Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 23 Gennaio 2019RSS feeds

Philips TV OLED 854 e 804: Android TV Pie con Dolby Vision e HDR10+

di HDblog.it

Philips ha presentato la nuova gamma TV 2019 (la prima parte: generalmente altri modelli vengono annunciati a IFA). Le novità per quanto riguarda gli OLED sono due: OLED 854 e OLED 804. A differenziare i prodotti sono elementi estetici: OLED 854 è provvisto di una cornice cromata e di un supporto da tavolo orientabile a forma di "T", mentre OLED 804 è invece più simile al precedente OLED 803: il supporto è costituito da due piedini molto sottili.

Il processore video è il P5 di terza generazione, più prestante e ora in grado di gestire anche il Dolby Vision. I TV OLED Philips sono compatibili con tutti i principali formai HDR, sia con metadati statici che con quelli dinamici. Al Dolby Vision si aggiungono HDR10, HDR10+ e HLG. I pannelli utilizzati sono gli ormai canonici 55" e 65" con risoluzione Ultra HD e picchi di luminosità fino a 1.000 cd/m2 - nits (probabilmente su schermate al 2-5%). Ovviamente non può mancare la tecnologia Ambilight, una soluzione sviluppata per aumentare il coinvolgimento visivo tramite LED che riproducono i colori presenti nelle immagini su schermo. La versione integrata nei nuovi OLED è quella con LED collocati su tre lati (superiore, destro e sinistro).

La piattaforma Smart TV è costituita da Android TV in versione Pie, quindi più aggiornata rispetto ai modelli attualmente presenti sul mercato (manca invece la piattaforma di Google sui nuovi OLED Serie 7000). Vengono inoltre dichiarati il supporto a Google Assistant e la certificazione "Works with Alexa". L'assistente vocale di Amazon richiederà l'abbinamento con un dispositivo compatibile, come ad esempio un Amazon Echo. Per Google Assistant è invece sufficiente il microfono integrato nel telecomando.


Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Tigershopit a 305 euro oppure da ePrice a 378 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Meno recentiRSS feeds

Philips potrebbe lanciare nel 2019 delle TV OLED sotto il muro dei 1.000 euro

di Lorenzo Spada
Philips TV OLED

Nonostante i principali produttori di Smart TV al mondo hanno scelto di sviluppare da se il sistema operativo (Samsung con Tizen e LG con webOS), vi sono diversi importanti produttori come Sony e Philips che fanno affidamento su Android TV. A questo proposito, una nuova indiscrezione emersa in rete india che nel 2019 Philips potrebbe lanciare […]

L'articolo Philips potrebbe lanciare nel 2019 delle TV OLED sotto il muro dei 1.000 euro proviene da TuttoTech.net.

Philips ingentilisce le Hue con Gentle Wake Up e lancia tre nuovi modelli per esterni

di Giuseppe Biondo

La nuova funzione consente all'assistente di Google di accendere progressivamente le luci nella mezz'ora che precede la sveglia

L'articolo Philips ingentilisce le Hue con Gentle Wake Up e lancia tre nuovi modelli per esterni proviene da TuttoAndroid.

Black Friday Amazon, Philips Hue in offerta

di Candido Romano

Vasta gamma di offerte per il Black Friday Amazon 2018 su una serie di prodotti per l’illuminazione intelligente della casa. Tra le varie promozioni sicuramente spiccano quelle dedicate alla maggior parte delle Philips Hue a disposizione sull’e-commerce, sicuramente lampadine smart (e non solo) di qualità in questo particolare mercato.

Leggi il resto dell’articolo

Philips lancia un super monitor da 34″ Ultra Wide 21:9 con risoluzione Quad HD a 480 euro

di Lorenzo Spada
Philips BDM3470UP

Attraverso l’azienda MMD che è la licenziataria del marchio in Italia, Philips ha appena lanciato un nuovo monitor di fascia alta chiamato Philips BDM3470UP edotato di un display Ultra Wide in 21:9 da ben 34 pollici e con supporto alla risoluzione CrystalClear Quad HD di 3440 x 1440 pixel. Combinando un pannello IPS e la tecnologia CrystalClear, […]

L'articolo Philips lancia un super monitor da 34″ Ultra Wide 21:9 con risoluzione Quad HD a 480 euro proviene da TuttoTech.net.

