Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

TCO Taxi Elettrici VS Diesel: i costi di gestione in 5 Paesi d’Europa

di Donato D'Ambrosi

Usare un’auto elettrica come Taxi al posto del diesel: ecco i costi di gestione e il TCO Taxi elettrici VS Diesel in uno studio europeo

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Auto con chilometri scalati: la truffa è sempre più usata anche dai privati

di Donato D'Ambrosi

Tra le auto con chilometri scalati, crescono sempre di più anche i veicoli commerciali: un‘indagine in UK rivela perché la truffa delle auto usate si diffonde anche tra i privati

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Costi chilometrici auto elettriche 2020

di Donato D'Ambrosi

Agevolazioni acquisto auto ecologiche 2019 in Friuli e Trentino

Quanto costa guidare un’auto elettrica rispetto a un’auto a benzina o diesel? La risposta si trova nelle Tabelle dei costi chilometrici 2020 diffusi dal Touring Club Svizzero. Ecco quanto costa al km una delle 5 auto elettriche, a benzina o diesel più vendute a confronto.

COSTI CHILOMETRICI 2020 AUTO ELETTRICHE, BENZINA E DIESEL

Abbiamo già visto che l’usura della batteria di un’auto elettrica non dipende affatto dalla frequenza di utilizzo. Secondo i costi chilometrici 2020 del TCS, più si guida un’auto elettrica, maggiore è il risparmio sul  costo/km. L’indagine ha stimato per la prima volta i costi chilometrici totali delle auto a benzina e diesel a confronto con le auto elettriche più vendute in Svizzera. Una ricerca che a differenza dell’indagine di SicurAUTO.it sui costi di manutenzione di un’auto ibrida ed elettrica, tiene conto del costo di acquisto e di utilizzo delle auto incluse le ricariche e il carburante.

LE AUTO DELL’INDAGINE SUI COSTI AL CHILOMETRO

In Svizzera guidare un’auto del valore di 35 mila franchi (meno di 33 mila euro), che percorre 15 mila km/anno ha un costo chilometrico nel 2020 di 71 centesimi CHF (circa 66 centesimi di euro). Nell’indagine del TCS sono stati stimati i costi chilometrici delle Dacia Sandero, Ford Fiesta, Skoda Kodiaq, Toyota RAV4 Hybrid e Volkswagen Tiguan per i veicoli con almeno il motore endotermico benzina o gasolio. Tra le auto elettriche dell’indagine invece sono state messe a confronto Renault ZOE, BMW i3, Hyundai Kona, Tesla Model 3 e Tesla Model S. Per il calcolo dei costi il TCS ha considerato l’utilizzo per almeno di 10 anni in cui le auto potrebbero percorrere 75 mila, 100 mila o 300 mila km. Clicca sul grafico per vedere i risultati a tutta larghezza.

QUANTO COSTA GUIDARE UN’AUTO ELETTRICA PER 150 MILA KM

La ripartizione dei costi chilometrici auto 2020 tiene conto di tutte le componenti da considerare legate all’utilizzo di un’auto di proprietà. Tra i costi fissi (62%), pesano ammortamento (30%), rimessa (14%), assicurazione (11%) e varie (9%). Mentre tra i costi variabili (37%) ci sono carburante (14%), svalutazione (10%), riparazioni (8%) e pneumatici (6%). E’ eclatante il risultato dell’indagine che mostra come a parità di percorrenza chilometrica, i costi di utilizzo pesano molto più sulle auto “tradizionali” che sulle elettriche. Il divario cresce al crescere della percorrenza (maggiore a 300 mila km) dove la convenienza delle auto elettriche aumenta. “Ricaricare quasi sempre a domicilio durante la notte ha costi energetici molto bassi. Il conteggio dei costi per un periodo di 10 anni e un chilometraggio complessivo di 150’000 km indica un risparmio che può raggiungere anche i 20’000 franchi, rispetto ai costi di benzina o diesel” afferma il TCS. E la batteria delle auto elettriche? Guarda cosa resta a questa Renault ZOE dopo 340 mila km.

The post Costi chilometrici auto elettriche 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

Auto usate certificate Hyundai: arriva la formula soddisfatto o restituisci

di Donato D'Ambrosi

Attorno alle auto usate sta montando sempre di più l’interesse dei Costruttori auto che rimettono in vendita auto usate con la garanzia sui chilometri. La vera novità però riguarda la possibilità di restituire l’auto usata acquistata se non rispecchia le aspettative iniziali. La clausola soddisfatti o rimborsati sulle auto usate ha azzerato il rischio di acquistare un’auto usata con chilometri scalati.

L’AUTO USATA SENZA RISCHI

Si chiama Hyundai Promise il servizio di certificazione e ripristino delle auto usate in vendita per poter garantire lo stato d’usura e i chilometri percorsi. È l’espressione ufficiale della Casa coreana di quanto racchiude la nostra guida all’acquisto dell’auto usata. Ma oltre ai controlli – eseguiti da personale tecnico – c’è anche la garanzia che quell’auto non è stata ringiovanita. Un aspetto non di poco conto se si considera che il certificato di revisione ha dato una stretta ai contachilometri scalati, ma escludendo le auto che hanno meno di 4 anni.

