Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 19 Febbraio 2020RSS feeds

La mia banda suona il Pop: per Christian De Sica è più divertente di Tolo Tolo e Odio l’Estate

di Giovanni Arestia
Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo film La mia banda suona il Pop, Christian De Sica, che svolge il ruolo di uno dei protagonisti nella pellicola di Fausto Brizzi, si è lasciato andare a qualche battutina riguardo alla rivalità con gli altri pilastri della commedia italiana quali il campione di incassi Checco Zalone […]

Intel Horse Ridge, nuovi dettagli per il chip di controllo criogenico per computer quantistici

di Marco Pedrani
Dopo averlo rivelato a dicembre, durante l’ISSCC (International Solid-State Circuit Conference) Intel ha svelato alcuni dettagli relativi a Horse Ridge, chip di controllo criogenico per computer quantistici sviluppato da Intel Labs in collaborazione con QuTech. Intel Horse Ridge è prodotto con il processo 22FFL CMOS di Intel ed è in grado di controllare 128 qubit con un singolo dispositivo. […]

Sandman, al via il casting per la serie TV Netflix

di Rossana Barbagallo
Sandman, la serie a fumetti firmata Neil Gaiman, avrà un proprio adattamento su schermo grazie ad una serie TV prodotta da Netflix. E’ di questi giorni la notizia che la piattaforma di streaming ha avviato le ricerche per la selezione di due dei protagonisti della saga: Sogno (ovvero Sandman) e il Corinzio (uno degli antagonisti), fornendo […]
Meno recentiRSS feeds

Test gomme estive 2020: i 20 migliori pneumatici 245/45 R18

di Donato D'Ambrosi

Le prime giornate di sole preannunciano la primavera e per molti automobilisti è già tempo di mettersi alla ricerca delle migliori gomme estive 2020. Il test degli pneumatici estivi di cui parleremo oggi mette a confronto 20 delle gomme estive migliori che hanno superato una preselezione tra 50 modelli di pneumatici 245/45 R18. Ecco quali sono le gomme migliori nel test per frenata su asciutto e bagnato.

IL TEST DELLE GOMME ESTIVE 245/45 R18

Il test gomme estive 2020 elegge gli pneumatici estivi migliori che Autobild ha individuato nelle prove di frenata su fondo stradale asciutto e bagnato. Prima di arrivare alla classifica delle 20 gomme migliori da 18 pollici per l’estate, i test effettuati su 50 modelli di pneumatici di prima e seconda linea sono stati acquistati direttamente sul mercato. Tra le gomme estive testate Pirelli è forse la più svantaggiata poiché la difficoltà a reperire le gomme estive Pirelli più recenti ha comportato lo svantaggio delle Pirelli PZero sostituite.

I MIGLIORI PNEUMATICI ESTIVI 2020 SU ASCIUTTO E BAGNATO

Escluse le ultime 30 gomme meno performanti, il magazine tedesco ha messo a confronto le 20 gomme estive migliori in un test di frenata su asciutto da 100 km/h e un test di frenata su bagnato da 80 km/h. Tra le gomme estive migliori nella frenata su asciutto la classifica premia le Michelin Pilot Sport 4 (32,1 metri). All’estremo opposto, fuori dalla Top20, invece le gomme estive peggiori su asciutto sono le ricostruite King Meiler (43,2 metri). Il test di frenata su bagnato invece premia gli pneumatici estivi Bridgestone Potenza S001 (28,7 metri); molto davanti alle peggiori su bagnato, nuovamente le gomme King Meiler (43,2 metri) Nella tabella dei risultati qui sotto qui è poi riportata in metri anche la distanza di frenata totale e la classifica delle migliori gomme estive in ordine alfabetico che hanno frenato in meno spazio.

https://www.autobild.de/artikel/sommerreifen-test-5629291.html

LE ALTRE 30 GOMME ESTIVE NELLA CLASSIFICA DEL TEST

La classifica delle gomme estive migliori 2020 vede al primo posto le Michelin Pilot Sport 4, più performanti su asciutto. Al terzo posto la frenata migliore avvantaggia le gomme estive Bridgestone. Tra le due si piazzano le gomme estive Nokian Powerproof, che in totale frenano 20 cm prima delle gomme giapponesi. Come anticipato, le gomme estive Pirelli PZero sono fuori dalla Top20, al 25esimo posto, per le prestazioni di gran lunga peggiori rispetto alle più recenti che successivamente Autobild ha testato con ottimi risultati. Guarda la classifica completa delle gomme estive 2020.

