Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Morgan Lost Night Novels: Solo un’altra storia d’amore, la recensione

di Massimo Costante
Le Night Novels di Morgan Lost hanno già superato la chiave di volta di questo ciclo narrativo ideato ancora una volta dal maestro Claudio Chiaverotti, ma l’albo appena giunto in edicola non farà altro che inoltrarci nel vivo di una pericolosa rivoluzione del Tempio della Burocrazia e in un’altra pericolosa storia d’amore. Il nuovo albo […]

I migliori gadget per i 40 anni di Pac Man

di Francesca Sirtori
Anche le vecchie glorie cominciano a contare i loro anni, proprio come Pac Man, giunto oggi ai suoi 40 anni! Vale la pena di soffiare tutte queste candeline con tanti, tantissimi regali dedicati alla palla gialla “tutta bocca” più pazza che ci sia, e ai suoi iconici fantasmini nemici. Come celebrare questa icona dei videogame? […]

Halo 2 Anniversary: ufficiale, svelata la data di uscita della versione PC

di Marco Padovese
Proprio in queste ore 343 Industries ha confermato la data di uscita per PC di Halo 2 Anniversary, remake del secondo titolo con protagonista l’immortale Master Chief pubblicato nel 2014 come parte della Halo: The Master Chief Collection rilasciata per Xbox One. Gli sviluppatori hanno quindi ufficializzato che la versione PC verrà rilasciata il 12 […]

Morgan Lost Night Novels: Gli altri di noi, la recensione

di Massimo Costante
Morgan Lost continua le sue Night Novels con un albo che sembra voglia segnare la “chiave di volta” di questo oscuro ciclo inaugurato ormai sei mesi fa. Morgan Lost Night Novels – Gli altri di noi assume dei curiosi contorni pirandelliani, ma il tutto è sempre in quella salsa oscura tipica del creatore di questo […]

Mazda presenta 100th Anniversary Special Edition

di Emanuela Acri
La nota Casa Automobilistica giapponese è giunta ad un traguardo molto importante, infatti l’azienda ha ormai compiuto 100 anni. Per festeggiare il “momento storico”, Mazda presenta 100th Anniversary Special Edition, un’edizione speciale che riguarda l’innovazione degli allestimenti che saranno presenti sui modelli Mazda2, Mazda3, Mazda CX-3, Mazda CX-30, Mazda CX-5, Mazda CX-8, Mazda6 e non manche la […]

Lo Squalo in 4k Ultra HD: la limited edition per i 45 anni in arrivo quest’anno

di Rossana Barbagallo
Lo Squalo in 4k Ultra HD arriverà quest’anno in una limited edition per celebrare il 45° anniversario dell’uscita del film. L’opera iconica di Steven Spielberg, proiettata nei cinema per la prima volta nel 1975, avrà finalmente una sua versione in 4k Ultra HD. Il thriller classico aveva raggiunto il mercato home video in versione DVD […]

10 cartoni animati per bambini dai 3 anni su Netflix

di Mabelle Sasso
Vostro figlio ha visto allo sfinimento tutte le puntate di Masha e Orso e PJ Mask e volete proporgli qualcosa di nuovo? Abbiamo selezionato per voi 10 serie animate disponibili su Netflix per bambini di età prescolare (indicativamente dai 3 ai 6 anni). Super Mostri Super Mostri è una serie originale Netflix che parla di […]

85 anni di Monopoly: il gioco in scatola più venduto al mondo compie gli anni

di Rossana Barbagallo
Monopoly spegne 85 candeline, configurandosi come il gioco da tavolo dei record per il numero di copie vendute in tutto il mondo dal 1935 ad oggi. E quest’anno prenderanno il via le celebrazioni per festeggiarne il compleanno. E pensare che all’inizio non era altro che un gioco fatto di pezzi di legno e carte scritte […]

LEGO # 40370 40° anniversario dei treni LEGO: la recensione

di BrianzaLUG
Il LEGO set # 40370 40° anniversario dei treni LEGO è disponibile come omaggio per gli ordini (su LEGO.com) o gli acquisti (nei LEGO Certified Store) pari o superiori a 99 euro online su LEGO.com, presso i LEGO Store e per gli ordini telefonici dal Catalogo LEGO dal 01/03/2020 al 15/03/2020 (o fino a esaurimento scorte). Il set […]

