Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 29 Gennaio 2020RSS feeds

Apple Watch ottiene il record di vendute superando i Mac

di Valentina Acri
Apple Watch va oltre le aspettative grazie al sensibile aumento delle vendite e conseguente acquisizione di nuovi utenti. Il risultato di un recente rapporto dimostra chiaramente come ben il 75% degli acquirenti non hanno mai indossato uno smartwatch dell’azienda di Cupertino. Apple con il suo vastissimo ecosistema di prodotti smart di cui dispone sta aumentando […]

Apple, previsto nel 2021 un iPhone con display LCD e Touch ID laterale | Kuo

di HDblog.it

All'inizio del prossimo anno, Apple potrebbe realizzare un iPhone dotato di un pulsante di accensione laterale con Touch ID integrato. Questa previsione a lunga scadenza arriva da Ming-Chi Kuo, analista della TF International Securities, che possiamo ormai considerare una fonte abbastanza attendibile visto il suo lungo trascorso di anticipazioni rivelatesi corrette.

Secondo Kuo, questo iPhone "a basso costo" sarà dotato di un display LCD, risulterà privo del FaceID ed avrà un notch dalle dimensioni ridotte. Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali adotterà una tecnologia capacitiva con un "nuovo design" che offrirà una migliore esperienza utente.

Nelle scorse settimane, sempre da questo analista, sono arrivate le prime indiscrezioni sul cosiddetto "iPhone SE 2 Plus", questo potrebbe essere caratterizzato dalla presenza di un display compreso tra i 5,5 ed i 6,1 pollici che lo collocherebbe, come dimensioni, tra iPhone 8 Plus e l'iPhone 11. Per ora solamente rumor che non possono trovare conferma, ma sicuramente ne riparleremo nel prossimo futuro.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple iPhone 12 e il 5G: il CEO Tim Cook non si sbottona

di Paolo Giorgetti
Il CEO di Apple, Tim Cook, prova a rispondere alle domande incalzanti sul 5G e sui prossimi iPhone 12, ma non si sbottona.

Apple Pay è ora compatibile con quasi tutte le carte, grazie a Curve

di Biagio Petronaci
Apple Pay, in molti paesi d’Europa (tra cui anche l’Italia), è ora compatibile con qualsiasi carta di pagamento. Il supporto, per il momento, non è diretto: la società si appoggerà infatti a Curve. Per chi non lo sapesse, Curve è una carta Mastercard che consente di gestire tutti i vari trasferimenti grazie all’applicazione ufficiale. I […]

LastPass per Mac smetterà di funzionare, ecco cosa fare

di Giuseppe
LastPass terminerà il supporto all'app su Mac il 29 Febbraio
La compagnia ha deciso di abbandonare lo sviluppo dell'app stand-alone per Mac e concentrare le risorse sull'estensione per browser Safari: ecco cosa fare.

10 idee regalo per chi possiede un Mac (per San Valentino)

di Roberto Cocciolo
Possedete un Mac oppure conoscete un amico che ne possiede uno ma siete a corto di idee su cosa regalargli? Con le nostre guide agli acquisti vogliamo in qualche modo semplificarvi il lavoro, consentendovi di leggi di più...

Apple, fatturato da record nell’ultimo trimestre: salgono le vendite iPhone

di Lucia Massaro
Apple ha annunciato i risultati finanziari per il primo trimestre fiscale 2020 chiuso il 28 dicembre 2019, un periodo che comprende dunque gli acquisti del Black Friday e delle festività natalizie. I risultati raggiunti dalla società di Cupertino hanno battuto le stime degli analisti. Il colosso californiano ha messo a segno un fatturato pari a […]

Apple Watch: il 75% delle vendite dell'ultimo trimestre arriva da nuovi utenti

di HDblog.it

Apple Watch e l'intera divisione indossabili di Apple stanno vivendo un periodo particolarmente florido, come evidenziato anche dall'ultimo rapporto trimestrale.

Per la prima volta questa sezione dell'azienda è riuscita a generare un volume d'affari superiore a quello dei Mac, arrivando a totalizzare ricavi per 10 miliardi di dollari (i Mac si fermano a 7,16 miliardi) e - stando a quanto dichiarato da Apple - sembra che gran parte della spinta di questo settore sia arrivata da nuovi utenti.

