Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 18 Febbraio 2019RSS feeds

Pancia piatta sudando solo 10 minuti al giorno con l’app Perdere grasso addominale

di Gerardo Orlandin

Perdere grasso addominale è un'applicazione per il fitness che permette di bruciare l'adipe sulla pancia e scolpire gli addominali attraverso degli esercizi aerobici da eseguire per dieci minuti al giorno. L'app include dei programmi di allenamento sistematici e scientificamente testati che aiutano a perdere il grasso addominale e ottenere una pancia piatta in modo semplice e divertente, senza bisogno di attrezzi o personal trainer, a casa o all'aperto.

L'articolo Pancia piatta sudando solo 10 minuti al giorno con l’app Perdere grasso addominale proviene da TuttoAndroid.

Meno recentiRSS feeds

Samsung fa autogol: l’app Galaxy Wearable svela i nuovi indossabili in arrivo

di Lucia Massaro
Un caso che fa sorridere. Un aggiornamento dell’applicazione Galaxy Wearable per Android ha inavvertitamente rivelato un’intera gamma di prodotti wearable, tra cui uno smartwatch, degli auricolari wireless e due fitness band. La scoperta è stata fatta dall’account Twitter SamCentralTech. Il nuovo orologio si chiamerà Galaxy Watch Active e avrà una cassa da 40 mm. Secondo […]

Con l’app 112 Where ARE U è possibile chiamare il 112 inviando la posizione e altre informazioni utili per fronteggiare l’emergenza

di Gerardo Orlandin

112 Where ARE U è un'applicazione che permette di chiamare il Numero di Emergenza Europeo 112, dove il servizio è presente, inviando automaticamente i dati di localizzazione del chiamante e le altre informazioni utili per gestire nel modo più efficace possibile la richiesta di intervento.

L'articolo Con l’app 112 Where ARE U è possibile chiamare il 112 inviando la posizione e altre informazioni utili per fronteggiare l’emergenza proviene da TuttoAndroid.

Google Fit: arriva un nuovo widget

di Marco Locatelli

All’inizio del nuovo anno Google Fit, con l’obiettivo di spingere gli utenti a rimettersi in forma dopo cenoni di Natale e Capoddano, ha lanciato una nuova serie di sfide mensili. A distanza di un mese, Google ha raccolto i risultati di quelle sfide e ha colto l’occasione per lanciare un nuovo widget per l’app Android.

Leggi il resto dell’articolo

Fitbit Inspire, il nuovo tracker è qui

di Antonino Caffo

Fitbit ha introdotto un nuovo modello di fitness tracker, che ancora nessun consumatore può comprare. Il motivo? , il Fitbit Inspire è rivolto alle aziende e alle compagnie assicurative piuttosto che al mercato consumer. In altre parole, un utente finale potrebbe averlo nel momento in cui sottoscrive una rinnovata assicurazione sanitaria, ma al momento non può ordinarlo direttamente dal sito Fitbit.

Leggi il resto dell’articolo

Le prime indiscrezioni sul Fitbit Versa 2

di Antonino Caffo

La seconda generazione di smartwatch Fitbit Versa potrebbe essere dietro l’angolo. Ad un anno di distanza dalla presentazione del primo Versa, compaiono online le foto di un fantomatico nuovo indossabile, dai più indicato proprio come successore di quello visto a marzo scorso.

Leggi il resto dell’articolo

I dati di fitness tracker e smartwatch non sono precisi: sulle calorie abbondano fino all’88%

di Giuseppe Biondo

Che i dati sull'attività fisica e le calorie consumate dei tracker "da polso" non fossero il massimo dell'affidabilità, in fondo, lo sapevamo già

L'articolo I dati di fitness tracker e smartwatch non sono precisi: sulle calorie abbondano fino all’88% proviene da TuttoAndroid.

Smartwatch e fitness tracker poco attendibili: troppe calorie e pochi passi

di Vittorio Pipia

A riportarlo è un’indagine del Consumer Council di Hong Kong, l’ennesima di una serie di studi legati a dispositivi indossabili che dovrebbero, almeno in linea teorica, aiutare gli utenti a monitorare l’attività quotidiana, contando il numero di calorie bruciate, l’attività svolta e il sonno.

Lo studio ha coinvolto venti diversi modelli su ogni fascia di prezzo, a partire dai 30 dollari fino ad arrivare ai più costosi top di gamma che sfiorano i 1000 dollari. I risultati parlano ben chiaro: ognuno di questi dispositivi segna risultati diversi e spesso discordanti tra di loro.

