Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 24 Gennaio 2019RSS feeds

Il Material Theme raggiunge anche gli elementi aggiuntivi dell’App Google

di Gerardo Orlandin

L'app Google ha già ricevuto il tema Material, ma questa settimana il nuovo design ha raggiunto anche gli elementi aggiuntivi, come le impostazioni e la scheda "Altro" che sono state ridisegnate con menu e opzioni riorganizzate per renderne più intuitivo l'accesso.

L'articolo Il Material Theme raggiunge anche gli elementi aggiuntivi dell’App Google proviene da TuttoAndroid.

Google ruba un senior engineer ad Apple per lanciare Fuchsia

di Francesco Ciannamea

Google, dal 2016, sta lavorando ad un nuovo sistema operativo che potrebbe sostituire Android chiamato Fuchsia. Bill Stevenson, ingegnere Apple di alto livello, ha annunciato che si unirà a Google per contribuire al lancio del nuovo sistema operativo sul mercato.

(...)
Continua a leggere Google ruba un senior engineer ad Apple per lanciare Fuchsia su Androidiani.Com


© francescociannamea for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

In forma con Thor. Arriva Centr, l’app di fitness di Chris Hemsworth

di Manolo De Agostini

Se ogni volta che vedete gli Avengers sbavate davanti al fisico di Chris Hemsworth ma non sapete come fare per averlo anche voi, niente paura. Il dio del tuono ha creato l’applicazione giusta: si chiama Centr e debutterà su iPhone e Apple Watch il 4 febbraio. Si tratta di una fitness app in piena regola, con allenamenti, pianificazione dei pasti ed esercizi di mindfulness tutti curati dall’attore australiano.

“Credo che tutti abbiamo un potenziale inespresso”, si legge sulla pagina dell’app. “E tutti abbiamo bisogno di supporto per raggiungere i nostri obiettivi. Centr mette il meglio nel palmo della vostra mano per aiutarvi a sviluppare un corpo più sano, un mente più forte e una vita più felice”.

L’app ruota attorno a un feed centrale, in cui potete scorrere il vostro feed settimanale, vedere nuovi video di allenamento, meditazione o ricette. La sezione allenamenti dell’app mette a disposizione sessioni da 20 o 40 minuti da fare a casa o in palestra, con nuovi video settimanali che includono non solo pesi ma anche boxe, yoga, cardio HIIT (High Intensity Interval Traininge altro.

Come altre app di questo genere è possibile impostare obiettivi e tenere traccia dei progressi. Centr può inoltre usare HealthKit con Apple Watch per registrare gli allenamenti e la frequenza cardiaca. Interessante la parte relativa alla mindfulness, ossia alla “consapevolezza”, non sempre centrale in app di questo genere.

Ci sono infatti meditazioni guidate, esercizi per rinforzare la fiducia in sé stessi, “visualizzazioni” e suggerimenti per affrontare lo stress.

Come disattivare l’aggiornamento automatico di una sola app su Android

di Alessio Salome
Il motivo per cui siete capitati nella nostra nuova guida odierna lo conosciamo già. Volete scoprire come disattivare l’aggiornamento automatico di una sola app su Android vero? Nelle prossime righe vi spiegheremo la procedura da leggi di più...

Windows 10 19H2, la prima build appare online

di Filippo Vendrame

Microsoft avrebbe già iniziato a lavorare su Windows 10 19H2, il nuovo grande step del suo sistema operativo che arriverà nel prossimo autunno. Sebbene la società stia ancora finalizzando Windows 10 19H1 che gli Insider stanno testando e che sarà distribuito a tutti nel prossimo mese di aprile, i tempi sembrerebbero essere già maturi per iniziare lo sviluppo della prossima versione di Windows 10.

Leggi il resto dell’articolo

Apple, assunto ex manager Samsung per lo sviluppo interno delle batterie

di HDblog.it

Sul mercato degli smartphone le partite non si giocano solo su specifiche e prezzi (e tribunali), ma anche su know-how e competenze individuali di chi è chiamato a delineare strategie e soluzioni capaci di essere superiori alle altre. Allora capita di riportare la notizia - e questo è uno di questi casi - di un manager Samsung che è stato assunto dalla storica rivale Apple per ricoprire un ruolo tutt’altro che secondario.

