Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 23 Gennaio 2019RSS feeds

Google Chrome: ad-blocker inutilizzabili a causa di modifiche al funzionamento delle estensioni?

di Alessandro Crea

Se siete abituali utilizzatori di Chrome e di alcuni dei più popolari ad-blocker come uBlock Origin o uMatrix ci sono potenziali brutte notizie per voi, perché presto queste estensioni potrebbero perdere gran parte della propria efficacia. Stando infatti ad un documento Google ancora in fase di bozza ma già accessibile pubblicamente, gli sviluppatori sarebbero intenzionati ad apportare alcune modifiche alle API della piattaforma delle estensioni, che sostanzialmente non consentirebbero più agli ad-blocker di essere efficaci.

Gli sviluppatori Google vorrebbero infatti sostituire le API webRequest, attualmente utilizzate da molti ad-blocker, con altre librerie chiamate declarativeNetRequest, o quantomeno limitare fortemente le funzioni delle prime, affiancandole alle nuove.

Perché? Perché webRequest consente ai plugin non solo di bloccare le pubblicità sulle pagine web visitate ma anche di modificare o reindirizzare le richieste di rete, dando così all’utente maggior controllo sui contenuti che preferisce ricevere. Le API declarativeNetRequest viceversa trasferirebbero a Chrome queste capacità, secondo gli sviluppatori al fine di velocizzare il caricamento delle pagine e “garantire un maggior livello di privacy agli utenti, impedendo ai plugin di leggere le richieste di rete effettuate sulla base del comportamento e degli interessi degli utenti stessi”.

Insomma un modo elegante per dire che Google sta cercando di avere più controllo sulle inserzioni pubblicitarie, togliendolo agli utenti e impedendo che molte di esse siano bloccate come avviene attualmente. “Le estensioni agiscono per conto degli utenti, dando loro maggiori possibilità di controllo. Limitare le funzioni delle API webRequest API diminuirà questa capacità di controllo, a tutto vantaggio dei siti Web che ovviamente sarebbero felici di avere l’ultima parola su cosa debba essere visualizzato” ha spiegato a The Register Raymond Hill, sviluppatore proprio di uBlock Origin e uMatrix.‎

Hill tra l’altro non è l’unico sviluppatore ad aver espresso forti perplessità sulle modifiche proposte e molti utenti ne stanno discutendo sulle pagine GitHub dei plugin. Se Google porterà avanti questo approccio dunque milioni di utenti potrebbero scegliere di abbandonare il suo browser, passando a Firefox o a Safari. Una perdita grave, ma che forse non preoccupa molto il colosso di Mountain View, forte della propria posizione di dominio assoluto nel mercato dei browser, che difficilmente sarebbe intaccata anche da una migrazione di massa.

Meno recentiRSS feeds

Come usare app Android su PC tramite Chrome

di Alessio Salome
Molti non lo sanno ma è possibile sfruttare un’estensione installabile nel browser Web di Google che permette di provare le applicazioni Android direttamente dal computer. In questo nuovo articolo odierno vi parleremo nello specifico di leggi di più...

Fix problemi caricamento pagine in Microsoft Edge con IP locale in arrivo

di Alexandre Milli

Alcuni utenti stanno lamentando problemi nel caricamento delle pagine su Microsoft Edge navigando su indirizzi IP locali dopo l’ultimo aggiornamento cumulativo di Windows 10. Fix caricamento pagine con IP locali Microsoft è conoscenza del problema e è ha comunicato che è al lavoro per risolverlo a breve. Nell’attesa di una soluzione ufficiale che dovrebbe arrivare entro […]

Puoi leggere l'articolo Fix problemi caricamento pagine in Microsoft Edge con IP locale in arrivo in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Come esportare i preferiti di Chrome

di Gaetano Abatemarco
In questa guida completa vi mostreremo la procedura, per ogni dispositivo, per salvare ed esportare i segnalibri di Google Chrome verso altri browser web. Google Chrome è un browser web che probabilmente non ha bisogno leggi di più...

Come velocizzare e ottimizzare Chrome

di Fabrizio De Santis
Oramai è risaputo, Google Chrome non eccelle certamente per la sua velocità e per la sua fluidità. Esso, infatti, viene preferito dagli utenti per la sua ottima integrazione con i servizi offerti da Google. Tuttavia, leggi di più...

Come esportare i preferiti di Firefox

di Gaetano Abatemarco
In questo articolo abbiamo realizzato una completa guida per esportare i segnalibri da Firefox verso gli altri browser più noti presenti nel web. Firefox è uno dei web browser più diffusi degli ultimi anni. Il leggi di più...

Mozilla chiude il programma Firefox Test Pilot

di Luca Colantuoni

Mozilla ha comunicato la chiusura del programma Firefox Test Pilot avviato il 10 maggio 2016. Gli “esperimenti” attualmente attivi continueranno a funzionare anche dopo la data di chiusura (22 gennaio) e verranno successivamente pubblicati sul sito degli add-on.

Leggi il resto dell’articolo

Come navigare su Internet più veloce

di Claudio Pomes
La velocità per scaricare dati da internet è influenzata, oltre che ovviamente dal tipo di connessione che si sta pagando, anche dal computer che si sta utilizzando e dalla rete a cui siamo...

