Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 6 Aprile 2020RSS feeds

Ford Mustang Gran Coupé 4 porte: ecco come potrebbe essere

di Simone Lelli
Dopo l’annuncio della Mustang Mach-E, elettrica che ha un po’ ridefinito l’idea della muscle car americana, i ragazzi di SRK Designs, esperti nel creare rendering di possibili auto, hanno ipotizzato come potrebbe essere una Ford Mustang 4 porte, che abbadona l’idea in se della muscle car e diventa più una Gran Coupé. Da quello che […]
Meno recentiRSS feeds

BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza

di redazione

La BMW 320d coupé elaborata con 190 CV dall’Officina Maizza è frutto di un gran lavoro, è stata ritoccata esteticamente per sentirla, prima ancora di mettere mano alla meccanica, senza stravolgerla con LED sottoscocca o grafiche particolari, ma cercando di renderla ancora più accattivante di quanto non lo sia già.

BMW 320d E46 coupé elaborata

Il tuner Officina Maizza risiede a Nardò e nel 2017 ha acquistato una BMW Serie 3 coupé della generazione E46. Da buon patito del Marchio con l’elica aveva già avuto esperienze con un’altra E46, anch’essa 320d ma con carrozzeria Touring. Tuttavia c’è stato un problema di fondo iniziale: la ricerca è stata difficile, perché le inserzioni di vendita per questo modello erano poche.

BMW 320d E46 coupé modificata

Sulla BMW 320d E46 coupé la preparazione è iniziata con una vera e propria ristrutturazione o rigenerazione, portandola da un livello sottozero ad uno almeno accettabile. Da lì la smania per la personalizzazione ha preso il sopravvento. L’idea di fondo comunque non era quella di stravolgerla, ma di ritoccarla nei punti giusti per rendere la E46 ancora più bella, senza sfociare però in un qualcosa che sarebbe potuto risultare eccessivo.

BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza
BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza

Subito dopo è iniziato il montaggio di paraurti, minigonne, calotte specchietti e tutta la parte della fanaleria. Ma tra i particolari più fighi ci sono senza dubbio quelli in carbonio. Dopo aver lasciato la sua firma anche all’interno della coupé è arrivato il momento di ritoccare la meccanica. Alla fine la BMW 320 ha comunque ottenuto circa 40 CV con la mappatura, il filtro, il finale dello scarico e l’eliminazione del filtro particolato.

Scheda tuning BMW 320d Coupé E46 by Officina Maizza
ESTETICA
Paraurti anteriore M3 look
Paraurti posteriore M-Tech2
Calandre anteriori (reni) nere opache
Fanali anteriori con angel eyes a led a fondo nero
Fanali posteriori con frecce fumé
Specchietti con cubicatura a cura della carrozzeria Stefancar Surbo
Minigonne BMW M
Split anteriori in carbonio
Spoiler posteriore modello CSL in carbonio
Cerchi modello BBS CH-R
Verniciatura a cura della carrozzeria Calignano Nardò

INTERNI
Sedili msport
Cuffia cambio e cuffia freno a mano con logo M
Modanature rivestite con tessuto alcantara
Sterzo rivestito con pelle e alcantara con logo M
Pedaliera con logo M
Stereo due din con lettore video
Contachilometri con fondo in carbonio

MOTORE
Filtro K&N
Mappatura centralina a cura dell’officina Maizza di Brindisi
Scarico con eliminazione catalizzatore e finale Simons

SOSPENSIONI
Ammortizzatori sportivi Bilsten b6
Molle Eibach pro kit
Barra duomi anteriore
Barra duomi posteriore

Costo totale intervento tuning 3.000 Euro

BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza
BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza

Cerca la BMW 320 nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della BMW 320d E46 coupé by Officina Maizza è su Elaborare 254.

BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza
BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 254 Novembre 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare Novembre n° 254 2019

L'articolo BMW 320d E46 coupé elaborata 190 CV con preparazione Officina Maizza proviene da ELABORARE.

Le 10 coupé usate più economiche del 2019 a meno di 10 mila euro

di Antonio Elia Migliozzi

Arriva l’estate e cresce la voglia di fare un giro a bordo di una coupé. Ecco allora che conviene dare uno sguardo al mercato dell’usato che potrebbe avere offerte a portata di click. Un noto portale operativo nel settore delle auto usate ha realizzato la classifica delle sportive usate sotto i 10.000 euro. Insomma auto iconiche ma non impossibili da acquistare e mantenere. Primo posto per la smart ForTwo coupé del 2010 seguita dall’Alfa Romeo GT in produzione dal 2003 al 2013. Ultime in classifica la Citroen DS3 e Fiat Coupé. Come dimostra lo studio con un budget tra i 5.000 e i 6.200 ci si riesce ad assicurare vetture tra il 2000 e il 2010. Vediamo com’è possibile spendere bene i propri soldi mettendosi alla guida una sportiva.

