Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

OnePlus Concept One va in tour, sui palchi europei dalla prossima settimana

di Pietro Paolucci

Via al World Tour promozionale di OnePlus Concept One, che fra qualche giorno salirà sui palchi internazionali, Europa compresa, con le sue fotocamere invisibili. Ecco le tappe, le informazioni e tutto quello che c'è da sapere sul tour di OnePlus.

L'articolo OnePlus Concept One va in tour, sui palchi europei dalla prossima settimana proviene da TuttoAndroid.

Non amate il vetro negli smartphone? OnePlus potrebbe lanciare modelli con il retro in pelle

di Roberto F.

Kevin Tao, membro del team di Industrial Design del produttore cinese, nel corso di un'intervista ha rivelato un'interessante anticipazione

L'articolo Non amate il vetro negli smartphone? OnePlus potrebbe lanciare modelli con il retro in pelle proviene da TuttoAndroid.

OnePlus Concept One si mostra in una elegante colorazione nera

di Tommaso

OnePlus mostra le immagini di un prototipo del suo Concept One, che si differenzia per il colore del retro in pelle.

L'articolo OnePlus Concept One si mostra in una elegante colorazione nera proviene da TuttoAndroid.

Fable 4: spuntano online i concept art dei personaggi?

di Gianluca Saitto
Playground Games è al lavoro su un nuovo RPG, e questo non è un segreto, ci rimane ancora di scoprire però che tipo di progetto ha in cantiere il team inglese. Durante la giornata di ieri lo studio di sviluppo ha presentato tramite il proprio account Twitter, due nuove figure che lavoreranno al gioco di […]

Mi Mix Alpha avrà un rivoluzionario display avvolgente e camera da 108MP

di Niccolò Proietti Savina

Durante la giornata di oggi è stato svelato il nuovissimo concept phone di Xiaomi, Mi Mix Alpha, uno smartphone praticamente “tutto schermo”. Andiamo a scoprirlo!

(...)
Continua a leggere Mi Mix Alpha avrà un rivoluzionario display avvolgente e camera da 108MP su Androidiani.Com


© niccoloproietti for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Microsoft ci ha mostrato l’interfaccia di Edge sui device con doppio display?

di Alexandre Milli

Dopo aver visto la possibile UI delle app sui device con doppio display, Microsoft ne starebbe studiando una nuova anche per Edge. Microsoft Edge sui device dual-screen Esattamente come le app, anche il browser dovrà adattarsi per sfruttare al meglio le due parti del display. Microsoft starebbe già studiando delle nuove modalità di visualizzazione dei […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft ci ha mostrato l’interfaccia di Edge sui device con doppio display? in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Microsoft brevetta una penna flessibile che fa anche …da auricolare

di Alexandre Milli

I brevetti Microsoft sulle penne digitali sono tra quelli più bizzarri e fantasiosi. L’ultimo trapelato mostra una penna flessibile che funge anche da auricolare. AGGIORNAMENTO | Per rimanere in tema fantascientifico, dopo la penna flessibile Microsoft ha pubblicato anche un brevetto di una penna con tanto di display per le notifiche incorporato. La Surface Pen […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft brevetta una penna flessibile che fa anche …da auricolare in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Microsoft sta testando un prototipo Surface con doppio schermo?

di Alexandre Milli

Stando a una nuova indiscrezione, Microsoft avrebbe già pronto un device con doppio display, che starebbe testando internamente in segreto. Surface dual-screen in arrivo? Alcune fonti vicine a Microsoft riportano che l’azienda in un meeting interno avrebbe mostrato ai dipendenti il prototipo di un device dotato di due schermi, come stanno facendo anche molti produttori […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft sta testando un prototipo Surface con doppio schermo? in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Mercedes ESF 2019: una concept-laboratorio per la sicurezza

di Redazione

Dal 1971 Mercedes Benz utilizza l’acronimo ESF (Experimental Safety Vehicle) per identificare le vetture sperimentali dotate di nuove tecnologie inerenti la sicurezza. Ultima nata della Casa tedesca è la ESF 2019. Il prototipo, basato sulla nuova Mercedes GLE, è dotato di un motore ibrido plug-in e si muove in maniera completamente automatizzata. A giugno 2019, alla conferenza ESV di Eindhoven, la ESF 2019 verrà presentata ufficialmente a esperti e addetti ai lavori. Poi affronterà il grande pubblico. Lo farà a settembre, al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte.