Coronavirus: nessuno fermi la musica

di Mabelle Sasso
La musica è uno dei linguaggi universali e anche durante questo periodo di quarantena è uno degli strumenti di evasione con cui è possibile affrontare questa situazione anomala in cui le abitudini delle persone sono mutate drasticamente e la parola d’ordine è #iorestoacasa. Semplicemente Esserci Ma se fate parte di un gruppo musicale, o semplicemente […]

Sandman diventerà un audiolibro su Audible

di Mabelle Sasso
Sandman, il capolavoro di Neil Gaiman, approderà al mondo degli audiolibri diventando un Audible Drama. A darne la notizia è stato il sito The Hollywood Reporter. Sandman, l’epica saga che ha consacrato Neil Gaiman nel firmamento del fumetto mondiale sarà adattato in una serie di audiodrammi, grazie ad un accordo tra DC, editore che attualmente […]

Film al cinema febbraio 2020: top e flop al botteghino!

di Giovanni Arestia
Quali sono stati i film più e meno visti al cinema a Febbraio 2020? Il mese di Febbraio è ormai giunto al termine dimostrandosi un buon mese per quanto riguarda le numerosità delle pellicole cinematografiche proposte e la loro qualità, ma anche un mese disgraziato per quanto concerne invece i guadagni realizzati da queste produzioni. […]

Garanzia 12 mesi o 24 mesi: facciamo chiarezza

di Emmanuel Caronna
Quando compriamo uno smartphone, un elettrodomestico o qualsiasi oggetto di di valore, il nostro primo pensiero è “ma la garanzia? Quanto dura? Cosa comprende?”. Riguardo a questo ampio discorso bisogna fare chiarezza perché la situazione leggi di più...

Auto danneggiate ad Halloween: la festa con più atti vandalici alle auto

di Donato D'Ambrosi

Dolcetto o scherzetto? E’ la frase più temuta da chi apre la porta ad Halloween e si trova sprovvisto di dolci e caramelle per evitare birbate. Peccato che al di là della ricorrenza che affascina i bambini ogni anno, la festa di Halloween è accompagnata da un picco di atti vandalici alle auto e denunce alle assicurazioni. Negli USA i danni alle auto nel giorno di Halloween raddoppiano rispetto alla media delle feste in cui è più frequente perdere il controllo e danneggiare le auto in strada.

AD HALLOWEEN I DANNI MAGGIORI A PNEUMATICI, VETRI E CARROZZERIA

Nell’ultima rilevazione effettuata dall’HLDI tra il 2008 e il 2013 (Highway Loss Data Institute), negli USA le domande di risarcimento per atti vandalici alle auto schizzano in alto ad Halloween. Una ricorrenza che porta con se danneggiamenti alla carrozzeria, ai vetri e alle gomme delle auto di certo non ad opera dei bambini mascherati. Dai dati provenienti da 28 Compagni di assicurazione diverse, raddoppia il numero di auto di privati che subiscono atti vandalici rispetto a un giorno qualsiasi dell’anno. Le auto danneggiate negli USA ad Halloween sono in media 1.253.

ATTI VANDALICI RADDOPPIANO AD HALLOWEEN   

Rispetto alla media delle richieste di risarcimento per danni alle auto, il giorno di Halloween è il momento più caldo per le assicurazioni. In media HLDI ha stimato che le assicurazioni ricevono circa 692 denunce di atti vandalici durante l’anno. Questo numero cresce mediamente nei weekend a prescindere dalle festività. Ma quando si avvicina Halloween le auto danneggiate raddoppiano. A farne le spese nella maggior parte dei casi sono la carrozzeria graffiata, i vetri spaccati o gli pneumatici tagliati. Ma non è sempre così, infatti il Natale spegne i rancori.

DOPO HALLOWEEN LE FESTE CON PIU’ AUTO DANNEGGIATE

Dopo Halloween (31 ottobre), la ricorrenza in cui le auto vengono danneggiate di più è la Festa del 4 luglio e dal 1 gennaio. La Festa di San Patrizio (17 marzo) è invece nella media degli atti vandalici durante l’anno (692). Mentre calano i danneggiamenti alle auto il Giorno del Ringraziamento (28 novembre) e ovviamente a Natale.

