Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 29 Gennaio 2020RSS feeds

Apple Watch ottiene il record di vendute superando i Mac

di Valentina Acri
Apple Watch va oltre le aspettative grazie al sensibile aumento delle vendite e conseguente acquisizione di nuovi utenti. Il risultato di un recente rapporto dimostra chiaramente come ben il 75% degli acquirenti non hanno mai indossato uno smartwatch dell’azienda di Cupertino. Apple con il suo vastissimo ecosistema di prodotti smart di cui dispone sta aumentando […]

Novità in arrivo per la funzionalità Bluetooth in Windows 10

di Alexandre Milli

Microsoft si appresta a migliorare nuovamente l’esperienza d’uso della funzionalità Bluetooth su Windows 10. GATT migliorato, EATT e AD2P sink Da alcune stringhe nel codice di Windows 10 Build 19541 Insider Preview sono spuntati fuori i riferimenti ad alcuni miglioramenti in arrivo per il supporto del Bluetooth su Windows 10. Le prossime versioni di Windows 10 […]

Puoi leggere l'articolo Novità in arrivo per la funzionalità Bluetooth in Windows 10 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Windows 10 on ARM installabile su Surface RT e Raspberry Pi 4

di Alexandre Milli

Dopo i porting sui Lumia e altri device, Windows on ARM è stato installato con successo su Surface RT e Raspberry Pi 4. WoA su Surface RT e Raspeberry Pi 4 Gli smanettoni, o semplicemente i curiosi, saranno contenti di sapere che è possibile installare Windows on ARM a bordo di Surface RT e Raspberry […]

Puoi leggere l'articolo Windows 10 on ARM installabile su Surface RT e Raspberry Pi 4 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

The Witcher: Henry Cavill parla del combattimento contro Renfri

di Emanuela Acri
Sicuramente The Witcher può essere considerata una della serie TV Netflix che ha ottenuto grande successo e in attesa di vedere la nuova stagione, Henry Cavill torna a parlare del personaggio che interpreta nello show, ossia Geralt di Rivia. In particolar modo ha deciso di parlare, analizzato puntigliosamente, il confitto che ha dovuto affrontare nel corso del […]

I Funko Pop di Harry Potter più particolari

di Valentina Testa
Harry Potter è un franchise che non lascia mai a digiuno i suoi fan, e in particolare, la produzione di Funko Pop dedicati alla saga, è praticamente infinita. La cosa bella dei Funko Pop è che creano molteplici versioni degli stessi personaggi, non solo per la croce e delizia dei collezionisti, ma anche per permettere […]

11 idee regalo per gli amanti della fotografia (per San Valentino)

di Giuseppe Brandi
Siete alla ricerca di un bel regalo per il vostro amico o parente appassionato di fotografia? Non siete sicuri di aver scelto il giusto prodotto o temete che questo non sia di suo gradimento? Prendete leggi di più...

7 idee regalo per chi possiede un Kindle (per San Valentino)

di Simone De Martinis
Le festività sono sempre dietro l’angolo. Che sia Natale, un compleanno o semplicemente una ricorrenza da festeggiare, se aveste un amico, un parente o un partner lettore dotato di Ebook Reader Kindle, questa guida sarà sicuramente leggi di più...

10 idee regalo per chi possiede un Mac (per San Valentino)

di Roberto Cocciolo
Possedete un Mac oppure conoscete un amico che ne possiede uno ma siete a corto di idee su cosa regalargli? Con le nostre guide agli acquisti vogliamo in qualche modo semplificarvi il lavoro, consentendovi di leggi di più...

10 idee regalo per i fan Marvel e Avengers (per San Valentino)

di Valentino De Stefano
Negli ultimi tempi la Marvel ha acquisito sempre più fama grazie all’enorme successo dei suoi film. Come tutti sappiamo però, la Marvel non produce soltanto film, ma anche fumetti e tantissimi gadget. Se si avvicina leggi di più...

10 idee regalo per gli amanti dei LEGO (per San Valentino)

di Valentino Viscito
Se siete in procinto di acquistare un regalo per un compleanno o una qualsiasi festività, LEGO può fare sicuramente al caso vostro. I diversi kit disponibili sul mercato sono adatti a tutte le età. Sono leggi di più...

10 idee regalo per chi ama la musica (per San Valentino)

di Valentino Viscito
La musica è una delle forme d’arte più amate ed apprezzate nel mondo. I vari generi musicali fanno sì che la musica sia in grado di conquistare tutti, anche le persone dai gusti più difficili. leggi di più...

