Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 6 Aprile 2020RSS feeds

MacBook Pro da 13", nuovo modello a maggio | Rumor

di HDblog.it

Si intensificano i rumor riguardo il lancio della prossima generazione di MacBook Pro da 13", una mossa ormai attesa e scontata, visto e considerato che Apple ha già rinnovato il segmento top di gamma - con il modello da 16" che abbiamo recensito a dicembre - e quello entry level con il nuovo Air lanciato di recente sul mercato.

A darci nuove indicazioni è il leaker Jon Prosser (lo stesso che ha riportato le ultime indiscrezioni su iPhone 9 / SE 2), il quale suggerisce che il prossimo MacBook Pro potrebbe arrivare già a partire dal mese di maggio, qualora i piani non dovessero cambiare. Per dare ulteriore credibilità alla sua affermazione, Prosser indica anche quello che sembra essere il numero modello del MacBook Pro 13" 2020, ovvero J223.

In un tweet successivo, l'informatore aggiunge che non esclude il passaggio ad una diagonale leggermente più grande - citando esplicitamente i 14" -, nonostante questo prodotto sarà comunque un refresh dell'attuale Pro da 13". Ricordiamo che le novità più attese dovrebbero riguardare l'introduzione della nuova tastiera e il passaggio alle CPU Intel di decima generazione.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

N26 ha una nuova funzione per l’emergenza COVID-19, disponibile subito

di Vincenzo
n26 carta smartphone
La carta N26 guadagna una nuova funzione molto utile, specialmente in questa situazione di emergenza da COVID-19, adesso è ancora più digitale.

iPhone 9 / SE 2, prove di lancio: spuntano altri indizi di una presentazione vicina

di HDblog.it

Continuano ad emergere indizi sull'iPhone 9 o SE 2, il modello economico del melafonino che Apple aveva in programma di presentare già a fine marzo, salvo poi rimandare a causa delle difficoltà imposte dall'attuale emergenza sanitaria.

Oggi sull'e-commerce cinese JD.com è comparsa una pagina dedicata proprio all'iPhone 9, con tanto di immagine di un dispositivo coperto da un telo rosso, in attesa di essere svelato. Una scelta intenzionale, non un errore o un semplice placeholder. Certo, la pagina presenta pochissimi dettagli sulle caratteristiche dello smartphone (si tratterà di un dispositivo 4G e dotato di porta Lightning), e non fa nessun riferimento specifico circa la disponibilità, ma il semplice fatto che un grande distributore cinese abbia deciso di muoversi punta nella direzione di un lancio ormai vicino.

Inoltre il noto leaker e youtuber Jon Prosser, su Twitter, fa notare come l'iPhone 9 sia menzionato ora anche da Verizon, che lo ha aggiunto alla lista dei dispositivi idonei ad essere ceduti in permuta.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iPhone 12, immagine leaked mostra la tripla fotocamera con scanner LiDAR

di HDblog.it

Anche il prossimo iPhone 12 Pro di Apple avrà il sensore LiDAR visto sui nuovi iPad Pro presentati alla fine marzo. A questo, almeno, puntano le tante indiscrezioni che potrebbero essere state ulteriormente avvalorate da un post pubblicato nelle scorse ore su Twitter da @Choco_bit, utente che già in passato ha fatto trapelare interessanti dettagli sui prodotti Apple. La biografia di questo account indica che la pagine è gestita da un ex fornitore di servizi autorizzato di Apple.

Nel tweet è stata pubblicata un'immagine, apparentemente uno screenshot, in cui è chiaramente mostata la disposizione delle fotocamere che dovrebbero avere iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max: un obiettivo grandangolare, un ultra grandangolare, un teleobiettivo e lo scanner LiDAR che, oltre a fornire informazioni sulla profondità di campo, permette anche di avere una maggiore accuratezza nell'utilizzo di applicazioni di realtà aumentata.

Il leaker non dà informazioni sulla fonte di questa immagine che, a quanto pare, sarebbe stata inizialmente condivisa su Instagram da conceptsiphone il quale, a sua volta, l'avrebbe scovata nel codice di iOS 14.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple: mascherine e scudi facciali per combattere COVID-19

di HDblog.it

Tim Cook ha fornito un aggiornamento sulle attività svolte da Apple per contrastare la diffusione della pandemia. Il numero uno della casa di Cupertino ha confermato nelle scorse ore che l'azienda è riuscita a procurarsi oltre 20 milioni di mascherine tramite la sua catena di fornitori e di essere al lavoro con i governi per donarle lì dove sono necessarie.