GUIDA AUTONOMA SENZA VOLANTE

L’auto è un concentrato di tecnologia atto a garantire la sicurezza degli occupanti del veicolo e di chi vi sta intorno. Il conducente durante la guida autonoma non si trova neanche a contatto con pedaliera e volante. Questi infatti vengono retratti per ridurre il rischio di lesioni in caso di impatto. Tra le novità sperimentate si deve citare la presenza di cinture di sicurezza sono integrate nei sedili. Oppure quella degli airbag alloggiati in posti differenti rispetto alle vetture tradizionali. I sensori comunicano con l’esterno controllando il traffico stradale e inviando segnali agli utenti della strada. L’ESF 2019 presenta anche alcune idee per la guida manuale. Tra queste: l’illuminazione rivitalizzante dell’abitacolo che può aiutare il guidatore a restare più sveglio e reattivo.

SICUREZZA ANCHE DEI BAMBINI

Preservare dal pericolo gli occupanti del veicolo è una delle prerogative principali della ESF 2019. Siano essi adulti o bambini. Proprio per la sicurezza di questi ultimi abbiamo pubblicato una recente guida ai prodotti in commercio. La ESF 2019 prevede un nuovo concept di seggiolino Pre Safe Child che prevede, prima di un impatto, che le relative cinture di sicurezza vengono pretensionate. A scopo preventivo, sempre in caso di incidente, si attivano elementi di protezione antisfondamento. Il seggiolino è dotato anche monitoraggio dell’installazione e dei segni vitali. Sempre in caso di incidente o avaria, un piccolo robot esce automaticamente dalla parte posteriore della vettura e colloca un triangolo di emergenza sul ciglio della strada.

ATTENZIONE TOTALE

In situazioni di traffico critiche risulta molto efficiente il sistema di assistenza attiva alla frenata, con funzioni ampliate. In fase di svolta, poi, è attivo il rilevamento di pedoni e ciclisti che si muovono parallelamente alla direzione di marcia. Inoltre, sempre in caso di svolta, segnali ottici e acustici avvisano il conducente se ci si trova di fronte a pedoni. Se il guidatore non reagisce, il sistema avvia una frenata autonoma. In fase di parcheggio o manovra, il sistema di protezione pedoni a 360° avverte e assiste il conducente nell’individuazione di possibili pericoli. In questo modo evita la collisione con altri veicoli in movimento ed evita di urtare e ferire i pedoni. Anche in questo caso, a seguito di un avviso acustico, il veicolo è in grado di frenare autonomamente.

L'articolo Mercedes ESF 2019: una concept-laboratorio per la sicurezza proviene da SicurAUTO.it.

Kia: un nuovo SUV compatto entro l’estate

di Redazione

Kia ha appena diffuso la notizia di un nuovo modello di SUV compatto. Sarà destinato al mercato internazionale e sarà lanciato durante la seconda metà del 2019. Per ora ci sono solo due bozzetti. Ma tanto già si sa riguardo a questa nuova vettura della Casa coreana.

SI PARTE IN CASA

La Kia ha dichiarato che l’auto sarà inizialmente disponibile in Corea del Sud. Sul mercato interno debutterà in estate. Poi, nel corso del 2019 e nel 2020 sarà commercializzata nel resto del mondo. Per l’estetica Kia ha puntato su nuove linee taglienti, che differenziano la vettura dalla sua cugina Hyundai Venue. Con questa, infatti, condividerà pianale e meccanica. Dai primi disegni si notano principalmente i gruppi ottici dal design insolito. Sono definiti da una linea retta che si estende fin sopra la griglia, per poi chiudersi ai lati con due “riccioli” squadrati. I fari posteriori, invece, hanno una forma meno lineare ma comunque non perdono la caratteristica spigolosità.

