Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Le migliori Dash Cam per auto da comprare

di Giuseppe Brandi
Tenere gli occhi aperti sulla strada è una pratica molto importante che sempre più automobilisti dimenticano, presi dalla frenesia e dallo spropositato utilizzo dello smartphone alla guida. Pensate alle conseguenze di queste distrazioni, che spesso leggi di più...

Hyundai presenta il cambio “connesso” che riduce del 43% i cambi marcia

di Donato D'Ambrosi

Hyundai e Kia presentano il primo cambio intelligente e predittivo, un esempio di come i sistemi ADAS possono interconnettersi con qualsiasi dispositivo di bordo. Il cambio connesso aumenta il comfort e anche la sicurezza gestendo automaticamente accelerazione e frenata. Ecco come funziona il sistema ICT Connected Shift System sui modelli Hyundai e Kia.

HYUNDAI PRESENTA IL CAMBIO CHE FUNZIONA CON LA TELECAMERA ADAS

Il primo cambio ICT Connected Shift System al mondo – sostiene Hyundai – che permette al veicolo di passare automaticamente alla marcia ottimale. Il cambio predittivo ha richiesto 40 importanti brevetti in Corea del Sud e in altri Paesi e funziona in sinergia con una serie di sensori tra cui il radar e la telecamera dello Smart Cruise Control. Dopo aver identificato le condizioni della strada e del traffico decide quale marcia inserire per ottimizzare la guida e ridurre i cambi di marcia. La differenza sostanziale rispetto ai cambi automatici attuali, dice Hyundai, è che i cambi di marcia avvengono in base a preferenze del conducente.

COME FUNZIONA IL CAMBIO PREDITTIVO ICT CONNECTED SHIFT SYSTEM

Il Connected Shift System utilizza un software nella Transmission Control Unit (TCU) che legge in tempo reale gli input provenienti da altre tecnologie presenti a bordo. Legge ed interpreta le informazioni della navigazione 3D, telecamere e radar per lo smart cruise control. Questo permette di conoscere l’altitudine, la pendenza, il raggio di curvatura, i diversi eventi stradali e le condizioni del traffico in tempo reale. Il radar rileva la velocità e la distanza tra il veicolo e le altre vetture che lo precedono, mentre la telecamera frontale fornisce informazioni sulla corsia di marcia. Elaborando tutte queste informazioni l’auto prevede in tempo reale le diverse situazioni di guida e cambia le marce di conseguenza.

I VANTAGGI DEL CAMBIO PREDITTIVO HYUNDAI

I test condotti da Hyundai e Kia su una strada tortuosa hanno dimostrato una riduzione dei cambi marcia durante le curve di circa il 43% rispetto ai veicoli non equipaggiati con l’ICT Connected Shift System. Questa innovazione dovrebbe garantire anche un risparmio di carburante: a seconda del traffico l’auto può mettersi in folle se le altre auto rallentano. Anche l’usura dei freni sarà ridotta poiché si preme il pedale l’11% delle volte in meno, aiutando a minimizzare la fatica alla guida. Entrando in autostrada, quando è richiesta un’accelerazione per immettersi in corsia, la modalità di guida passa automaticamente a Sport, e poi torna alla sua modalità di guida iniziale. Inoltre il freno motore si aziona automaticamente al rilascio del pedale dell’acceleratore o quando vengono rilevati dossi, discese e diminuzioni del limite di velocità sulla strada.

The post Hyundai presenta il cambio “connesso” che riduce del 43% i cambi marcia appeared first on SicurAUTO.it.

D-Link lancia due nuove videocamere per i piccoli uffici

di Antonino Caffo
D-Link ha presentato due nuove telecamere Mydlink con una serie di funzioni di rilevamento intelligente, progettate appositamente per garantire una sorveglianza di alta qualità in diversi ambienti interni, soprattutto i piccoli uffici. La videocamera Smart Full HD Wi‑Fi (DCS-8325LH) e la Mini Full HD Wi-Fi (DCS-8000LHV2) sono facili da installare e accessibili da remoto, ovunque […]

Ptolus: Monte Cook’s City by the Spire: live il Kickstarter

di Mabelle Sasso
Ptolus: Monte Cook’s City by the Spire, Kickstarter di Monte Cook Games per la realizzazione della storica campagna Ptolus è stato finanziato nel giro di un’ora. Il crowdfunding per la realizzazione del manuale di Ptolus è stato attivato il 17 febbraio 2020 e nel giro di un’ora aveva già raggiunto l’obiettivo di campagna (fissato a […]

Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500

di redazione

Utilizzare le 6 marce sulla Abarth 500 permette di migliorare le prestazioni e di ridurre consumi ed emissioni inquinanti, con una maggiore efficienza complessiva. Uno dei nei dell’Abarth 500 è sempre stato il suo cambio 5 marce, un po’ debole e con una spaziatura dei rapporti migliorabile.

