Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 22 Febbraio 2019RSS feeds

Pedofilia e YouTube, Epic Games toglie pubblicità

di Marco Locatelli

Dopo l’esplosione del nuovo scandalo legato alla presenza di commenti e contenuti legati alla pedofilia in alcuni video di YouTube che hanno come protagonisti i bambini, diverse multinazionali hanno rimosso dal tubo i loro contenuti video pubblicitari che ritraggono infanti. Tra questi si aggiunge anche Epic Games, publisher di Fortnite.

Leggi il resto dell’articolo

Google Fit abbandona il web: sarà solo un’app

di Marco Locatelli

Google Fit dice addio al web. Il servizio dedicato al fitness del colosso di Mountain View abbandona infatti in maniera definitiva il suo sito ufficiale diventando una piattaforma fruibile solo tramite app.

Leggi il resto dell’articolo

Telegram Web: cos’è e come si usa

di Filippo Vendrame

Telegram è una ben nota applicazione per dispositivi mobile e per computer che permette di comunicare con i propri contatti in maniera rapida e sicura. Inoltre, essendo basata sul cloud, gli iscritti potranno trovare sempre tutti i messaggi delle loro chat indipendentemente dal client utilizzato. Viste le sue grandi potenzialità, per molti Telegram è una validissima alternativa a WhatsApp.

Leggi il resto dell’articolo

Facebook Messenger, in test il grassetto e corsivo

di Candido Romano

Presto con Facebook Messenger sarà possibile scrivere in grassetto e corsivo nelle chat. Alcuni utenti hanno già ottenuto l’accesso alla nuova funzione ancora in fase di sperimentazione. La segnalazione è arrivata direttamente da alcuni utenti che hanno reso noto di avere avuto la possibilità di accedere a una serie di strumenti che gli consentono di scrivere in grassetto e in corsivo su Messenger. Ci sono anche altre forme di formattazione in fase di test, ma chiaramente ora possono provarle solo un numero limitato di persone.

Leggi il resto dell’articolo

Facebook chiude Onavo VPN dopo lo scandalo privacy

di Candido Romano

Facebook ha cancellato l’app Onavo VPN su Android da Google Play, dopo che mesi fa è stata eliminata anche da iOS, in seguito agli ennesimi scandali legati alla privacy degli utenti. Onavo era tecnicamente un’app che prometteva di limitare ad altre applicazioni di usare troppi dati, proteggendo quelli degli utenti dietro un network sicuro. La compagnia però l’ha usata anche per ricerche di mercato e il codice della stessa app era stato trovato anche in Facebook Research, che succhiava dati dai teenager.

Leggi il resto dell’articolo

Meno recentiRSS feeds

LinkedIn inclusiva: Academy di personal branding

di Candido Romano

LinkedIn e Inclusive Mindset, il programma dedicato all’inclusione lavorativa delle persone che appartengono a categorie svantaggiate, danno il via a una Academy di personal branding per dare la possibilità ad un pubblico di persone con disabilità di scoprire le potenzialità del social network dedicato al lavoro.

Leggi il resto dell’articolo

WhatsApp, bug rende inutili Touch ID e Face ID

di Candido Romano

Il login su WhatsApp tramite Touch ID e Face ID su iOS si può aggirare a causa di un bug. La società ha introdotto questi nuovi sistemi di sicurezza con la nuova versione dell’applicazione, che ha aggiunto questi due sistemi di sicurezza per accedere all’applicazione di messaggistica. Introdotta quindi più sicurezza per le proprie chat private, anche se un utente su Reddit ha scoperto una falla che permette in alcuni casi di bypassare la protezione.

Leggi il resto dell’articolo

Instagram Analytics

di Isabella Costa
Sfruttare gli Insight di Instagram e i dati forniti da questa piattaforma di social media analytics per analizzare il comportamento degli utenti. Leggi Instagram Analytics

LinkedIn nuovi strumenti per trovare clienti con Sales navigator

di Valentina Vandilli
Tutte le novità dell'ultimo aggiornamento di Sales navigator, lo strumento di LinkedIn per la ricerca di clienti. Leggi LinkedIn nuovi strumenti per trovare clienti con Sales navigator

LinkedIn nuovi strumenti per trovare clienti con Sales navigator

di Valentina Vandilli

Tutte le novità dell'ultimo aggiornamento di Sales navigator, lo strumento di LinkedIn per la ricerca di clienti.

