Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Migliori smartwatch con e senza Wear OS | Gennaio 2018

di Irven Zanolla

Ecco la nostra selezione dei miglior smartwatch aggiornata a gennaio 2019. Gli smartwatch sono degli accessori che hanno conosciuto fortune alterne sul mercato. Dopo […]

L'articolo Migliori smartwatch con e senza Wear OS | Gennaio 2018 proviene da TuttoAndroid.

Miglior smartphone cinesi Android | La classifica di gennaio 2019

di Alberto Giudice

Con l’espandersi dell’interesse riguardo al mondo della tecnologia dall’Oriente, ecco la nostra selezione dei miglior smartphone cinesi Android aggiornata a gennaio 2019. Il mercato […]

L'articolo Miglior smartphone cinesi Android | La classifica di gennaio 2019 proviene da TuttoAndroid.

I migliori power bank in commercio | La classifica di Gennaio 2019

di Riccardo Robecchi

Miglior Power Bank – Le batterie di smartphone e tablet sono ormai da tempo insufficienti a permetterci di utilizzarli per lungo tempo: a […]

L'articolo I migliori power bank in commercio | La classifica di Gennaio 2019 proviene da TuttoAndroid.

Migliori smartphone Android | La classifica di gennaio 2019

di Marco Grasso
Migliori smartphone Android

Migliori smartphone Android – Ecco la nostra classifica dei migliori smartphone Android aggiornata ad gennaio 2019, per cui con tutte le ultime novità offerte […]

L'articolo Migliori smartphone Android | La classifica di gennaio 2019 proviene da TuttoAndroid.

Migliori smartwatch con e senza Wear OS | Dicembre 2018

di Irven Zanolla

Ecco la nostra selezione dei miglior smartwatch aggiornata a dicembre 2018. Gli smartwatch sono degli accessori che hanno conosciuto fortune alterne sul mercato. Dopo […]

L'articolo Migliori smartwatch con e senza Wear OS | Dicembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Miglior smartwatch con e senza Wear OS | Dicembre 2018

di Irven Zanolla

Ecco la nostra selezione dei miglior smartwatch aggiornata a novembre 2018. Gli smartwatch sono degli accessori che hanno conosciuto fortune alterne sul mercato. Dopo […]

L'articolo Miglior smartwatch con e senza Wear OS | Dicembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Migliori smartphone dual SIM | La classifica di dicembre 2018

di Marco Grasso
Migliori smartphone dual SIM

Migliori smartphone dual SIM con Android aggiornata ad dicembre 2018 – Secondo alcuni recenti studi ben un terzo degli italiani possiede non uno bensì due smartphone, […]

L'articolo Migliori smartphone dual SIM | La classifica di dicembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Migliori smartphone Android | La classifica di dicembre 2018

di Marco Grasso
Migliori smartphone Android

Migliori smartphone Android – Ecco la nostra classifica dei migliori smartphone Android aggiornata ad dicembre 2018, per cui con tutte le ultime novità offerte […]

L'articolo Migliori smartphone Android | La classifica di dicembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Giardinaggio e stazioni meteo: i migliori dispositivi da comprare

di Manuel Baldassarre
Riprendiamo il nostro appuntamento sulla Domotica con una nuova guida per la vostra casa smart! In questo articolo approfondiremo il discorso “pollice verde” rivolgendoci a dispositivi intelligenti per la gestione del vostro giardino e sulle leggi di più...

Migliori smartphone dual SIM | La classifica di novembre 2018

di Marco Grasso
Migliori smartphone dual SIM

Migliori smartphone dual SIM con Android aggiornata ad novembre 2018 – Secondo alcuni recenti studi ben un terzo degli italiani possiede non uno bensì due smartphone, […]

L'articolo Migliori smartphone dual SIM | La classifica di novembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Miglior smartwatch con e senza Wear OS | Novembre 2018

di Irven Zanolla

Ecco la nostra selezione dei miglior smartwatch aggiornata a novembre 2018. Gli smartwatch sono degli accessori che hanno conosciuto fortune alterne sul mercato. Dopo […]