Apple, inoltre, ha avviato un progetto per progettare, produrre e consegnare scudi facciali destinati al personale medico. Le prime unità dell'importante strumento di protezione individuale dedicato a chi è in prima linea per combattere il virus (Sars-Cov-2) sono state spedite la settimana scorsa presso le strutture ospedaliere di Kaiser (Santa Clara, CA): i feedback dei medici sono stati molto positivi ha commentato Cook.

Apple prevede di consegnare oltre 2 milioni di pezzi nel corso delle prossime due settimane. Per ora gli scudi facciali sono inviati negli Stati Uniti, ma è in programma una distribuzione oltre i confini del mercato statunitense: ogni scudo è assemblato in meno i due minuti ed è completamente regolabile. Stiamo acquisendo i materiali e producendo negli Stati Uniti e in Cina, ha commentato il CEO che mostra nel breve filmato uno dei dispositivi.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La fotocamera di Apple iPhone 12 Pro potrebbe guadagnare un quarto sensore

di Roberto F.
Stando alle indiscrezioni, per il comparto fotografico di iPhone 12 Pro e Pro Max Apple avrebbe deciso di puntare su 4 sensori

Rimuovere gli stickers Memoji dalla tastiera di iPhone

di Roberto Cocciolo
Con l’arrivo di iOS 13, Apple ha deciso di rendere disponibili per l’utilizzo all’interno di tutte le applicazioni, gli adesivi Memoji. Si tratta sostanzialmente delle faccine animate e personalizzabili introdotte con iPhone X, ma in leggi di più...
Ieri — 5 Aprile 2020RSS feeds

Streaming musicale: Apple Music cresce del 36% e conquista il secondo posto, in testa alla classifica c’è Spotify

di Biagio Petronaci
Il numero di utenti abbonati ad Apple Music è cresciuto del 36% durante il 2019, consentendo alla piattaforma di conquistare la seconda posizione nella classifica dei servizi di streaming musicale on-demand. Apple Music, sviluppata dal colosso di Cupertino nel 2015, continua a riscuotere un discreto successo. I dati sono stati pubblicati da Counterpoint Research. La società […]

Come scattare foto MIGLIORI con iPhone #1 – EVITARE FOTO SFOCATE

di Gaetano Abatemarco
Puntata #1 della nostra rubrica “come scattare foto migliori con iPhone“. Oggi vi parlerò di come evitare le foto sfocate perché sono un problema molto comune dovuto fondamentalmente a tre fattori: mano tremolante messa a leggi di più...

Tenere traccia dell’acqua bevuta con Siri su iPhone

di Roberto Cocciolo
Migliorare le proprie abitudini è un obiettivo di moltissime persone e grazie alla tecnologia risulta sicuramente più semplice. Oggi andremo quindi a vedere un piccolo e semplice comando da insegnare a Siri, in grado di leggi di più...

iOS 14: novità sugli sfondi ma non solo: pronto il debutto dei widget in Home?

di HDblog.it

iOS 14 rappresenterà un importante passo in avanti per il sistema operativo mobile di Apple: in attesa che venga svelato alla WWDC 2020 che quest'anno si svolgerà esclusivamente online a giugno, sono già emersi diversi dettagli estrapolati dal codice. Basti pensare ad esempio alle inedite soluzioni per la gestione delle password, o a tutte le novità in arrivo per Apple Maps e CarPlay ed al possibile sistema di multitasking "preso in prestito" da iPad.

Le novità di queste ultime ore riguardano espressamente l'interfaccia, a partire dal pannello in cui sono disponibili gli sfondi. E in più potrebbe esserci una sorpresa.