SEGMENTI A CONFRONTO

Da sempre con il termine coupé indichiamo le auto sportive rigorosamente a due porte. Per sottolineare il concetto il termine deriva dal verbo “couper”, cioè “tagliare”. Nella maggior parte dei casi da una coupé deriva la variante scoperta cabriolet, una spider o una targa. Di recente sono arrivate anche carrozzerie “miste”: le coupé-cabriolet, le berline-coupé e, addirittura, i suv-coupé. In clima estivo il sito Autouncle.it propone una classifica delle 10 coupé usate più vendute negli ultimi due mesi. Attenzione si tratta di auto a meno di 10mila euro. Al primo posto la smart ForTwo Coupé che stacca le altre per numero di esemplari venduti. Molti i vantaggi della biposto di casa Daimler. Oltre alle dimensioni adatte agli spazi urbani, la smart presenta consumi ridotti di soli 3,3 litri per 100 km.Secondo posto per l’Alfa Romeo GT. Prodotta dal 2003 al 2013 è erede delle storiche GT tre volumi del marchio.

LA CLASSIFICA

Chiude il podio, in terza posizione, la BMW 320. Nel corso dei suoi quarant’anni di carriera la Serie 3 è cambiata molto. La versione coupé è uscita di scena nel 2013 per fare posto alla Serie 4. Vista la solidità generale si trovano online modelli con 300 o 400mila km. Quarto posto per l’Audi TT. La seconda generazione aveva grandi novità come l’anteriore in alluminio e il posteriore in acciaio. Quinto posto in classifica per la più grande Audi A5 Coupé. Walter De Silva la definisce l’auto più bella da lui progettata. Sesto piazzamento per la Mini Cooper Coupé e i suoi 4.800 euro. L’auto è la famosa per la sua vocazione sportiva a due posti. La versione del 2007 inclina il vetro anteriore, abbassa il tetto e presenta il padiglione posteriore spiovente. Si piazza settima l’Alfa Romeo Brera. Erede della GTV è nata dalla penna di Giugiaro.

I RITARDATARI

Scorrendo la classifica arriviamo all’ottavo posto della Volkswagen Scirocco. Servono circa 7.900 euro per un esemplare del 2009. Nata nel 1974, si basava sulla Golf 1 di cui eredita la piattaforma. Nel 1992 la produzione venne interrotta, per poi ripartire nel 2008 all’arrivo della terza versione. Penultimo posto per la francese Citroën DS3 coupé. La vettura inaugura il ritorno del marchio DS e servono 6.900 euro per un esemplare del 2011. Ultima in classifica la Fiat Coupé. La sportiva italiana è disegnata da Chris Bangle e stata prodotta dal 1994 al 2000. Fiat Coupé, con i suoi oltre 70mila esemplari in 6 anni, fu un successo dalla sua uscita. Fino al novembre 1994 le vendite furono sopra la media con circa 17mila ordini complessivi. Oggi una Fiat Coupé del 2000 si trova in vendita a circa 5.000 euro.

The post Le 10 coupé usate più economiche del 2019 a meno di 10 mila euro appeared first on SicurAUTO.it.

Toyota GR Supra elaborata 340 CV con preparazione Gazoo Racing

di redazione

Supra reloaded

La Toyota GR Supra elaborata con 340 CV è una preparazione realizzata dal tuner Gazoo Racing, una vettura che è un mito a livello mondiale giunta ora alla V serie e che, grazie al reparto corse Gazoo Racing, vanta ora 340 CV, 500 Nm e un assetto giusto. Dimenticate, quindi, l’imponente Supra degli anni ’90: questa non è stata concepita come un revival di quei tempi ormai lontani, né avrebbe potuto esserlo; piuttosto vuole incarnare la pura essenza di una coupé sportiva dal passo corto, agile, precisa e divertente da guidare.