LE AUTO USATE CERTIFICATE

Su tutte le auto usate certificate Hyundai Promise, verranno eseguiti 100 controlli prima di rimettere in vendita un’auto che può essere sia del Gruppo Hyundai sia di qualsiasi altra marca. Questo servizio rappresenta una valida opportunità per chi ha intenzione di acquistare un’auto ibrida o elettrica usata con chilometri certificati. In seguito ai controlli vengono ripristinate e sostituite tutte le parti ritenute non idonee con ricambi originali. L’esito dei controlli, lo stato di usura e la certificazione dei chilometri sono tutti riportati in un rapporto che accompagna l’auto usata certificata alla vendita.

GARANZIA AUTO USATA HYUNDAI

La garanzia sull’auto usata Hyundai Promise dipende dall’età e dai km percorsi. Le auto usate certificate fino a 5 anni e 120 mila km percorsi saranno coperte da una garanzia da 2 a 5 anni. Non male considerando che la Garanzia Ufficiale del Costruttore è di 5 anni con chilometri illimitati. Le auto usate che hanno tra 5 e 8 anni di vita e fino a 160 mila km saranno coperte da 1 a 2 anni di garanzia a seconda dei casi. Scende a 1 anno di garanzia solo la copertura per le auto usate certificate di altre marche fino a 8 anni e meno di 160 mila chilometri.

PERMUTA AUTO USATA QUANDO E COME

Le auto usate del programma Hyundai Promise si possono acquistare anche dando in permuta un’altra auto. E se la nuova auto usata certificata non soddisfa l’acquirente può restituirle dandola in permuta per un’altra auto che abbia lo stesso valore. L’opzione “Soddisfatto o Sostituisci” vale solo entro 1 mese dall’acquisto e se l’auto certificata ha percorso meno di 1000 km. Il programma partirà prima in alcune concessionarie Hyundai per poter essere esteso a tutta la rete in Italia entro il 2020.

The post Auto usate certificate Hyundai: arriva la formula soddisfatto o restituisci appeared first on SicurAUTO.it.

Auto con km scalati: nuove regole per evitare le truffe anche negli USA

di Donato D'Ambrosi

L’acquisto di un’auto con i chilometri scalati è un reato molto più rischioso negli USA che in Italia. Nonostante questo le truffe auto con meno km di quelli reali rappresentano un giro d’affari da oltre 1 miliardo di dollari. Sono le auto con contachilometri digitale più facili da taroccare quelle al centro delle maggiori truffe negli USA. Per questo motivo l’NHTSA (l’agenzia governativa per la sicurezza dei trasporti) ha annunciato nuove regole nei passaggi di proprietà. Ecco cosa cambia negli USA e quali le differenze rispetto alle novità in Italia per evitare le truffe dei contachilometri scalati.

TRUFFE AUTO DEI CONTACHILOMETRI PIU’ FACILI DOPO 10 ANNI

In molti Stati USA il cambio di intestazione dell’auto (l’equivalente del nostro passaggio di proprietà) è accompagnato da una dichiarazione sui chilometri reali dell’auto. Un documento firmato dal venditore, sia privato che professionista, che attesta la genuinità del contachilometri. Il problema più grosso, oltra alla facilità di truccare il contachilometri è che vale solo fino a 10 anni di età del veicolo o fino a 7 tonnellate di peso. Ciò che ha permesso di vendere ogni anno circa 450 mila auto con chilometri scalati negli USA. E’ chiaro a tutti che i veicoli oltre i 10 anni sfuggono dalle maglie dei controlli sui chilometri scalati.

LE REGOLE USA ANTI-FRODE DELLE AUTO CON KM SCALATI

Secondo l’NHTSA però anche le auto più giovani sono a rischio truffe del contachilometri per la facilità con cui è possibile alterare i documenti cartacei. L’età media delle auto USA è 12 anni indicativamente come quella italiana, ma con regole sui chilometri reali molto diverse. Negli USA truccare il contachilometri di un’auto usata è un crimine federale. Per questo su tutti i modelli dal 2010 in poi sarà esteso l’obbligo di certificazione dei chilometri fino a 20 anni di età. Inoltre la certificazione cartacea prende il posto del rilevamento elettronico dei chilometri. “I registri elettronici sono più efficienti della documentazione cartacea e sono più difficili da falsificare, contribuendo a prevenire le frodi.” ha dichiarato James Owens, AD dell’NHTSA.

LE REGOLE ITALIANE CONTRO LE TRUFFE DEL CONTACHILOMETRI

Le nuove regole USA per evitare truffe auto con chilometri scalati, ricordano le novità introdotte in Italia con il Certificato di revisione. Un documento con cui però l’intestatario, e non il venditore, si assume la responsabilità dei chilometri reali riportati dal contachilometri. Un meccanismo antifrode che si presta ugualmente a scappatoie per i venditori disonesti. La prima più semplice, è che prima dei 4 anni le auto non vanno a revisione e quindi possono essere tranquillamente taroccate. La seconda è che la manomissione del contachilometri si può nascondere facilmente con la compiacenza di un’officina che ne dichiara la sostituzione. Terzo motivo da non sottovalutare, è che la vendita di un’auto tra privati non è coperta da garanzia, il che rende ancora più scivoloso far valere i propri diritti in caso di presunta truffa. Per non prendere bidoni da privati e professionisti, leggi qui tutti i consigli della guida all’acquisto di un’auto usata.

The post Auto con km scalati: nuove regole per evitare le truffe anche negli USA appeared first on SicurAUTO.it.

❌