NUOVI SFONDI

Partiamo dagli sfondi, che saranno disponibili in un pannello ri-organizzato in cui vengono raccolte le immagini separate per categoria (Classic Stripes, Earth & Moon, Flowers). Da osservare le voci "Home Screen Appearance" e "Smart Gradient", che consentiranno di visualizzare il wallpaper dinamico solamente nella schermata home. Le opzioni sono quattro per ciascuna colorazione.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Con iOS 14 Apple potrebbe rivoluzionare la schermata principale

di Roberto F.
Ecco la lista ufficiosa di iPhone e iPad aggiornati a iOS 14
Nelle scorse ore in Rete è stata pubblicata una serie di screenshot che potrebbe mostrarci il nuovo sistema degli sfondi di Apple su iOS 14
Meno recentiRSS feeds

Apple acquisisce Voysis, una startup che può aiutare a rendere Siri più intelligente

di HDblog.it

Arriva da Bloomberg la conferma dell'acquisizione da parte di Apple della startup Voysis, specializzata nello sviluppo di Intelligenza Artificiale, e in particolare nell'affinare la capacità degli assistenti vocali nel comprendere il linguaggio naturale. Quale sia lo scopo del colosso di Cupertino, è piuttosto chiaro: rendere Siri più intelligente.

Apple ha confermato l'operazione dichiarando che appartiene alla strategia societaria "compriamo di tanto in tanto compagnie più piccole, e generalmente non discutiamo le nostre intenzioni o i nostri piani". Una delle ultime operazioni, in questo senso, è stata sempre nel campo dell'Intelligenza Artificiale, con l'acquisizione di Xnora.ai, una startup che concentrava il suo lavoro sul deep learning.

Il sito di Voysis, che al momento risulta offline, spiegava come l'azienda avesse messo a punto diversi sistemi per consentire ai software di interpretare con maggiore efficacia le richieste degli utenti nelle app di shopping online, e lo avesse fatto tramite una tecnologia che si appoggia su un database client capace di comprendere le specifiche relative ai prodotti e ai servizi, e di metterle in relazione con le istruzioni vocali ricevute per un'esperienza "più facile, veloce e intuitiva". Esempio: grazie all'implementazione della piattaforma sviluppata da Voysis, è possibile effettuare una ricerca su uno shop online dicendo "Ho bisogno di un nuovo TV LED", e poi affinarla precisando "Il mio budget è di mille euro".


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple Arcade, arriva l'RPG/Puzzle Legend of the Skyfish 2

di HDblog.it

Su Apple Arcade arriva Legend of the Skyfish 2: si tratta del sequel dell'apprezzato RPG/rompicapo di Crescent Moon uscito qualche anno fa su console, mobile e PC. Il gioco è ambientato un centinaio di anni dopo il titolo originale, quando il cattivo del titolo originale, appunto il signore degli abissi marini Skyfish, è pronto a tornare all'attacco per il dominio della superficie. Stando alla documentazione ufficiale, il gioco non sembra rappresentare uno stravolgimento di quanto proposto dall'originale, seguendo la classica regola d'oro dei sequel - "bigger and better".

Legend of Skyfish 2 is here—the Red Hook adventures continue with new obstacles and abyssal creatures

Play it on #AppleArcade today: https://t.co/aOyu3eRzef@CM_Games pic.twitter.com/wGd0U7U9d2

— Apple Arcade (@AppleArcade) April 3, 2020

Come tutti i giochi Apple Arcade, Legend of the Skyfish 2 è un'esclusiva: ciò significa che su mobile non c'è altro modo di giocarci a parte abbonarsi al servizio della Mela - che, ricordiamo, costa 4,99€ al mese e permette di giocare a qualsiasi titolo presente nel catalogo, senza limiti di tempo e numero. Questo specifico gioco è compatibile con iPod Touch, iPad, iPhone e Apple TV.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple spera di riaprire i negozi in USA per inizio maggio

di HDblog.it

Gli Apple Store potrebbero rimanere chiusi ancora per tutto il mese di aprile, almeno negli Stati Uniti: in un memo ai dipendenti inviato dalla dirigente Deidre O'Brien, si ribadisce la volontà dell'azienda di continuare a supportare le persone costrette stare a casa senza lavorare in questo periodo complicato. Nel messaggio, ottenuto dai colleghi di 9to5google, si parla di riapertura all'inizio di maggio. Naturalmente è una data che va considerata provvisoria, visto quanto è difficile fare previsioni attendibili in queste situazioni.

Solo la settimana scorsa, un altro memo sempre di O'Brien suggeriva che in alcune parti del mondo i negozi sarebbero potuti riaprire a metà aprile - coincidendo più o meno con l'attuale data di fine della nostra quarantena, tra l'altro. Se ciò si avvererà, comunque, è molto probabile che saranno prese le opportune precauzioni per tutelare la salute di dipendenti e clienti, come d'altra parte già si è visto in Cina. Tra le più significative segnaliamo il mantenimento di una certa distanza interpersonale e orari ridotti.