Toyota Supra elaborata

Sulla Toyota GR Supra V serie come nella quarta generazione, anche se in maniera più contenuta, la forma del cockpit confluisce verso il basso mentre l’head-up display, i quadranti e i paddle sul volante sono immediatamente fruibili dal conducente. Il display multi-informazioni ad alta definizione da 8,8” inserito nel cruscotto è chiaramente visibile dietro il volante rivestito in pelle, con il quadrante tridimensionale del contagiri e quello del cambio collocati centralmente come sulle monoposto. Al centro del cruscotto spicca il display multimediale touch screen che consente al guidatore di accedere a tutte le informazioni riguardanti la macchina.

Toyota GR Supra elaborata 340 CV con preparazione Gazoo Racing

Toyota Supra modificata

Come sulla Z4, la consolle centrale della Toyota GR Supra separa chiaramente il lato guida da quello passeggero. I sedili in pelle neri della sportiva giapponese sono caratterizzati da un design molto sportivo e avvolgente con imbottiture laterali che si adatta a tutte le condizioni di guida. I fari adattivi impiegano la tecnologia a LED così come per le luci di coda e per quelle di marcia diurna. I retrovisori (all’esterno e all’interno) sono tutti auto-oscuranti. La vettura è anche dotata di telecamera posteriore e tergicristalli con sensore pioggia. Il bagagliaio ha una capacità massima di 290 litri ampliabile, grazie ad un pannello mobile posizionato sul retro dell’abitacolo.

Toyota GR Supra elaborata 340 CV con preparazione Gazoo Racing

Toyota Supra tuning

Sotto al cofano la Toyota GR Supra non ha subìto interventi di tuning ed è rimasta invariata la combinazione del propulsore turbo twin-scroll 6 cilindri in linea che eroga 340 CV e 500 Nm di coppia massima. Questo è abbinato all’iniezione diretta e fasatura variabile delle valvole, in grado di assicurare un livello di coppia ottimale e ridurre al minimo le vibrazioni. Anche se il motore è stato preso in prestito da BMW.

Sulla nuova Toyota GR Supra l’impianto frenante realizzato dal Team Gazoo Racing vanta potenti pinze Brembo a 4 pompanti che spiccano dietro i cerchi in lega da 19”, avvolti da pneumatici Michelin Pilot Super Sport ad alto potere aderente.

Toyota GR Supra elaborata 340 CV con preparazione Gazoo Racing

Cerca la Toyota Supra usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Toyota GR Supra è su Elaborare 250.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 250 Giugno 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

L'articolo Toyota GR Supra elaborata 340 CV con preparazione Gazoo Racing proviene da ELABORARE.

Fiat Coupé T20 elaborazione 300 CV con preparazione Max Racing

di redazione

La Fiat Coupé T20 elaborata con 300 CV dal tuner leccese Max Racing vanta una coppia di 400 Nm ed è stata preparata in versione integrale su base 2.0 20V Turbo.

Fiat Coupé T20 elaborata

La Fiat Coupé T20 elaborata da Max Racing in origine era di colore grigio metallizzato, ma dopo un paio d’anni dall’acquisto è stata riverniciata di bianco perla (come la Turbo Plus del 1999) con un tocco di italianità dato dalla sottile striscia bianca, rossa e verde che percorre tutta la lunghezza della vettura, mentre la firma di Pininfarina è in bella mostra sugli sportelli con un grande adesivo nero. Altri accorgimenti estetici sono visibili sul frontale, dotato di una mascherina nera Cadamuro Design e di un nuovo paraurti F360 Style, che rendono il muso più aggressivo e aumentano la ventilazione per intercooler e propulsore.

Fiat Coupé T20 modificata

Su questa Fiat Coupé T20 modificata sono stati pochi, ma mirati gli interventi proposti per l’abitacolo. A trattenere al meglio pilota e passeggero, rispetto alla versione di serie, ci pensano due sedili sportivi Sparco Pro2000 con cinture rosse e cuscinetti neri della stessa marca. Il volante è di tipo a calice a tre razze della OMP in pelle scamosciata. Pedaliera e leva freno a mano sono sempre della Sparco. Infine troviamo un turbo timer e manometri aggiuntivi che riportano pressione di sovralimentazione, temperatura acqua e voltmetro, inseriti in un supporto sul montante sinistro. Immancabili i fondini bianchi Birba Racing.

Fiat Coupé T20 tuning

Il tuning per trasformare la Fiat Coupé T20 in una vettura integrale 4×4 ha visto la sostituzione della coppa motore e del serbatoio incluso il comparto per la ruota di scorta, per alloggiare i nuovi organi meccanici. Il sottocoppa è modificato artigianalmente con un elemento della Delta tagliato e allungato, mentre la culla e la barra stabilizzatrice anteriore sono della 155 Q4. Il propulsore 5 cilindri turbo del Coupé è accoppiato al cambio e al differenziale della Delta EVO. Al posteriore, invece, è presente il retrotreno dell’Alfa Romeo 155 Q4 collegato all’albero di trasmissione di quest’ultima.

