Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 24 Gennaio 2020RSS feeds

Huawei e i produttori americani si preparano a nuove restrizioni da parte del governo USA

di Irven Zanolla

Il governo USA si prepara ad applicare nuove restrizioni al commercio con Huawei, che rischia di penalizzare fortemente anche i produttori americani.

L'articolo Huawei e i produttori americani si preparano a nuove restrizioni da parte del governo USA proviene da TuttoAndroid.

Meno recentiRSS feeds

Le 10 auto usate più vendute in Italia nel 2019

di Donato D'Ambrosi

http://add-a-cdchanger.co.uk/wp-content/uploads/sites/294/2018/04/A_row_of_modern.jpg

Le 10 auto usate più vendute nel 2019, vedono gran parte dei modelli del Gruppo FCA e a marchio Fiat in testa anche con una percorrenza media che sfida le auto tedesche. Tra queste però alcuni modelli di auto usate cambieranno totalmente nei prossimi mesi e questo potrebbe rendere le auto usate ancora più appetibili. Se sei alla ricerca di un’auto usata molto diffusa, ecco la classifica delle 10 auto usate più vendute nel 2019.

LA FIAT 500 SCALZA LA FIAT PANDA TRA LE AUTO USATE PIÙ VENDUTE

La classifica delle 10 auto usate più vendute nel 2019 è stata realizzata da un noto motore di ricerca di annunci online che vede a sorpresa la Fiat 500. Rispetto alla classifica delle 10 auto nuove più vendute nel 2019 infatti, la Fiat Panda perde il posto d’onore. Per sapere quale auto usata gli italiani hanno comprato di più, sono stati analizzati gli annunci online attraverso la piattaforma. Tra le 10 auto usate più vendute in Italia nel 2019 sono solo due i modelli che non fanno parte del Gruppo FCA. Sorprende più di tutti la resilienza della Lancia Ypsilon, ormai prossima al pensionamento.

LA TOP5 DELLE AUTO USATE PIU’ VENDUTE E’ TUTTA ITALIANA

Tra le prime 5 posizione delle 10 auto usate più vendute nel 2019 si può scoprire come le Fiat relativamente recenti siano la scelta più frequente. Dopo Fiat 500 (2014), Fiat Panda (2016) e Fiat 500X (2018), la Lancia Ypsilon si piazza quarta tra le scelte più frequenti degli italiani. E non è per niente banale, se si pensa che nella classifica delle auto usate più vendute, si tratta della Lancia Ypsilon del 2007 con in media oltre 120 mila km. Il quintetto di testa si chiude con la Fiat Tipo usata, una scelta facile per chi cerca un’auto usata per la famiglia senza spendere troppo (in media 13.800 euro del 2017). Clicca sull’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

LA FIAT PUNTO RESISTE TRA LE 10 AUTO USATE PIÙ VENDUTE IN ITALIA

Nelle altre 5 posizioni delle 10 auto usate più vendute del 2019, sorprende la presenza dell’intramontabile Fiat Punto. Sebbene al 10 posto tra i modelli di auto usate più venduti, la Fiat Punto è anche la più economica sul mercato online (in media 3.200 euro per un modello del 2008 con circa 140 mila km). Prima della Fiat Punto gli italiani che preferiscono le straniere si orientano sulla Renault Clio, in sesta posizione. Oppure qualche posizione più giù sulla Volkswagen Golf VII (2017). L’auto in media più costosa tra le 10 auto usate più vendute nel 2019 è la Jeep Renegade (prossima a diventare ibrida Plug-in) con quasi 22 mila euro necessari per comprare un modello del 2019 con circa 11 mila km.

The post Le 10 auto usate più vendute in Italia nel 2019 appeared first on SicurAUTO.it.

Il fondatore di Huawei prevede nuove sanzioni dagli USA ma non è per nulla preoccupato

di Irven Zanolla

Nel corso di un intervento al World Economic Forum, il CEO e fondatore di Huawei si dice poco preoccupato dalle nuove possibili sanzioni da parte degli USA.

L'articolo Il fondatore di Huawei prevede nuove sanzioni dagli USA ma non è per nulla preoccupato proviene da TuttoAndroid.

USA: i figli giocano troppo ai videogiochi, ma il punto di vista dei genitori non è preciso

di Nicola Armondi
L’università del Michigan ha condiviso una ricerca legata ai genitori dei videogiocatori. I risultati segnalano che l’86% dei genitori ritiene che i figli in età adolescenziale passino troppo tempo sui videogiochi: al tempo stesso la ricerca afferma che il punto di vista dei genitori potrebbe essere falsato. In generale, i genitori sono più propensi ad […]

HarmonyOS è più di un piano B per Huawei e avrà sempre più spazio

di Roberto F.

Il fondatore di Huawei, Ren Zhengfei, ha dichiarato che il sistema operativo HarmonyOS sarà usato dal colosso cinese in smartphone, tablet e smart TV

L'articolo HarmonyOS è più di un piano B per Huawei e avrà sempre più spazio proviene da TuttoAndroid.

