Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 23 Gennaio 2019RSS feeds

Google Chrome vuole fermare gli ad-blocker

di Marco Locatelli

Nei prossimi aggiornamenti di Google Chrome potrebbe esserci anche un update che andrà a bloccare gli ad-blocker come uBlock Origin o uMatric, le estensioni per il browser di bigG che bloccano i contenuti pubblicitari sui siti web.

Leggi il resto dell’articolo

Google Chrome: ad-blocker inutilizzabili a causa di modifiche al funzionamento delle estensioni?

di Alessandro Crea

Se siete abituali utilizzatori di Chrome e di alcuni dei più popolari ad-blocker come uBlock Origin o uMatrix ci sono potenziali brutte notizie per voi, perché presto queste estensioni potrebbero perdere gran parte della propria efficacia. Stando infatti ad un documento Google ancora in fase di bozza ma già accessibile pubblicamente, gli sviluppatori sarebbero intenzionati ad apportare alcune modifiche alle API della piattaforma delle estensioni, che sostanzialmente non consentirebbero più agli ad-blocker di essere efficaci.

Gli sviluppatori Google vorrebbero infatti sostituire le API webRequest, attualmente utilizzate da molti ad-blocker, con altre librerie chiamate declarativeNetRequest, o quantomeno limitare fortemente le funzioni delle prime, affiancandole alle nuove.

Perché? Perché webRequest consente ai plugin non solo di bloccare le pubblicità sulle pagine web visitate ma anche di modificare o reindirizzare le richieste di rete, dando così all’utente maggior controllo sui contenuti che preferisce ricevere. Le API declarativeNetRequest viceversa trasferirebbero a Chrome queste capacità, secondo gli sviluppatori al fine di velocizzare il caricamento delle pagine e “garantire un maggior livello di privacy agli utenti, impedendo ai plugin di leggere le richieste di rete effettuate sulla base del comportamento e degli interessi degli utenti stessi”.

Insomma un modo elegante per dire che Google sta cercando di avere più controllo sulle inserzioni pubblicitarie, togliendolo agli utenti e impedendo che molte di esse siano bloccate come avviene attualmente. “Le estensioni agiscono per conto degli utenti, dando loro maggiori possibilità di controllo. Limitare le funzioni delle API webRequest API diminuirà questa capacità di controllo, a tutto vantaggio dei siti Web che ovviamente sarebbero felici di avere l’ultima parola su cosa debba essere visualizzato” ha spiegato a The Register Raymond Hill, sviluppatore proprio di uBlock Origin e uMatrix.‎

Hill tra l’altro non è l’unico sviluppatore ad aver espresso forti perplessità sulle modifiche proposte e molti utenti ne stanno discutendo sulle pagine GitHub dei plugin. Se Google porterà avanti questo approccio dunque milioni di utenti potrebbero scegliere di abbandonare il suo browser, passando a Firefox o a Safari. Una perdita grave, ma che forse non preoccupa molto il colosso di Mountain View, forte della propria posizione di dominio assoluto nel mercato dei browser, che difficilmente sarebbe intaccata anche da una migrazione di massa.

Acer annuncia i nuovi Chromebook 512 e Chromebook Spin 512, economici e super massicci

di Lorenzo Spada
Acer Chromebook 512

Se Microsoft batte un colpo nel settore educational con la presentazione della Classroom Pen per Surface Go, sul fronte Chrome OS il treno ormai è a piena velocità, con Google che ha annunciato la spedizione di ben 30 milioni di dispositivi a livello mondiale. Acer poi ha appena annunciato due nuovi dispositivi di fascia bassa […]

L'articolo Acer annuncia i nuovi Chromebook 512 e Chromebook Spin 512, economici e super massicci proviene da TuttoTech.net.

Meno recentiRSS feeds

Trucchi Chrome, strumenti e comandi da usare

di Claudio Pomes
Google Chrome Il browser Google Chrome è diventato ormai il browser più usato al mondo, non solo perchè sicuro e facile da usare, ma soprattutto per le sue funzioni che vanno ben oltre dalla...

Continua...

Google sta testando le gesture per la navigazione in Chrome Canary

di Gerardo Orlandin

Google sta sperimentando l'utilizzo delle gesture per andare avanti e indietro durante la navigazione in Chrome Canary, il laboratorio di test di Google. In pratica, tramite uno swipe da sinistra verso destra e viceversa, è possibile andare avanti e indietro fra le pagine web visitate.

L'articolo Google sta testando le gesture per la navigazione in Chrome Canary proviene da TuttoAndroid.

Google Chrome risolverà il problema del “white flash” tra le pagine Web

di Roberto F.

Il team di Google Chrome ha deciso di porre fine una volta per tutte ad un aspetto che molto fastidioso, soprannominato "white flash"

L'articolo Google Chrome risolverà il problema del “white flash” tra le pagine Web proviene da TuttoAndroid.

Come usare app Android su PC tramite Chrome

di Alessio Salome
Molti non lo sanno ma è possibile sfruttare un’estensione installabile nel browser Web di Google che permette di provare le applicazioni Android direttamente dal computer. In questo nuovo articolo odierno vi parleremo nello specifico di leggi di più...

