Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Disinstallate subito queste 12 app, contengono due malware pericolosi

di Pietro Paolucci

Nuovi problemi per il Google Play Store che conta 12 nuove app che sono state infettate da due virus ruba soldi. Ecco quali sono e cosa fare.

L'articolo Disinstallate subito queste 12 app, contengono due malware pericolosi proviene da TuttoAndroid.

Il Google Play Store è sicuro? Gli esperti Check Point non ne sono convinti

di Paolo Giorgetti

Il Google Play Store è sicuro? I ricercatori Check Point non ne sono così convinti e ci parlano degli ultimi malware e delle app dannose.

L'articolo Il Google Play Store è sicuro? Gli esperti Check Point non ne sono convinti proviene da TuttoAndroid.

Dovete aggiornare subito l’hub delle vostre lampadine Philips Hue perché c’è un hotfix

di Gerardo Orlandin

I ricercatori della società di cibersicurezza Check Point Software hanno escogitato un modo per sfruttare una vulnerabilità delle lampadine intelligenti Philips Hue, già nota dal 2016, per infiltrarsi potenzialmente nella rete domestica o aziendale a meno che non si installi una patch.

L'articolo Dovete aggiornare subito l’hub delle vostre lampadine Philips Hue perché c’è un hotfix proviene da TuttoAndroid.

Fate attenzione a questo pericoloso malware Android che non si può rimuovere

di Roberto F.

Xiny è il nome di un pericoloso malware Android trovato dai ricercatori di sicurezza di Dr Web e che pare sia in funzione addirittura dal 2015

L'articolo Fate attenzione a questo pericoloso malware Android che non si può rimuovere proviene da TuttoAndroid.

Come proteggersi dai Ransomware su Windows 10

di Valentino De Stefano
Il Ransomware è un tipo di virus informatico molto pericoloso che può mettere in serio pericolo i vostri file all’interno del computer. Esso viene usato per crittografare i file e chiedere un pagamento alla vittima leggi di più...

Possedete un iPhone o iPad? Controllate se avete una di queste 17 app infettate da malware

di Giuseppe
Apple: 17 app iOS contenenti malware rimosse da App Store
Neanche i dispositivi Apple sono al 100% sicuri, tanto che sull'App Store sono state rimosse 17 app iOS contenenti malware: ecco la lista completa

Discord vittima di un malware: username e password rubate

di Giuseppe
malware su Discord Spidey Bot
Il servizio di chat preferito dai gamers è sotto attacco da parte di un malware: noi vi diciamo come difendervi e usare Discord in tutta sicurezza

Joker infetta quasi mezzo milione di device android

di Alessandro Matthia Celli

Ben 24 App del Google Play Store, che sono state installate più di 472.000 volte, avevano all’interno del loro codice un nuovo Trojan. Lo hanno chiamato Joker ed è stato scoperto a giugno di quest’anno.

(...)
Continua a leggere Joker infetta quasi mezzo milione di device android su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

CamScanner rimossa per malware, ma potrebbe presto tornare sul PlayStore “bonificata”

di Giuseppe

L'applicazione con all'attivo milioni di download è stata rimossa dopo la scoperta della presenza di un malware contenuto nel codice responsabile della visualizzazione degli annunci pubblicitari di proprietà di un network esterno al team di sviluppo dell'app: CamScanner potrebbe quindi tornare presto ad essere disponibile al download

L'articolo CamScanner rimossa per malware, ma potrebbe presto tornare sul PlayStore “bonificata” proviene da TuttoTech.net.

CamScanner eliminato dal Play Store dopo la scoperta della presenza di un malware!

di Alessandro Matthia Celli

Dopo l’introduzione degli annunci pubblicitari invadenti e inattaccabili a schermo pieno ad aprile, ora CamScanner si trova nel mezzo di un’altra controversia. Questa volta, potrebbe significare la fine della sua vita sul Play Store.

(...)
Continua a leggere CamScanner eliminato dal Play Store dopo la scoperta della presenza di un malware! su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

ASUS Live Update, nuova versione più sicura

di Luca Colantuoni

Gli esperti di Kaspersky Lab avevano scoperto una backdoor nel tool distribuito da ASUS e utilizzato per aggiornare driver e firmware di notebook e PC. Come promesso, il produttore taiwanese ha pubblicato un comunicato che fornisce ulteriori dettagli sulla vicenda, annunciando contestualmente una nuova versione di Live Update che offre una maggiore sicurezza.

Leggi il resto dell’articolo

ASUS distribuisce una backdoor con Live Update

di Luca Colantuoni

Gli esperti di Kaspersky Lab hanno scoperto che il tool Live Update di ASUS è stato utilizzato da malintenzionati per distribuire una backdoor. La software house russa ha stimato che il malware, denominato ShadowHammer, è stato installato su oltre un milione di dispositivi. L’azienda taiwanese non ha ancora avvisato gli utenti, ma ha promesso la pubblicazione di un comunicato ufficiale entro domani.

