Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

AMD, nuovi driver del chipset per sistemare i problemi dei Ryzen 3000

di Vittorio Rienzo
Robert Hallock, Senior Technical Marketing Manager di AMD, ha comunicato attraverso un post che AMD ha reso disponibile un importante update dei driver del chipset che dovrebbe risolvere alcuni problemi emersi nelle prime settimane di commercializzazione dei processori Ryzen 3000. La versione 1.07.29, scaricabile dal sito di AMD, consente una migliore gestione dei consumi delle CPU AMD. “Abbiamo rilevato […]

Qualcomm: in UE multa da 242 milioni di euro per concorrenza sleale

di Lucia Massaro
La Commissione Europea ha condannato Qualcomm al pagamento di una multa di 242 milioni di euro per abuso di posizione dominante in relazione ai circuiti 3G. Secondo Bruxelles, l’azienda di San Diego ha messo in atto pratiche di concorrenza sleale vendendo prodotti a prezzi inferiori al costo di produzione nel tentativo di mettere fuori gioco […]

Samsung: assicurata la fornitura di materiali chiave dal Giappone?

di Lucia Massaro
Samsung avrebbe assicurato la fornitura di emergenza di materiali chiave sui quali il Giappone ha imposto delle restrizioni commerciali relativi all’esportazione in Corea del Sud. Durante il G20 di Osaka, infatti, si sono riaccese le tensioni tra i due Paesi a causa di una disputa relativa a questioni di lavoro forzato durante la Seconda guerra […]

Samsung prevede un calo del 56% dei profitti nel Q2 2019

di Lucia Massaro
Samsung ha ufficialmente fornito le previsioni al ribasso sugli utili per il secondo semestre del 2019. La società sudcoreana prevede che il suo profitto, per il periodo di riferimento, subirà un calo del 56% attestandosi intorno a 6,5 trilioni di won (4,9 miliardi di euro circa), dimezzato rispetto allo stesso periodo del 2018. Si prevede, […]

Supercar, A-Team e ChiPs si sfidano in Battle of The 80s Supercars!

di Roberto Tavecchia
Il sogno di ogni appassionato di TV anni “80 prende forma in Battle of The 80s Supercars, lo special di History che promette di rendere quest’estate ancora più rovente. Sulla linea di partenza tre dei bolidi più famosi della storia della televisione, la Supercar parlante KITT, il furgone dell’A-Team e la motocicletta dei ChiPs. Annunciato […]

Qualcomm ha perso la causa antitrust in USA

di Lucia Massaro
Il giudice Lucky Koh della Federal Trade Commission (FTC) di San José ha emesso la sua sentenza. Le pratiche di licenza sui brevetti messi in atto da Qualcomm violano le leggi antitrust americane. Secondo la Corte, l’azienda di San Diego ha abusato della sua posizione dominante nel settore dei semiconduttori danneggiando la concorrenza. La FTC […]

Tesla: già su strada il nuovo chip per la guida autonoma di livello 5

di Redazione

Sono almeno due anni che Elon Musk afferma che la vera guida autonoma sarà possibile solo quando sul mercato ci sarà un processore pensato appositamente per lo scopo. E non era un segreto che Tesla stessa stesse lavorando al progetto dal 2017. Oggi il numero 1 della Tesla annuncia che quel chip è realtà. Anzi, è già in strada.

SEI MILIARDI DI TRANSISTOR

Musk lo ha definito il miglior chip al mondo. Tecnicamente si tratta di un quadratino di silicone da 2,6 centimetri di lato che contiene sei miliardi di transistor. La Casa americana dichiara che il nuovo prodotto, sviluppato in oltre tre anni di lavoro e prodotto dalla Samsung, ha prestazioni ventuno volte superiori dei chip Nvidia utilizzati fino ad oggi e adottati anche da altre Case automobilistiche.

36 TRILIONI DI OPERAZIONI AL SECONDO

Con una potenza di calcolo così elevata, i nuovi processori per la guida autonoma di Tesla saranno in grado di analizzare ogni situazione molto più velocemente e, allo stesso tempo, saranno in grado di prendere la decisione corretta dopo aver confrontato una serie infinita di dati provenienti dalle telecamere e i sensori che sono già attualmente a bordo delle vetture della Casa californiana. Addirittura, riesce a compiere 36 trilioni di operazioni al secondo.

UN PROCESSORE A DUE CERVELLI

La nuova centralina per la guida autonoma di Tesla, addirittura, si compone di due di questi nuovi chip, che lavorano in maniera indipendente. Questo per due motivi. Prima di tutto perché il confronto dei dati raccolti da entrambi permetterebbe di verificare la correttezza dei processi di analisi, e poi perché in caso di malfunzionamento di uno dei due chip, l’altro sarebbe comunque in grado di gestire una guida autonoma di livello 5 senza rischi per i passeggeri.