Leggi LinkedIn nuovi strumenti per trovare clienti con Sales navigator

Inserire e modificare testo

di Marco Grigis
Le istruzioni per inserire e modificare il testo in Adobe Spark, con anche le funzioni avanzate come ritaglio, contorno e ombreggiatura. Leggi Inserire e modificare testo

Come usare Smash gratuitamente per inviare file su Internet con Windows, Mac, Chrome OS e Linux

di Lorenzo Spada
Smash file transfer

Nonostante le reti fisse in Italia ormai offrano, nella maggior parte dei casi, dei piani dati illimitati sia per quanto riguarda l’upload che per quanto riguarda il download, inviare specifici file a diverse persone, soprattutto se di grandi dimensioni, rimane un grosso problema. A questo proposito, oggi vi spieghiamo come usare Smash gratuitamente. Creato da […]

L'articolo Come usare Smash gratuitamente per inviare file su Internet con Windows, Mac, Chrome OS e Linux proviene da TuttoTech.net.

Facebook perde contro Mediaset, viola il copyright

di Candido Romano

Facebook è stata condannata dal Tribunale di Roma per violazione del diritto d’autore e diffamazione, oltre a illeciti commessi ospitando link non autorizzati sulle pagine della propria piattaforma, si legge una nota di Mediaset. Il social network perde quindi la causa, così descritta da Mediaset:

Leggi il resto dell’articolo

Twitter, nuove regole per le pubblicità politiche

di Candido Romano

Non solo Google e Facebook, anche Twitter scende in campo per la lotta alle fake news, soprattutto in vista delle elezioni europee del prossimo maggio. Il social network ha annunciato che espanderà i controlli sulle pubblicità politiche anche fuori dagli USA, estendendoli all’Australia, India e a tutti i membri dell’Unione europea.

Leggi il resto dell’articolo

Social media marketing: gli errori più frequenti

di Marco Grigis
Il social media marketing è fondamentale per le aziende, di piccole e di grandi dimensioni: ecco, però, alcuni degli errori più frequenti. Leggi Social media marketing: gli errori più frequenti

Facebook cresce, la mappa mondiale dei social

di Candido Romano

Facebook continua a crescere a livello mondiale nonostante gli scandali. Lo dice la mappa dei social network più popolari, nazione per nazione, creata da Vincenzo Cosenza, esperto italiano di social media. Ogni anno raccoglie le informazioni pubbliche da Alexa e SimilarWeb e produce mappe e grafici, mostrando in maniera più chiara l’andamento e la crescita di determinati social in luoghi specifici.

Leggi il resto dell’articolo

Chrome OS migliora il supporto a Google Drive e si rifà il look con una nuova schermata di benvenuto

di Lorenzo Spada
Chrome OS 72

Gli sviluppatori di Google hanno appena rilasciato un nuovo aggiornamento “lato server” a Chrome OS con l’aggiunta di due specifiche funzioni: il supporto per la gestione delle cartelle di Google Drive scaricate sul dispositivo e una nuova schermata di configurazione iniziale (questa ancora in fase di beta test e non disponibile per tutti). Sempre più […]

L'articolo Chrome OS migliora il supporto a Google Drive e si rifà il look con una nuova schermata di benvenuto proviene da TuttoTech.net.

Social media marketing: gli errori più frequenti

di Marco Grigis

Il social media marketing è fondamentale per le aziende, di piccole e di grandi dimensioni: ecco, però, alcuni degli errori più frequenti.

Leggi Social media marketing: gli errori più frequenti

YouTube introduce nuovo sistema di avvertimenti

di Candido Romano

YouTube ha aggiornato oggi le norme della community, introducendo delle novità in base ai feedback che i creator hanno manifestato negli ultimi anni. Un aggiornamento che non accadeva da quasi 10 anni e che è dedicato a cosa è possibile pubblicare sulla piattaforma, cosa è vietato e il sistema degli avvertimenti alle violazioni.

Leggi il resto dell’articolo

Instagram, sticker di beneficenza a caccia di dati

di Candido Romano

Instagram sta lavorando a un nuovo adesivo dall’intento nobile, che potrà essere usato all’interno delle Storie su Android e iOS. Si chiama “donazioni” e servirà a donare piccole o grandi somme di denaro usando direttamente questi strumenti. In effetti Mark Zuckerberg ha recentemente rivelato che i social nel 2019 saranno un grande veicolo per il commercio. Ma a cosa potrebbe servire alla stessa Instagram un adesivo del genere?

Leggi il resto dell’articolo

❌