Smart TV Philips: quale comprare

di Clara Macheda
Nella scelta di un nuovo Smart TV sono molti i fattori da tenere in considerazione, tra questi il brand, ammesso che nella pratica non sempre si possa definire una garanzia assoluta, riveste certamente un ruolo leggi di più...

Amazon Echo Plus e Philips Hue, non occorre il bridge esterno

di Saverio Alloggio

Amazon Echo Plus è in grado di controllare i prodotti della gamma Philips Hue senza la necessità di installare un bridge esterno. Questo è possibile grazie a un vero e proprio hub integrato basato sul protocollo di comunicazione wireless chiamato ZigBee, che può essere sfruttato da tanti dispositivi realizzati da aziende di terze parti. Un importante vantaggio strategico rispetto agli speaker Google Home. Ma procediamo con ordine.

Zigbee si suddivide in due sotto protocolli denominati ZLL e ZHA, realizzati proprio per consentire una comunicazione con i dispositivi di domotica maggiormente efficace. Amazon Echo Plus li integra entrambi, e questo in termini pratici significa poter utilizzare i prodotti Philips Hue con l’assistente vocale Alexa senza dover acquistare separatamente il loro gateway, ovvero quella scatolina da dover collegare al proprio modem.

Questo vantaggio non vale solo per la gamma Hue, ma anche per altri dispositivi compatibili con Amazon Echo Plus, come le lampadine smart Ikea (che normalmente richiedono un bridge da acquistare a parte). Un bel risparmio, visto che, ad esempio, il gateway Philips ha un prezzo di listino pari a 59 euro nella sua versione 2.0, a cui ovviamente dover sommare quello dei singoli prodotti (lampadine, lumi, strisce LED ecc…).

Non a caso, Echo Plus è attualmente in offerta su Amazon con il 40% di sconto e in regalo proprio una lampadina smart Philips Hue (lo trovate a questo link). Vi ricordiamo inoltre che l’intera gamma di speaker smart del gigante dell’e-commerce, arrivata in Italia qualche giorno fa, può essere acquistata con il 40% di sconto e vari bundle con altri prodotti. Trovate tutte le promozioni qui.

L'articolo Amazon Echo Plus e Philips Hue, non occorre il bridge esterno proviene da Tom's Hardware.

Philips Hue: l'app iOS si aggiorna con il supporto ai Comandi Rapidi di Siri

di HDblog.it

Philips ha aggiornato la sua applicazione iOS dedicata alla gestione delle luci LED Philips Hue, portandola alla versione 3.6.0. Il nuovo update abilita l'interazione con i Comandi Rapidi di Siri, una delle novità introdotte con iOS 12 che permette di configurare delle parole chiave particolari per attivare dei comandi predefiniti.

Nel caso delle luci Philips Hue, sarà possibile utilizzare delle frasi a scelta dell'utente per attivare determinate scene, le quali potranno anche essere inserite all'interno dell'applicazione Comandi. Oltre a ciò, Siri riconoscerà automaticamente l'utilizzo frequente di una scena e lo suggerirà in maniera proattiva nella schermata di sblocco dei dispositivi iOS, nella watchface di Siri o all'interno del menù di ricerca, in modo da consentirne una rapida attivazione.

Questo permetterà ai possessori di Philips Hue di creare dei comandi estremamente personalizzati, i quali potranno interagire anche con altre applicazioni. L'esempio riportato da Philips è quello del classico Dinner Time, nel quale l'utente può inserire una determinata impostazione delle luci, della musica e l'invio di un messaggio ai membri del nucleo famigliare per informarli della cena pronta, il tutto tramite un semplice comando vocale associato ad un'azione di Siri.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 645 euro oppure da Amazon a 724 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