Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Radeon VII, AMD annuncia la compatibilità immediata con Linux

di Marco Pedrani

Il gaming su Linux sta prendendo sempre più piede, soprattutto grazie alla mossa di Valve di qualche mese fa di integrare un layer di compatibilità in Steam Play, grazie al quale gli utenti del pinguino possono giocare ai vari titoli che nascono solo per Windows. I colleghi di Forbes hanno fatto quattro chiacchiere con un PR di AMD, e a tal proposito sembra che la nuova Radeon VIIin arrivo il 7 febbraiosupporterà da subito i giochi anche su sistema operativo Linux.

La Radeon VII è una scheda dotata di GPU Vega prodotta a 7 nanometri da TSMC. La scheda è dotata di 16 GB di memoria HBM2, di un bandwidth di 1 TB/s e offre il 25% di prestazioni in più rispetto a Vega 64. Stando poi ai benchmark eseguiti da AMD, la Radeon VII dovrebbe competere direttamente con la RTX 2080.

Viste le dichiarazioni rilasciate a Forbes, sembra proprio che AMD non voglia ripetere “l’errore” commesso al lancio della RX590. In quel caso l’azienda fu criticata dall’utenza Linux in quanto, a causa di un cambio dell’ultimo minuto nel vBIOS, la scheda non risultò immediatamente compatibile con il sistema operativo libero. Ci vollero un paio di settimane per avere dei driver funzionanti, e questo non fece che rafforzare l’ipotesi per cui AMD vedesse Linux come sistema operativo di serie B.

Non ci resta quindi che attendere il prossimo 7 febbraio per vedere come si comporterà la scheda e capire se sia davvero in grado di rivaleggiare con la RTX 2080 di Nvidia, tanto su Windows quanto su Linux.

AMD sperimenta con DirectML per sviluppare qualcosa di simile al DLSS di Nvidia

di Marco Pedrani

Overclock3D ha ribattuto un’intervista fatta da un sito nipponico ad Adam Kozak, senior manager di AMD, in cui si paventa il supporto da parte della nuova Radeon VII di DirectML, estensione delle DirectX dedicata al machine learning. Kozak ha spiegato che AMD sta sperimentando una versione di prova dell’SDK di DirectML proprio con l’ultima nata, registrando “eccellenti risultati”.

DirectML è una tecnologia (ancora agli albori) che sfrutta l’intelligenza artificiale e che permetterebbe di migliorare la resa grafica nei videogiochi. Similmente alla tecnologia DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia, DirectML userebbe un algoritmo in grado sia di migliorare le prestazioni che di fornire immagini di qualità superiore rispetto a quelle ottenute con TAA (Temporal Anti Aliasing).

La tecnologia supporta tutto l’hardware conforme a DirectX 12 ed è in grado di sfruttare le capacità di accelerazione hardware presenti sulle moderne architetture delle GPU, senza necessariamente richiedere unità dedicate come i Tensor core. “Si possono fare cose vicine a DLSS con un approccio simile al GPGPU con la nostra GPU”, ha aggiunto Kozak facendo intuire che la nuova Radeon VII riuscirebbe quindi a fornire immagini della stessa qualità di quelle ottenute usando DLSS.

Differenze tra ML Super Sampling (sinistra) e bilinear upsampling (destra)

Microsoft ha già mostrato in passato il potenziale del machine learning dei videogiochi: quando è usato per aumentare la risoluzione di un’immagine – in questo caso da 1080p a 4K – riesce a fornire un risultato finale più nitido e con meno aliasing, come dimostra l’immagine qui sopra.

Tra DirectX Raytracing e DirectML, è chiaro che tra poco nel gaming non conteranno più solo le pure capacità di shading. Nvidia, AMD e Intel dovranno necessariamente sviluppare nuovo hardware in grado di gestire inferenza, ray tracing e shading tradizionale, e questo porterà inevitabilmente ad un’evoluzione dei giochi come li conosciamo oggi.

Il supporto di Radeon VII a DirectML, seppur al momento solo in via sperimentale, è un passo importante per AMD e ci fa sperare bene per il futuro, in particolare per le nuove GPU basate su architettura Navi che ci aspettiamo debuttino nel corso dell’anno.