10 giochi a meno di 100€ perfetti come regalo (per San Valentino)

di Valentino Viscito
Che sia una festività, un compleanno o un giorno qualunque, un regalo è sempre ben accetto. Sia per i più grandi che per i più piccoli, ricevere dei regali porta felicità ed allegria. Se siete leggi di più...

10 idee regalo per gli amanti Disney (per San Valentino)

di Valentino Viscito
Uno dei marchi più famosi e conosciuti al mondo è sicuramente quello Disney. Grazie ai suoi lungometraggi animati, la Disney è entrata nel cuore di milioni di persone. Frozen, Toy Story, Mary Poppins… Sono solo leggi di più...

Europa Park: Blue Fire da quest’anno avrà un nuovo sponsor

di Giuseppe Genova
A partire da quest’anno Europa Park, uno dei migliori parchi divertimento europei apporterà dei cambiamenti alla coda di una delle attrazioni di punta: Blue Fire. In particolare lo scorso anno è scaduta la sponsorizzazione decennale con Gazprom, ed anche per restare fuori da questioni che poco hanno a che vedere con i parchi a tema, non verrà […]

Facebook: inizia il rollout globale di Clear History

di Marco Grigis

Facebook inizia il rollout globale di Clear History, funzione già disponibile da agosto in un alcune nazioni: garantirà maggior controllo agli utenti.

Leggi Facebook: inizia il rollout globale di Clear History

Volkswagen, al via l’implementazione di nuove stazioni di ricarica mobili con batteria integrata

di Valentina Acri
Volkswagen ha ufficialmente dato il via al progetto di installazione di nuove colonnine di ricarica per le auto elettriche. La novità a cui la casa di Wolfsburg sta lavorando riguarda l’implementazione di nuove stazioni di ricarica provviste di un’apposita batteria di accumulo. Le colonnine di ricarica per auto elettriche stanno diventando inevitabilmente un oggetto fondamentale […]

La Mosca – Film Collection: alla scoperta di un classico dell’orrore

di Manuel Enrico
La fantascienza cinematografica è un modo affascinante, uno scrigno di meraviglie e storie spesso poco note che, una volta scoperte, possono aiutarci ad apprezzare al meglio le avventure viste sullo schermo. All’interno di questi miti del cinema si colloca a pieno titolo La Mosca, che recentemente ha visto la propria storia celebrata da un bel […]

Piedi sul cruscotto: come restare invalidi a vita…

di Donato D'Ambrosi

Viaggiare in auto con i piedi sul cruscotto è come lanciarsi con un paracadute sapendo fin dal principio che è bucato, o quello che volete. Si potrebbero fare tanti esempi sul rischio di tenere i piedi sul cruscotto, fuori dal finestrino o contro lo schienale del sedile anteriore. E se i video dei crash test che mostrano le lesioni sui passeggeri in auto seduti male non sono abbastanza convincenti, allora forse la foto in copertina (speriamo) possa farvi cambiare idea. L’episodio agghiacciante ma evitabile è accaduto nel Regno Unito e proprio a causa delle conseguenze di tenere i piedi sul cruscotto, la Polizia ha diffuso le immagini dopo l’incidente.

PIEDI SUL CRUSCOTTO, I RISCHI NOTI NEI CRASH TEST

L’incidente di una donna che teneva i piedi sul cruscotto in UK non poteva che avere un epilogo così brutale. Abbastanza da spingere la stessa donna e la Polizia a diffondere le immagini della radiografia per sensibilizzare le persone sul pericolo di viaggiare in posizioni errate. Un rischio di cui vi abbiamo già parlato con i video dei crash test che vi riproponiamo qui sotto. Per fortuna la donna, tale A.T. queste le iniziali, non ha perso la vita assieme alla possibilità di tornare al suo lavoro abituale. L’ironia della sorte vuole infatti che proprio la donna, prima dell’incidente fosse una soccorritrice EMT (Emergency Medical Technician).

UN INCIDENTE DA BANALE A TERRIFICANTE PER I PIEDI SUL CRUSCOTTO

Il lavoro da paramedico però pare abbia dovuto abbandonarlo per le lesioni permanenti che ha riportato “solo” per il fatto che viaggiasse con i piedi sul cruscotto prima dell’incidente. Per capire quanto sia pericoloso tenere i piedi contro l’airbag la Polizia ha spiegato che la donna ha riportato la frattura di un femore, una frattura multipla a una caviglia e un femore totalmente uscito dalla sede dell’anca. “è accaduto solo a causa della mia ignoranza. Non sono Superman, e quindi non sono riuscita a mettere giù in tempo il mio piede.