Nello specifico si parla di nuovi acquirenti per Apple Watch: il 75% delle vendite avvenute durante l'ultimo trimestre è stato generato da coloro che si sono avvicinati per la prima volta all'orologio di casa Apple. Sembra che il modello ad aver attratto maggiormente i consumatori sia stato l'Apple Watch Series 3 (riscopritelo nella nostra recensione), grazie ad un prezzo di listino molto appetibile.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple rilascia iOS 12.4.5, migliorata la sicurezza dei dispositivi più datati

di HDblog.it

Nel corso della serata di ieri Apple ha rilasciato iOS 13.3.1, ma la casa di Cupertino non si è dimenticata dei suoi iPhone, iPad e iPod Touch meno recenti e ha pubblicato anche una nuova versione di iOS 12, più precisamente la 12.4.5.

Questa è la terza volta che il sistema operativo viene aggiornato sin da quando è stato rilasciato iOS 13 (le altre due versioni sono state la 12.4.3 di ottobre e la 12.4.4 di dicembre 2019) e non possiamo che fare un plauso ad Apple per la costanza con la quale segue anche terminali che non vengono più supportati dall'ultima major release di iOS.

Tra questi troviamo infatti iPhone 5s e iPhone 6/6 Plus - commercializzati rispettivamente nel 2013 e nel 2014 -, oltre ad iPad Air, iPad Mini 2 e 3 e iPod Touch di sesta generazione. Purtroppo non sappiamo quali correzioni siano state introdotte con iOS 12.4.5, visto che Apple si limita a segnalare la distribuzione di un importante aggiornamento di sicurezza.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iOS 13 installato nel 70% di tutti gli iPhone, iPadOS nel 57% degli iPad

di HDblog.it

Apple ha pubblicato le nuove statistiche sulla diffusione di iOS e iPadOS. I dati aggiornati al 27 gennaio scorso evidenziano che iOS 13, a poco più di quattro mesi dal suo rilascio si trova installato nel 70% di tutti gli iPhone*. iPadOS invece è nel 57% di tutti gli iPad. Se si prendono in considerazione gli iPhone e gli iPad introdotti negli ultimi 4 anni, le percentuali salgono rispettivamente al 77% e al 79%.

Per leggere il dato in prospettiva, si ricorda che a ottobre dello scorso anno - quindi a distanza di poco più di un mese dal rilascio (iPadOS 13 è arrivato quasi una settimana dopo) - iOS 13 era installato nel 50% di tutti gli iPhone e gli iPod Touch e nel 33% di tutti gli iPad. Un importante passo avanti compiuto, percentuali che superano ampiamente la metà della base installata e una frammentazione estremamente contenuta.

La maggior parte degli iPhone che non hanno effettuato ancora il passaggio ad iOS 13 utilizza iOS 12 (è nel 23% di tutti gli iPhone e nel 17% di quelli introdotti negli ultimi quattro anni), mentre versioni ancora precedenti occupano un ruolo trascurabile (6 o 7% a seconda che si considerino gli iPhone degli ultimi quattro anni o tutti gli iPhone).


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ieri — 28 Gennaio 2020RSS feeds

Apple rilascia iOS/iPadOS/tvOS 13.3.1, watchOS 6.1.2 e MacOS 10.15.3

di HDblog.it

Proprio da pochi minuti, Apple ha reso disponibili le versioni pubbliche di iOS/iPadOS 13.3.1, tvOS 13.3.1, watchOS 6.1.2 e MacOS 10.15.3. Oltre ai sistemi operativi principali, arriva anche la versione 13.3.1 del software di HomePod. Le versioni definitive arrivano dopo oltre un mese di beta, durante il quale sono state pubblicate tre versioni a cavallo delle festività natalizie.

In questi aggiornamenti, che potremmo definire minori, Apple si è principalmente concentrata sulla risoluzione di bug e su miglioramenti prestazionali generici, se consideriamo che l'analisi delle versioni test per sviluppatori non hanno evidenziato particolari funzionalità.

