Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 7 Luglio 2020RSS feeds

MotoGP, GP Spagna 2020: dove vedere la gara in TV e streaming

di Massimo Colucci
Il mondiale di MotoGP 2020 riparte con il GP Spagna. Vediamo tutti i dettagli su come e quando vedere il Gran Premio in TV o streaming.

Autovelox e telecamere Ztl possono verificare assicurazione e revisione

di Raffaele Dambra

Autovelox e telecamere Ztl

Con una nuova circolare il Ministero dell'Interno ha autorizzato l'uso di autovelox e telecamere Ztl per verificare la regolarità di assicurazione e revisione dei veicoli

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Google Meet raddoppia in meno di 2 mesi: raggiunti 100 mln download su Play Store

di HDblog.it

Continua inarrestabile la crescita di Google Meet su Play Store. L'ultima volta che abbiamo toccato questo argomento è stato lo scorso 18 maggio, quando l'applicazione aveva appena superato la soglia dei 50 milioni di download sul negozio digitale di Android. A meno di 2 mesi di distanza, il contattore del Play Store ci segnala un dato strabiliante: Google Meet ha superato quota 100 milioni di download.

Secondo i dati di AppBrain, l'applicazione è stata scarica 1 milione di volte al giorno sin da metà maggio, diventando rapidamente una delle principali piattaforme di riferimento per tutti coloro che hanno bisogno di utilizzare un servizio di videoconferenza. Inizialmente lanciata come applicazione orientata al mondo del business, Google ha rapidamente aperto Meet a tutti non appena la crisi sanitaria globale ha costretto milioni di persone a cambiare drasticamente le proprie abitudini lavorative e di studio.

Google Meet ha quindi riscosso un grande successo anche all'interno di un mercato incredibilmente ricco di alternative, senza contare la rivalità interna offerta da servizi come Duo e Hangouts.


Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41, compralo al miglior prezzo da Yeppon a 253 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Iliad stringe un accordo con Open Fiber e si prepara a diventare un operatore di rete fissa anche in Italia

di Salvatore Lo Magno
Oggi, 7 luglio 2020, Iliad attraverso un comunicato stampa annuncia di aver siglato un accordo con Open Fiber per lo sbarco sulla rete fissa. La società francese dopo essere riuscita a conquistare la fiducia di oltre 5 milioni e mezzo […]

Comandi Linux per gestire la configurazione di rete

Quando si lavora con un sistema Linux, è fondamentale conoscere alcuni comandi utili per verificarne ed eventualmente modificarne la configurazione di rete.
I dispositivi basati su kernel Linux sono onnipresenti: all'interno dei data center così come nelle infrastrutture di rete delle aziende di qualsiasi dimensione. Su Linux sono poi basati la stragrande maggioranza dei prodotti per l'Internet delle Cose (IoT), sempre più utilizzati per la smart home così come a livello industriale.

Il 'comando principe' per intervenire sulla configurazione di rete dei sistemi Linux è ip che ha ormai da tempo sostituito ifconfig, route e arp (tutti 'deprecati').

Digitando il comando ip addr show, è possibile ottenere la lista delle interfacce di rete in uso e, per ciascuna di esse, l'indirizzo IP (privato o pubblico) a essa associato.


L'indirizzo IP utilizzato da ciascuna interfaccia è visualizzato a destra della voce inet (IPv4) mentre a destra di inet6 si può leggere l'eventuale indirizzo IPv6 attribuito.

Le interfacce che corrispondono a schede Ethernet, fisiche o virtuali (nel caso dei server cloud), sono denominate eth0, eth1, eth2.
Per ciascuna di essa, accanto a link/ether è possibile leggere il corrispondente indirizzo MAC: MAC address, cos'è e a che cosa serve.

Usando il comando ip addr show dev eth0, è possibile ottenere informazioni sulla configurazione dell'interfaccia di rete specificata (in questo caso eth0).
Accanto a state, la dizione UP e DOWN indica se l'interfaccia sia attiva o meno.

Il comando ip link set eth0 up permette di abilitare l'interfaccia di rete eth0 mentre digitando ip link set eth0 down si può disattivare la stessa interfaccia.