AMD Radeon VII, per il momento non sono previsti modelli personalizzati dai partner (AGGIORNATA)

di Manolo De Agostini
La nuova Radeon VII di AMD, presentata al CES 2019 e in arrivo il 7 febbraio, con tutta probabilità sarà inizialmente disponibile solo come modello di riferimento. Secondo quanto appreso da Igor Wallossek di Tom’s Hardware Germania, al momento i partner non avrebbero in cantiere alcun progetto personalizzato. Non è nemmeno chiaro se AMD permetterà […]

Radeon VII, tutti i dettagli e i benchmark con tanti giochi (fatti da AMD)

di Manolo De Agostini
L’altro ieri AMD ha annunciato la nuova Radeon VII, scheda di fascia alta con GPU a 7 nanometri che l’azienda promuove tanto per il gaming quanto per i creatori di contenuti. Molti appassionati si aspettavano qualche informazione riguardo le GPU basate su architettura Navi, ma AMD non è ancora pronta e sebbene qualcosa sia destinato […]

Radeon VII, il CEO di Nvidia sbaglia i modi ma non la sostanza

di Manolo De Agostini
Gli attacchi, o se preferite i “dissing“, non sono una novità nel panorama dell’hardware né in altri ambiti. Anche se a tutti piacerebbe avere un clima sereno e disteso, talvolta i vertici delle varie aziende commentano le novità dei rivali, spesso sminuendole, guadagnandosi (giustamente) i titoloni delle varie testate online. Non è un modus operandi […]

Nvidia attacca la Radeon VII, scheda video “deludente” secondo il CEO Huang

di Manolo De Agostini
“Deludente“. Così il CEO di Nvidia ha commentato la nuova Radeon VII, la prima scheda video di fascia alta di AMD con GPU a 7 nanometri. “Le prestazioni sono pessime e non offre nulla di nuovo“, ha affermato Huang. “Non c’è ray tracing, non c’è intelligenza artificiale. È un chip a 7 nanometri con memoria […]

AMD Radeon VII arriva il 7 febbraio per competere con la GeForce RTX 2080

di Manolo De Agostini
Nel corso di un keynote al CES 2019 di Las Vegas, il presidente e CEO di AMD Lisa Su ha annunciato Radeon VII, una nuova scheda video di fascia alta per videogiocatori equipaggiata con una GPU Vega prodotta a 7 nanometri da TSMC. Radeon VII, che si può leggere come Radeon Seven (Sette) – ma […]

Final Fantasy VII Remake: annunci in arrivo nel corso del 2019?

di Nicola Armondi

Con l’arrivo di Kingdom Hearts III a breve termine, tutti gli occhi sono ora puntati verso un altro grande titolo di Square Enix da tempo atteso: Final Fantasy VII Remake. Il gioco è stato annunciato nel 2015 ma le informazioni condivise sono state pochissime da allora. Pare però che la situazione potrebbe cambiare.

Tetsuya Nomura e Yoshinori Kitase, producer dell’originale Final Fantasy VII, hanno parlato di ciò che possiamo aspettarci da Square Enix nel 2019. Durante il loro discorso, è emerso un indizio sul gioco: Nomura ha suggerito che il “7” sarà una parola chiave nei mesi a venire e, inoltre, ha affermato che saranno rilasciate “varie presentazioni”. Kitase, dal canto suo, ha affermato: “Lo sviluppo di Final Fantasy VII Remake sta progredendo bene! Vorrei veramente corrispondere alle aspettative dei fan!

Recentemente Nomura aveva inoltre affermato che, conclusi i lavori su Kingdom Hearts III, avrebbe dedicato tutta la propria attenzione al remake delle avventure di Cloud. Inoltre, aveva anche accennato al fatto che Square Enix “stava considerando vari sviluppi legati a ciò che avrebbe potuto accompagnare il remake.

Non sappiamo però la natura dei possibili annunci. Di certo, tutti speriamo che si tratti di una data di uscita ufficiale. Come minimo, ci aspettiamo di poter vedere un trailer e di avere nuove informazioni in merito.

Mentre aspettiamo, possiamo goderci un altra riedizione di un gioco Final Fantasy: il dodicesimo capitolo, a un prezzo vantaggioso!

L'articolo Final Fantasy VII Remake: annunci in arrivo nel corso del 2019? proviene da Tom's Hardware.

❌