Si chiama Soonho Ahn, ex Senior VP dal 2015 di Samsung SDI: nella filiale del colosso di Seoul ha guidato lo sviluppo delle batterie da integrare all’interno dei dispositivi mobile, anche di quelle di prossima generazione. A tal riguardo, Bloomberg riporta che Apple avrebbe già avviato delle trattative per acquistare grandi quantitativi di cobalto, elemento fondamentale - guarda caso - per la produzione di batterie.

Dunque, Apple assume una figura importante nello sviluppo di batterie (primo indizio) e si appresta a comprare uno dei componenti fondamentali per produrle (secondo indizio): mancherebbe il terzo indizio per fare una prova, come diceva Agatha Christie, ma questa è più che una semplice coincidenza, considerando tra l’altro che l’azienda californiana da tempo sta cercando di internalizzare la produzione di componenti per dipendere il meno possibile da fornitori terzi. Ne sono un esempio i modem cellulari (forse in parte costretta anche dal rifiuto ricevuto da Qualcomm), i display a micro-LED (nonostante la battuta d’arresto registrata più di un anno fa) e i chip per la gestione energetica di iPhone e iPad.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 240 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Microsoft: Skype Room Systems diventa Teams Rooms

di Filippo Vendrame

Microsoft ha annunciato di aver rinominato Skype Room Systems in Teams Rooms. Nel 2016, la società aveva presentato Skype Room Systems, conosciuto anche come Project Rigel. Trattasi di una console realizzata dai partner della società per le sale riunioni di tutte le dimensioni, progettata appositamente per Microsoft Skype for Business e dotata di un’interfaccia touch estremamente intuitiva da utilizzare. Ad oggi, oltre 130 milioni di minuti di riunioni sono stati condotti tramite Skype Room Systems.

Leggi il resto dell’articolo

Ieri — 23 Gennaio 2019RSS feeds

WhatsApp Beta introduce una nuova scorciatoia per la gestione dei media

di Irven Zanolla

La nuova versione di WhatsApp introduce una nuova scorciatoia nella visualizzazione dei media, per mostrare il contenuto all'interno della chat.

L'articolo WhatsApp Beta introduce una nuova scorciatoia per la gestione dei media proviene da TuttoAndroid.

Google Chrome vuole fermare gli ad-blocker

di Marco Locatelli

Nei prossimi aggiornamenti di Google Chrome potrebbe esserci anche un update che andrà a bloccare gli ad-blocker come uBlock Origin o uMatric, le estensioni per il browser di bigG che bloccano i contenuti pubblicitari sui siti web.

Leggi il resto dell’articolo

Come funziona Fiverr

di Alessio Salome
Se avete bisogno di un nuovo logo da applicare al vostro sito Web oppure volete arrotondare lo stipendio facendo qualche lavoretto extra, allora sicuramente vi interesserà la nostra nuova guida odierna in cui vi spieghiamo leggi di più...

Poweramp supporta ora Android Auto e migliora l’integrazione con Google Assistant

di Irven Zanolla

La nuova versione di PowerAmp aggiunge il supporto ad Android Auto, migliora il supporto a Google Assistant e porta numerose altre novità.

L'articolo Poweramp supporta ora Android Auto e migliora l’integrazione con Google Assistant proviene da TuttoAndroid.

iPod Touch: Apple estende il marchio al gaming

di HDblog.it

Apple sta lavorando per dare una seconda vita (chance?) a iPod Touch? L'ipotesi non è neanche troppo remota, soprattutto considerati i recenti rumor sull'imminente annuncio della 7a generazione di un prodotto la cui versione attuale risale al 2015 - con refresh nell'estate 2017. In questo caso, però, non ci riferiamo solamente a un nuovo modello, piuttosto a un'estensione del suo impiego. iPod Touch potrebbe infatti rappresentare la prossima mossa di Apple nel campo dei dispositivi gaming.