Le 10 auto usate più cercate in Italia nel 2019

di Donato D'Ambrosi

Le 10 auto usate più cercate dagli italiani nel 2019, non sono proprio le auto più desiderate. Comprare un’auto usata è spesso una necessità, più che un ripiego all’auto nuova. Se nel 2018 la Volkswagen Golf era il modello più cercato sul web, il patriottismo fa strada alla Fiat Panda. Ecco quali sono le auto usate online che gli italiani hanno cercato di più tra gli annunci nel 2019.

LE PAROLE PIU’ CERCATE TRA LE AUTO USATE ONLINE

Ad eleggere la Fiat Panda in testa ai modelli più cercati tra le auto usate online è Subito Motori, che ha identificato le 10 auto usate più cercate tra 300 milioni di ricerche per parola chiave del 2019. Tra le ricerche maggiori che fanno gli italiani online in fatto di motori, le parole “4×4”, “GPL” e “microcar” sono quelle più frequenti. Il metano, per anni consolazione degli automobilisti al caro carburante e ai blocchi al traffico, scende di posizioni (9^ su 10) appena prima di “tuning”.

LE 10 AUTO USATE PIÙ CERCATE

Tra le 10 auto usate più cercate online nel 2019, la Volkswagen Golf ha ceduto il primo posto alla Fiat Panda, che passa in testa. Che si tratti di auto usate o nuove, i modelli Fiat sono persistentemente tra le scelte maggiori. La Fiat 500 infatti scala due posizioni tra le auto usate e va al terzo posto, scalzando la Fiat Punto che finisce in sesta posizione. Resta immutata la preferenza tra gli italiani nel 2019 per Smart, Volkswagen Polo e Golf e Alfa Romeo Giulietta. Mentre aumentano le ricerche sulla Mercede Classe A (10^) e Audi A3 (5^).

BRAND E TIPOLOGIE DI AUTO USATE, LE PREFERITE DAGLI ITALIANI

Tra i brand preferiti dagli italiani per le auto usate sono sempre le marche tedesche, con BMW, Mercedes e Audi in testa. Crescono le preferenze per Jeep, Porsche e Abarth, mentre Fiat perde una posizione nella valutazione complessiva. La classifica delle auto usate più cercate nel 2019 per carrozzeria è più variegata:  Fiat Panda (utilitarie), Audi A4 (Station wagon), Land Rover Defender (fuoristrada), Mercedes AMG C (sportive),  Volkswagen Tiguan (SUV) e Audi TT (spider).

The post Le 10 auto usate più cercate in Italia nel 2019 appeared first on SicurAUTO.it.

Candidato presidenziale definisce gli sviluppatori di videogiochi “piccoli stramboidi”

di Nicola Armondi
L’ex-vice presidente degli Stati Uniti e ora candidato alle presidenziali Joe Biden ha rilasciato un’intervista al New York Times, pochi giorni fa, dicendo la propria sugli sviluppatori di videogiochi. Biden ha infatti raccontato la propria esperienza all’interno della Silicon Valley e ha usato termini tutt’altro che positivi nei confronti dell’industria videoludica. Ha infatti affermato “Potete […]

Huawei, accordo con TomTom per sostituire Google Maps

di Lucia Massaro
Il piano alternativo di Huawei è in pieno sviluppo. Il colosso cinese ha siglato un accordo con TomTom per sfruttare le mappe e i servizi di navigazione della società olandese nelle applicazioni per smartphone. Come ben sappiamo, l’azienda di Shenzhen è stata inserita – a maggio – all’interno della Entity List USA per “ragioni di […]

L’Amministrazione Trump vuole fare un altro brutto scherzo a Huawei

di Roberto F.

Il governo statunitense starebbe valutando di limitare ancora di più le possibilità  di movimento di Huawei. Scopriamo insieme cosa bolle in pentola

L'articolo L’Amministrazione Trump vuole fare un altro brutto scherzo a Huawei proviene da TuttoAndroid.

I Medici tornano in Ultra HD su Tivùsat!

di Francesco Caputo
Dopo il gran successo riscosso nelle passate stagioni, I Medici tornano ancora una volta alla massima risoluzione possibile, vale a dire il 4K (Ultra HD). Le nuove puntate saranno trasmesse su Tivùsat, al canale 210 (Rai 4K). Leggi anche: I Medici, la scommessa della Rai Innanzitutto, le nuove puntate sono precisamente quattro, e andranno in […]

Angela Merkel scuote l’Europa su Huawei: “Serve una direzione comune sui fornitori cinesi”

di Giuseppe Biondo

Il cancelliere tedesco Angela Merkel teme "impatti catastrofici sull'Europa" qualora i Paesi dell'Unione non concordassero una direzione comune sulla Cina

L'articolo Angela Merkel scuote l’Europa su Huawei: “Serve una direzione comune sui fornitori cinesi” proviene da TuttoAndroid.

Tariffe Uber e Lyft in aumento: Chicago approva la tassa sul traffico dal 2020

di Donato D'Ambrosi

I servizi di car pooling o ride hailing, le corse a pagamento di Uber e Lyft, stanno per incassare una nuova batosta a Chicago. Additate di essere fonte di congestione del traffico, il Comune ha approvato una tassa sulle corse singole, agevolando però chi prenota una corsa condivisa con più persone. A svelare la strategia di crescita delle società è stato l’obbligo di comunicare le tariffe applicate in città.

