Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Recensione LG Z9 OLED 8K

di Valerio Porcu
Il primo OLED 8K di LG è dotato di un pannello enorme e di una qualità di immagine favolosa

Netflix rende obbligatorio l’HDR per tutte le nuove produzioni

di Alessandro Crea
Durante il recente EnergaCamerimage Festival tenutosi in Polonia è emerso che Netflix abbia deciso di imporre l’uso dell’HDR per la realizzazione di tutti i nuovi film. Ad affermarlo sono stati alcuni registi e produttori, perplessi per la decisione, come vedremo a ragione. Oltre ad essersi lamentati delle tempistiche, con comunicazioni avvenute a pochi mesi dalla […]

MSI Optix, sei nuovi monitor da 27 pollici piatti e curvi: specifiche e prezzi

di Vittorio Rienzo
Festeggiato il traguardo di 1 milione di monitor venduti in due anni, MSI non ha perso tempo presentando una nuova gamma di monitor dedicati a giocatori e al mondo degli eSports. L’azienda suddivide infatti l’offerta in due categorie, una dedicata ai giocatori più esigenti, ma che non disdegnano l’immersività data da un pannello curvo (1500R), l’altra dedicata […]

MSI sfonda quota 1 milione di monitor venduti in 2 anni

di Vittorio Rienzo
Sono passati poco meno di due anni da quando MSI svelò il suo primo monitor, l’Optix G27C, ma i display del marchio hanno già raggiunto la quota di un milione di unità vendute. Il G27C entrò con prepotenza nel settore monitor gaming con una scheda tecnica di alto livello grazie ad un pannello VA prodotto da […]

Cavo HDMI: come scegliere la giusta versione

di Valentino De Stefano
HDMI è un’interfaccia audio/video usata per trasferire dati video non compressi e dati audio digitali compressi o non compressi da una sorgente HDMI compatibile ad un monitor o un dispositivo audio digitale compatibile. Al giorno leggi di più...

Amazon presenta il nuovo tablet Fire HD 10 con porta USB Type-C

di Federico Gambarelli

Il colosso dell’e-commerce ha finalmente deciso di dare una rinfrescata alla propria linea di tablet presentando ufficialmente il nuovo Fire HD 10, primo della serie con porta USB Type-C.

(...)
Continua a leggere Amazon presenta il nuovo tablet Fire HD 10 con porta USB Type-C su Androidiani.Com


© federicogambarelli for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

Come modificare il piano di Netflix

di Roberto Cocciolo
Una delle caratteristiche che rende Netflix il servizio di streaming più utilizzato al mondo è senza dubbio la sua flessibilità e la sua capacità di adattarsi alle esigenze dell’utente. Molti di voi sapranno infatti che leggi di più...

Apple TV+ supporterà sia il Dolby Vision che il Dolby Atmos

di Lorenzo Spada
Apple TV+

Con la “battaglia dell’HDR” che si sta svolgendo in questo momento fra Dolby Vision e HDR10+, c’è molta curiosità nel conoscere quale delle due versioni il nuovo servizio Apple TV+ supporterà. A meno di un mese dall’arrivo, previsto il 1° novembre 2019, Apple lo ha finalmente svelato. Al di là del supporto all’HDR10 che assicura […]

L'articolo Apple TV+ supporterà sia il Dolby Vision che il Dolby Atmos proviene da TuttoTech.net.

Sony Xperia 1, quasi perfetto ma manca ancora qualcosa | Recensione

di Federico Cinque

Sony Xperia 1 è il top di gamma della società nipponica, per questo 2019. Dopo aver saltato a pié pari l’era del notch e dei 18:9, adesso anche Sony rinnova il formato, proponendo per la sua nuova line-up un rapporto di forma 21:9. Dopo circa una settimana di test sono pronto a tirare le somme sul nuovo top di gamma, nella consueta recensione completa.(...)
Continua a leggere Sony Xperia 1, quasi perfetto ma manca ancora qualcosa | Recensione su Androidiani.Com


© federicocinque for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , , , , ,

RAI 4K in diretta 24h su 24h su Tivùsat

di Lorenzo Spada
RAI 4K

Dopo aver attivato RAI 4K saltuariamente con la messa in onda di specifici contenuti, l’azienda di Viale Mazzini ha accumulato abbastanza materiale da permettersi di mandare in onda 24h su 24h il canale, sempre al 210 della piattaforma Tivùsat. L’annuncio è arrivato congiuntamente a Eutelsat (azienda proprietaria della costellazione di satelliti Hotbird). Uno slot di […]

L'articolo RAI 4K in diretta 24h su 24h su Tivùsat proviene da TuttoTech.net.