Leggi il resto dell’articolo

Cybersecurity: crypto-jacking in ascesa

di Claudio Davide Ferrara

Il fenomeno del crypto-jacking in-browser e la frammentazione di Android potrebbero rappresentare le problematiche di sicurezza più rilevanti del 2019.

Leggi Cybersecurity: crypto-jacking in ascesa

Il miglior software antivirus gratuito

di Aggregator

Avast Antivirus con questa nuova vesione 2014 fa un ulteriore passo avanti dimostrando ancora una volta di essere uno dei migliori software gratuiti per la sicurezza. Avast! Free Antivirus si colloca tra i migliori e più diffusi programmi di protezione da virus e malware per il sistema operativo Windows. Le numerose versioni che si sono succedute nel corso degli anni lo hanno affinato e migliorato rendendolo un prodotto efficiente e affidabile nella fase di rilevamento e di blocco ed eliminazione di ogni tipo di minaccia.

avast

Nonostante la versione free sia distribuita in maniera del tutto gratuita è in grado di fornire un elevato livello di protezione ai propri utenti durante la navigazione online, la consultazione dei social network, la gestione della posta elettronica, il download di file dalla Rete e qualsiasi altra operazione possa in qualche modo rappresentare un pericolo per il sistema in uso.

Il successo di Avast Free Antivirus, oltre che dalla sua affidabilità, è dovuto alla semplicità di utilizzo. Dal processo di installazione fino alle funzioni più complesse, che in quest’ultima versione risultano ulteriormente semplificate.

avast1

Nuova Interfaccia Utente

La nuova interfaccia utente è stata ottimizzata per una navigazione più intuitiva e comfortevole anche per gli utilizzatori meno esperti. Per gli utenti poco esperti Avast ha riprogettato la modalità di esecuzione dei programmi scaricati, bloccando l’esecuzione di quelli poco noti o non presenti nel suo database interno.

DeepScreen è una nuova funzione integrata in tutti i prodotti Avast ed è una versione migliorata di AutoSandbox che individua e blocca automaticamente i file sospetti, utile per evitare che applicazioni pericolose possano arrecare danni al computer. DeepScreen, proprio come AutoSandbox, è una funzione che viene eseguito automaticamente sui sistemi in esecuzione, se questa funziona risulta troppo invasiva esiste la possibilità di disattivarla dal pannello impostazioni.

Avast Free Antivirus 2014 presenta molte altre novità e i miglioramenti delle funzioni già presenti in versioni precedenti, come Cleanup Browser, per rimuovere addons indesiderati dal browser web, o la funzione Rescue Disk per la creazione di un CD avviabile, ottimo per la pulizia e il ripristino del computer.

Migliorata la pulizia dei malware, sia per quelli standard che per i rootkit e gli agenti infettanti di file.

[adv1]

Acquisti sicuri

Tutto nuovo il SafeZone per acquisti più sicuri utilizzando siti online e banking, ora è possibile passare tra SafeZone e il normale browser con un solo clic. Inoltre, i siti di banking online possono essere aperti automaticamente in SafeZone.

Le novità della nuova versione di Avast Free non finiscono qui, ad iniziare dalla notevole riduzione delle dimensioni del file di setup che passa dai 120 Mb della versione 8 ai 70 Mb di quest’ultima, fatto che già di per se contribuisce ad accelerare l’installazione e riducendo l’uso delle risorse di sistema.

Nuovo Motore antivirus e anti-spyware

La scansione del sistema è molto più veloce grazie all’ottimizzazione del motore, l’analisi dei file .exe ora è circa due volte più veloce, mentre le scansioni dei contenuti di testo, ad esempio pagine Web e script, sono fino a dieci volte più performanti.

Aggiornamenti in streaming continui

Ogni giorno, almeno 250 micro aggiornamenti del database dei virus (delle dimensioni di un semplice messaggio di testo, ogni 3-5 minuti) danno protezione in tempo reale contro le minacce zero-day.

Protezioni

Il numero delle protezioni è stato ridotto a tre – Protezione File, Protezione Web e Protezione Mail.

La Protezione Web contiene la Protezione Rete e la Protezione Script, mentre la Protezione File contiene le Protezioni Instant Messaging e P2P. Riducendo il numero delle protezioni Avast ha queste importanti funzioni più semplici da utilizzare.

Il Firewall è stato riprogettato da zero per permettere una migliore compatibilità con le più recenti versioni di Windows, migliorate le performance e introdotto un supporto completo per IPv6.

Navigare in sicurezza e privatamente

Avast ha aggiunto una funzione Do Not Track che blocca i tracker dei siti che non aderiscono al tipico standard Do Not Track. Questo significa che vengono bloccate le aziende dal tracciare il comportamento online e dal collezionare le informazioni personali bloccando inoltre anche le pubblicità mirate che seguono in giro per il web. Una nuova, diretta interfaccia indica la presenza di malware su un sito e previene il phishing mentre navighi sul web. E si può facilmente vedere come gli altri hanno valutato la reputazione dei siti e puoi valutarla tu stesso (aggiungendo un pollice recto o un pollice verso).

Fonte

❌