QUATTRO METRI E POCO PIÙ

Kia non ha ancora rivelato il nome del modello. Oltre alla sua parentela con la Hyundai Venue recentemente debuttata a New York, si sa per certo che la vettura trae direttamente origine dalla concept SP Signature, presentata poche settimane fa dal marchio di Seul al Salone della capitale coreana. Proprio questo duplice legame farà sì che il nuovo SUV Kia si posizioni alla base dell’offerta della Casa in tema di auto a baricentro rialzato. Con una lunghezza di soli 4 metri, infatti, la nuova auto si posizionerà sotto la Stonic e sotto la Soul (che si è recentemente rinnovata), entrambe lunghe 4,14 metri.

ANTICIPATA DALLE CONCEPT

Il nuovo SUV di Kia arriverà sul mercato per rinnovare in modo radicale l’offerta della Casa nel Segmento. Per questo motivo è stata anticipata da una serie di concept che puntano a cogliere la reazione del pubblico. Sia sulle novità stilistiche sia su quelle inerenti i contenuti. In quest’ottica, la concept SP Signature è la naturale evoluzione della SP Concept presentata nel 2018. E nonostante le differenze, si notano elementi ricorrenti che danno un’idea precisa di come si evolveranno i prossimi modelli della Casa. I nuovi sottili fari a Led e l’originale mascherina frontale, ad esempio. O gli inediti gruppi ottici posteriori della SP Signature cono collegati da un unico elemento cromato orizzontale, presente anche nei bozzetti della vettura in uscita.

L'articolo Kia: un nuovo SUV compatto entro l’estate proviene da SicurAUTO.it.

Kia HabaNiro: EV a guida autonoma vicina alla produzione in serie

di Redazione

In futuro l’auto elettrica sarà comune e diffusa. Normale, quindi, che se ne vedranno di ogni foggia e dimensione. Al Salone di New York Kia ha presentato una concept innovativa. Si chiama Kia HabaNiro ed è una crossover con lunghezza di 4,43 metri. L’auto, che inizialmente doveva rappresentare una sorta di laboratorio per la mobilità del futuro, grazie ai numerosi consensi raccolti, potrebbe presto declinarsi in un modello di serie. Almeno, così potrebbe essere, stando alle dichiarazioni dei vertici della Casa.

MASSIMA VERSATILITÀ

La Kia HabaNiro è stata disegnata dal centro stile californiano della Casa coreana e a livello di stile introduce numerosi elementi di novità. Ha frontale aggressivo, con vistose protezioni inferiori e un paraurti che si allunga fino alla fiancata. L’auto è stata pensata per avere una spiccata dinamica di guida. Ma ha altezza da terra generosa, per permetterle di affrontare tratti sterrati in totale tranquillità. Molto particolare l’apertura delle porte a libro, che però, essendo incernierate anche nella parte alta, ruotano verso l’alto per dare massimo accesso ai quattro posti dell’abitacolo.

ABITACOLO DAL FUTURO

La Kia HabaNiro accoglie in un ambiente moderno e minimalista. Non ha neanche strumentazione, sostituita da un enorme head-up display che si estende per tutta la larghezza del parabrezza. L’unico schermo presente è quello annegato all’interno del volante. Tra gli elementi più caratteristici, il sistema di aerazione, che sostituisce le tradizionali bocchette dell’aria con un sistema chiamato Perimeter Ventilation System che genera un flusso d’aria diffuso. C’è anche un sofisticato sistema di illuminazione interna che cambia colore intensità in base alle esigenze degli occupanti.

FA 480 KM CON “UN PIENO”

A livello di powertrain, la Kia HabaNiro presenta uno schema elettrico a trazione integrale alimentato a batterie agli ioni di litio che promettono un’autonomia di 480 km. La concept coreana, oltre allo schema meccanico a zero emissioni, adotta un sistema di guida autonoma di livello 5, stando all’attuale classificazione SAE, il più avanzato. Il volante e la strumentazione, infatti, possono spostarsi per aumentare la libertà di movimento degli occupanti, che possono trasformarsi in semplici passeggeri.