GIÀ SULLE AUTO

Nella recente conferenza stampa in cui Musk ha annunciato le caratteristiche del nuovo chip, è stato svelato anche che questa nuova tecnologia è già presente sui modelli in produzione. In particolare, il nuovo chip è disponibile sulle Tesla Model S e Model X da un mese ormai, mentre da dieci giorni a questa parte lo si trova anche sulla Model 3. Su queste auto, grazie al nuovo chip, sarà possibile attivare una guida autonoma di livello 5 non appena la legislazione lo consentirà. Il nuovo sistema, che sostituisce l’attuale Autopilot, è stato definito Full Self Driving.

L'articolo Tesla: già su strada il nuovo chip per la guida autonoma di livello 5 proviene da SicurAUTO.it.

I chip di Intel in calo anche quest’anno

di Antonino Caffo

La situazione è paradossale: i produttori di computer chiederanno un numero maggiore di chip nei prossimi mesi ma Intel vedrà calare il suo fatturato. Il motivo? Secondo gli analisti di Digitimes Research, da ricercare nel successo di dispositivi entry level, come i Chromebook, che utilizzano processori non di ultima generazione, anzi economici. Tanto che, secondo i ricercatori, il Core i3 sostituirà il Core i5 come il chip più venduto, con scorte che non saranno in grado di soddisfare le aspettative.

Leggi il resto dell’articolo

Microchip per la super intelligenza entro 5 anni?

di Matteo Tontini

Microchip high-tech collegati al cervello potrebbero presto dare agli umani una super intelligenza. Alcuni ricercatori starebbero infatti lavorando per sviluppare metodi non invasivi per spingere il cervello umano oltre il suo potenziale.

Leggi il resto dell’articolo

Qualcomm presenta Snapdragon x55 nuovo modem 4G/5G

di Francesco Ciannamea

Oggi, Qualcomm ha presentato il suo ultimo modem 5G, lo Snapdragon X55. Scoprite i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Qualcomm presenta Snapdragon x55 nuovo modem 4G/5G su Androidiani.Com


© francescociannamea for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

Chip A13 di Apple: li produrrà solo TSMC

di Marco Grigis

Apple si affiderà a un unico fornitore per la produzione di chip A13, le CPU che verranno inserite nella prossima generazione degli iDevice. È quanto riportano alcune fonti asiatiche, tra cui DigiTimes, nell’indicare in TSMC il solo partner per la società di Cupertino.

Leggi il resto dell’articolo

Presentato ufficialmente Qualcomm Snapdragon 712

di Francesco Ciannamea

Qualcomm ha appena annunciato Snapdragon 712. Questo nuovo chip è uno Snapdragon 710 con clock più elevato. Scoprite tutti i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Presentato ufficialmente Qualcomm Snapdragon 712 su Androidiani.Com


© francescociannamea for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Perché Intel dice addio ai chip server Itanium

di Antonino Caffo

Se ne è parlato ed era stato già vociferato ma adesso è molto più che ufficioso. La lunga e lenta decadenza dei processori Intel Itanium per server sta per giungere ad una conclusione, indicata nell’anno domini 2021.

Leggi il resto dell’articolo

Samsung illustra le novità del chip Exynos 9820

di Luca Colantuoni

Il primo smartphone Samsung con processore Exynos 9820 sarà ovviamente il Galaxy S10 che verrà annunciato il 20 febbraio. Manca circa un mese all’evento Unpacked di San Francisco, ma il produttore coreano ha voluto illustrare le novità del SoC che rappresenta “una nuova era dell’esperienza mobile”. Intanto iniziano a circolare indiscrezioni sul successore Exynos 9825 con modem 5G integrato.

Leggi il resto dell’articolo

Apple: Qualcomm si è rifiutata di vendere chip

di Marco Grigis

Giungono nuovi aggiornamenti sulla contrapposizione che, ormai da mesi, coinvolge Apple e Qualcomm. E questa volta, dopo il blocco di alcuni iPhone in Cina e in Germania ottenuto dal chipmaker, è la società di Cupertino a sferrare il colpo. Secondo quanto rivelato dal Chief Operating Officer Jeff Williams, nel corso delle testimonianze che la FTC sta raccogliendo sul caso Qualcomm, l’azienda si sarebbe rifiutata di vendere i propri chip per l’inserimento nei nuovi iPhone.

Leggi il resto dell’articolo

Dissipatori boxed RGB per Ryzen?

Dissipatori boxed RGB per Ryzen?

Due modelli per TDP da 65W e 95W, rispettivamente, più una rinnovata versione Wraith.

Nel tentativo essere il più possibile competitiva, AMD sarebbe intenzionata ad accessoriare ognuno dei suoi nuovi processori Ryzen in uscita il prossimo mese con nuovi dissipatori "standard" caratterizzati, niente [...]

❌