Netflix aggiorna la lista dei dispositivi compatibili con l’HDR

di Andrea Genovese

Netflix ha aggiornato la lista dei dispositivi che ora supportano la visone dei contenuti in HDR, raggiungendo quota 23. Maggiori informazioni nel seguente articolo.(...)
Continua a leggere Netflix aggiorna la lista dei dispositivi compatibili con l’HDR su Androidiani.Com


© andreagenovese for Androidiani.com, 2019. | Permalink |
Qui trovi la classifica del miglior smartphone android
Tags del post: , , , ,

OnePlus 7 Pro: storage più veloce UFS 3.0 e supporto HDR10+

di Simone Pozzebon

Manca poco più di una settimana alla presentazione della nuova serie OnePlus 7 e la rete si infittisce di rumor e comunicazioni provenienti direttamente dall’azienda. Oggi veniamo a conoscenza di nuove informazioni circa il display e la tecnologia dello storage di OnePlus 7 Pro.

(...)
Continua a leggere OnePlus 7 Pro: storage più veloce UFS 3.0 e supporto HDR10+ su Androidiani.Com


© simonepozzebon for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , , , ,

Nokia supera (quasi) tutti: smartphone con cinque sensori?

di Canna
Dal trend della doppia camera al P20 PRO di Huawei che ne monta ben tre. Il numero di sensori su smartphone sembra non conoscere limiti e Nokia sembra infatti muoversi in questa direzione. Non due, non tre ma ben cinque […]

Action Cam by Lampa

di redazione

Action-Cam Lampa

Lampa propone due nuove Action Cam per immortalare e rivivere i migliori momenti sportivi o avventurosi. Action-Cam 1, la versione entry level in grado di registrare filmati in alta definizione a 720p, è dotata di uno schermo LCD da 2” per visionare immediatamente quanto ripreso. La connettività è garantita dalla presa micro USB e dallo slot per scheda di memoria SDHC (non inclusa). La batteria in dotazione da 900 mAh è in grado di garantire un’elevata autonomia, consentendo di realizzare fino a 90 minuti ininterrotti di registrazioni. Action-Cam Lampa Ricchissima la dotazione di accessori: oltre al kit di montaggio, che permette l’installazione dell’Action-Cam su caschi, vetture, moto e mountain bike, è disponibile anche l’utilissima custodia impermeabile che protegge la telecamera da spruzzi d’acqua e schizzi di fango, con una tenuta stagna garantita fino ad una profondità di 30 m. Action-Cam Plus rappresenta invece il top di gamma, una versione tecnologicamente avanzata, pensata per rispondere alle richieste degli sportivi più esigenti; infatti offre la possibilità di registrare video in Full HD a 1080p, dispone di un'uscita video HDMI e della trasmissione dati con connessione Wi-Fi con App dedicata. Anch’essa è fornita di una vasta gamma di accessori inclusi nella confezione; oltre alla custodia impermeabile e agli attacchi per il montaggio, troviamo il trasformatore 230V per ricaricare la telecamera collegandola direttamente alla rete domestica. Action-Cam Lampa

Le migliori applicazioni per Google Chromecast

di Aggregator

Chromecast è un dispositivo di streaming multimediale che si collega alla porta HDMI del televisore. Si configura con una semplice app per dispositivi mobili e invia alla tua TV i programmi, i film, la musica e tutti i tuoi contenuti Web preferiti tramite smartphone, tablet o laptop.

Chromecast funziona con tablet e smartphone Android, iPhone, iPad, Chrome per Windows e Chrome per Mac attraverso i quali si può controllare la riproduzione e regolare il volume mediante smartphone, tablet o notebook oppure puoi trasmettere direttamente tutto ciò che vedi sul piccolo schermo dello smartphone o tablet sul grande schermo della TV.