Uno degli aspetti rilevati è che, in linea di massima, tutti segnerebbero una distanza e numero di passi inferiore rispetto a quelli effettivamente fatti, conteggiando al contempo un numero di calorie decisamente elevato. Si tratta di un risultato decisamente discorde con quanto pubblicizzato dai diversi brand presi in esame, che hanno investito anni di ricerca e sviluppo per dispositivi sempre più precisi e sensori tecnologicamente più avanzati.

La motivazione di questa discordanza di dati è presto detta: essendo dispositivi indossabili con sensori miniaturizzati, è sufficiente anche un modo diverso di indossare il bracciale o orologio attorno al polso per ottenere variazioni anche importanti sui dati raccolti. Talvolta si arriva a uno scostamento del 49% rispetto ad apparecchiature professionale. Almeno per quanto riguarda la camminata: i risultati sembrano infatti molto vicini alle rilevazioni con strumenti professionali nel monitoraggio della corsa, con quattro modelli che hanno registrato uno scostamento di solo lo 0,5%. Questo risultato si potrebbe spiegare con il fatto che durante la corsa si tende ad avere un passo piuttosto omogeneo e registrato tenendo conto della rilevazione GPS, che permette dunque di avere un monitoraggio più preciso.

Il dato che più ha sorpreso è invece la discrepanza nel conteggio delle calorie bruciate durante l’attività fisica, che arriva in alcuni casi fino all’88%. Praticamente se nella realtà avete consumato 100 calorie, il dispositivo ne segnerà quasi il doppio.

Fitness tracker Fitness tracker

Non tutti modelli sono però da bocciare. Gli Apple Watch sono risultati essere tra gli smartwatch più precisi con un punteggio di 4,5 su 5, seguiti subito dopo da alcuni dispositivi di Samsung, Garmin e Fitbit con un punteggio di 4 su 5.

Come abbiamo spesso sottolineato nelle nostre recensioni in merito a dispositivi indossabili per il fitness, le rilevazioni di tali strumenti sono da prendere sempre con le pinze e non come assoluta verità. In molti casi sono comunque comodi e aiutano ad avere una stima della propria attività, ma quasi mai sostituiscono la visita di un professionista con ben altre attrezzature.

Se volete un fitness tracker che costi poco e con un discreto monitoraggio di tutti i parametri, potete pensare di acquistare la Xiaomi MiBand 3.

Google Fit, sfide mensili per un 2019 in forma

di Marco Locatelli

Come ogni anno, alla fine dell’anno (scusate il gioco di parole), dopo le festività natalizie tra cenoni di Natale e bagordi di Capodanno può capitare di sentirsi appesantiti o semplicemente si ha la voglia di riprendere le proprie attività fisiche. In questo caso la tecnologia dà una grasso mano, ad esempio, con l’applicazione Google Fit, che dal nuovo anno si arricchisce di nuove sfide studiate appositamente per stimolare gli utenti a rimettersi in forma.

Leggi il resto dell’articolo

L’app QuitNow aiuta l’utente a smettere di fumare

di Gerardo Orlandin

QuitNow è un'applicazione che ha il proposito di aiutare l'utente ad abbandonare le sigarette e disintossicarsi dal tabagismo. L'app mette a disposizione le statistiche dei progressi dell'utente in tempo reale per aiutarlo a gestire l'astinenza da nicotina visualizzando il tempo trascorso (giorni, ore, minuti) dall'ultima sigaretta, il numero di sigarette non fumate e la quantità di soldi e di tempo risparmiati.

L'articolo L’app QuitNow aiuta l’utente a smettere di fumare proviene da TuttoAndroid.

FindARun permette di creare itinerari per la corsa nei dintorni

di Gerardo Orlandin

FindARun è un'applicazione che permette di trovare itinerari per la corsa a piedi in un determinato luogo, nei dintorni di casa oppure in una località di villeggiatura.

L'articolo FindARun permette di creare itinerari per la corsa nei dintorni proviene da TuttoAndroid.

Keep permette di trasformare il vostro corpo a casa e senza attrezzature

di Gerardo Orlandin

Keep Training è un'applicazione per mantenersi in forma e in salute con oltre 400 esercizi e piani di allenamento personalizzati per tutti i livelli, da principiante a professionista. Per allenarsi non è necessaria alcuna attrezzatura, basta usare il peso corporeo e dedicare alcuni minuti al giorno per eseguire gli esercizi a casa.

L'articolo Keep permette di trasformare il vostro corpo a casa e senza attrezzature proviene da TuttoAndroid.