The post Auto danneggiate ad Halloween: la festa con più atti vandalici alle auto appeared first on SicurAUTO.it.

Atti vandalici: come proteggere l’auto da danni e graffi sulla carrozzeria

di Donato D'Ambrosi

Quante volte di ritorno al parcheggio avreste fatto di tutto per trovare l’autore dei graffi alla carrozzeria? Quando i danni all’auto sono evidenti atti vandalici non resta altro da fare che una denuncia contro ignoti alle forze dell’ordine. Se però l’auto non è coperta da una polizza contro gli atti vandalici la probabilità di ottenere una qualsiasi forma di rimborso o rivalsa nei confronti del colpevole è molto bassa. A meno che non abbiate le prove di chi ha materialmente provocato i graffi alla carrozzeria. Un problema che Tesla ha risolto con la modalità Sentinella (Tesla Sentry Mode). Una soluzione che può ispirare altri metodi per proteggere l’auto da graffi e atti vandalici.

ATTI VANDALICI, IL SISTEMA TESLA INCASTRA I COLPEVOLI

Se negli USA ha fatto arrestare già decine di ladri e autori di atti vandalici, vuol dire che la funzione Tesla Sentry Mode funziona davvero. Il sistema Tesla funziona in maniera molto semplice: utilizza le telecamere di cui già dispongono le Tesla Model 3, Model S e Model X (Model S e X solo da agosto 2017). Se prima di parcheggiare, il proprietario attiva la Modalità Sentinella nel menù e collega una memoria USB l’auto registra tutti gli eventi che reputa pericolosi per la sicurezza dell’auto. E’ soprattutto grazie alle telecamere laterali, quelle utilizzate anche dai sistema di assistenza alla guida che molti graffi alla carrozzeria hanno avuto anche un volto e poi un nome.

PROTEGGERE L’AUTO DAI GRAFFI SULLA CARROZZERIA

Ok, stiamo parlando comunque di una Tesla, ma come si può proteggere un’auto qualsiasi dai danni e dagli atti vandalici? Non serve ingegnarsi più di tanto perché basta installare delle dash cam che riprendano l’esterno dell’auto quando è su strada pubblica. Esistono infatti molti modelli che si possono anche installare sotto al retrovisore del parabrezza e sul lunotto posteriore in modo molto discreto, senza essere notate. Mentre i montanti anteriori e posteriori possono essere i punti ottimali da cui monitorare l’esterno dell’auto, sta solo riuscire a trovare la giusta angolazione regolando la microcamera. Bisogna però fare molta attenzione all’uso delle telecamere al di fuori della proprietà privata. Poiché le telecamere portatili, così come quelle per la sorveglianza domestica non devono mai interferire con la vita privata degli altri.

DANNI E GRAFFI ALL’AUTO: USARE LE TELECAMERE IN STRADA

Quindi bisogna prestare bene attenzione ad evitare che le telecamere montate sull’auto per proteggerla da atti vandalici e danni, facciano pensare al vicino che lo state spiando. Riprendere zone private di una proprietà non visibili agevolmente a terzi è proibito dalla legge. Riguardo alle riprese per strada, invece non si può impedire a qualcuno di riprendere una strada pubblica. Mentre – come spiega La leggepertutti – può ledere la privacy di una persona ripresa se quel filmato viene divulgato e reso pubblico. Occhio quindi a non farsi prendere la mano nel cercare a tutti i costi il colpevole dei graffi sulla carrozzeria. Piuttosto è sempre consigliabile parcheggiare in una zona non isolata e informare sempre le forze dell’ordine, anche se la denuncia contro ignoti può sembrare apparentemente inutile.

The post Atti vandalici: come proteggere l’auto da danni e graffi sulla carrozzeria appeared first on SicurAUTO.it.

Google festeggia i suoi 21 anni con il 21% di sconto sullo store online

di Niccolò Proietti Savina

In occasione del suo 21° compleanno Google ha deciso di festeggiare facendo un gradito regalo a tutti gli utenti, solo per la giornata di oggi!