Ai seguenti link sono raccolte le migliori applicazioni ottimizzate per Chromecast:

Le Migliori app per Google Chromecast su Techzilla.it
Le Migliori app per Chromecast su Chimerarevo.com

[adv1]

Fonte

Recensione Tronsmart T1000 EZCast Miracast e Air Play insieme

di Aggregator

Tronsmart T1000 è una chiavetta Miracast/EZCast disponibile sul mercato internazionale per 29 dollari. Funziona in tre modalità differenti: EZCast, Miracast e Air Play. La prima, EZCast, sfrutta un’app da scaricare e installare sul tablet, pc o smartphone, creando così un collegamento tra client (il nostro dispositivo) e server (la chiavetta, quindi la TV). EZCast è disponibile per Windows, OS X, Android e iOS, ed è un requisito indispensabile per far far funzionare Tronsmart T1000 perché è quella che permette di controllare le sue funzioni. In modalità EZCast possiamo inviare alla TV: video, musica, immagini, documenti, pagine web e la ripresa della fotocamera. Tutto funziona come previsto, ogni funzione fa proprio quel che ci si aspetta, ma se si cercano prestazioni migliori, un lag più basso e una migliore riproduzione video, è meglio usare la modalità Miracast.

[adv1]

Con Miracast si hanno le prestazioni migliori, ma anche una semplice copia dello schermo. Ad eccezione della modalità “Desktop Esteso” di Windows, non c’è modo di fare altro sul dispositivo che invia il segnale: se si mette in standby il tablet, anche lo schermo grande finirà per chiudersi; se durante la visualizzazione Youtube si apre il browser per controllare un sito, la riproduzione video verrà interrotta. Con EZCast, al contrario, si può inviare un video a Tronsmart T1000 e poi fare altro, si possono avere due schermi gestiti in modo del tutto separato e si può disattivare lo schermo del dispositivo di invio per risparmiare batteria. EZCast, da questo punto di vista, assomiglia maggiormente all’esperienza di una Google Chromecast.

Fonte

Recensione video adattatore wifi hdmi Asus Miracast

di Aggregator

Miracast è uno standard che viene implementato dai produttori su diversi device e permette di condividere contenuti in pochi istanti. Rispetto all’NFC, con Miracast avremo il supporto video che ci permetterà di visualizzare foto, video e schermata su tanti apparecchi diversi.

Il dongle miracast ASUS è un dispositivo che tramite porta HDMI permette di replicare su un LCD, una TV od un proiettore lo schermo del proprio tablet in Wi-Fi. Questa tecnologia è presente su tutti i tablet ASUS con Android 4.2 o superiore e funziona anche con Windows 8.1.

[adv1]

Se vi state chiedendo come funziona, quali vantaggi porta e a cosa serva il Miracast, il video a seguire potrebbe esservi di aiuto. Sebbene il filmato sia stato pubblicato da Asus, i contenuti descritti e le caratteristiche mostrate possono essere considerate universali.

Fonte

Caratteristiche e nuove funzioni Android Ice Cream Sandwich 4.0

di Aggregator

Android 4.0 Ice Cream Sandwich costituisce un passo importantissimo per Android forse ancor più lungo del passo che c’è stato da Froyo a Gingerbread. La prima caratteristica di Ice Cream Sandwich ci viene rivelata da Kevin Packingham, SVP di Samsung, il quale ci comunica che Android 4.0 è stato progettato per la risoluzione nativa a 1280 x 720p.

FACE UNLOCK

Ora potremmo interagire con il nostro telefono non solo con le mani ma anche attraverso la fotocamera, la quale sarà in grado di riconosce il volto del proprietario e sbloccarsi di conseguenza. Il tutto funziona tramite la fotocamera frontale.

ROBOTO

Roboto rappresenta la nuova interfaccia di Ice Cream Sandwich, legata ad una vera e propria nuova filosofia che fa dell’essenziale il suo punto di forza.
Roboto caratterizzerà tutto il sistema operativo e soprattutto il nuovo Galaxy Nexus, grazie alla nuova gestione dei tasti touch, le scorciatoie tramite gesture, il nuovo design geometrico e minimale.