The post Test gomme estive 2020: i 20 migliori pneumatici 245/45 R18 appeared first on SicurAUTO.it.

Speciale Blacksad: anatomia di un noir con gli animali

di Mabelle Sasso
Blacksad è una serie di fumetti noir con animali antropomorfi ideata dal duo di autori spagnoli Juan Díaz Canales (testi) e Juanjo Guarnido (disegni) e che prende il nome dal cognome del protagonista, il gatto investigatore privato John Blacksad. Blacksad si compone di cinque volumi di cui il primo ha visto la luce nel 2000 per […]

Gomme estive Laufenn: Hankook presenta i nuovi pneumatici “budget”

di Donato D'Ambrosi

Hankook rinnova nelle performance le gomme estive Laufenn, la marca bugdet del Costruttore sud coreano votata al rapporto prezzo-prestazioni. Gli pneumatici estivi “economici” imparentati con Hankook arriveranno sul mercato come Laufenn S FIT EQ + e Laufenn G FIT EQ +.

LE GOMME ESTIVE LAUFENN, SECONDA LINEA DI HANKOOK

Con il suo secondo marchio Laufenn, (guarda qui le marche premium e le seconde linee di pneumatici) Hankook offre dal 2015 ai consumatori europei una gamma di pneumatici per auto e SUV votati a ridurre il costo. Dalla prossima primavera saranno disponibili le gomme estive 2020 Laufenn S FIT EQ + più sbilanciate sulle performance, e Laufenn G FIT EQ + per le auto touring con un occhio più attento all’economia. La nuova generazione di pneumatici estivi Laufenn +, che sostituisce la precedente con una mescola ottimizzata, offre prestazioni più elevate e maggiore stabilità su strade bagnate e asciutte, secondo le anticipazioni del Costruttore.

CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI DELLE GOMME LAUFENN S FIT EQ +

Il nuovo pneumatico Laufenn S FIT EQ + per le auto più performanti è dotato di un disegno del battistrada a blocchi Hydro-Flow per ridurre l’aquaplaning. “L’uso di una mescola di silice di seconda generazione ha portato a una riduzione significativa dello spazio di frenata, specialmente su strade bagnate”, prestazioni che aspettiamo di vedere confermate nei test indipendenti. S FIT EQ + raggiunge anche una buona stabilità a velocità più elevate grazie alle barre del battistrada rinforzate che garantiscono una maggiore rigidità del blocco.

GOMME ESTIVE 2020 LAUFENN G FIT EQ +

Le gomme estive Laufenn G FIT EQ + sono sviluppate con un disegno del battistrada a quattro nervature per garantire un migliore livello di confort su una vasta gamma di condizioni stradali. Le scanalature del battistrada a profondità variabile consentono un rapido deflusso dell’acqua e, insieme alle lamelle fissate ai blocchi della spalla interna, migliorano l’aderenza sul bagnato. Uno speciale strato di gomma sotto il battistrada aiuta a ridurre la resistenza al rotolamento e il consumo di carburante. Il profilo ottimizzato invece previene l’usura irregolare distribuendo il peso uniformemente su tutta la larghezza del battistrada. Ma per essere certi di guidare sempre con gomme efficienti e farle durare più a lungo, non dimenticate di fare i controlli frequenti che vi mostriamo nel video qui sopra.

The post Gomme estive Laufenn: Hankook presenta i nuovi pneumatici “budget” appeared first on SicurAUTO.it.