Il dubbio - più che legittimo, ma sempre dubbio rimane - sorge osservando il solito portale dell'USPTO, sul quale è comparsa la documentazione relativa alla registrazione (tuttora in corso) del marchio iPod Touch (la cui domanda era stata depositata a settembre 2018) in una classe di prodotto differente rispetto alla 9 che comprende:

[...] apparecchi e strumenti per scopi scientifici o di ricerca, apparecchiature audiovisive e informatiche, nonché attrezzature di sicurezza e di salvataggio.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 240 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

eCooltra e Moovit siglano accordo per la green mobility

di Francesco Ciannamea

eCooltra e Moovit hanno siglato un accordo per la mobilità urbana. Scoprite i dettagli della partnership nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere eCooltra e Moovit siglano accordo per la green mobility su Androidiani.Com


© francescociannamea for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

VW GOLF R elaborata con preparazione BRS Motorsport

di redazione

Questa VW Golf R elaborata tira fuori la vera anima della R: è più dinamica, più agile, più potente, ma senza esagerare. Preparata dal tuner BRS Motorsport vanta ora 399 CV e una coppia di 552 Nm. Questa poi non è solo la storia di una VW Golf R modificata, ma anche di un uomo giovane e della sua passione per la guida. resa più divertente e cattiva di quella standard, grazie ad un intervento di tuning mirato che ha comunque cambiato non di poco l’handling e il conseguente godimento di guida della “R”.

VW Golf R elaborata

L’upgrade della VW Golf R elaborata parte da una voglia di qualcosa in più anche in termini di coppia e cavalli. La soluzione adottata con la BRS Motorsport è stata quella di installare un kit Revo Stage 2 e di modificare l’aspirazione sempre Revo. Tutto questo ha spostato l’ago del 2 litri TSI dai 310 CV stock ai quasi 400 CV attuali, con 551 Nm di coppia, contro i 400 Nm di base.

VW Golf R modificata

Qualche ritocco sulla VW Golf R modificata è stato effettuato anche all’impianto frenante a sei pistoncini con disco flottante da 380 mm, mentre l’assetto sfrutta barre antirollio maggiorate e nuove molle H&R. Anche scarico ed esterni sono stati elaborati, con un impianto di scarico a centrale libero, senza catalizzatore e con un terminale silenziato dal diametro di 76 mm.

VW Golf R tuning

Sulla VW Golf R un tocco di tuning è stato dato anche all’estetica, con wrapping nero lucido per il tetto e oscuramento dei fari e dello stesso lunotto. I cerchi originali hanno lasciato il posto ai Revo da 19” bronze che, dobbiamo ammetterlo, rendono la Golf R molto più accattivante rispetto a quelli di serie un po’ smorti.

Scheda tuning VW Golf R by BRS Motorsport
Upgrade software motore Revo Stage2 Perf B 100 Ron 915€
Kit aspirazione Revo Carbon Series completo 1.050€
Kit cerchi Revo RV019 Matte Bronze 1.585€
Impianto frenante 6 pot Revo-Alcon 380 mm flottante 3.150€
Upgrade software DSG TVS Engineering Stage2+ 850€
Intercooler Airtec MQB Black Core 720€
Kit tubi siliconici intercooler TBF Performance 190€
Kit barre antirollio H&R 490€
Kit molle H&R 315€
Blow off DV+ 210€
Paddle color titanio Racing Line Performance
Kit candele NGK Iridium 79€
Kit puleggia servizi alleggerita BRS Motorsport 195€
Coppa olio maggiorata Wortec 475€
Olio Motul 300v 5W40 140€
Impianto di scarico completo composto da: downpipe 90 mm scatalizzato / centrale libero 76 mm / terminale silenziato 76 mm con 4 finali 100 neri in locazione standard BRS Motorsport 2.900€
Wrapping del tetto in nero lucido, oscuramento fari e vetri completo a cura di The Garage Milano 850€

Costo totale intervento tuning 14.100 Euro

Cerca la VW Golf usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Golf R elaborata dal tuner BRS Motorsport è su Elaborare 245.

Cover elaborare 245 magazine gennaio 2019


L'articolo VW GOLF R elaborata con preparazione BRS Motorsport proviene da ELABORARE.