Per rimuovere un IP da una singola interfaccia di rete si può usare il comando seguente:
ip address del IP_DA_RIMUOVERE/SUBNET_MASK dev eth0

Indicando /24 come maschera di rete si specificherà una subnet mask 255.255.255.0: Subnet mask, cos'è e a che cosa serve.

Per associare un IP all'interfaccia di rete, si può usare il comando:
ip address add IP_DA_RIMUOVERE/SUBNET_MASK dev eth0

Per fare in modo che la modifica degli indirizzi IP sia persistente, sui sistemi Debian/Ubuntu, si può digitare quanto segue:

nano /etc/network/interfaces

Quindi modificare il file di configurazione in maniera simile a quanto riportato in figura:

Nell'esempio, con auto eth0 e auto eth1 si richiede che le due interfacce di rete vengano automaticamente inizializzate all'avvio del sistema operativo.
Con iface NOME_INTERFACCIA inet static si fa in modo che l'indirizzo IP specificato venga assegnato in modo statico e non richiesto a un server DHCP (altrimenti, al posto di static, si sarebbe dovuto indicare dhcp).
Gli altri parametri consentono di definire subnet mask, gateway e server DNS da utilizzare.

Le modifiche al file dovranno essere memorizzate premendo la combinazione di tasti CTRL+O quindi CTRL+X per chiudere l'editor di testo.

Con una distribuzione Linux come CentOS 8 e RHEL 8, si può utilizzare il comando nmtui per accedere alla schermata di configurazione in figura.


Scegliendo la prima opzione Edit a connection si può variare la configurazione di tutte le interfacce di rete in uso con la possibilità di aggiungerle e rimuoverle.


La configurazione di ciascuna interfaccia di rete è conservata nella directory /etc/sysconfig/network-scripts (digitare ls /etc/sysconfig/network-scripts per conoscere i nomi dei file di configurazione).
Scrivendo nano /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0 si può ad esempio accedere alla configurazione dell'interfaccia di rete eth0 ed eventualmente modificarla.


Parte delle competenze di un qualsiasi utente Linux, e in particolare di un amministratore di sistema, consistono nella capacità di eseguire alcune modifiche sulla configurazione di rete dei sistemi Linux.

Nuovi incentivi auto 2020: ecco cosa si potrà comprare

di Redazione

I più corposi bonus per l’acquisto di auto ibride, elettriche ed Euro 6 ampliano le possibilità di acquisto: facciamo due conti..

L'articolo Nuovi incentivi auto 2020: ecco cosa si potrà comprare proviene da Motori.it.

Borsa per PC portatile: le migliori da comprare

di Leonardo Zannini
Uno dei più grandi motivi per cui si compra un notebook è ovviamente la portabilità, il fatto possa essere usato in contesti diversi da quello casalingo. Però non si può trasportarlo a mano, ci sarà leggi di più...

PS Now Luglio 2020: giochi gratis PS4 annunciati ufficialmente

di Nicola Armondi
Quest’oggi sono finalmente disponibili al download i videogame del PS Plus (con sorpresa) di questo mese. Inoltre, Sony Interactive Entertainment ha svelato i nuovi giochi gratis PS4 per PS Now di luglio 2020. Come sempre, i giochi PS4 possono essere giocati in streaming da PC e da console (con risoluzione massima 720p) oppure scaricati su console […]

League of Legends, Lillia: i dettagli sull’incredibile nuovo campione

di Nicola Armondi
Sogni, timidezza e uno stile unico. Queste sono le parole chiave che hanno portato alla nascita di Lillia, il nuovo campione di League of Legends. Riot Games (creatore anche di Valorant) ci ha permesso di scoprire in anteprima tutte le novità in arrivo nel suo MOBA. Ora, possiamo condividere tutti i dettagli sul nuovo personaggio, […]

NVIDIA GeForce GTX 1650 GDDR6, attenzione alle specifiche dell’encoder

di Antonello Buzzi
La lotteria del silicio non è un’esclusiva degli acquirenti delle CPU. Infatti, coloro che acquisteranno una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1650 GDDR6 potrebbero avere delle brutte sorprese se non leggeranno con attenzione le specifiche del produttore. La GeForce GTX 1650 originale ha debuttato lo scorso anno equipaggiata con il chip TU117 e memorie GDDR5. […]