Tra le correzioni introdotte con iOS/iPadOS, troviamo una modifica all'applicazione Mail che risolve l'errato caricamento di immagini con impostazione disabilitata, inoltre arriva la possibilità per gli utenti di attivare o disattivare rapidamente il chip U1 Ultra Wideband, che è correlato al tracciamento dei dati di posizione. MacOS Catalina Include ottimizzazioni per Apple Pro Display XDR e editing video multi-stream quando si utilizza il nuovissimo e da noi recensito MacBook Pro da 16 pollici.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple potrebbe produrre 116 milioni di iPhone nella prima metà del 2020

di Biagio Petronaci
Apple potrebbe produrre 116 milioni di smartphone nella prima metà di quest’anno fiscale, di cui 6 milioni saranno iPhone SE 2 (o iPhone 9). A diffondere questa ipotesi è stato l’analista Sankar. Il colosso di Cupertino, nel 2020, potrebbe far risorgere il suo iPhone “economico”, chi si chiamerà iPhone SE 2 o iPhone 9. Il […]

iPhone 12 Pro si mostra in un nuovo concept, se fosse così Apple avrebbe un boom di vendite

di Giuseppe
Ammirate la bellezza di iPhone 12 Pro in un nuovo concept
A partire dalle ultime indiscrezioni, Let'sGoDigital ha realizzato un video concept immaginando quale sarà il futuro design di iPhone 12 Pro.

Apple TV+ ha comprato i diritti per il documentario Boys State

di HDblog.it

Apple TV Plus si accaparra un nuovo contenuto: si tratta del documentario Boys State, che ha ricevuto molti apprezzamenti all'ultimo festival Sundance. L'obiettivo del lungometraggio è esplorare come si sentono i ragazzi che stanno per raggiungere l'età legale per votare nell'attuale clima politico statunitense.

In concreto, vengono seguiti da vicino 4 dei 1.000 diciassettenni che partecipano a una manifestazione, chiamata appunto The Boys State, organizzata dalla American Legion, l'associazione di veterani più grande d'America. Nel corso dell'evento, che dura una settimana, si cerca di espandere il senso politico dei ragazzi, che si candidano per essere eletti, formano alleanze, prendono decisioni e così via. La carica più alta e più ambita è quella di governatore del Texas Boys State (lo "Stato dei ragazzi del Texas").

Boys State è diretto e prodotto dai coniugi Amanda McBaine e Jesse Moss, già piuttosto noti nella scena dei documentari; Moss, in particolare, ha ricevuto molteplici riconoscimenti in cerimonie come il Sundance stesso, l'SXSW e il Miami Film Festival. Stando alle indiscrezioni dell'Hollywood Reporter, Apple e il suo studio di produzione alleato A24 avrebbero pagato 10 milioni di dollari per i diritti.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Jailbreak di iOS 13.3.1 beta, hacker lo mostra in esecuzione su iPhone X

di HDblog.it

Secondo quanto pubblicato da un hacker su Twitter, un nuovo metodo per effettuare il jailbreak di iOS 13 potrebbe profilarsi all'orizzonte. A quanto si evince dalla condivisione corredata di un video, non si tratta di una soluzione basata su chekra1n (la prima beta pubblica risale a novembre) ma di un procedimento inedito, eseguito nel caso specifico su un iPhone X aggiornato alla beta 1 di iOS 13.3.1.

Dal video si possono evincere alcuni dettagli, ad esempio non è presente alcun cavo Lightning connesso, il tutto in teoria pare basarsi su un'applicazione per il jailbreak che richiede l'aiuto di un exploit di tipo tfp0.

iOS 13.3.1 beta3 Jailbreak, iPhone X // Omg, RIP Kobe pic.twitter.com/PeBUBpRnpb


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Un nuovo brevetto Apple mostra iPhone e iPad usati per potenziare i MacBook di domani

di Giuseppe
Brevetto Apple mostra una dock per iPhone e iPad su MacBook
Utilizzare il telefono come il cervello di un dispositivo più prestante non è un'idea nuova, e questo brevetto dimostra tutto l'interesse di Apple.

Apple si riprende le pubblicità: rimossi tutti i video da "Unofficial Apple Archive"

di HDblog.it

A un certo punto il polso di Sam Henri Gold ha preso a vibrare. Per due minuti filati. Il suo Apple Watch gli stava notificando ben 700 e-mail, una dopo l'altra, con quell'insensibilità della macchina ligia all'esecuzione del compito. Tutte con gli stessi mittenti: gli avvocati di Apple. E tutte con lo stesso contenuto: avvisi DCMA, che lo informavano della rimozione della maggior parte dei video che aveva caricato su Vimeo per violazione di copyright (proprio di qualche giorno fa è invece la notizia che il colosso di Cupertino dovrà risarcire l'azienda canadese WiLAN versandole 85 milioni di dollari, per via di alcuni brevetti relativi alle comunicazioni wireless).