(...)
Continua a leggere Google festeggia i suoi 21 anni con il 21% di sconto sullo store online su Androidiani.Com


© niccoloproietti for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Noleggio B-Rent: multa da 250 mila euro per i danni addebitati ai clienti

di Donato D'Ambrosi

Non è la prima volta che l’Antitrust interviene su politiche commerciali discutibili ad opera di società di autonoleggio. Stavolta come spesso accade l’oggetto del provvedimento nei confronti di B-Rent è la proposta di garanzia accessorie e l’applicazione delle penali per i danni alle auto. L’Autorità Garante ha infatti scoperto che per quanto non aggressiva, la pratica di proporre franchigie ai clienti ha portato anche ad addebiti ingiustificati e superiori ai danni periziati.

LE GARANZIE ACCESSORIE SONO ACCORDI TRA AZIENDA E CLIENTE

Il provvedimento n.27837 dell’Antitrust verso B-Rent riguarda in sostanza una pratica frequente nell’attività di noleggio auto. Quando i clienti si accingevano a concludere il contratto di noleggio veniva proposta una serie di servizi accessori con franchigia per eventuali danni arrecati alle auto. Queste “polizze” in realtà non consisterebbero in coperture assicurative poiché l’Antitrust ha evidenziato che i veicoli hanno la sola RC auto. In caso di danni, come da contratto, al cliente sarebbe stato addebitato un importo proporzionale ai danni arrecati con la franchigia. Il vantaggio per i clienti? Acquistando una delle garanzie accessorie si sarebbe ridotto l’importo del deposito cauzionale bloccato sulla carta di credito. Pratiche apparentemente di routine per chi noleggia spesso auto da cliente. Ma l’Autorità Garante ha messo in luce più di qualche criticità sulla base delle quali ha irrogato la multa da 250 mila euro.

IL DEPOSITO CAUZIONALE E LA FRANCHIGIA B-RENT

Oltre a definire autonomamente una riduzione del deposito cauzionale (850 euro) a i clienti che acquistavano le “polizze aggiuntive”, molti di questi si sono ritrovati anche addebiti per danni non causati. Inoltre alcuni hanno riscontrato l’addebito per importi a titolo di rimborso di spese amministrative e per oneri ferroviari. Gli importi delle franchigie, proporzionali al valore delle auto, sono autonomamente definiti dalla società e quasi sempre di 750 euro. “Al momento del noleggio dell’autovettura il professionista chiede al cliente la carta di credito a garanzia dell’auto che gli è stata data in custodia. Da un lato, viene chiesta la sottoscrizione di un’autorizzazione ad un eventuale addebito successivo (c.d. delayed charge) dei danni nei limiti delle franchigie e, dall’altro, il professionista procede a bloccare una somma a titolo di deposito cauzionale.” Spiega l’Antitrust.

LE GARANZIE ACCESSORIE PER ABBASSARE IL RISCHIO

I servizi accessori prospettati ai clienti per la riduzione delle responsabilità alle sole franchigie hanno un costo giornaliero e si distinguono in:
-La “COMFORT COVER” a 19 euro per un giorno (24 euro dopo il 6 gennaio 2019), con prezzo a scalare per più giorni, con la quale si abbassava il deposito a 490 euro e la franchigia danni a 0.

-La FREE TO DRIVE” a 30 euro per un giorno (36 euro dopo il 6 gennaio 2019), con prezzo a scalare per l’acquisto per più giorni, con la quale si abbassava il deposito a 90 euro e la franchigia a 0.

L’anomalia, secondo l’Antitrust, è che “dalla documentazione acquisita agli atti non emerge che il professionista abbia prospettato ed utilizzato la riduzione del deposito cauzionale”.