Fiat Coupé T20 elaborazione 300 CV con preparazione Max Racing

Scheda tuning Fiat Coupé T20
Motore
Turbina Garrett GT2871R su cuscinetti 1.200 Euro
Kit intercooler maggiorato front. 250
Valvola pop-off Bonalune 115
Regolatore benzina Malpassi 118
Frizione rinforzata 350
Volano alleggerito 512
Pompa benzina Bosch Motorsport
Filtro aria Sparco 115
Centralina originale rimappata 500
Eliminazione dell’impianto di aria condizionata
Scarico diretto artigianale da 65 mm con terminale libero 280

Trasformazione 4×4
Ponte posteriore Alfa 155 Q4
Albero di trasmissione Alfa 155 Q4
Culla più barra stabilizzatrice Alfa 155 Q4
Cambio più differenziale centrale Delta Evo
Sottocoppa Delta modificata
Serbatoio FIAT 600
Costo totale per la conversione 3.500

Assetto
Ammortizzatori ant. originali (accorciati e rinforzati) 450
Ammortizzatori post. 250
Molle ribassate 150
Impianto frenante ant. Brembo 4 pompanti
Rinforzi scocca
Cerchi in lega OZ Ultraleggera 17” 1.500
Pneumatici Dunlop Sport Maxx 215/40 R17 800

Estetica
Verniciatura completa bianco perla 2.500
Paraurti posteriore originale ma lisciato (tolti i catadiottri)
Paraurti anteriore F360 style
Cofano anteriore lisciato
Verniciatura in tinta delle parabole dei fari anteriori
Fanalini posteriori a Led della Hella 250
Spoiler lunotto Cadamuro Design 200
Oscuramento vetri 350
Realizzazione artigianale delle prese d’aria sui parafanghi ant. e post.
Mascherina anteriore Cadamuro Design
Minigonne originali della versione Plus

Interni
Sedili monoscocca Sparco più staffe e cinture 4 punti 850
Pomello universale JDM 45
Pedaliera e freno a mano Sparco 100
Turbo timer 120
Sterzo a calice in pelle scamosciata OMP 155
Fondini contachilometri Birba Racing 230
Manometri (pressione turbina, temperatura acqua, voltometro) più supporto montante sx 160

Costo totale intervento tuning 15.000 Euro

Fiat Coupé T20 elaborazione 300 CV con preparazione Max Racing

Cerca la Fiat Coupé usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Golf GTE by Abbasciano è su Elaborare 249.

Fiat Coupé T20 elaborazione 300 CV con preparazione Max Racing

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 249 Maggio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 
 
 
 
 
 
 
Cover Elaborare Maggio n° 249 2019

L'articolo Fiat Coupé T20 elaborazione 300 CV con preparazione Max Racing proviene da ELABORARE.

Fiat Coupé 20V turbo elaborata con preparazione CDT

di redazione

La Fiat Coupé 20V turbo elaborata con preparazione CDT è stata svuotata ed è rinata sotto forma di auto da gara. Grazie a questo tuning la Fiat Coupé 20V turbo è ora adatta alle gare di accelerazione e alla pista, con un motore che conta su una potenza di 420 CV.

Fiat Coupé 20V turbo elaborata

Di questa Fiat Coupé 20V turbo elaborata da CDT stupisce già quello che si vede attraverso il muso senza fascione paraurti. L’enorme intercooler artigianale che digrigna i suoi elementi come un sorriso da pirata dei Caraibi non può che affascinarti! Poi alzi il cofano e allora cominci a capire la qualità del lavoro. C’è una pulizia incredibile, con pochissimi cavi intorno.Un’elaborazione davvero meticolosa ha permesso di raggiungere i 420 CV dichiarati, ma potrebbero essere anche di più, osservando la meccanica e l’aggressività dell’estetica.

FIAT Coupé 20V turbo elaborata con preparazione CDT

Fiat Coupé 20V turbo modificata

Su questa Fiat Coupé 20V turbo modificata non si è trascurato nulla. In quasi 4 anni di lavoro è stata alleggerita con l’utilizzo di vetri racing in policarbonato. Ma anche l’interno denota una cura dimagrante pulita e ben fatta. Che dire, infatti, dell’alluminio piegato a mano della consolle che fa da sostegno a tutti i comandi e da poggiapiedi per l’eventuale secondo passeggero? La batteria è posizionata dietro per una questione di equilibrio dei pesi e ricoperta con un vano in carbonio. La barra duomi è Sparco.