L’app Suoni per dormire migliora il sonno e aiuta l’utente a ridurre stress, insonnia e acufene

di Gerardo Orlandin

Suoni  è un'applicazione che offre una raccolta di suoni scientificamente testati in grado di aiutare l'utente a dormire meglio, ridurre lo stress e a prevenire insonnia e acufene. Indicata specialmente per chi soffre di insonnia, l'app mette a disposizione dei suoni nitidi e di alta qualità provenienti dalla natura, rumori bianchi e melodie rilassanti con cui poter creare un mix personalizzato per migliorare la qualità del riposo.

L'articolo L’app Suoni per dormire migliora il sonno e aiuta l’utente a ridurre stress, insonnia e acufene proviene da TuttoAndroid.

Google Fit si aggiorna: due nuovi widget in home

di Marco Locatelli

Alla stregua di Apple, anche Google sta lentamente costruendo la sua suite mobile di funzionalità per la salute su smartphone e smarwatch. Da questo punto di vista il gap tra Wear OS e watchOS è ancora molto ampio, ma bigG sta iniziando a colmarlo e con un aggiornamento per Google Fit in arrivo nei prossimi giorni questo divario si assottiglierà ulteriormente.

Leggi il resto dell’articolo

Advanced Sport Training Calendar è un’app indicata per attività come il sollevamento pesi, il culturismo e il fitness

di Gerardo Orlandin

Advanced Sport Training Calendar è un'applicazione indicata per attività come il sollevamento pesi, il culturismo e il fitness che offre all'utente la possibilità di tenere traccia delle varie sessioni di allenamento. L'app permette di aggiungere gli esercizi in base al peso, a un certo periodo oppure a una distanza o valore, con la possibilità di pianificare gli esercizi partendo da quelli già creati e di memorizzare i risultati dell'allenamento.

L'articolo Advanced Sport Training Calendar è un’app indicata per attività come il sollevamento pesi, il culturismo e il fitness proviene da TuttoAndroid.

ActivityTracker monitora il fitness senza accessori e senza gravare sulla batteria dello smartphone

di Gerardo Orlandin

ActivityTracker è un'applicazione che permette di monitorare l'attività di fitness quotidiana senza gravare sulla batteria e senza dover indossare un accessorio per il fitness. L'app traccia i passi, la distanza, il consumo giornaliero di calorie attive e tempo di attività semplicemente portando con sé lo smartphone senza utilizzare il GPS.

L'articolo ActivityTracker monitora il fitness senza accessori e senza gravare sulla batteria dello smartphone proviene da TuttoAndroid.

Black Friday Amazon: offerte per il fitness

di Filippo Vendrame

Il Black Friday di Amazon entra nel vivo con la giornata più calda per gli sconti. Per gli sportivi in cerca di qualche buon affare su fitness tracker e activity tracker, il colosso dell’ecommerce propone, per la giornata di oggi, tante offerte davvero speciali. Gli indossabili per lo sport sono gadget molto richiesti. Grazie ai molti sensori che integrano, sono in grado non solo di tenere traccia dell’attività sportiva ma anche di monitorare la salute fisica, lo stress ed il riposo notturno.

Leggi il resto dell’articolo

Black Friday Amazon, fitness tracker in sconto

di Filippo Vendrame

Il Black Friday di Amazon è l’occasione giusta per gli amanti dello sport di acquistare fitness tracker o activity tracker per monitorare le proprie attività sportive. Grazie agli sconti su alcuni dei migliori prodotti di questo settore, chi fa molto sport potrà trovare l’occasione giusta per portarsi a casa un nuovo indossabile per il fitness risparmiando cifre interessanti.

Leggi il resto dell’articolo

Coffee Agenda – Salva il tuo Caffè permette di tracciare il consumo della popolare bevanda

di Gerardo Orlandin

Coffee Agenda - Salva il tuo Caffè è un'applicazione ideata per gli amanti della popolare bevanda che desiderano monitorarne il consumo per controllare la quantità di caffeina assunta giornalmente. L'app è strutturata come un'agenda e permette agli utenti di tenere traccia in modo semplice e intuitivo dei vari tipi di caffè consumati (Espresso, Americano, Macchiato, Ginseng, Lungo e Cappuccino).

L'articolo Coffee Agenda – Salva il tuo Caffè permette di tracciare il consumo della popolare bevanda proviene da TuttoAndroid.

I migliori smartwatch e bracciali con cardiofrequenzimetro

di Gaetano Abatemarco
In questa guida vi spiegheremo quali sono i migliori smartwatch e bracciali con cardiofrequenzimetro sul mercato, in modo che possiate trovare il modello più adatto ai vostri gusti e alle vostre esigenze. Il mercato offre leggi di più...
❌