Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

N26 da oggi si ricarica anche da oltre 500 supermercati

di Massimo Costante
Il noto conto corrente smart di N26 amplia le sue funzioni di prelievo e versamento dei contanti con l’opzione CASH26, che da oggi viene incrementata con oltre 500 esercizi commerciali delle catene di Penny Market e Pam. Leggi anche: N26, cos’è e come funziona il conto nato su smartphone Con l’opzione CASH26 tutti i clienti […]

Revolut Business, nuova promozione per ricevere 50€ in omaggio, ecco come fare

di Raffaele Giasi
Con l’inizio del nuovo anno, vi segnaliamo il ritorno di una interessante promozione da parte di Revolut Business, ovvero la carta prepagata priva di commissioni e con il miglior tasso di cambio applicato. Di Revolut vi avevamo già parlato lo scorso anno e ne avevamo lodato l’apertura al mondo delle criptovalute: sostanzialmente si tratta di una carta prepagata con circuito […]

Come generare numeri di carte di credito da usare per prove o iscrizioni

di Santjago Burini
Molto spesso, quando ci si registra ad un servizio a pagamento, già solamente per fare la prova gratuita viene chiesto di inserire i dati della carta di credito. In questo caso se non si è leggi di più...

Carta di credito FCA Bank: come funziona, quali vantaggi e costi

di Donato D'Ambrosi

FCA Bank ha presentato le carte di credito ufficiali Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Jeep, Fiat Professional con buoni sconto e vantaggi cliente. Il nuovo metodo di pagamento è legato al Club FCA Bank, un modo per affiliare i soci che ricevono uno sconto su acquisto, noleggio e gadget in base ai pagamenti con le carte di credito FCA Bank. Ecco vantaggi e costi delle carte di credito FCA, quanto si risparmia realmente sugli acquisti e come funzionano le carte Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Jeep.

IL CANONE E I COSTI DI UNA CARTA DI CREDITO FCA

Le carte di credito FCA Bank del circuito Visa sono 5 e tutte diverse ma solo nell’estetica, perché poi i costi e le condizioni sono uguali per tutte. Il modo per personalizzare la carta di credito in base ai modelli Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Lancia posseduti. Cosa cambia rispetto a una carta di credito tradizionale? Il meccanismo di bonus in funzione della spesa è sicuramente uno dei più accattivanti, ma vediamo come funziona più avanti. Intanto bisogna dire che come tutte le carte di credito, le carte FCA hanno un canone di 35 euro l’anno, gratuito solo per il primo anno.

GLI SCONTI SU FINANZIAMENTI E NOLEGGIO CON LE CARTE FCA BANK

Quali vantaggi ha l’intestatario della carta di credito FCA Bank? Sull’acquisto di un’auto nuova, la carta FCA Bank permette di avere uno sconto fino a 300 euro per le spese d’istruttoria su un finanziamento o leasing FCA Bank. Lo sconto scende a 150 euro se invece viene richiesto un prestito personale che non ha nulla a che vedere con acquisto e noleggio auto. In caso di noleggio auto con Leasys Rent si può avere uno sconto del 15% sul canone e il deposito cauzionale ridotto del 50%. Queste condizioni per le carte FCA Bank valgono da 1 giorno a 12 mesi di noleggio utilizzando il codice sconto reperibile sul Club FCA Bank. C’è poi anche la possibilità di personalizzare la rata, come fanno molti altri istituti di credito. La banca online di FCA fa scegliere una soglia da 100 a 1900 euro, rimodulabili più volte a scatti di 50 euro fino alle ore 13 dell’ultimo giorno del mese.

COME FUNZIONA LA PROMOZIONE FCA BANK

E’ chiaro che l’iniziativa di FCA Bank è incentivare l’attivazione delle carte di credito e il loro utilizzo, per questo motivo c’è la promozione FCA sulle carte di credito del gruppo. L’attivazione di una carta di credito FCA Bank include un bonus di spesa di 50 euro che aumentano in base alla spesa e diminuiscono quando si acquistano prodotti sul sito Club FCA Bank. Ma attenzione, poiché l’accumulo dei punti e la loro validità va dal 20/11/2018 al 31/12/2020. Il meccanismo di accredito dei punti è di 1 euro di sconto ogni 10 euro di transazione (esclusi i costi di transazione e commissioni). Facciamo un esempio. Se il pagamento con la carta di credito FCA Bank di un qualsiasi acquisto corrisponde a 9,99 euro non si matura nessun bonus. Se invece si acquista qualcosa del valore di 19,99 euro, si accumula 1 euro di sconto.

I BONUS SU ACQUISTO E PAGAMENTI CON CARTA FCA BANK

Cosa si può acquistare con i buoni FCA Bank e con quali pagamenti si ottengono i buoni? Intanto bisogna chiarire che esclusi i costi di transazione (verificateli prima di sottoscrivere il contratto) qualsiasi pagamento contribuisce a maturare bonus con le carte di credito FCA Bank. Quindi anche il pagamento di una bolletta di casa, l’addebito con RID, l’acquisto nei negozi o il pagamento di acquisti online fa accumulare buoni spesa. Chiaramente in caso di rimborso emesso dalla carta, il bonus maturato corrispondente sarà detratto. Quanto si risparmia realmente con le carte di credito FAC Bank? Dipende molto dall’oggetto in vendita sul sito Club FCA Bank. In generale comunque gli sconti vanno dall’1% al 90% rispetto al prezzo di vendita. Per usufruire dello sconto non è obbligatorio pagare con la carta di credito FCA Bank ma si può corrispondere la differenza tra il prezzo e lo sconto con qualsiasi altro metodo di pagamento tra i più diffusi.

