Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Charlize Theron pubblica il video in cui si rasa la testa per Mad Max

di Martina Mazzei
Furiosa, interpretata da Charlize Theron in Mad Max: Fury Road, è un personaggio iconico e molto influente nella cultura popolare. Per renderlo al meglio l’attrice sudafricana ha dato tutta se stessa, compresi i propri capelli. Giunti al quinto anniversario della saga scritta da George Miller, Charlize Theron ha condiviso sui propri Social Media il momento […]

Pneumatici POR per fuoristrada: cosa sono e norme da rispettare

di Raffaele Dambra

Pneumatici POR

Focus sugli pneumatici POR per fuoristrada: cosa sono e le norme che devono rispettare per poter circolare liberamente su strada

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Mad Max: Fury Road – Arriva la Steelbook in Edizione Limitata

di Giovanni Arestia
Da giovedì 9 luglio, dopo il successo di Blade Runner – The Final Cut e Wonder Woman, torna Titans of Cult – la prestigiosa collana di Steelbook in Edizione Limitata che omaggia i grandi cult del cinema – con la special edition di Mad Max: Fury Road. Leggi anche: Mad Max: Charlize Theron si esprime sul prequel Ossessionato dal suo turbolento […]

No Straight Roads | Provato

di Giacomo Todeschini
No Straight Roads è molto probabilmente uno dei titoli più folli ed interessanti in arrivo nei prossimi mesi. L’opera su cui stanno lavorando Wan Hazmer, lead game designer di Final Fantasy XV, e Daim Dziauddin, concept artist di Street Fighter V, si propone infatti come un action-adventure che amalgama insieme uno stile a dir poco […]

Hamilton: il 3 luglio su Disney+

di Mabelle Sasso
Disney+ inaugurerà in modo trionfale il mese di luglio: in arrivo sulla piattaforma tra poco meno di 10 giorni Hamilton: an American Musical, pluripremiato musical teatrale di Lin-Manuel Miranda. Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link. Ciò che arriverà sulla piattaforma di streaming Disney a […]

Il sequel di Mad Max dice addio a Charlize Theron

di Walter Ferri
Dopo un lungo discutere, il regista George Miller si è espresso formalmente: Charlize Theron non reciterà nel prequel di Mad Max: Fury Road. Leggi anche: Mad Max, chi è l’Uomo dopo l’Apocalisse La conferma è giunta in un’intervista con il The New York Times, quotidiano che nei giorni scorsi ha dedicato una lunga serie di […]

Coronavirus: cala il sipario sul musical di Frozen

di Mabelle Sasso
Cattive notizie per gli appassionati di musical teatrali: il musical di Frozen sarà la prima produzione Disney di Broadway a chiudere a causa della pandemia di Covid-19. La produzione dello spettacolo ha annunciato che non riprenderà le repliche quando i teatri di New York potranno riaprire. Frozen il musical aveva aperto a Broadway nel 2018, […]

Hamilton: la produzione originale di Broadway arriva su Disney+

di Giovanni Arestia
The Walt Disney Company, Lin-Manuel Miranda, Jeffrey Seller e Thomas Kail sono lieti di annunciare che Disney+ anticiperà la premiere di Hamilton, la versione filmata della produzione originale di Broadway. Il musical teatrale che ha vinto 11 Tony Award, i GRAMMY Award, gli Olivier Award e il Premio Pulitzer arriverà nelle case di tutto il […]

L’autostrada che ricarica i veicoli è pronta: ecco come funziona

di Donato D'Ambrosi

In Svezia è operativa l’autostrada che ricarica veicoli: ecco come funziona e perché (forse) le colonnine di ricarica andranno in pensione

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Road Edge Detection: come l’auto riconosce i bordi della strada

di Donato D'Ambrosi

Con i sistemi di guida autonoma di Livello 2+ si sta diffondendo anche la capacità delle auto di riconoscere i bordi della strada: ecco come funziona il sistema Road Edge Detection

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Global Road Safety : -50% di vittime stradali entro il 2030

di Donato D'Ambrosi

La Svezia ha ospitato la conferenza globale sulla sicurezza stradale Global Road Safety, un evento che ha coinvolto i delegati da tutte le parti del mondo sui focus comuni necessari a ridurre i morti da incidenti stradali. Un evento che a dispetto della sua portata globale (la Svezia ha ospitato gli oltre 1.700 partecipanti provenienti da circa 140 paesi) è passato quasi nel silenzio in Italia. Ecco quali saranno gli impegni e gli obiettivi dei Paesi e dell’ONU nella riduzione delle vittime da incidenti stradali.

GLOBAL ROAD SAFETY: DIFFERENZE CON I PAESI POVERI

Durante le due giornate del Global Road Safety la VisionZero è stato il tema ricorrente su cui si sono collegati gli interventi dei delegati intervenuti alla conferenza. Lo scopo è stato sensibilizzare e coinvolgere sempre più la classe politica sui temi che riguardano la sicurezza stradale. Oltre ai numeri e alle best practice raccontate, il tema della sicurezza dei veicoli è stato al centro di un’installazione stabile realizzata dall’Amministrazione dei Trasporti svedese. Quello che succede in un incidente stradale tra veicoli di generazioni diverse, come in questo video, è un tema che soprattutto nei Paesi a basso reddito richiede provvedimenti mirati.

LE VITTIME DA INCIDENTI STRADALI NEL MONDO

Gli incidenti stradali provocano circa 1,35 milioni di vittime nel mondo ogni anno. Il 93% delle vittime della strada nel mondo si verificano in Paesi a basso e medio reddito, che hanno circa il 60% del parco auto circolante globale. E’ proprio qui, nei Paesi a basso e medio reddito, secondo i dati dell’OMS che si registra il maggior numero di vittime giovani (tra 5 e 29 anni) a causa di incidenti stradali. “È un prezzo inaccettabile da pagare per la mobilità. La maggior parte dei decessi e degli incidenti stradali può essere prevenuta, usando strategie comprovate“, ha dichiarato il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus. Il Fondo di sicurezza stradale delle Nazioni Unite ha rivelato durante i lavori della Conferenza globale che sarà attuato un progetto da 4 milioni di dollari in 12 Paesi nel mondo.

VISION2030: AGIRE PER RIDURRE DEL 50% I MORTI SULLE STRADE NEL MONDO

Un ruolo chiave durante la Conferenza Global Road Safety , l’ha avuto la Svezia, con l’intervento di vari esponenti, dal Re di Svezia Carlo XVI Gustavo al Direttore dell’Amministrazione dei Trasporti svedese, Lena Erixon. Il monito comune è agire per evitare altri 500 milioni di morti stradali nei prossimi 10 anni. E il Patto di Stoccolma, sottoscritto durante la Conferenza Global Road Safety pone degli obiettivi chiari. “Riconosciamo la nostra responsabilità condivisa e chiediamo agli Stati membri di contribuire a ridurre le vittime della strada di almeno il 50% dal 2020 al 2030“, ha affermato Tomas Eneroth, Ministro delle Infrastrutture per la Svezia.

The post Global Road Safety : -50% di vittime stradali entro il 2030 appeared first on SicurAUTO.it.

Recensione Roadie 2: accordatore automatico per chitarra con Bluetooth

di Jader Liberatore
Ti piacerebbe accordare la chitarra, ukulele o qualsiasi strumento a corde in modo automatico ma soprattutto in pochissimi secondi? Cerchi un accordatore automatico da portare sempre con te, così da accordare velocemente la tua chitarra? In questa recensione ti mostro Roadie 2: un accordatore automatico per chitarra e avvolgitore di corde, che trasformerà il tuo […]
❌