L'articolo Kia HabaNiro: EV a guida autonoma vicina alla produzione in serie proviene da SicurAUTO.it.

L’app di WindowsBlogItalia ora disponibile anche per Windows 98

di Pasquale Pignataro "Pasqui industry"

Come ben sapete, il nostro sito è affiancato da diverse applicazioni che coprono una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi, così da permettervi di portare le nostre notizie sempre con voi, qualunque dispositivo voi abbiate, che sia Windows, Android, iOS, Teletext o Commodore 64. Oggi vi annunciamo la disponibilità della nostra app ufficiale su […]

Puoi leggere l'articolo L’app di WindowsBlogItalia ora disponibile anche per Windows 98 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Ecco come potrebbe essere la vera interfaccia di Windows Lite

di Alexandre Milli

Dopo un primo concept basato sui rumor, arriva il primo mockup basato sulla versione interna di Windows Lite. AGGIORNAMENTO | A una settimana di distanza dalle prime immagini, sono trapelate nuove conferme sui precedenti rumor di Windows Lite. Anche Tom Warren parla di un debutto della nuova versione del sistema operativo entro quest’anno, possibilmente a […]

Puoi leggere l'articolo Ecco come potrebbe essere la vera interfaccia di Windows Lite in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Un concept ci mostra come potrebbe essere Windows senza tile nella versione Lite

di Alexandre Milli

In seguito alla fuoriuscita di indiscrezioni circa Windows Lite, un designer ha provato a immaginare una Start screen senza live tile. Windows Lite sarà così? La versione leggera di Windows, che dovrebbe competere nel mercato di Chrome OS con un’interfaccia semplificata basata su WCOS, sarebbe contraddistinta dall’abbandono delle live tile, caratteristica peculiare delle versioni moderne del sistema […]

Puoi leggere l'articolo Un concept ci mostra come potrebbe essere Windows senza tile nella versione Lite in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

[video] Demo di Longhorn, l’erede di Windows XP mai arrivato al posto di Vista

di Alexandre Milli

Non tutti sanno che Windows Vista avrebbe potuto essere diverso da quello che abbiamo (purtroppo per alcuni) conosciuto. L’erede di Windows XP infatti doveva essere un altro. Windows Longhorn in funzione Nel video soprastante è possibile apprezzare una delle rare demo complete di Windows Longhorn, il sistema operativo sviluppato da Microsoft circa 15 anni fa […]

Puoi leggere l'articolo [video] Demo di Longhorn, l’erede di Windows XP mai arrivato al posto di Vista in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Qualcomm ci ha appena mostrato come potrebbe essere Centaurus?

di Alexandre Milli

Dopo il prototipo Intel, un altro produttore di processori ci mostra come potrebbe essere il primo device con doppio display ripiegabile con a bordo Windows Core OS. E se Centaurus fosse così? Negli ultimi giorni sono trapelati dei rumor circa una versione di Andromeda XL, nome in codice Centaurus. Il primo device con doppio display […]

Puoi leggere l'articolo Qualcomm ci ha appena mostrato come potrebbe essere Centaurus? in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

di redazione

Questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car è una vistosa e costosa one-off, preparata sulla base della 488 GTB dal reparto Ferrari Special Project che l’ha realizzata per una facoltosa cliente al favoloso costo di ben 4 milioni di Euro!

Ferrari SP38 Deborah modificata concept car

Questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car ha una veste estetica contemporanea, ma con richiami stilistici che rievocano volutamente il passato. È questo l’imput che spesso viene dato al Centro Stile Ferrari da chi decide di farsi costruire una Ferrari unica e anche per la SP38 Deborah è così. Ne è testimonianza l’affusolato frontale, chiaramente ispirato alla 308 GTB firmata Pininfarina, nel quale un sottile paracolpi scuro a tutta larghezza sovrasta l’ampia presa inferiore e lo spoiler sottostante. Viceversa un tocco di evidente modernità è affidato ai sottili gruppi ottici a LED sapientemente inseriti nel contesto, che non disturbano l’elegante pulizia del cofano anteriore attraversato solo da un semplice sfogo d’aria.