SCREENSHOT

Android Ice Cream Sandwich è in grado di catturare screenshots nativamente, tenendo premuti contemporaneamente i tasti Volume giù + Power. Trattasi di una feature interessante che non era mai stata implementata in Android. Gli utenti fino ad ora potevano ugualmente catturarli, solo che avevano bisogno dei permessi di root per farlo. Ora invece il tutto è nativo.

LOCKSCREEN

Il lockscreen è stato ulteriormente migliorato, con la possibilità stavolta di aprire la barra delle notifiche anche con blocco schermo attivo. Dalla schermata del lockscreen è possibile sbloccare il terminale oppure selezionare l’applicazione fotocamera.

BROWSER

Il browser è tutto nuovo, dalla struttura all’interfaccia, per finire con l’integrazione completa con Chrome in versione desktop, con il quale finalmente si sincronizzano le informazioni, tra cui anche i segnalibri.
Potremmo beneficiare della funzione request desktop site per disattivare la versione mobile del sito. Possibilità di aprire fino a 16 schede contemporaneamente e vedere l’anteprima nel nuovo tab browser oltre che poter salvare le pagine web offline con un semplice tap del dito.

GMAIL

Quasi tutte le applicazioni Google sono state ridisegnate e riviste, tra queste pure Gmail. A disposizione ci sarà una nuova barra delle applicazioni con ben due file per le anteprime delle conversazioni o e-mail. E’ facilissimo passare da una conversazione all’altra grazie alla nuova gesture infatti basta scorrere il dito intuitivamente. Inoltre si cercherà di legare ad ogni indirizzo mail un avatar, in modo che si possa comunicare con persone e non con indirizzi e-mail il più delle volte anonimi. La ricerca online rimane sempre un punto di forza del client Google, ma sarà possibile anche eseguirla offline con Ice cream Sandwich.

MONITOR TRAFFICO DATI

Finalmente con android 4.0 potremmo gestire nativamente il traffico dati di ogni singola applicazione, limitandone il download con delle semplici regole o limiti. Per esempio potremmo impostare facebook per l’utilizzo solo con rete wi-fi in modo da risparmiare il credito delle nostre prepagate o abbonamenti.

FOTOCAMERA E FOTO-EDITING

Con Android Ice cream sandwich si è puntato molto anche alla parte multimediale, quindi a tutto l’ecosistema delle foto e dei video. Oltre a poter beneficiare di scorciatorie già nella homescreen, la fotocamera ora presenta delle funzioni avanzate, come messa a fuoco spot su un punto a nostro piacere, esposizione, riconoscimento facciale in real time e molto altro ancora. In aggiunta potremmo modificare a nostro piacimento le foto con alcune funzione integrate di foto editing, come la rotazione, il ritaglio dell’immagine e l’implementazione di particolari filtri.

VIDEOCAMERA

Android 4.0 supporta la registrazione di video in full HD come mostrato con il Galaxy Nexus. Durante la cattura delle immagini potremmo impostare in diretta lo zoom digitale oltre a poter attivare la messa a fuoco continua. Mentre giriamo un video si potrà catturare anche un’immagine grazie al supporto al time lapse.

[adv1]

PEOPLE

People è una nuova app integrata nel sistema che ci mostra una griglia fotografica in cui vengono visualizzate diverse persone. Cliccando su una di esse si potrà conoscere diverse informazioni dell’utente, tra cui le informazioni sugli account Google plus o Facebook.

ANDROID BEAM

Quasi tutti conosciamo Bump, il servizio di terze parti cross platform che permette lo scambio di file e informazioni tramite scuotimento dei dispositivi. Android Beam è praticamente uguale, anche se integrato nel sistema operativo e attivabile mettendo due dispositivi android 4.0 frontalmente, schermo contro schermo. Rispetto a Bump però i contenuti condivisibili sono ben maggiori, come video, biglietti da visita, pagine web, documenti, giochi e molto altro.

RICEZIONE CHIAMATE

Swipe integrato per le telefonate in arrivo. Praticamente, durante una chiamata in arrivo, potremmo scorrere il dito a schermo e far partire una nostra registrazione o un messaggio vocale pre-impostato in precedenza.
Una segreteria telefonica avanzata gestibile sia automaticamente che manualmente dall’utente.