Sam è il curatore di "The (Unofficial) Apple Archive" (lo potete raggiungere tramite il link in FONTE), un sito-contenitore che si proponeva l'enorme e ambizioso scopo di raccogliere e classificare tutto il materiale pubblicitario della storia della mela morsicata. Lanciato il 16 gennaio, è ancora online ma a solo una decina di giorni di distanza ha perso praticamente tutti i contenuti video che ospitava.

Resta comunque ricco di risorse: sono ancora disponibili i materiali distribuiti alla stampa e soprattutto le foto scattate alle campagne pubblicitarie, che forse sono ancora più belle dei semplici spot avulsi da qualsiasi contesto perché catturano il poster promozionale, la silhouette del prodotto, in dialogo con lo spazio urbano che li ospita.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Coronavirus di Wuhan: emergenza sanitaria ed economica. Problemi per Apple e Xiaomi

di HDblog.it

Il nuovo coronavirus di Wuhan, AKA 2019-nCoV, continua a richiedere misure straordinarie e a tratti drastiche. Da un lato, la tecnologia sta cercando di aiutare a contenere quanto più possibile l'epidemia, per esempio grazie alle stazioni di diagnosi remota attivate da ZTE con la tecnologia 5G; dall'altro deve subire alcuni contraccolpi, come d'altra parte tutti i settori. L'ultima notizia che arriva dalla Cina, per esempio, è che Xiaomi ha deciso di chiudere alcuni dei suoi negozi fisici da oggi, 28 gennaio, fino a domenica 2 febbraio.

Questa informazione è stata confermata ufficialmente, mentre è ancora un'indiscrezione la possibile cancellazione dell'evento di debutto di Xiaomi Mi 10. Come al virus dell'influenza, anche 2019-nCoV si trasmette in modo facile da uomo a uomo. Riunire grandi quantità di persone in un luogo chiuso, insomma, aumenta molto il rischio di contagio. Ieri abbiamo riportato la decisione di sospendere il più grande campionato professionale di League of Legends, mentre oggi il noto leaker @Xiaomishka dice che i nuovi flagship di Xiaomi potrebbero essere presentati via streaming, in un evento online. L'azienda sta ancora valutando, e in effetti è difficile fare previsioni a lungo termine: la situazione del virus evolve molto rapidamente, con i contagi (e con loro purtroppo i decessi) che incrementano notevolmente di giorno in giorno.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 611 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Coronavirus di Wuhan: emergenza sanitaria ed economica. Problemi per Apple e Xiaomi

di HDblog.it

Il nuovo coronavirus di Wuhan, AKA 2019-nCoV, continua a richiedere misure straordinarie e a tratti drastiche. Da un lato, la tecnologia sta cercando di aiutare a contenere quanto più possibile l'epidemia, per esempio grazie alle stazioni di diagnosi remota attivate da ZTE con la tecnologia 5G; dall'altro deve subire alcuni contraccolpi, come d'altra parte tutti i settori. L'ultima notizia che arriva dalla Cina, per esempio, è che Xiaomi ha deciso di chiudere alcuni dei suoi negozi fisici da oggi, 28 gennaio, fino a domenica 2 febbraio.

Questa informazione è stata confermata ufficialmente, mentre è ancora un'indiscrezione la possibile cancellazione dell'evento di debutto di Xiaomi Mi 10. Come al virus dell'influenza, anche 2019-nCoV si trasmette in modo facile da uomo a uomo. Riunire grandi quantità di persone in un luogo chiuso, insomma, aumenta molto il rischio di contagio. Ieri abbiamo riportato la decisione di sospendere il più grande campionato professionale di League of Legends, mentre oggi il noto leaker @Xiaomishka dice che i nuovi flagship di Xiaomi potrebbero essere presentati via streaming, in un evento online. L'azienda sta ancora valutando, e in effetti è difficile fare previsioni a lungo termine: la situazione del virus evolve molto rapidamente, con i contagi (e con loro purtroppo i decessi) che incrementano notevolmente di giorno in giorno.


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z, compralo al miglior prezzo da Amazon a 179 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Treppiedi per iPhone: i migliori da comprare

di Giuseppe Brandi
Il comparto fotografico di iPhone è uno degli aspetti che più viene considerato dagli utenti al momento dell’acquisto. Avere un ottimo sensore non implica, però, scattare sempre belle foto: bisogna considerare tanti parametri di scatto, come leggi di più...
❌