Pynpa Dog, la parodia friulana dell’Indagatore dell’Incubo

di Gianluca Curioni
Dylan Dog è un eroe dei fumetti che nella sua lunga vita editoriale, che ha recentemente raggiunto il traguardo del 400° numero, ha saputo conquistare l’affetto di numerosi lettori, diventando una vera e propria icona omaggiata da film, videogiochi, audio fumetti radiofonici e anche da diverse parodie. Pynpa Dog – Notte pengia L’ultima parodia in […]

TSMC investe 6,74 miliardi per aumentare la propria capacità produttiva

di Jacopo Ferrante
TSMC è un’importante azienda che si occupa della produzione di wafer e circuiti integrati. L’azienda ha un gran numero di clienti importanti, tra cui ad esempio AMD, per cui produce i chip a 7nm dei processori Ryzen 3000. Nelle scorse ore, il consiglio d’amministrazione del colosso taiwanese ha varato un aumento di capitale di ben 6,74 […]

Il report di SolarWinds sulla redditività dei servizi gestiti

di Antonino Caffo
SolarWinds, che fornisce software di gestione IT a livello globale, ha reso noti i risultati del suo report “2019 Trends in Managed Services”, che analizza lo stato di salute dei servizi gestiti e le forze che influenzano il mercato in Nord America ed Europa. In partnership con The 2112 Group, lo studio annuale permette di […]

Pneumatici Goodyear EfficientGrip Performance 2: 50% di durata in più

di Donato D'Ambrosi

I nuovi pneumatici Goodyear EfficientGrip Performance 2 puntano tutto sull’efficienza chilometrica. Arrivano sul mercato europeo le nuove gomme Goodyear 2020 per auto da 15 a 18 pollici. Nei test indipendenti le nuove gomme Goodyear durano di più e frenano prima anche rispetto ai principali concorrenti.

QUANTO DURANO LE GOMME GOODYEAR 2020

Le nuove gomme auto Goodyear EfficientGrip Performance 2 sono migliorate in durata chilometrica e frenata rispetto alla precedente EfficientGrip Performance del 2013 e anche rispetto alle gomme equivalenti di concorrenti. A riportare la notizia è PneusNews, che anticipa le novità dei nuovi pneumatici Goodyear High Performance destinati alle auto più diffuse in Europa. La durata chilometrica che promette Goodyear è del 50% superiore a quella del modello precedente. Nei test indipendenti le gomme Goodyear 2020 avrebbero una durata maggiore del 20% anche rispetto ai concorrenti diretti. Bisogna però dire anche che oltre alla durata, Michelin in particolare sta investendo ingenti risorse nella filosofia “Pneumatici sicuri dal primo all’ultimo chilometro”, guarda il video qui sotto per scoprire di cosa si tratta.

COME SONO LE NUOVE GOMME ESTIVE GOODYEAR EGP 2

Le anticipazioni della rivista specializzata in pneumatici parlano di come sono le nuove gomme Goodyear EfficientGrip Performance 2. Tra le novità delle gomme che saranno disponibili nelle dimensioni da 15 a 18 pollici, lasciando quindi fuori le super-utilitarie al lancio, ci sono:

– Maggiore elasticità e flessibilità del battistrada
– Intagli più lunghi e una mescola meno rigido del predecessore
– Costolature più larghe al centro del battistrada aumentano la rigidità e la stabilità in situazioni di emergenza.

PNEUMATICI ESTIVI GOODYEAR 2020 IN 45 MISURE

Le gomme estive Goodyear EfficientGrip Performance 2 arriveranno nel corso del 2020 in 45 misure diverse facendo breccia sulla potenziale maggiore durata delle gomme. E’ importante precisare che la durata del +50% è stata ottenuta in un test interno effettuato con gomme 205/55R16 Volkswagen Golf VII tra Lussemburgo e Francia. Ma le prestazioni a lungo termine potrebbero variare in base alla dimensione della ruota e soprattutto della strada percorsa. Ecco perché oltre al risparmio, consigliamo sempre di non lesinare sulla sicurezza e sui controlli periodici delle gomme.

The post Pneumatici Goodyear EfficientGrip Performance 2: 50% di durata in più appeared first on SicurAUTO.it.

GBoard: ora è possibile unire due Emoji in uno

di Alessandro Matthia Celli

GBoard ora vi permette di descrivere ancora meglio le vostre emozioni dandovi la possibilità di creare nuovi Emoji unendone due dalla già nutrita libreria.