Fonte

Recensione e caratteristiche Samsung Google Galaxy Nexus

di Aggregator

Il Samsung Google Galaxy Nexus ha un contour display che si adatta perfettamente al design sottile e incurvato del telefono. Con uno spessore di soli 8,84 mm e una cornice di appena 4,29 mm, il Samsung Google Galaxy Nexus offre una portabilità eccezionale insieme a uno schermo di grandi dimensioni.

CARATTERISTICHE GALAXY NEXUS

– Processore da 1.2GHz dual-core
– 1 GB di RAM
– Batteria 1750 mAh
– Dimensioni 135,5 x 67,94 x 8,94 mm
– Peso 135 grammi
– Display da 4,65 pollici Super AMOLED HD (1280×720 pixels) con aspect ratio 16:9 e reazione al tocco di 0,01 millisecondi
– UI in Android 4.0 rivista
– Migliorata l’integrazione con Google+
– Face Unlock: sblocco schermo con riconoscimento del volto
– LTE and HSPA+ connectivity (solo determinate aree)
– Bordino laterale prima del display di 4,29 mm
– Fotocamera posteriore da 5 megapixels zero shutter lag, capace di registrare video in FullHD a 1080p senza lag, modalità panorama e shot2shot
– Fotocamera anteriore da 1,3 megapixel
– Memoria interna a scelta tra 16 GB e 32 GB
– Pin per la dock
– Barometro
– NFC
– Wi-Fi Direct
– Bluetooth 3.0
– Porta microUSB/microHDMI
– Sistema operativo Android Ice Cream Sandwich 4.0
– Tasti di navigazione software con Android 4.0
– Posteriore fatto di hyperskin, trama soft grip
– Disponibilità in USA, Europa ed Asia agli inizi di novembre, dunque a livello globale.

[adv1]

Dall’immagine si può osservare come il terminale sia privo dei classici tasti soft touch che sono stati implementati in passato sia il Nexus One che il Nexus S. Richiestissima e finalmente implementata anche la porta microUSB che opera anche come microHDMI.

Nella parte frontale troviamo posizionata la fotocamera anteriore con al suo fianco l’altoparlante integrato per le chiamate. Nella parte laterale destra invece sono presenti solo i tasti per il volume, quindi il bilanciere. Nella parte laterale sinistra sono presenti i 3 pin che verranno utilizzati per posizionare il Nexus su una dock specifica ed inoltre il pulsante di accensione e spegnimento. La parte inferiore invece è composta dal jack standard da 3,5 pollici per l’inserimento degli headset, dalla porta microUSB/microHDMI e dal microfono. Infine, la parte superiore è completamente pulita.

Quello che impressiona è la fotocamera la quale, nonostante sia di soli 5 megapixel, funziona praticamente come una fotocamera professionale in grado di scattare foto di altissima qualità e di girare video in fullHD a 1080p @30 fps. Trattasi anche di una fotocamera instant, ovvero di una fotocamera che non ha bisogno di tempi morti per mettere a fuoco e scattare l’immagine, la maggior parte fastidiosissimi soprattutto quando si vuole scattare una foto di fretta. Lo scatto ora avviene istantaneamente senza penalizzare assolutamente la qualità dell’immagine: i risultati sono davvero eccellenti. Oltre a questo, la fotocamera non presenta lag, infatti è stata denominata shutter no lag, in quanto registra video senza il minimo scatto tra un frame e l’altro, tutto fluidissimo. Inoltre trattasi di una fotocamera shot2shot, ovvero scatti in sequenza in rapida successione, capace anche di scattare foto panoramiche a 360 gradi.

Fonte

Trasformare uno smartphone Android in telecomando per PC

di Aggregator

Unified Remote è forse una delle migliori soluzioni per il controllo remoto del proprio PC tramite Android. Non si tratta però di quei programmi che permettono di visualizzare la schermata del proprio PC sul display del nostro device mobile, ma al contrario, trasformano il nostro smartphone in un vero e proprio telecomando per il PC.

I controllo presenti sono veramente tantissimi ed è possibile utilizzare sia il Bluetooth, sia il Wi-fi per la connessione. Vi invitiamo a consultare l’elenco completo delle caratteristiche direttamente nella descrizione dell’applicazione sull’Android Market.

[adv1]



Fonte

❌