The post Carta di credito FCA Bank: come funziona, quali vantaggi e costi appeared first on SicurAUTO.it.

Auto nuova a rate: nel 2018 +7,6% di finanziamenti

di Antonio Elia Migliozzi

L’auto continua ad essere al centro dei desideri degli italiani. Il credito è ancora uno strumento importante per gli automobilisti che vogliono cambiare auto. Nel 2018 sono stati erogati ben 17 miliari di euro con una crescita del 7,7% rispetto al 2017. La ricerca Compass mette in evidenza anche il comportamento degli italiani in relazione all’acquisto dell’auto. In generale si tende a cambiare vettura superati i sette anni (77%) e i giovani, invece che rivolgersi al nuovo, guardano all’usato. Cresce l’attenzione nei confronti dell’ambiente. Sebbene la quota di mercato delle auto ad alimentazione alternativa (GPL, metano, elettriche ed ibride) sia inferiore al 10% il 71% degli intervistati è propenso all’acquisto di un’auto ibrida. Diamo uno sguardo ai dettagli.

IL SETTORE DEL CREDITO

In Italia crescono i finanziamenti erogati nel settore della mobilità. Nel 2018 sono stati circa 17 i miliardi erogati dagli istituti di credito in favore degli italiani con un aumento del +7,7% rispetto al 2017. Il credito al consumo si conferma determinante per le vendite tanto che l’80% degli acquirenti avrebbe rinunciato o rimandato l’acquisto se non avesse ricevuto un finanziamento. L’Osservatorio Compass fa il punto della situazione e delinea i trend per il futuro. Nel 2018 la media degli importi finanziati tramite venditori convenzionati per l’acquisto dell’auto è stato di 14.401€ (+4% sul 2017) per il nuovo e di 11.296€ (+3,9%) per l’usato. Luigi Pace, Direttore Marketing e Customer Management di Compass, ha precisato: “L’auto viene utilizzata quotidianamente dall’80% degli italiani e rappresenta ancora uno status simbolo per tanti. Quanto emerso dall’Osservatorio ci porta ad essere ottimisti sul futuro del mercato dell’auto in generale.”

NUMERI ALLA MANO

La mobilità si conferma al centro degli interessi degli italiani. Il 90% degli intervistati dichiara di utilizzare l’auto quotidianamente con una media di circa 1 ora al giorno. Quando si sceglie un’auto si valutano attentamente i costi di utilizzo e gestione. I giovani si concentrano sull’estetica di più che sulla sicurezza. In generale gran parte gli italiani tende a cambiare l’auto superati i sette anni (77%), con un intervistato su quattro intenzionato a farlo il più tardi possibile. Il 55% degli intervistati preferisce una vettura nuova non solo quando si tratta dell’auto principale o unica. L’acquisto dell’auto usata è la scelta del 31% mentre le vetture a km 0 lo sono per il 10% del campione. Quanto ai giovani italiani il 45% del target tra i 18 e 30 anni sceglie prevalentemente un’auto usata. Il 39% prende un’auto nuova mentre il 7% una a km 0.

IL RICHIAMO DEL FUTURO

Il risparmio (68%) è il motivo principale che spinge a orientarsi sull’usato. L’80% degli intervistati conosce il noleggio a lungo termine ma solo il 15% degli automobilisti ne è convinto. Cresce l’attenzione degli italiani verso l’ambiente. Le auto ad alimentazione alternativa (GPL, metano, elettriche ed ibride) sono ancora inferiori al 10% del parco auto circolante ma in forte crescita. Il 71% degli intervistati è propenso, infatti, all’acquisto di un’auto ibrida. Ampiamente superata l’auto elettrica, con solo il 39% degli italiani che si dice convinto di acquistarne una. Quanto alla tecnologia la guida autonoma è l’innovazione più attesa, il 46% degli italiani si dice interessato. Nell’attesa grande richiesta per i sistemi di aiuto al parcheggio (45%). Le tecnologie di connessione dedicate a smartphone e tablet sono un “must have” per il 42% dei driver mentre l’accensione senza chiave lo è per il 40%.

IL TREND

Dalla ricerca Compass emerge grande fiducia per il futuro del mercato. Nel complesso il 38% dei convenzionati (il 31% nel settore auto) si attende un aumento delle vendite nei prossimi mesi del 2019. Il 45% prevede invece una sostanziale stabilità del proprio giro d’affari. Per intercettare meglio le esigenze degli italiani il 45% dei dealer ha in programma dei progetti per sviluppare la propria attività commerciale. In questo caso preferenza per la ristrutturazione o l’ampliamento dello spazio di vendita (21%). Nei fatti un italiano su due è soddisfatto della condizione della propria famiglia. Resta bassa la percentuale di chi si attende un miglioramento nel corso dei prossimi 12 mesi (33%). Molti italiani scelgono di non rinunciare ai propri sogni nel cassetto con il 34% che vorrebbe fare un viaggio importante e il 29% che vorrebbe acquistare un nuovo veicolo.

L'articolo Auto nuova a rate: nel 2018 +7,6% di finanziamenti proviene da SicurAUTO.it.

❌