Fiat Coupé 20V turbo tuning

Il tuning di questa Fiat Coupé 20V turbo è un vero spettacolo! L’alluminio della consolle viene fuori come spuma sulle onde arancioni della carrozzeria, e l’effetto è assicurato. Pedaliera e pomello del cambio sono Sparco, mentre i sedili racing con cinture a quattro punti OMP. Impressionante la quantità di switch proprio sulla consolle: dallo staccabatteria all’interruttore di accensione delle due ventole, passando per quelli della pompa benzina. Anche lo start motore è a pulsante. Poi ci sono gli interruttori per le luci schierati più in basso. In alto, troviamo gli strumenti tondi di controllo di turbo, carburante, pressione benzina e olio. Il volante è a tre razze e il cruscotto quello stock.

FIAT Coupé 20V turbo elaborata con preparazione CDT

Scheda tuning Fiat Coupé 20V Turbo 1999

Motore
Albero a camme riprofilato
Punterie meccaniche
Valvole maggiorate con rettifica aspirazione
Pistoni stampati CMP
Bielle CMP
Iniettori 442 cc
Turbo Garrett 2860 modificato con girante in avional a doppie palette su cuscinetti a sfera
Intercooler artigianale
Scarico interamente artigianale CTD Motorsport con calcolo contropressioni e raccordato alla turbina

Trasmissione
Cambio a 5 rapporti con frizione a disco fisso in rame a 5 petali senza parastrappi Turbochargerworld
Differenziale autobloccante Spektra Racing
Volano racing

Assetto
Molle regolabili
Cerchi 17”
Pneumatici Michelin 205/620 R17

Interni
Roll-bar OMP
Pedaliera e pomello cambio Sparco
Sedili Racing OMP
Consolle centrale in alluminio piegato CTD Motorsport
Specchi e supporto batteria in carbonio Mvs Torino

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Fiat Coupé 20V elaborata da CDT è su Elaborare 239.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 239 Giugno 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 239

L'articolo Fiat Coupé 20V turbo elaborata con preparazione CDT proviene da ELABORARE.

Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering

di redazione

La Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering ha il suo punto forte nel motore che sviluppa una potenza di 293 CV e una coppia di 372 Nm, grazie al 2000 16V turbo della Fiat Coupé che esalta e sue ottime prestazioni, anche se resta una macchina non bellissima, un po’ trascurata che meriterebbe più attenzioni.

Lancia Beta Montecarlo elaborata

La base di partenza della preparazione è una Lancia Montecarlo un po’ trascurata e restaurata in alcuni dettagli in modo a dir poco approssimativo. Un vero peccato! Sotto il cofano posteriore un fiammante 2 litri turbo 16V di derivazione Fiat Coupé ha preso il posto dell’asfittico 8 valvole aspirato di pari cilindrata. Questo propulsore è stato rivisto con l’adozione di pistoni stampati e guarnizione testa rinforzata, oltre alla piastra di rinforzo inferiore che rende solidale monoblocco e cappelli di banco, per poter essere abbinato ad un turbocompressore Garrett GT2860 montato su un collettore di scarico in acciaio appositamente realizzato.

Lancia Beta Montecarlo modificata

Essendo una “tuttodietro” la Lancia Beta Montecarlo modificata ha l’intercooler del tipo aria/acqua. Il collettore di aspirazione con condotti dritti è di derivazione Lancia K, nettamente migliore di quello standard, ma è stato modificato accorciando i condotti stessi. La testa ha subito una rivisitazione nella geometria e finitura dei condotti, per essere convenientemente accoppiata ad alberi a camme caratterizzati da un profilo più spinto.

Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering

Lancia Beta Montecarlo tuning

Il problema di fondo di questa Lancia Beta Montecarlo preparata da MD Engineering è dato dalla scelta di montare dei cerchi da 16” per alloggiare dischi maggiorati e pinze anteriori 4 pompanti: essendo troppo grandi stonano a livello estetico e costringono ad alzare il muso, sbilanciando così l’equilibrio della vettura. La Lancia Beta Montecarlo sarà presto sottoposta ad un restauro totale della carrozzeria con un tuning radicale in stile Montecarlo Turbo Gruppo 5.