Finalmente FCA ha scelto di dotare le nuove 500 Hybrid di un cambio 6 marce, ma i preparatori già da tempo hanno trovato interessanti soluzioni alternative…

6 Marce su Abarth 500 – I tuner in anticipo

Certo, ne avrebbe beneficiato anche la famiglia delle Abarth 500, inspiegabilmente equipaggiata con un 5 marce denominato 501C, malamente spaziato e non sufficientemente resistente a fronte di elaborazioni spinte. Per fortuna i preparatori più smaliziati hanno individuato da tempo proprio in questo componente il tallone d’Achille delle varie Abarth 500/595/695.

Come utilizzare le 6 marce su  Abarth 500
Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500

Così, parallelamente alla ricerca dei cavalli, si sono ricercate delle soluzioni per ovviare al problema; in effetti, non si è dovuto andare troppo lontano. L’Abarth 500 Assetto Corse, utilizzata una decina di anni fa nel Trofeo Abarth Selenia, era già dotata di un cambio manuale 6 rapporti.

6 Marce su Abarth 500 – Come montare il cambio giusto

Individuare il cambio giusto risolve in minima parte il problema di montarlo su una 500… In giro, infatti, si trova di tutto con soluzioni più o meno posticce che richiedono nella stragrande maggioranza dei casi il montaggio di una torretta sul pianale, rinunciando alla leva del cambio integrata nella plancia.

6 Marce su Abarth 500 con turbocompressori maggiorati

Nelle preparazioni con turbocompressori maggiorati e alberi a camme più spinti, il cambio 6 marce è la soluzione definitiva, poiché il motore resta sempre nel regime ideale di utilizzo senza mai inginocchiarsi tra una marcia e l’altra come accade invece con il 5 marce quando si monta un turbo maggiorato. Ma anche in presenza di un soft tuning, la vettura acquisisce una cattiveria sconosciuta al modello di serie.

Cerca la 500 Abarth nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti del cambio a 6 marce su Abarth 500 è su Elaborare 257.

Tecnica Come utilizzare le 6 marce su  Abarth 500 - Elaborare 257
Tecnica: Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500 – Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020



L'articolo Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500 proviene da ELABORARE.

Huawei P40 non avrà un sensore da 108 MP, bensì da 52 MP: ecco quali sono i vantaggi

di Biagio Petronaci
Delle indiscrezioni recentemente trapelate online farebbero intendere che la serie Huawei P40 potrebbe contare su un sensore fotografico principale da 52 MP targato Sony, ovvero CMOS Sony IMX700. Una fotocamera che offrirebbe poco meno della metà dei megapixel degli smartphone prodotti dai principali concorrenti, ma che assicurerebbe una qualità comunque alta. Huawei P40, la prossima […]

Samsung Galaxy Fold 2 arriverà a luglio con una fotocamera sotto il display?

di Biagio Petronaci
Samsung Galaxy Fold 2 potrebbe arrivare già il prossimo luglio e presenterà forse una fotocamera sotto il display. Già poche settimane fa avevamo riportato la notizia secondo cui una seconda versione di Galaxy Fold (il primo modello è disponibile all’acquisto su Amazon) arriverà entro il 2020. Quella voce diventa sempre più insistente. La società coreana ha […]

Xiaomi ha registrato il brevetto dello smartphone con doppio schermo e senza camera frontale

di Biagio Petronaci
Xiaomi ha appena ottenuto l’approvazione per un brevetto dedicato a un prodotto molto particolare. Dopo il progetto del device pieghevole, arriva quello dello smartphone con due display e nessun sensore fotografico nella parte anteriore. Nascondere le fotocamere, che sono sempre più numerose e invasive, è un obiettivo perseguito dai numerosi produttori. Di grande rilevanza, in […]

Canon, nuova EOS R5 e tante novità per il 2020

di Vittorio Pipia
Canon ha annunciato ufficialmente lo sviluppo di una nuova mirrorless che si posizionerà più in alto rispetto all’attuale EOS R, arrivata nel mercato nel 2018 e seguita a stretto giro dalla EOS RP e soprattutto dall’arrivo di tante nuove ottiche molto luminose e interessanti dedicato al nuovo sistema RF. Ma la mirrorless EOS R5 non […]

Telecamere di sorveglianza: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
In questa guida affronteremo una delle tematiche più importanti nel campo della Domotica, che applica l’informatica e l’elettronica alla nostra casa per vivere meglio ed in comodità, con attenzione ai consumi ed alla sicurezza. In leggi di più...