Ricordiamo che al momento tutti gli Apple Store del mondo, fatto salvo quelli cinesi, sono chiusi come misura cautelativa per evitare la diffusione del coronavirus. Come la stragrande maggioranza delle aziende, prevede un significativo calo di fatturato e utili. I primi dati concreti e stime indipendenti (smartphone, TV, auto) le danno ragione. Al tempo stesso, bisogna fare i conti con ritardi, difficoltà di approvvigionamento e grande incertezza sull'intensità della domanda per i mesi successivi.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iPad Pro 2020 come i MacBook: scollegano il microfono quando chiusi con custodia

di HDblog.it

I nuovi iPad Pro 2020 hanno avvicinato ulteriormente il mondo dei tablet a quello dei MacBook grazie alle recenti caratteristiche introdotte su iPadOS 13.4 (QUI la lista di tutte le novità) e alla nuova Magic Keyboard con trackpad integrato.

Un recente documento pubblicato dall'azienda di Cupertino ha messo in evidenza un ulteriore punto in comune tra i due prodotti, questa volta lato sicurezza: si scopre, nello specifico, che come tutti i prodotti MacBook Air e Pro (dal 2018 in poi), anche i nuovi iPad disattivano il microfono in determinate circostanze per evitare che orecchie indiscrete catturino l'audio all'insaputa del proprietario.

Sui MacBook il microfono viene scollegato grazie al chip Apple T2 una volta chiuso il coperchio, mentre sugli iPad la disattivazione richiede il collegamento di una cover con certificazione MFi (e la relativa chiusura dell'iPad). In questo modo, specifica Apple, le informazioni audio degli utenti non verranno condivise con alcun software, anche con privilegi di root attivi o in presenza di un firmware compromesso.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple AirTags è stato confermato da un video per errore: ecco tutte le informazioni

di Biagio Petronaci
AirTags sarebbe stato confermato per errore direttamente da Apple. Il colosso di Cupertino ha infatti pubblicato su YouTube un video in cui viene chiaramente fatto riferimento a questo tracker. Il breve filmato, della serie “How To”, è stato poi eliminato. Gli attenti utenti non si sono però fatti scappare questo indizio e l’indiscrezione è inevitabilmente […]

Apple AirTags: ecco come funzioneranno e a cosa serviranno

di Roberto F.
Apple AirTags
Apple AirTags è il nome di un nuovo dispositivo che Apple potrebbe lanciare in autunno insieme ad iPhone 12. Ecco cosa sappiamo

Apple svela per errore gli AirTag in un video

di HDblog.it

Nel nostro speciale sui prodotti che Apple avrebbe lanciato in questo 2020, ce n'era uno completamente nuovo: gli AirTag. E dopo gli indizi nel codice di iOS 13 scovati già lo scorso ottobre, ora arriva un'altra conferma direttamente da Apple.

Ma che cosa sono gli AirTag? Si tratta di una sorta di tile, e cioè di un accessorio dalle dimensioni ridotte, probabilmente simili a quelle di un portachiavi, pensato per essere associato fisicamente a oggetti di valore (pensiamo a una borsa, una valigia, il portafoglio), o di cui comunque l'utente ha interesse a tenere traccia, rendendoli così geolocalizzabili tramite il proprio dispositivo Apple.

Al momento Apple non ha ancora dichiarato nulla al pubblico, ma che questi dispositivi esistano non è un mistero, e un video della serie "How to" caricato sul canale YouTube lo ha praticamente reso ufficiale. Il video è poi stato rimosso, ma il passaggio "incriminato" è stato ovviamente catturato da uno screenshot, che potete vedere qui sotto. Nella descrizione sotto all'opzione "Enable Offline Finding" vengono menzionate proprio le AirTag.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Cellulare non legge la SIM: le soluzioni

di Alessandra Tommasi
Quante volte ti sarà capitato di accendere il tuo cellulare e di leggere ‘Inserire SIM‘? Dopo un primo controllo, avrai verificato che la SIM sia inserita, ma il messaggio continua ad apparire.  Prima di farti leggi di più...
❌