Scheda tuning Lancia Beta Montecarlo by MD Engineering

Spese di rettifica 870 Euro
Pistoni stampati 680 Euro
Guarnizione testa con anelli Cooper 230 Euro
Preparazione testata 380 Euro
Alberi a camme con profilo sportivo 870 Euro
Piastra rinforzo monoblocco 120 Euro
Bronzine trimetalliche 280 Euro
Pompa olio maggiorata 270 Euro
Pulegge distribuzione regolabili 210 Euro
Eliminazione contralberi 220 Euro
Turbocompressore Garrett GT2860 1.200 Euro
Collettore di scarico in acciaio 270 Euro
Sonda temperatura gas di scarico 80 Euro
Boost Controller AEM 310 Euro
Frizione rinforzata 280 Euro
Intercooler aria/acqua 270 Euro
Radiatore e ventola 110 Euro
Centralina ECU Master con 3 mappe 970 Euro
Dischi anteriori 310 mm con pinze 4 pompanti 420 Euro
Dischi posteriori 280 mm con pinze 380 Euro
Tubi freno aeronautici 220 Euro
Assetto ribassato 420 Euro
Radiatore maggiorato con doppia ventola 320 Euro
Cerchi in lega 16” 380 Euro
Manodopera 6.000 Euro

Costo totale intervento tuning oltre 16.000

Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Lancia Beta Montecarlo elaborate da MD Engineering è su Elaborare 239.

Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 239 Giugno 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 239

L'articolo Lancia Beta Montecarlo elaborata con preparazione MD Engineering proviene da ELABORARE.

Nissan Skyline GTR R32 elaborazione 380 CV

di redazione

Una Nissan Skyline GTR R32 preparata è stata sviluppata dalla Bierre Racing di Roma per partecipare alle gare Time Attack.
La coupé giapponese impiega un assetto sportivo ma freni di serie e una preparazione soft del motore che, con la sostituzione dei due turbocompressori, è in grado di erogare una potenza massima di circa 380 CV.
E’ prevista un’evoluzione del propulsore, migliorie meccanica ed assetto e alcune novità a livello di trasmissione.
La Nissan Skyline GTR R32 by Bierre Racing sarà oggetto di un approfondito test sul prossimo numero di Elaborare a Gennaio 2018
Info: Bierre Racing Tel. 06/89236429

L'articolo Nissan Skyline GTR R32 elaborazione 380 CV proviene da ELABORARE.

Mini Cooper Coupé JCW R58 preparazione 281 CV

di redazione

La preparazione di questa Mini Cooper Coupé JCW R58 del tuner Autosport Cantù vanta 281 CV, con un impatto visivo importante, sia fuori che dentro, che fa da contorno ad una preparazione meccanica profonda ma non estrema che amplifica le doti del JCW R 58. La livrea ha colori eccentrici combinati tra loro, senza esagerazione, mentre tra le modifiche si notano il rombo ovattato dagli scarichi e la personalizzazione massima, ma non prorompente e soprattutto una macchina che, a dispetto della potenza, è fruibile tutti i giorni nella guida su strada.

Estetica – La grafica della carrozzeria Repsol è realizzata con pellicole adesive da Monster di Cantù. In effetti non era questa la personalizzazione voluta dal proprietario: l’idea originaria era una realizzazione Red Bull style. Ma severe imposizioni di copyright hanno fatto deviare il progetto sull’altrettanto variopinta versione Repsol.

Abitacolo – Anche internamente è tutto un festival di colori rosso-blu-arancio-bianco e nero, combinati con una cura “architettonica” che riprende la grafica esterna. Gran lavoro effettuato dalla Carrozzeria Duetto di Luisago (CO), che ha provveduto alla realizzazione dell’effetto cromatico del cruscotto, dei pannelli porta e dei particolari interni, tutti in armoniosa sintonia col progetto grafico.

Meccanica – Cilindrata e cambio di serie… però c’è un “ma”, anzi, parecchi! Il millessei turbo della Mini John Cooper Works, contrassegnato col numero di identificazione 15.728, pur mantenendo inalterata la cubatura di 1.598 cc, passa dai 211 ai 280 CV, con un valore di coppia di 38 kgm a 3.686 g/m contro i 28 kgm a 1.750 g/m: quindi quasi un terzo di coppia in più, anche se ad un regime di giri più elevato, e circa 70 CV di potenza in aggiunta. Autosport Cantù ha operato radicalmente sulla meccanica, prima di effettuare interventi sull’elettronica.