Samsung annuncia il nuovo sensore da 108 MP per smartphone

di Lucia Massaro
Samsung ha annunciato il nuovo sensore da 108 Megapixel per smartphone. Si chiama ISOCELL Bright HM1 e grazie a una serie di nuove tecnologie è in grado di sfruttare al meglio la luce per ottenere foto più luminose anche in condizione di scarsa luminosità. È il primo sensore a sfruttare la tecnologia Nonacell, una versione […]

Gimbal GoPro: i migliori da comprare

di Giuseppe Brandi
In questa guida all’acquisto sempre aggiornata vi mostreremo quali sono i migliori gimbal GoPro attualmente presenti sul mercato. A volte possedere la miglior Action Cam sul mercato potrebbe non bastare per catturare riprese degne di merito. Sono leggi di più...

Coronavirus, Vivo Apex 2020 non ci sarà al MWC

di Lucia Massaro
Continuano gli annunci di rinuncia al Mobile World Congress 2020 di Barcellona a causa del Coronavirus. Vivo ha annunciato che non parteciperà alla grande fiera catalana in cui avrebbe dovuto alzare il sipario su Apex 2020, il terzo dei concept phone che dovrebbe anticipare alcune delle tecnologie per gli smartphone del futuro. Come detto, la […]

Xiaomi Mi 10, eccolo nelle immagini ufficiali: 4 fotocamere e display curvo

di Lucia Massaro
Mi 10 non smette di far parlare di sé e questa volta lo fa per vie ufficiali. Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, ha pubblicato su Weibo un poster ufficiale del futuro top di gamma. Lo smartphone si mostra in tutto il suo splendore in due colorazioni (verde e rosa ma ci sarà anche quella […]

OPPO: trapelato il brevetto dedicato a uno smartphone con 7 fotocamere

di Biagio Petronaci
OPPO potrebbe lavorare a un dispositivo con sette sensori fotografici nella parte posteriore. Come abbiamo avuto modo di vedere nel 2019, i produttori di smartphone continuano a dedicare molte attenzioni al comparto fotografico dei propri prodotti, spesso ampliando il numero di sensori a disposizione. La società cinese, che da poco è sbarcata nel mercato degli […]

Come registrare video di nascosto con Android

di Valentino Viscito
Android, oltre ad essere uno dei sistemi operativi più versatili e personalizzabili, offre infinite funzionalità. Fra queste funzionalità, una che può risultare molto utile è quella che permette di trasformare il proprio smartphone in una leggi di più...

OnePlus: un brevetto anticipa un nuovo meccanismo per nascondere le fotocamere

di Biagio Petronaci
OnePlus ha registrato alcuni brevetti dedicati ad uno smartphone dotato di un nuovo, e ancora inedito, meccanismo con cui poter nascondere le fotocamere. Il funzionamento è totalmente diverso rispetto a quello di Concept One, prodotto non in commercio e basato sul vetro elettrocromico. I produttori oggi devono trovare dei modi per posizionare i sempre più […]

La tecnologia stuntronic è pronta, ed è rivoluzionaria

di Giuseppe Genova
La tecnologia stuntronic è pronta per stupire. Stiamo parlando di un’invenzione rivoluzionaria, estremamente promettente, che cambierà radicalmente il classico concetto di intrattenimento nei parchi a tema, e di questo parleremo. Tuttavia, va sottolineato che l’invenzione è talmente rilevante che con il tempo potrà trovare applicazioni in un numero svariato di settori, cominciando dal cinema. Vediamo […]

Redmi K30 Pro, non avrà la fotocamera da 108 Megapixel?

di Lucia Massaro
Redmi K30 Pro continua a far parlare di sé. Il futuro top di gamma potrebbe non accogliere il sensore fotografico da 108 Megapixel, debuttato con Mi Note 10 e che dovrebbe essere integrato anche sui prossimi Mi 10 e Mi 10 Pro. Ad avanzare questa ipotesi è stato il team di XDA-Developers che ha analizzato […]
❌