PlayStation Now arriva anche in Italia: 600 giochi

di Marco Locatelli

PlayStation Now, la piattaforma di cloud gaming di Sony, sarà disponibile anche in italia – e anche in altri paesi europei tra cui Spagna e Portogallo – a partire dalle prossime settimane.

Leggi il resto dell’articolo

AirPods 2 con funzionalità per il fitness in arrivo entro la metà del 2019 | Rumor

di HDblog.it

La nuova di generazione di AirPods potrebbe arrivare entro la prima metà del 2019, stando ad una nuova indiscrezione condivisa da DigiTimes. Secondo il nuovo report, infatti, sembra che l'intero settore che si occupa della produzione dei PCB rigidi-flessibili - utilizzati in moltissimi indossabili tra cui Apple Watch e AirPods - fronteggerà una forte crescita nel 2019, grazie alla sempre maggior domanda di questo componente.

Un grosso contributo alla crescita dovrebbe arrivare - secondo DigiTimes (la cui affidabilità è altalenante) - dalla seconda generazione di AirPods, le quali dovrebbero giungere sul mercato entro la prima metà dell'anno. Le cuffiette che verranno presentate nel 2019, aggiunge la fonte, dovrebbero affiancare il modello attuale e potrebbero introdurre dei sensori dedicati al monitoraggio dell'attività fisica, in modo da espandere i campi d'utilizzo delle cuffiette di casa Apple.

Il rumor è in linea con le precedenti affermazioni rilasciate dal noto analista Ming-Chi Kuo, il quale aveva ipotizzato che il modello 2019 non avrebbe introdotto significative differenze - oltre ai nuovi sensori - lasciando al modello 2020 il compito di offrire un cambiamento ben più radicale. Secondo la fonte, le AirPods di seconda generazione dovrebbero ricevere una buona accoglienza da parte del pubblico e tutti i principali concorrenti di Apple presenteranno le loro proposte in risposta nel corso della seconda metà del 2019.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 240 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Android 9 Pie, la roadmap completa per i Nokia

di Luca Colantuoni

HMD Global ha pubblicato la roadmap completa per l’aggiornamento al nuovo sistema operativo Google. Per ogni smartphone sul mercato è stata indicata la data in cui verrà rilasciato Android 9 Pie. Chiaramente le scadenze potrebbero cambiare nel caso di bug dell’ultimo minuto, come successo con il Nokia 8. Sul recente Nokia 8.1 è già installata l’ultima versione.

Leggi il resto dell’articolo

Samsung aggiorna l’app Galaxy Wearable con nuove funzionalità e correzioni

di Gerardo Orlandin

Samsung ha iniziato a implementare un aggiornamento al plug-in Gear S che sta apportando alcune modifiche all'app Samsung Galaxy Wearable. L'aggiornamento offre nuove funzionalità e correzioni, tra cui una nuova scheda per l'anteprima dei quadranti dello smartwatch e la possibilità di attivare più impostazioni dallo smartphone dell'utente.

L'articolo Samsung aggiorna l’app Galaxy Wearable con nuove funzionalità e correzioni proviene da TuttoAndroid.

PlayStation Now sbarca in Italia per giocare dal vostro PC Windows

di Biagio Catalano

Nelle scorse ore, Sony ha annunciato l’arrivo di PlayStation Now per i PC Windows. L’applicazione verrà lanciata in Europa molto presto e successivamente in Nord America. È in arrivo inoltre l’adattatore DualShock 4 USB Wireless. AGGIORNAMENTO 2 | PlayStation Now ha appena fatto il suo debutto in Italia in versione beta, a cui è già […]

Puoi leggere l'articolo PlayStation Now sbarca in Italia per giocare dal vostro PC Windows in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

MacBook Pro: arriva il FlexGate per gli schermi

di Marco Grigis

Dopo il BendGate, le polemiche sorte online per la tendenza alla deformazione delle scocche dei nuovi iPad Pro, per Apple è tempo di un’altra tempesta social relativa a un difetto hardware. Arriva infatti il FlexGate, una problematica che affligge la retroilluminazione dei display dei MacBook Pro del 2016, dovuta a dei cavi di connessione troppo delicati.

Leggi il resto dell’articolo

❌