I PIEDI SUL CRUSCOTTO E LE ALTRE POSIZIONI PERICOLOSE IN AUTO

I piedi sul cruscotto non sono l’unico errore che si commette viaggiando in auto pensando di stare comodi. Tutti i casi di OOP (Out Of Position) vanificano il corretto funzionamento dei dispositivi di ritenuta che dovrebbero salvarvi la vita ma possono contribuire anche a togliervela. Tutte le volte in cui si tengono i piedi sul sedile, contro lo schienale, viaggiano con lo schienale reclinato o senza cintura, accettate il rischio, nella migliore delle ipotesi, di rimanere invalidi a vita. Ecco perché quando salite in auto, tenete una posizione con la schiena eretta, i piedi sul pavimento, la cintura indossata davanti e dietro e i bambini ben allacciati nei seggiolini auto.

The post Piedi sul cruscotto: come restare invalidi a vita… appeared first on SicurAUTO.it.

Dispositivi anti abbandono: bonus 30 euro, come fare richiesta

di Raffaele Dambra

Seggiolini anti abbandono caratteristiche obbligo

In vista del 6 marzo 2020, data in cui scatteranno le sanzioni, per chi trasporta in auto bambini al di sotto dei 4 anni, in caso di mancato utilizzo dei dispositivi anti abbandono, il MIT ha finalmente comunicato come fare richiesta del bonus di 30 euro. Ovvero l’importo messo a disposizione dei soggetti interessati come contributo o rimborso per l’acquisto di un dispositivo. Per coprire la spesa il Governo ha stanziato 15,1 milioni di euro per il 2019 e 5 milioni di euro per il 2020, ma i fondi assegnati per l’anno passato sono rimasti pressoché inutilizzati (solo il 10% dei genitori ha già acquistato il seggiolino salva-bebè) e saranno presumibilmente ‘scalati’ al 2020. Non è detto però che basteranno per tutti i bambini di età fino a 4 anni residenti in Italia, che sono circa 1.860.000.

DISPOSITIVI ANTI ABBANDONO: COME CHIEDERE IL BONUS DI 30 EURO

Attraverso una nota del 28/1/2020, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito che per ottenere il bonus per l’acquisto dei dispositivi anti abbandono sarà necessario registrarsi – a partire del 20 febbraio 2020 – sulla piattaforma informatica Sogei o sul portale dello stesso MIT. Il contributo sarà erogato mediante il rilascio di un buono spesa elettronico del valore di 30 euro, valido per comprare un seggiolino antiabbandono per ogni bambino di età inferiore ai 4 anni. Quindi le famiglie che hanno più di un figlio in quella fascia di età potranno accedere a più contributi. Il bonus sarà erogato anche a chi ha già acquistato il dispositivo: in questo caso per ottenerlo bisognerà farne richiesta registrandosi sulla piattaforma Sogei entro 60 giorni dal 20 febbraio 2020, allegando copia del giustificativo di spesa.

DISPOSITIVI ANTI ABBANDONO: NORMATIVA

Con le specifiche per la richiesta del bonus di 30 euro e avvicinandosi la data in cui i trasgressori potranno essere sanzionati, la fase di transizione verso l’obbligo di montare i dispositivi anti abbandono è da ritenersi ormai agli sgoccioli. Da questo momento in poi, quindi, genitori e famiglie con bambini piccoli hanno solo da mettersi in regola. Ricordiamo che la normativa prevede l’installazione obbligatoria a bordo dei veicoli di un dispositivo di allarme per prevenire l’abbandono in auto di bambini sotto i 4 anni. L’allarme si attiva quando il conducente si allontana dal veicolo e può essere integrato nel seggiolino del bambino o indipendente dal sistema di ritenuta. Per chi viola l’obbligo sono previste multe da 83 a 333 euro e meno 5 punti dalla patente. In caso di recidiva nel biennio scatta pure la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

DISPOSITIVI ANTIABBANDONO: IL VIDEO TEST DI SICURAUTO.IT

Per aiutare i genitori nella scelta del miglior prodotto, noi di SicurAUTO.it abbiamo messo a confronto 4 dispositivi anti abbandono: Remmy, Baby Bell, Tippy Smart Pad e Chicco BebèCare Easy-Tech. Ponendo in risalto le differenze tra i dispositivi in commercio, i relativi pro e contro e soprattutto valutando quali sono le caratteristiche realmente utili che ogni dispositivo deve avere. Scoprite tutto nel nostro video test qui sotto, mentre cliccando sul tasto rosso Scarica PDF è possibile prendere visione del decreto attuativo n. 122/2019 del MIT che definisce nel dettaglio le caratteristiche funzionali dei dispositivi.

The post Dispositivi anti abbandono: bonus 30 euro, come fare richiesta appeared first on SicurAUTO.it.

❌