(...)
Continua a leggere GBoard: ora è possibile unire due Emoji in uno su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

Istituto Volta è Autodesk Authorised Training Center (ATC)

di Vittorio Pipia
L’Istituto Volta è la scuola principale in Europa per quanto riguarda la formazione e la specializzazione informatica e propone un metodo di insegnamento all’avanguardia basato su lezioni online in videoconferenza diretta live. L’autorevolezza e la professionalità degli insegnanti hanno permesso alla scuola di ottenere la certificazione di Autodesk Authorized Center e Authorized Academic Partner. Autodesk […]

Dieci Piccoli Indiani: 20th Century Studios sta sviluppando un adattamento cinematografico

di Giovanni Arestia
Stando a quanto riportato da Deadline, 20th Century Studios starebbe sviluppando un nuovo adattamento cinematografico di And Then There Were None, il celebre romanzo conosciuto in Italia con il titolo di Dieci Piccoli Indiani. La pellicola, quindi, si baserà sul celebre romanzo di Agatha Christie ed è stata descritta come una nuova interpretazione che sarà […]

Costi chilometrici auto elettriche 2020

di Donato D'Ambrosi

Agevolazioni acquisto auto ecologiche 2019 in Friuli e Trentino

Quanto costa guidare un’auto elettrica rispetto a un’auto a benzina o diesel? La risposta si trova nelle Tabelle dei costi chilometrici 2020 diffusi dal Touring Club Svizzero. Ecco quanto costa al km una delle 5 auto elettriche, a benzina o diesel più vendute a confronto.

COSTI CHILOMETRICI 2020 AUTO ELETTRICHE, BENZINA E DIESEL

Abbiamo già visto che l’usura della batteria di un’auto elettrica non dipende affatto dalla frequenza di utilizzo. Secondo i costi chilometrici 2020 del TCS, più si guida un’auto elettrica, maggiore è il risparmio sul  costo/km. L’indagine ha stimato per la prima volta i costi chilometrici totali delle auto a benzina e diesel a confronto con le auto elettriche più vendute in Svizzera. Una ricerca che a differenza dell’indagine di SicurAUTO.it sui costi di manutenzione di un’auto ibrida ed elettrica, tiene conto del costo di acquisto e di utilizzo delle auto incluse le ricariche e il carburante.

LE AUTO DELL’INDAGINE SUI COSTI AL CHILOMETRO

In Svizzera guidare un’auto del valore di 35 mila franchi (meno di 33 mila euro), che percorre 15 mila km/anno ha un costo chilometrico nel 2020 di 71 centesimi CHF (circa 66 centesimi di euro). Nell’indagine del TCS sono stati stimati i costi chilometrici delle Dacia Sandero, Ford Fiesta, Skoda Kodiaq, Toyota RAV4 Hybrid e Volkswagen Tiguan per i veicoli con almeno il motore endotermico benzina o gasolio. Tra le auto elettriche dell’indagine invece sono state messe a confronto Renault ZOE, BMW i3, Hyundai Kona, Tesla Model 3 e Tesla Model S. Per il calcolo dei costi il TCS ha considerato l’utilizzo per almeno di 10 anni in cui le auto potrebbero percorrere 75 mila, 100 mila o 300 mila km. Clicca sul grafico per vedere i risultati a tutta larghezza.

QUANTO COSTA GUIDARE UN’AUTO ELETTRICA PER 150 MILA KM

La ripartizione dei costi chilometrici auto 2020 tiene conto di tutte le componenti da considerare legate all’utilizzo di un’auto di proprietà. Tra i costi fissi (62%), pesano ammortamento (30%), rimessa (14%), assicurazione (11%) e varie (9%). Mentre tra i costi variabili (37%) ci sono carburante (14%), svalutazione (10%), riparazioni (8%) e pneumatici (6%). E’ eclatante il risultato dell’indagine che mostra come a parità di percorrenza chilometrica, i costi di utilizzo pesano molto più sulle auto “tradizionali” che sulle elettriche. Il divario cresce al crescere della percorrenza (maggiore a 300 mila km) dove la convenienza delle auto elettriche aumenta. “Ricaricare quasi sempre a domicilio durante la notte ha costi energetici molto bassi. Il conteggio dei costi per un periodo di 10 anni e un chilometraggio complessivo di 150’000 km indica un risparmio che può raggiungere anche i 20’000 franchi, rispetto ai costi di benzina o diesel” afferma il TCS. E la batteria delle auto elettriche? Guarda cosa resta a questa Renault ZOE dopo 340 mila km.

