing indesiderato

di Filippo Vendrame

Wind Tre è stato sanzionato con una multa di 600 mila euro dal Garante per la privacy per telemarketing indesiderato. Più nello specifico, l’operatore ha ricevuto la sanzione a causa di gravi violazioni della normativa sulla protezione dei dati personali nel corso di attività di marketing telefonico, anche tramite SMS. L’Autorità mette in evidenza che la multa erogata all’operatore è giunta a seguito di un provvedimento adottato prima dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo, con il quale il Garante, sulla base di numerose segnalazioni, aveva dichiarato illecito il trattamento dei dati dei clienti effettuato dalla società telefonica e vietato l’ulteriore uso di tali dati a fini di marketing.

Leggi il resto dell’articolo

DJI è nei guai per corruzione

di Antonino Caffo

Il più grande produttore al mondo di droni consumer, DJI, ha scoperto diversi casi di grave corruzione all’interno dell’azienda, con la conseguenza di dover sostenere spese che la porteranno a perdere, per l’esercizio 2018, oltre 1 miliardo di yuan (150 milioni di dollari).

Leggi il resto dell’articolo

Antitrust multa Sony per 2 milioni di euro

di Candido Romano

PlayStation Plus, il servizio in abbonamento di Sony per giocare online su PlayStation 4, è a pagamento, ma l’azienda è stata poco chiara nel comunicarlo. Per questo l’AGCM, Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato, ha comminato all’azienda giapponese una multa di 2 milioni di euro, dopo un procedimento istruttorio. In particolare la multa è diretta verso Sony Interactive Entertainment Europe, Sony Interactive Entertainment Europe Network e Sony Interactive Entertainment Italia.

Leggi il resto dell’articolo

AGCOM dovrà modificare la multa erogata a Vodafone

di Filippo Vendrame

La vicenda delle bollette a 28 giorni sembra non volersi chiudere. Dopo la clamorosa sentenza del TAR che annulla la multa milionaria erogata da AGCOM nei confronti di Wind Tre, il TAR torna nuovamente protagonista chiedono ad AGCOM di rivedere la multa erogata a Vodafone. Trattasi della medesima multa milionaria che il TAR ha annullato a Wind Tre.

Leggi il resto dell’articolo

Wind Tre, annullata la multa milionaria dal TAR

di Filippo Vendrame

Il TAR ha deciso di annullare la multa milionaria che AGCOM aveva erogato a Wind Tre per la nota vicenda delle bollette ogni 28 giorni. Con una sentenza clamorosa, il TAR ha deciso di annullare quanto AGCOM aveva deciso attraverso la delibera del 19 Dicembre 2017 in cui comminava a Wind Tre una pesante sanzione per non aver adempiuto al ritorno al sistema di fatturazione su base mensile, continuando a fatturare ai suoi clienti ogni 28 giorni. Una multa del valore di ben 1.160.000 euro.

Leggi il resto dell’articolo

Facebook, 10 milioni di multa dall’Antitrust

di Marco Locatelli

Anche l’Italia bacchetta Facebook, e lo fa con una multa salata. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm) ha sanzionato Facebook con 10 milioni di euro di ammenda per non aver informato in modo esaustivo gli utenti circa l’uso che il social network avrebbe fatto dei loro dati.

Leggi il resto dell’articolo

AGCOM: 2,4 milioni di multa a TIM e Wind Tre

di Filippo Vendrame

Nuovo capitolo della vicenda senza fine delle bollette a 28 giorni. AGCOM ha erogato nuove multe verso TIM e Wind Tre per complessivi 2,4 milioni di euro. Più nello specifico, TIM ha ricevuto due sanzioni, una da 464 mila euro ed una da 1,044 milioni di euro. Wind Tre, invece, ha ricevuto una multa da 870 mila euro. Secondo le delibere dell’Autorità, TIM ha violato gli obblighi di trasparenza e diritto di recesso in merito alla modifica delle condizioni economiche delle offerte di telefonia mobile e di telefonia fissa e mobile di tipo business.

Leggi il resto dell’articolo

❌