UBER E LYFT: LA TASSA PER ENTRARE IN CENTRO

Il piano del sindaco di Chicago, Lori Lightfoot, mira a ridurre il traffico stradale portando nelle casse del comune 40 milioni di dollari l’anno. Una nuova tassa che va a colpire duramente sui servizi di trasporto passeggeri con conducente, quindi Uber e Lyft. Scatteranno parallelamente sgravi per incentivare la condivisione della corsa, mentre sui viaggi singoli e le prenotazioni feriali si dovrà pagare un supplemento ulteriore dal 1 gennaio 2020. Per entrare nel centro città durante i giorni feriali potrebbe essere applicata una tariffa extra di 1,75 dollari.

PERCHE’ UBER E’ PENALIZZATA DI PIU’ A CHICAGO

Il consiglio comunale di Chicago ha approvato martedì una proposta di aumentate le tasse per i servizi di prenotazione delle corse passeggeri via App. A sostenere l’iniziativa è il sindaco di Chicago che ha acceso un dibattito di fuoco soprattutto con Uber che a Chicago copre il 72% dei servizi. Secondo Lightfoot, Uber avrebbe penalizzato i passeggeri a più basso reddito con l’aumento delle tariffe di car pooling. L’evidenza sarebbe scaturita dai dati che gli operatori di trasporto passeggeri sono obbligati a comunicare all’Amministrazione. Uber avrebbe aumentato le tariffe delle corse condivise lasciando però inalterate quelle prenotate da un solo passeggero.

DOPO LONDRA, UBER A RISCHIO ANCHE NEGLI USA

La replica di Uber sull’aumento delle tariffe spiega che “il costo maggiorato deriva da una diminuzione delle prenotazioni condivise in alcune zone della città”, mentre Lyft e Vai non avrebbero replicato ufficialmente agli aumenti annunciati. Prima di Chicago Londra aveva già rimesso Uber Technologies all’angolo, revocando la licenza. E così anche le altre società di carpooling si trovano sempre più impegnate a gestire criticità politiche, di sicurezza e privacy dei passeggeri.

The post Tariffe Uber e Lyft in aumento: Chicago approva la tassa sul traffico dal 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

Huawei, il CEO ne è convinto: “Senza il ban USA, avremmo superato Samsung”

di Lucia Massaro
Huawei avrebbe superato Samsung, diventando il primo produttore al mondo di smartphone, se non fosse stato per il divieto imposto dagli Stati Uniti. Ne è convinto Richard Yu, CEO dell’azienda cinese, che ha espresso i suoi pensieri ai media locali dopo l’evento di prestazione tenutosi in Cina in cui è stato annunciato il nuovo tablet […]

Altro guaio per Huawei e ZTE: anche l’FCC le ritiene pericolose per la sicurezza nazionale

di Roberto F.

L'FCC ha approvato il suo piano per tagliare i finanziamenti destinati alle apparecchiature delle aziende ritenute pericolose, ossia Huawei e ZTE

L'articolo Altro guaio per Huawei e ZTE: anche l’FCC le ritiene pericolose per la sicurezza nazionale proviene da TuttoAndroid.

Microsoft può vendere a Huawei, ricevuta la licenza dagli USA

di Lucia Massaro
Microsoft ha ottenuto la licenza speciale da parte del governo degli Stati Uniti per tornare a fare affari con Huawei. “Il 20 novembre, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha accolto la richiesta di Microsoft di ottenere una licenza per esportare software a Huawei. Apprezziamo l’azione del Dipartimento in risposta alla nostra richiesta “, […]

Il governo Trump inizia a concedere licenze ai fornitori americani di Huawei

di Irven Zanolla

Secondo quanto riporta Reuters il governo USA avrebbe iniziato a rilasciare ad alcune compagnie americane le prime licenze per lavorare con Huawei.

L'articolo Il governo Trump inizia a concedere licenze ai fornitori americani di Huawei proviene da TuttoAndroid.

Shinra Kusakabe Nendoroid da Good Smile Company

di Matteo Garattoni
Good Smile Company apre i preordini per la figure della linea Nendoroid di Kusakabe Shinra, protagonista della serie animata “Fire Force“, di cui l’adattamento animato sta andando in onda proprio in questo periodo. Questa serie di figure sono realizzate in PVC, completamente articolate, alte circa 10 cm a seconda del soggetto, vede alternarsi diversi personaggi dalle più svariate licenze, […]

Huawei Mate 30 Pro sbarca in Europa: prima tappa in Spagna

di Lucia Massaro
Huawei Mate 30 Pro sbarca finalmente in Europa. La prima vittima illustre del ban imposto dagli Stati Uniti è ufficialmente disponibile presso Huawei Space Store di Madrid, in Spagna. Il top di gamma, però, arriva in quantità limitate e solo nella configurazione con 8 Gigabyte di RAM e 256 Gigabyte di memoria interna. Una scelta […]
❌