Come importare preferiti in Safari

di Alessio Salome
Dopo aver provato per un po’ di tempo Mozilla Firefox o Google Chrome, adesso volete ritornare a utilizzare Safari, il browser Web incluso di serie da Apple nei suoi Mac (e dispositivi iOS). Nelle prossime leggi di più...

Come esportare i preferiti di Chrome

di Gaetano Abatemarco
In questa guida completa vi mostreremo la procedura, per ogni dispositivo, per salvare ed esportare i segnalibri di Google Chrome verso altri browser web. Google Chrome è un browser web che probabilmente non ha bisogno leggi di più...

Come velocizzare e ottimizzare Chrome

di Fabrizio De Santis
Oramai è risaputo, Google Chrome non eccelle certamente per la sua velocità e per la sua fluidità. Esso, infatti, viene preferito dagli utenti per la sua ottima integrazione con i servizi offerti da Google. Tuttavia, leggi di più...

Chromecast Audio addio, Google ne termina la produzione

di Alessandro Crea
Google Chromecast Audio è morto: l’annuncio ufficiale della fine della produzione è arrivato ufficialmente dal colosso di Mountain View dopo giorni di rumor. Il dongle per lo streaming audio dunque non è più in produzione e a quanto pare anche le scorte di magazzino stanno finendo rapidamente, per cui se ne volete uno non vi […]

Chrome: Ad-Blocker integrato in arrivo a luglio

di Claudio Davide Ferrara
A partire da luglio 2019 Chrome verrà rilasciato con un Ad-Blocker integrato con la pubblicità invasiva. Leggi Chrome: Ad-Blocker integrato in arrivo a luglio

Chrome: Ad-Blocker integrato in arrivo a luglio

di Claudio Davide Ferrara

A partire da luglio 2019 Chrome verrà rilasciato con un Ad-Blocker integrato con la pubblicità invasiva.

Leggi Chrome: Ad-Blocker integrato in arrivo a luglio

Dite addio al Chromecast Audio, Google non rifornirà più lo store

di Tommaso

Google non rifornirà più lo store con nuove scorte del Chromecast Audio, l'accessorio per la musica in streaming lanciato nel 2015.

L'articolo Dite addio al Chromecast Audio, Google non rifornirà più lo store proviene da TuttoAndroid.

Il blocco degli annunci pubblicitari fastidiosi di Google Chrome si applicherà a livello globale nel 2019

di Roberto F.

Lo speciale adblocker di Google Chrome, studiato per trovare applicazione soltanto nei confronti degli annunci "intrusivi", funzionerà a livello globale

L'articolo Il blocco degli annunci pubblicitari fastidiosi di Google Chrome si applicherà a livello globale nel 2019 proviene da TuttoAndroid.

Come trasferire dati da Chrome a Firefox

di Valentino Viscito
Se avete deciso di sostituire il vostro browser Google Chrome con Mozilla Firefox, ma avete paura di perdere tutti i dati presenti sul vecchio browser, potete stare tranquilli; infatti è possibile trasferire sul nuovo browser i leggi di più...

Google Chrome espanderà il suo “AdBlock” di base a tutto il mondo nel luglio 2019

di Lorenzo Spada
Chrome OS 70

Google lo scorso anno ha iniziato a bloccare annunci pubblicitari in Chrome che violavano gli standard Better Ads creati dal settore. Questo filtro era inizialmente limitato ai siti in Nord America e in Europa, con il browser che espanderà queste protezioni verso il resto del mondo a luglio. Sviluppato dalla Coalition for Better Ads, gli […]

L'articolo Google Chrome espanderà il suo “AdBlock” di base a tutto il mondo nel luglio 2019 proviene da TuttoTech.net.

Brydge ha annunciato la prima tastiera wireless e il primo touchpad wireless dedicati a Chrome OS

di Lorenzo Spada
Brydge touchpad e tastiera Chrome OS CES 2019

L’azienda Brydge ha approfittato del palcoscenico mondiale offerto dal CES 2019 per presentare due nuovi accessori che, almeno a memoria, sono assolutamente unici. Stiamo parlando di una tastiera wireless dedicata esclusivamente a Chrome OS. Questa “Wireless Desktop Keyboard” – come è ufficialmente chiamata – è trapelata con il nome in codice “Goanna” in ottobre. Il corpo […]

L'articolo Brydge ha annunciato la prima tastiera wireless e il primo touchpad wireless dedicati a Chrome OS proviene da TuttoTech.net.

Come vedere video 4K su TV

di Alessio Salome
Vorreste sapere come vedere video 4K su TV ma sfortunatamente non conoscete quali metodi utilizzare per fare ciò. Nelle prossime righe vi elencheremo una serie di soluzioni da poter sfruttare per guardare i filmati preferiti leggi di più...

CES 2019: ASUS VivoBook e Chromebook Flip

di Luca Colantuoni

Oltre ai nuovi ZenBook e ai gaming laptop, ASUS ha annunciato al CES 2019 di Las Vegas tre notebook della serie VivoBook e il Chromebook Flip C434, aggiornamento del precedente Chromebook Flip C302.

Leggi il resto dell’articolo

❌