Freni e assetto – I freni sono Brembo JCW GP2 autoventilati, forati e baffati con pinze a 6 pistoncini all’avantreno, mentre sono originali forati e baffati con pinze di serie al retrotreno, con impianto realizzato in tubi con maglia in acciaio.

Scheda tuning Mini Cooper Coupé JCW R58 by Autosport Cantù
Meccanica
Pistoni speciali Carrillo
Bielle alleggerite Carrillo
Assi a camme Schrick
Valvole in titanio
Aspirazione AEM
Lavorazione testa
Modifica turbina
Intercooler maggiorato
Modifica catalizzatore
Tubo scarico maggiorato
Terminale scarico Ragazzon
Mappatura centralina
Frizione in rame/volano monomassa alleggerito
Dischi freno anteriori Brembo JCW GP2
Pinze freno anteriori a 6 pompanti
Tubazioni freno in aeroquip
Modifica dischi freno posteriori
Ammortizzatori JCW/ORAM
Molle sospensioni serie rossa JCW, anteriori ribassate 1 cm
Piastra regolazione camber anteriore
Barra duomi anteriore
Bracci posteriori rinforzati
Eccentrici posteriori modificati per regolazione camber
Cerchi MAK 7,5Jx17” ET 31
Pneumatici Yokohama S-Drive 205/45 R17 88Y

Carrozzeria
Baffo spoiler anteriore in plastica cubicata carbon look in tinta rosso inchiostro
Ghiere proiettori e ghiere fanali posteriori in plastica cubicata carbon look in tinta rosso inchiostro
Mascherina in plastica cubicata carbon look in tinta rosso inchiostro
Estrattori in plastica cubicata carbon look in tinta rosso inchiostro
Maniglione posteriore in tinta rosso inchiostro
Prese d’aria aggiuntive al cofano motore
Parafanghi anteriori dotati di nuovo design e prese d’aria aggiuntive
Faretti anteriori supplementari
Kit luci “Americane” laterali, anteriori e posteriori sui codoli
Wrapping by Monster, Cantù

Interni
Modifica corona volante
Modifica luci strumentazione blu/arancio
Cruscotto in pelle, pannelli portiere, elissi e particolari realizzati in tinta carrozzeria

Costi
Vettura full optional € 44.000
Totale intervento tuning € 46.000

L’articolo completo con tutti i dettagli, il test e i dati strumentali della Mini Cooper Coupé JCW R58 by Autosport Cantù è su Elaborare 231.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 231 Ottobre 2017 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 

Renault Mégane Coupé elaborazione 290 CV

di redazione

Renault-Mégane-Coupé-Omaracing

La Renault Mégane Coupé by OMARacing con i suoi 290 CV è davvero nata per correre! I tecnici della OMARacing hanno infatti completato la preparazione di questa Renault Mégane Coupé per l'impiego nei track day. L'auto, già dotata di serie dell’opzione telaio Cup, ora impiega un assetto coilover Bilstein Eibach, pastiglie Ferodo DS2500 e cerchi OZ Ultraleggera da 18” con pneumatici Toyo R888R. Per il motore, invece, al momento sono stati montati un downpipe Supersprint, un catalizzatore al posto del terminale di scarico, il filtro aria BMC e, ovviamente, si è provveduto alla riprogrammazione della centralina elettronica. Il 4 cilindri turbo Renault eroga 290 CV con ben 400 Nm di coppia. Info: Tel. 0187/515854 - www.omaracing.com

Scarico per Mercedes-AMG C 63

di redazione

Impianto di scarico Akrapovič  per Mercedes_AMG C 63

Per la Mercedes-AMG C 63 coupé Akrapovič, produttore sloveno di impianti di scarico, propone il nuovo sistema di scarico della linea Evolution è realizzato in lega di titanio vanta l'impeccabile rifinitura dei terminali in fibra di carbonio costruiti a mano ed è omologato ECE. È dotato di due marmitte con valvole in titanio incorporate (con involucri fusi nella fonderia interna Akrapovič) e dell'inconfondibile raccordo attivo ultraleggero a X; quest’ultimo contiene una valvola centrale progettata per conferire due differenti caratteristiche sonore e tre impostazioni definite di suono alla guida, dalle più tranquille e raffinate della modalità Comfort fino al vero e proprio ruggito del V8 in Sport+ e Race. Il Kit suono Akrapovič (optional) permette all'utente di scegliere la tonalità del sistema a prescindere dalla modalità selezionata per il veicolo. Il sistema di scarico Akrapovič aumenta le performance (+ 8 CV; +27,9 Nm), e diminuisce il peso (-45% rispetto allo scarico base di serie), esaltando così le prestazioni. I prodotti Akrapovič sono distribuiti in Italia da Motorquality. Impianto di scarico Akrapovič  per Mercedes_AMG C 63