I BONUS AI DIPENDENTI PIU’ PRODUTTIVI

Inoltre alcuni clienti hanno trovato addebiti ingiustificati a titolo di rimborso per danni riscontrati sulle autovetture noleggiate. In altri casi l’addebito riguarda l’intera franchigia anche per danni di valore inferiore, in altri per danni preesistenti e senza documentazione giustificativa. Questo meccanismo di “recupero crediti” era alimentato anche da incentivi aziendali, come sostiene l’Autorità Garante. “Per tutti gli operatori che effettuano attività di rientro sarà riconosciuta una commissione di € 8 per danno recuperato” sarebbero le indicazioni della società. La società precisa ai dipendenti che “in alcun modo non deve diventare motivo di gravi contestazioni per danni inesistenti“, evitando “episodi di frizione al banco dovuto ad atteggiamenti arroganti”. La lista dei clienti rimborsati totalmente o parzialmente e altre rilevanze emerse dalle indagini hanno confermato la contestazione di condotta scorretta con una multa irrogata di 250 mila euro. Attenzione quindi alle condizioni contrattuali, non abbiate fretta per evitare gli errori più frequenti con il noleggio auto.

The post Noleggio B-Rent: multa da 250 mila euro per i danni addebitati ai clienti appeared first on SicurAUTO.it.

Assicurazione auto a 18 anni: quanto costa a Milano, Roma e Napoli

di Donato D'Ambrosi

Quanto si paga di assicurazione a 18 anni con il Decreto Bersani? E’ una domanda che molti si fanno visto che il regalo più gettonato al compimento dei 18 anni e al conseguimento del diploma è l’auto acquistata da mamma e papà. Una scorciatoia ben nota da tempo per non partire dall’ultima classe è il Decreto Bersani, ma il costo dell’assicurazione varia molto in base alle città. Un’indagine rivela che nonostante i benefici fiscali a Napoli l’assicurazione costa a 18enne sempre più di Roma e Milano, con o senza il Decreto Bersani.

IL DECRETO BERSANI

Un’indagine di SOSTariffe.it rivela quanto nel 2019 a un neopatentato, che spesso è anche 18enne, assicurare l’auto per la prima volta con o senza decreto Bersani. Dall’indagine viene fuori che a prescindere dai benefici a influenzare notevolmente il costo dell’assicurazione è sempre la città. Bisogna però ricordare che il Decreto Bersani permette di sfruttare la stessa classe di merito di un familiare convivente, ma con il bonus-malus maturato non si trasferisce anche la tariffa. La tariffa e la classe di merito sono infatti distinte e il più delle volte quando si sfrutta il Decreto Bersani viene applicata la tariffa meno vantaggiosa equivalente a una specifica classe di merito. Che comunque dovrebbe essere più economica rispetto a una 14esima classe. Ma questo – secondo l’indagine – non succede a Napoli.

ASSICURAZIONE 18ENNE SENZA DECRETO BERSANI

Un 18enne che a Roma vuole assicurare per la prima volta un’auto deve fare bene i conti e cercare di sfruttare la classe di merito di un familiare. E’ qui infatti che la differenza maggiore pesa di più senza l’agevolazione: il costo medio parte da 956 euro e arriva anche a 3500 euro. Un costo più alto di Milano dove invece le tariffe medie partono da 653 euro e si fermano a 3150 euro, ma con un risparmio lievemente minore applicando Bersani. Se si confronta il costo medio massimo dell’assicurazione auto a Napoli per un 18enne (3527 euro) ci si rende conto che in fin dei conti non è poi così distante da Roma e Milano. Il discorso cambia se invece si mettono a confronto le tariffe medie minime (2200 euro).

ASSICURAZIONE 18ENNE CON DECRETO BERSANI

Usufruendo del Decreto Bersani l’assicurazione auto di un 18enne di Milano invece costa in media da 172 a 2647 euro in meno: il costo può variare da 481 a 1549 euro. A Roma le tariffe aumentano proporzionalmente ma con un risparmio medio stimato da 184 a 2748 euro. Assicurare a Roma un’auto con il Decreto Bersani, in base alla classe di merito può costare infatti da 752 a 1964 euro. A Napoli assicurare un’auto con il Decreto Bersani può costare quanto sottoscrivere il contratto a Milano senza agevolazione. Il prezzo medio più basso preventivato dall’indagine a Napoli è di 1532 euro, con un vantaggio che può variare da 669 a 1995 euro in base alla classe di merito e all’applicazione del Decreto Bersani.

The post Assicurazione auto a 18 anni: quanto costa a Milano, Roma e Napoli appeared first on SicurAUTO.it.

❌