The post Costi chilometrici auto elettriche 2020 appeared first on SicurAUTO.it.

dV Giochi annuncia le prime novità del 2020

di Mabelle Sasso
dV Giochi annuncia le sue novità del primo semestre 2020. L’editore toscano sfornerà a partire da aprile 7 nuovi giochi pensati per assecondare appassionati dei vari generi di giochi da tavolo. Di seguito l’elenco dei titoli di prossima uscita: Fuga dal Manicomio, Elastium, Roam, Roam – Plance gemmate, The Mind Extreme, Undo – Il tesoro […]

Leasing auto e noleggio a lungo termine: un flop per le Case auto

di Donato D'Ambrosi

Il Leasing auto non fa per i Costruttori di veicoli, a dirlo è un’analisi statunitense sull’andamento del noleggio a lungo termine offerto dai canali ufficiali delle Case auto. Un resoconto che rivela perché il leasing auto ufficiale è sempre meno accattivante, mentre è un business fiorente per gli operatori specializzati nel noleggio auto a lungo termine.

IL COSTO TRA UN’AUTO IN ABBONAMENTO E IL LEASING AUTO

Scegliere se comprare un’auto nuova o prendere un’auto con il noleggio a lungo termine, è una valutazione  che si fa tirando le somme tra costi, valore e benefici. Ma l’equazione sembra non funzionare negli USA secondo un’analisi di JD Power riportata da Ward’sAuto. Ford e Cadillac avrebbero già ridimensionato i servizi di leasing. Mentre prendere un’auto a noleggio direttamente dalle Case auto appare svantaggioso agli occhi dei clienti. Secondo i dati del report il canone dell’abbonamento Volvo Care parte da 700 dollari al mese (450 euro in Italia ma con la XC40). Prendere la stessa auto in leasing costerebbe 399 dollari o anche meno. Lo stesso vale per gli abbonamenti BMW Access e Daimler Collection: circa 1000 dollari a fronte di un canone di leasing medio di 420-320 dollari.

COMPRARE UN’AUTO DI PROPRIETA’ O NOLEGGIARLA

A quanto pare la strategia di proporre il leasing auto ufficiale credendo che l’auto non sia più un retaggio culturale legato all’indipendenza e al benessere è stato un errore di valutazione. Secondo JD Power i nuovi patentati dell’ultimo decennio, la generazione Y, è ancora fortemente legata a costumi e modelli della generazione precedente. Lo stesso vale per la scelta e l’uso dell’auto nuova piuttosto che delle forme di mobilità alternative. L’auto nuova di proprietà, per il suo autentico significato quindi è poco compatibile al modello USA.

NOLEGGIARE UN’AUTO A LUNGO TERMINE O CAMBIARLA SPESSO, GLI EFFETTI ALLA GUIDA

C’è poi un’altra importante criticità legata al rapporto tra il consumatore e l’auto. Qualcosa che percepiamo ogni volta quando si sale su un’auto per la prima volta: capire dove sono pulsanti e manopole durante la guida. “La memoria muscolare associata alla ricerca di una qualsiasi delle dozzine di controlli per impostare la temperatura, riprodurre musica e regolare le impostazioni del sedile e degli specchietti va ben oltre il nostro comfort: migliora la sicurezza dei consumatori e la sicurezza sulla strada.” E su queste valutazioni molto spesso i consumatori sono più inclini ad acquistare o noleggiare un’auto dello stesso modello o della stessa marca.

The post Leasing auto e noleggio a lungo termine: un flop per le Case auto appeared first on SicurAUTO.it.