Ferrari SP38 Deborah tuning concept car

La ricerca dell’accuratezza stilistica su questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car prosegue nella fiancata snellita dalla zona inferiore scura e provvista della presa d’aria di alimentazione motore, abilmente dissimulata nella portiera e nella coda della finestratura. L‘effetto dinamico d’insieme è veramente notevole, accentuato dal profilo all’insù della portiera stessa e da una nervatura sottostante, nonché dal montante parabrezza opportunamente oscurato. Molto adatti al raffinato contesto i cerchi ruote a 5 razze finestrate, anch’essi palesemente ispirati alle Ferrari del passato e realizzati direttamente in fabbrica.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

Ferrari SP38 Deborah elaborazione meccanicaconcept car

Come accennato, la Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car è una one-off che utilizza telaio e organi meccanici della 488 GTB senza alcuna modifica sostanziale, tranne per la nuova collocazione degli intercooler dovuta alle differenti prese d’aria sulle fiancate, nonché per i terminali di scarico ora posizionati più in alto. Inutile dire che anche le prestazioni sono del tutto analoghe a quelle della citata berlinetta Ferrari andata in produzione nel 2015 e dotata di un 3.9 litri V8 biturbo da ben 670 CV.

Scheda tuning Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

Stesse caratteristiche della Ferrari 488 GTB con le seguenti modifiche:
Motore: nuova collocazione intercooler e terminali di scarico
Ruote: nuove ruote by Ferrari, forgiate in alluminio (misure come 488 GTB).
Corpo vettura Esterno: nuova carrozzeria totalmente ridisegnata dal Centro Stile Ferrari. Interno: selleria e altri componenti personalizzati (tailor-made).
Dimensioni e pesi: lungh. 4,59 m, largh. 1,98 m, alt. 1,20 m
Prezzo: (stimato) 4 milioni di Euro

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari SP38 Deborah è su Elaborare 242.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 242 Ottobre 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 242 Ottobre 2018

L'articolo Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car proviene da ELABORARE.

Mini John Cooper Works GP Concept

di redazione

Il revival della Mini, avvenuto nel 2001 sotto l’ala della tedesca BMW, titolare del brand inglese sin dal 1994, ha creato sicuramente un’idea innovativa di personalizzazione dell’auto. Il prototipo della GP derivato dall’attuale Mini by BMW ha visto la luce nel 2014 e si chiama Mini John Cooper Works GP Concept e dovrebbe prefigurare una futura short-series in vendita al pubblico.

Carrozzeria e interni – Se esteticamente le due precedenti Mini “Gran Premio” vantavano un aspetto del tutto simile, ottenuto tramite aerokit, ruote in lega e livrea specifici, la Mini JCW GP Concept di queste pagine compie un balzo in avanti dal punto di vista del look che si presenta decisamente racing. Al di là del colore antracite con guarnizioni rosse della livrea esterna, è la nuova configurazione wide-body completa di soluzioni aerodinamiche assai avanzate e vistose ruote multirazze da 19” con pneumatici 235/35 ZR19 a rendere l’insieme davvero aggressivo.

Meccanica – Ad una veste estetica davvero attraente corrisponde un comparto meccanico sconosciuto…! O meglio, non ne sono state divulgate le caratteristiche dal costruttore. Una scelta abbastanza curiosa che ha lasciato un po’ interdetti gli osservatori; tuttavia è plausibile che il motore e gli altri organi meccanici siano i medesimi dell’attuale Mini JCW con opportuni upgrade di motore, assetto, freni e quant’altro utile per tenere a bada le più che prevedibili aumentate prestazioni.

L’articolo completo con tutti i dettagli della Mini John Cooper Works GP Concept è su Elaborare 232.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 232 Novembre 2017 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

L'articolo Mini John Cooper Works GP Concept proviene da ELABORARE: News, Prove, Accessori x tuning, Magazine - Elaborare.com.

❌