L'articolo Miglior smartwatch con e senza Wear OS | Novembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Miglior smartphone cinesi Android | La classifica di novembre 2018

di Alberto Giudice

Con l’espandersi dell’interesse riguardo al mondo della tecnologia dall’Oriente, ecco la nostra selezione dei miglior smartphone cinesi Android aggiornata a novembre 2018. Il mercato […]

L'articolo Miglior smartphone cinesi Android | La classifica di novembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Migliori smartphone Android | La classifica di novembre 2018

di Marco Grasso
Migliori smartphone Android

Migliori smartphone Android – Ecco la nostra classifica dei migliori smartphone Android aggiornata ad novembre 2018, per cui con tutte le ultime novità offerte […]

L'articolo Migliori smartphone Android | La classifica di novembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Vodafone V-Bag TrackiSafe, l’IoT al servizio della sicurezza dei bagagli

di Alessandro Crea

V-Bag TrackiSafe, parte della famiglia di prodotti IoT V by Vodafone lanciata un anno fa, è un localizzatore che, grazie al GPS, al sensore di prossimità e di movimento, permette di monitorare la posizione del proprio bagaglio, e di ricevere una notifica sullo smartphone tramite l’apposita app nel caso in cui questo venga spostato, o si allontani dal proprio smartphone.

Attraverso l’app inoltre l’utente potrà anche localizzare il proprio bagaglio su una mappa, in qualsiasi momento e ovunque vi sia copertura cellulare.

Il tracker dispone anche di un sensore di luce in grado di avvisare nel caso il bagaglio venga aperto a propria insaputa, e di sensori di movimento che inviano delle notifiche quando il bagaglio si muove o supera una certa velocità, configurabile in autonomia dall’utente, consentendo, ad esempio, di sapere se qualcuno lo sta portando via in un veicolo in movimento.

V-Bag TrackiSafe è di piccole dimensioni ed occupa poco spazio nel bagaglio, è leggero, resistente all’acqua, e con una batteria che dura in media quattro giorni. Il tracker può essere acquistato al costo di 79 euro o pagando 1,99 euro al mese per 30 mesi, con canone mensile di 3 euro per i servizi. L’abbonamento mensile sarà automaticamente addebitato sulla fattura per tutti i clienti Vodafone, mentre i clienti di altri operatori potranno comodamente pagare con Carta di Credito. Il dispositivo è utilizzabile in più di 90 Paesi nel mondo senza costi aggiuntivi sul servizio.

L'articolo Vodafone V-Bag TrackiSafe, l’IoT al servizio della sicurezza dei bagagli proviene da Tom's Hardware.

Studenti Università elaborazione monoposto competizione Formula SAE

di redazione

Tra gli eventi racing la Formula SAE riserva un fascino tutto particolare. Si tratta di è una competizione tra università di tutto il mondo, con team di studenti che progettano e costruiscono una monoposto con la quale scendere in pista. Il test in pista di Elaborare ha riguardato la UC22, una monoposto tutta pepe completamente ideata e assemblata da un’affiatata squadra di studenti dell’Università Federico II di Napoli. La Formula SAE è dunque una gara di intelligenza progettuale e talento operativo di stampo ingegneristico, perché tutto nasce con il progetto di un’auto più performante possibile, e sta acquisendo fama e importanza sempre crescenti, con tappe in vari continenti, con sponsor e centinaia di migliaia di Euro che gettano le basi per la carriera degli ingegneri del futuro. Gli stessi brand automobilistici, infatti, hanno cominciato ad affacciarsi a questo mondo, favorendone un maggior sviluppo per poi raccogliere i frutti con un massiccio scouting: la tappa italiana del Campionato è organizzata in associazione con FCA e Dallara, quest’ultima di casa a Varano de’ Melegari dove si svolge fisicamente l’evento.

Come nasce una monoposto della Formula SAE

Ogni team che partecipa alla Formula SAE deve sottostare ad un regolamento che da un lato offre spunti per realizzare l’auto, mentre dall’altro impone dei vincoli da rispettare, sia per il progetto di una vetttura “combustion” sia per quello di una “electric”; le due categorie finora possibili, alle quali si è aggiunta recentemente quella delle “auto a guida autonoma”. Il passo della vettura, ad esempio, ha un valore massimo e uno minimo consentiti, così come l’aspirazione deve avere un diametro massimo di 20 mm all’ingresso dell’airbox, con il corpo farfallato obbligatoriamente posto a monte di quest’ultimo.