Guida sul bagnato: il sistema Shake legge l’asfalto scivoloso

di Donato D'Ambrosi

Guidare sul bagnato richiede prudenza sempre e comunque, ma ci sono situazioni in cui l’asfalto reso scivoloso da una pioggia temporanea non è visibile subito. Un rischio frequente per le auto più prestazionali su cui Hella in collaborazione con Porsche ha messo una toppa presentando la tecnologia SHAKE che legge la strada e riconosce l’asfalto scivoloso. Ecco come funziona e in che modo lavora con i sistemi di sicurezza e comunica con l’auto.

GUIDA SUL BAGNATO, LA TECNOLOGIA MIGLIORA LA SICUREZZA

La tecnologia Shake consente di rivelare la presenza di umidità sulla superficie stradale e pre-attivare i sistemi di assistenza e di sicurezza. La presenza di umidità sull’asfalto viene controllata con un sensore incorporato nei passaruota anteriori della nuova Porsche 911.  Il sensore Structural Health and Knock Emission (da qui SHAKE) identifica le condizioni stradali rischiose tramite l’umidità e comunica con l’auto, gestendo la funzione Porsche Wet Mode, anch’essa al debutta sulle auto di serie.

COME FUNZIONA IL SENSORE CHE RILEVA L’ASFALTO BAGNATO

L’asfalto bagnato è una delle cause principali di incidenti che i conducenti sottostimano di più “Se dobbiamo prevenire tutto ciò in modo preciso, i conducenti devono essere consapevoli in tempo utile delle condizioni stradali in modo che possano conseguentemente adattare il proprio comportamento” spiega Michael Jaeger, membro dell’executive board della divisione Elettronica. Se il sensore SHAKE rileva l’asfalto bagnato, intensifica l’azione dei sistemi Porsche Stability Management (PSM) e del Porsche Traction Management (PTM).

SISTEMI DI SICUREZZA PIU’ EFFICIENTI PER AUTO A GUIDA AUTONOMA

Intanto il conducente alla guida riceve un avviso che gli comunica il rischio di guida sull’asfalto bagnato consigliando di passare alla Wet Mode. “È un grande vantaggio rispetto a molti sistemi attuali, che avvisano unicamente il conducente quando una situazione critica in presenza di superficie stradale molto bagnata ha già avuto luogo” afferma Jaeger. Il sensore può essere applicato teoricamente anche a scenari di guida autonoma e cambia paradigma sul controllo della strada attraverso pneumatici connessi. “Per determinare l’attrito statico e quindi le distanze di frenata, un’informazione precisa sulle condizioni stradali risulta vitale. E questo è esattamente ciò che il sensore SHAKE può rivelare in modo efficace.

The post Guida sul bagnato: il sistema Shake legge l’asfalto scivoloso appeared first on SicurAUTO.it.

Destiny 2: tempi di caricamento della Torre lunghi? Un fan ha una soluzione

di Nicola Armondi
Se state giocando a Destiny 2, lo sparatutto di Bungie, potreste aver notato un problema: i tempi di caricamento alla Torre sono aumentati. No, non era solo una vostra impressione e ora sappiamo perché è successo. Un utente Reddit, tale Cinobite, ha spiegato che l’update 2.7.1 ha cambiato il mondo in cui il gioco gestisce […]

My Hero One’s Justice 2: svelati i requisiti minimi di sistema

di Andrea Bercaru
Il 2020 si preannuncia un’annata ricca di titoli per i vari appassionati degli Shonen (o di Anime in generale). Bandai Namco ha già messo ben in chiare le proprie intenzioni per i prossimi mesi. Infatti il publisher nipponico si prepara a lanciare ben 5 titoli dedicati alle opere Anime/Manga più famose. Dopo aver cominciato il […]

Cole Wehrle è il primo ospite di Play 2020

di Mabelle Sasso
Cole Wehrle, acclamato game designer autore di Root e Oath: Chronicles of Empire and Exile sarà ospite durante Play 2020. Con l’avvicinarsi della prossima edizione di Play – Festival del Gioco, la manifestazione modenese inizia a lanciare i primi importanti annunci di questa edizione 2020. Con un messaggio apparso ieri sera sulla sua pagina facebook […]
❌