25 app rimosse dal Play Store: sottraevano le credenziali di Facebook

di Lucia Massaro
25 applicazioni presenti sul Play Store erano in grado di registrare le credenziali di accesso a Facebook. A scoprirlo è stata Evina, agenzia francese di sicurezza informatica che le ha segnalate a Google. Il colosso di Mountain View ha immediatamente provveduto ad eliminarle dal proprio store di applicazioni e le ha disabilitate sugli smartphone che […]

PES 2021: Konami perde la licenza di due squadre di Serie A

di Gianluca Saitto
È capitato nel corso degli ultimi mesi di trovarsi di fronte ad alcuni insistenti rumor riguardanti eFootball PES 2021. Stando a queste voci di corridoio, non è ancora certo che la prossima iterazione del gioco calcistico di Konami venga rilasciata nel modo più classico, bensì, potrebbe uscire sottoforma di un corposo DLC contenente tutti gli […]

Oppo Find X2 Pro Limited Edition, fotocamera slide o invisibile?

di Nikolas Pitzolu
Oppo Find X2 Pro Limited Edition, è questo lo smartphone Premium di quest’anno realizzato per spingere ancora più su le caratteristiche del top di gamma Cinese? E’ certo che posizionandolo ancora più in alto, il costo proibitivo lo renderà assolutamente un dispositivo di nicchia. Ma c’è un dettaglio interessante. Il costo altissimo potrebbe aver dato […]

SAP e Oxford Economics, come le PMI possono rilanciarsi nell’era del Covid-19

di Antonino Caffo
Da dove passa il successo del business per le PMI nell’economia post-pandemica? Secondo un rapporto pubblicato da SAP e dalla società di ricerca Oxford Economics, il periodo di lockdown legato al Covid-19 evidenzia una situazione di aziende in pieno cambiamento a causa delle sollecitazioni provenienti da diverse aree: supply chain, nuovi competitor e fidelizzazione dei […]

Mostra del Cinema di Venezia: cosa cambierà nella prossima edizione?

di Imma Antonella Marzovilli
In questo 2020 anche la tradizionale Mostra del Cinema di Venezia subirà diversi cambiamenti. Gli organizzatori fanno sapere che quest’anno, per la settantasettesima edizione, non sarà presente la sezione Sconfini, categoria dedicata ai film senza distinzione di genere o contenuti, per intenderci, la sezione che l’anno scorso ha ospitato il documentario della Amoruso dedicato all’imprenditrice […]

Jovanotti e Zagor: arriva la maglia da ciclismo

di Lorenzo Ferrero
Jovanotti non ha mai nascosto la sua passione per i fumetti, in particolare per Zagor, lo Spirito con la Scure della Sergio Bonelli Editore, con la quale è nata una collaborazione che ha già portato alla realizzazione di un albo a fumetti nel quale il celebre cantante incontra l’eroe di Darkwood, e che proseguirà anche […]

L’app OnePlus Gallery non permette più di modificare video al rallentatore

di Gerardo Orlandin

L'app OnePlus Gallery ha perso la possibilità di modificare video al rallentatore, tuttavia la funzionalità dovrebbe tornare disponibile.

L'articolo L’app OnePlus Gallery non permette più di modificare video al rallentatore proviene da TuttoAndroid.

Huawei lancia HMS Core 5.0 per sviluppatori con nuovi kit e servizi

di Pietro Paolucci

Al debutto HMS Core 5.0 di Huawei. In questo articolo trovi tutte le novità, i servizi e i nuovi kit pensati per gli sviluppatori.

L'articolo Huawei lancia HMS Core 5.0 per sviluppatori con nuovi kit e servizi proviene da TuttoAndroid.

DEEPCOOL CASTLE 280EX

DEEPCOOL CASTLE 280EX

Un AiO bello, prestante e con un prezzo imbattibile.

DEEPCOOL è da sempre uno dei produttori più prolifici per quanto concerne la produzione di sistemi di raffreddamento a liquido All-in-One, tanto da avere a catalogo un'offerta completa per ogni [...]

❌