Fiat Coupé 20V Turbo elaborazione collettore di scarico

di redazione

Collettore scarico Fiat coupé by GMC Racing

Per la Fiat Coupé 20V Turbo la GMC Racing, azienda specializzata nella produzione di kit elaborazione auto, propone un nuovo collettore in acciaio inox per Fiat Coupé 20V Turbo. Questo componente sostituisce l’originale e mantiene la posizione della turbina inalterata, facilitando il lavoro di preparazione. Può essere montato anche con il climatizzatore, senza nessuna modifica. È offerto anche con attacco wastegate esterna Tial e piastra di raccordo per turbocompressori maggiorati T3. Il prezzo del collettore è 759,00 Euro + IVA per l’originale e 890,00 Euro + IVA per quello con wastegate esterna. Sono disponibili anche le varianti con piastra supporto turbo Tial e trattamento ceramico White.

BMW 650i xDrive Gran Coupé top tuning 570 CV!

di redazione

BMW 650i xDrive Gran Coupé

Un top tuning coi fiocchi da 570 CV per questa BMW 650i xDrive Gran Coupé, che è stata arricchita con migliori componenti estetici e meccanici aftermarket dalla tedesca Fostla,diventando così più accattivante e sportiva. (...) Il giudizio sul risultato, come sempre, è strettamente individuale, ma è innegabile che in questa nuova veste tuned la vettura sia davvero intrigante. Il prezzo del “servizio completo” è di 40.000 Euro, non pochi in verità, ma non stiamo certo parlando di un'utilitaria cheap! Carrozzeria e interni - L'attività principale della tedesca Fostla ha sempre riguardato il wrapping. Tuttavia da qualche tempo l'Azienda ha allargato il proprio raggio d'azione attraverso un car-tuning completo, installando sulle vetture dei clienti i migliori prodotti aftermarket disponibili. (...) BMW 650i xDrive Gran Coupé Meccanica - Anche per quanto riguarda il comparto meccanico, il tuner Fostla si è avvalso di alcuni dei migliori fornitori del settore come, ad esempio, PP-Performance per il potenziamento del 4.4 litri V8 biturbo da 450 CV che anima la BMW 650i xDrive in oggetto. Nel caso specifico, l'elaborazione della centralina ha consentito di ricavare ben 120 CV supplementari raggiungendo quota 570 CV, con una coppia massima lievitata da 650 a 785 Nm.(...) I numeri della BMW 650i xDrive Gran Coupé by Fostla 2016 – Anno di presentazione 570 – CV potenza max 785 – Nm coppia max 80,0 – Kgm coppia max 40.000 – Euro costo tuning bmw-650i-xdrive-gran-coupe-by-fostla-3 L'articolo completo con l'elaborazione top tuning della BMW 650i xDrive Gran Coupé by Fostla è su Elaborare 222. top-tuning ACQUISTA ELABORARE n° 222 dicembre 2016 QUI  ABBONATI alla rivista mensile ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri) ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI ABBONAMENTO DIGITALE ANNUALE a solo 22,99€  cover-elaborare-222  

Fiat Coupé turbo elaborazione 480 CV!

di redazione

Fiat Coupe Turbo 480 CV

C'è ancora molto interesse per la Fiat Coupé, soprattutto nella motorizzazione 20V Turbo. I tecnici dell'officina Area 51 hanno preparato una versione bomba della sportiva torinese. Il propulsore è interamente ricostruito con pistoni stampati JE e bielle in acciaio ad H rovesciata ZPR, mentre la testata è completamente elaborata. Gli alberi a camme di serie sono stati sostituiti con altri caratterizzati da un profilo più spinto. Il turbocompressore Garrett GTX3076, con wastegate esterna Tial, è alloggiato su un collettore di scarico in acciaio inox, mentre il restante impianto è realizzato artigianalmente. Fiat Coupe Turbo 480 CV La centralina elettronica scelta per questa applicazione è una Autronic. La frizione è del tipo rinforzata con disco in rame, mentre il volano è in acciaio. L'intercooler è un modello aria/acqua. Poi è stato installato un kit di iniezione acqua/metanolo. In questa configurazione il motore eroga 480 CV. Info: www.area51motorsport.com
❌