Continua...

Come trasferire dati da Chrome a Firefox

di Valentino Viscito
Se avete deciso di sostituire il vostro browser Google Chrome con Mozilla Firefox, ma avete paura di perdere tutti i dati presenti sul vecchio browser, potete stare tranquilli; infatti è possibile trasferire sul nuovo browser i leggi di più...

Come attivare il tema scuro di Google Chrome nei PC e tablet Windows 10

di WindowsBlogItalia

Il tema scuro è in arrivo a breve in Google Chrome nei PC e tablet Windows 10. Scopriamo come attivarlo fin da subito nella versione Canary del famoso browser web. Tema scuro di Google Chrome Per attivare il tema scuro di Google Chrome svolgete la seguente procedura: Scaricate Chrome Canary dal link in fondo all’articolo. […]

Puoi leggere l'articolo Come attivare il tema scuro di Google Chrome nei PC e tablet Windows 10 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Come aggiungere Gmail sul desktop

di Fabrizio De Santis
Gmail è uno dei servizi di Google più utilizzati dai vari utenti. Si tratta del servizio di posta elettronica di Google. Esso può essere utilizzato anche sui dispositivi mobili tramite l’app dedicata per Android e leggi di più...

Microsoft Edge sta per perdere il suo unico punto di forza?

di Alexandre Milli

Sebbene Microsoft non sbandieri più pubblicamente le doti di Microsoft Edge dopo l’annuncio dell’adozione del motore di Chromium, continua a ribadire la supremazia sui browser concorrenti in termini di efficienza. Microsoft Edge più efficiente di Chrome (per ora) Nonostante l’insuccesso ormai universalmente riconosciuto dell’attuale browser di Windows 10, Microsoft continua a condurre comparative con quelli di […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft Edge sta per perdere il suo unico punto di forza? in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Tastiera virtuale su schermo per scrivere protetti da keylogger e furti di password

di Claudio Pomes
Tra le minacce più pericolose che possiamo beccare su Internet o da malintenzionati che ottengono l'accesso fisico davanti al nostro PC spicca sicuramente il keylogger, un piccolo software in grado...

Continua...

Samsung aggiorna Galaxy Watch LTE e Internet Browser

di Paolo Giorgetti

Samsung Galaxy Watch LTE e Samsung Internet Browser si aggiornano: il primo riceve un nuovo firmware che porta miglioramenti all'autonomia, il secondo raggiunge la versione 8.2 nel canale stabile.

L'articolo Samsung aggiorna Galaxy Watch LTE e Internet Browser proviene da TuttoAndroid.

Firefox Focus, novità per Android e iOS

di Luca Colantuoni

Mozilla ha annunciato importanti novità per Firefox Focus, il browser mobile che protegge la privacy degli utenti durante la navigazione. La versione per Android permette di scegliere quali contenuti bloccare, mentre la versione iOS supporta i suggerimenti di ricerca. È stato inoltre aggiornato il motore di rendering per offrire una maggiore sicurezza online con il servizio Safe Browsing di Google.

Leggi il resto dell’articolo

Navigazione in incognito: quando e come usarla

di Alessio Salome
Desiderate navigare su Internet senza lasciare alcuna traccia da computer o da smartphone ma non sapete quale procedura seguire? Nelle prossime righe vi spiegheremo nello specifico come usare la navigazione in incognito sui principali browser leggi di più...

Microsoft apre le iscrizioni alla beta di Edge basata su Chromium

di WindowsBlogItalia

Pochi giorni fa Microsoft ha ufficializzato il passaggio a Chromium per il suo browser Edge. Da poche ore è possibile iscriversi alla beta per provare il nuovo browser. Microsoft Edge Insider La nuova versione di Microsoft Edge sarà basata su Chromium. Questo significa che tantissimi siti saranno visualizzati correttamente e senza problemi, come ad esempio […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft apre le iscrizioni alla beta di Edge basata su Chromium in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Internet Explorer sotto attacco, Microsoft corregge la falla e ringrazia Google

di Alexandre Milli

È stata scovata un’altra potenziale pericolosa vulnerabilità Zero Day che in quest’occasione coinvolge Internet Explorer. Vulnerabilità Zero Day di Internet Explorer La vulnerabilità Zero Day di Internet Explorer scoperta da Google è legata all’esecuzione di codice in modalità remota nel modo in cui il motore di scripting gestisce gli oggetti in memoria. La vulnerabilità potrebbe danneggiare […]

Puoi leggere l'articolo Internet Explorer sotto attacco, Microsoft corregge la falla e ringrazia Google in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Come navigare anonimi in rete

di Alessio Salome
I browser Web più famosi disponibili sul mercato permettono di navigare su Internet in totale (o quasi) anonimato utilizzando alcune funzionalità integrate. Dunque, in questa guida odierna vi parleremo nello specifico di come navigare anonimi leggi di più...

Google Alert: cos’è e come funziona

di Alessio Salome
Google Alert è uno di quei servizi dedicati alle persone che vogliono restare sempre aggiornate sulle ultime news oppure che cercano approfondimenti sulla squadra del cuore direttamente su Internet. Nelle prossime righe vi spiegheremo cos’è leggi di più...
❌