Come si svolgono le gare Formula SAE

A differenza di quanto siamo abituati a vedere nelle gare di Formula 1, con le vetture schierate in pista contemporaneamente, gli eventi della Formula SAE dono divisi in due parti: una statica e una dinamica. La statica comprende la Business Presentation, il Design Event e il Cost Event.
Finalmente in pista – Sono quattro le prove da superare nel senso più completo del termine: Acceleration, Skid Pad, Autocross ed Endurance.

I test in circuito

La pista è il terreno di battaglia ideale della UC22 del team UniNa Corse. Il race test in vista della gara di Formula SAE si è svolto sul Circuito del Sele di Battipaglia per raccogliere informazioni per il team e per voi!

Scheda tuning monoposto UC22

Telaio: tubolare in acciaio
Dimensioni: lunghezza 2.850 mm senza aerokit/ 3.000 mm con aerokit, larghezza 1.170 mm, passo 1.545 mm
Peso in ordine di marcia: 275 kg
Sospensioni: sistema pull road anteriore e posteriore con barre antirollio
Pneumatici e cerchi: Pirelli slick 180/530, cerchi OZ Racing 13”
Motore: Honda Hornet CB600-F, 4 cilindri in linea con mappatura centralina dedicata e airbox artigianale
Rapporto di compressione: 12:1
Alimentazione: benzina Ron 98
Potenza e coppia: 60 KW a 10.000 g/m, 70 Nm a 8.000 g/m
Trazione: posteriore
Raffreddamento: radiatore singolo
Impianto frenante: pinze freno racing a 4 pistoncini con dischi flottanti forati
Elettronica: elettronica progettata con schede ST. Display touchscreen multifunzione con LED cambiata e personalizzazione con logo del team
Ergonomia e sicurezza: sedile in carbonio modellato sul pilota, con cinture di sicurezza a 6 punti
Costo: 300.000 Euro circa

Date stagione 2018 Eventi ufficiali SAE e tassa di iscrizione

Formula SAE Michigan, USA: 9-12 Maggio 2018, 2.250$
Formula SAE Lincoln, USA: 20-23 Giugno 2018, 2.250$
Formula SAE Electric Nebraska, USA: 20-23 Giugno 2018, 2.250$
Formula SAE Australasia, Australia: 6-9 Dicembre 2018, 4.100€ (circa)
Formula SAE Brazil, Brazil: 29 Novembre-3 Dicembre 2018, 3.400$ (circa)
Formula SAE Italy: 11-15 Luglio 2018, 1.580€
Formula Student United Kingdom: 11-15 Luglio 2018, 2.500€ (circa)
Formula Student Austria: 29 Luglio-2 Agosto 2018, 1.200€ (circa)
Formula Student Germany: 6-12 Agosto 2018, 1.000€
Formula Student Japan: 4-8 Settembre 2018, 850€ (circa)

Elenco Team Università partecipanti alla Formula SAE 2018

Unipg Racing Team – Università di Perugia
Squadra Corse – Politecnico di Torino
Fast Charge – Università di Roma “La Sapienza” (team elettrico)
Firenze Race Team – Università di Firenze
Unical Reparto Corse – Università della Calabria
Race UP Team – Università di Padova
Dynamis PRC – Politecnico di Milano
UniPR Racing Team – Università di Parma
Salento Racing Team – Università del Salento
E-Team Squadra Corse – Università di Pisa
UniBo Motorsport – Università di Bologna
Scuderia Tor Vergata – Università di Roma “Tor Vergata”
Polimarche Racing Team – Università Politecnica delle Marche
UniBS Motorsport – Università degli Studi di Brescia
More Modena Racing – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
Poliba Corse – Politecnico di Bari
Sapienza Corse – Università di Roma “La Sapienza” (Team Combustion)
E-agle Trento Racing Team – Università degli Studi di Trento

L’articolo completo sulla Formula SAE e tutte le università italiane che vi partecipano è su Elaborare 237 in edicola nel mese di aprile 2018.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 237 Aprile 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 

 

L'articolo Studenti Università elaborazione monoposto competizione Formula SAE proviene da ELABORARE.

❌