Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 25 Maggio 2019RSS feeds

Lamborghini Miura: a Villa d’Este l’esemplare che appartenne a Little Tony

di Francesco Giorgi

Totalmente restaurata e certificata Lamborghini Polo Storico, la P400S del 1971 fu una delle tre che appartennero al celebre cantante, grande appassionato di vetture sportive.

L'articolo Lamborghini Miura: a Villa d’Este l’esemplare che appartenne a Little Tony proviene da Motori.it.

Offerte Wind Infostrada Fibra e ADSL (Maggio 2019)

di Giuseppe Spera
Wind Infostrada è un operatore di telefonia fissa che offre offerte ADSL e Fibra davvero appetibili. Uno dei suoi maggiori punti di forza, frutto dell’esperienza sviluppata nel corso di anni, è il prezzo basso in leggi di più...

Microsoft Edge Dev per Windows introduce per tutti traduttore, tema scuro e altro

di Filippo Molinini

Microsoft Edge Dev per Windows si aggiorna alla versione 76.0.167.1. Questa build introduce alcune novità di Chromium 76 più i cambiamenti e le novità che elenchiamo di seguito. NOTA | Microsoft ha inizialmente rilasciato la versione 76.0.167.0 che era, tuttavia, affetta da un bug che portava al crash del browser. Se avete installato quella versione, […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft Edge Dev per Windows introduce per tutti traduttore, tema scuro e altro in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Vivo Z5x Ufficiale: Display da 6,53″, Snapdragon 710 e batteria da 5.000 mAh

di Andrea Genovese

Vivo Z5x è stato presentato ufficialmente nelle scorse ore, svelando un nuovo smartphone caratterizzato dal foro sul display per ospitare la fotocamera frontale. Scopriamolo nel dettaglio nel seguente articolo.

(...)
Continua a leggere Vivo Z5x Ufficiale: Display da 6,53″, Snapdragon 710 e batteria da 5.000 mAh su Androidiani.Com


© andreagenovese for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

Android e Chrome OS si preparano ad avere nuove funzioni in comune

di Roberto F.

Pare che il colosso di Mountain View stia lavorando per aumentare l'integrazione e i punti di contatto tra Android e Chrome OS. Ecco cosa sappiamo al momento

L'articolo Android e Chrome OS si preparano ad avere nuove funzioni in comune proviene da TuttoAndroid.

SSD esterni, Surface Pro 6, tavolette grafiche ed ebook Kindle fra le migliori offerte Amazon del 25 maggio

di Lorenzo Spada
Migliori offerte Amazon

Torniamo col nostro appuntamento quotidiano dedicato alle migliori offerte Amazon disponibili giorno per giorno. Per oggi 25 maggio abbiamo scovato alcune interessanti promozioni legate a Huawei Mate 20 Pro, a Surface Pro 6, ad SSD esterni e a molto altro. Come sempre, vi proponiamo anche “l’angolo delle offerte Kindle“. MIGLIORI OFFERTE AMAZON SUI FILM MARVEL Cofanetto The Avengers […]

L'articolo SSD esterni, Surface Pro 6, tavolette grafiche ed ebook Kindle fra le migliori offerte Amazon del 25 maggio proviene da TuttoTech.net.

Come non far andare in standby Mac

di Giuseppe Castellano
Preferite disattivare la modalità standby sul vostro Mac, in modo da non attendere la ripresa del computer? In questa guida infatti vedremo come non far andare in standby un Mac utilizzando le impostazioni Risparmio Energia leggi di più...

MicroSD 128 GB: le migliori da comprare

di Dionisio Ciccarese
In questa guida sempre aggiornata raccogliamo tutte le MicroSD 128 Gb disponibili attualmente sul mercato. Dispositivi di questo genere sono di utilizzo comunque ma non sempre si sa come scegliere o stabilire le principali differenze. leggi di più...
Meno recentiRSS feeds

Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata con preparazione Pole Position Garage

di redazione

La Opel Manta GTE 1976 è un’auto storica elaborata con preparazione Pole Position Garage e una potenza di 158 CV a 6.200 g/m. Si tratta di una vera talebana dei traversi della vittoriosa famiglia rally delle Opel a trazione posteriore. La caratteristica di tutti i modelli della Opel dei fortunati anni ’70 del ‘900 era un’estrema facilità di guida che spingeva ogni pilota ad esibirsi in “numeri” di alta acrobazia con controsterzi da manuale.

Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata

Questa Opel Manta 1.9 GTE del 1976 è una vettura elaborata che ai tempi disputò vari rally e che ora, restaurata da Pole Position Garage, è utilizzata prevalentemente nelle gare regolarità sport e a media. La Opel Manta GTE 1976 nasce con un motore di cilindrata 1.897 cc, ma il regolamento del Gruppo A permette di incrementare la cilindrata per portarla fino al limite massimo ammesso per la classe di appartenenza, cioè 2 litri. Con un’accurata operazione di rialesaggio e l’adozione di pistoni stampati, il propulsore oggi dichiara una cilindrata ufficiale di 1.995 cc che assicura già di per sé un piccolo aumento delle prestazioni.

Opel Manta GTE 1976 auto storica modificata

Sulla Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata la frizione è del tipo in rame con parastrappi. Per ragioni regolamentari restano originali i freni a disco sulle 4 ruote, mentre il materiale di attrito sono pastiglie Ferodo 3000. Fermo restando il sistema di schema delle sospensioni, col McPherson anteriore e il ponte rigido posteriore con barra Panhard, gli ammortizzatori da corsa sono dei Corte e Cosso by Conrero con molle più dure. Un notevole lavoro è stato effettuato sui trapezi e sui bracci anteriori, costruiti artigianalmente in acciaio e dotati di rinforzi. Anche la scocca è stata tutta rivisitata, con il ripasso delle saldature e l’apporto di fazzoletti in lamiera nei punti di maggiore sollecitazione. Le ruote sono in lega nella misura 7JX13” e montano pneumatici Toyo di misura 195/50 R13.

Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata

Opel Manta GTE 1976 auto storica tuning

Su questa Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata a livello estetico, al di là della bella colorazione azzurra della carrozzeria, spicca la batteria di fari Hella nel cassonetto fissato sul frontale. Le luci rettangolari di serie sono sostituite da due coppie di fari circolari abbagliante-anabbagliante, alloggiati dietro a retine artigianali di protezione dai sassi. Una robusta piastra in avional fissata sotto la scocca protegge la meccanica da urti accidentali sul terreno.

Scheda tuning Opel Manta GTE 1976
Motore
Cilindrata aumentata a 1.995 cc
Pistoni stampati
Bielle lucidate
Albero motore bilanciato
Lavorazione testa e lucidatura condotti
Asse a camme racing
Molle valvola più dure
Volano alleggerito
Aspirazione modificata
Centralina iniezione rivista
Terminale di scarico libero
Trasmissione
Cambio ZF a 5 rapporti ravvicinati
Coppia conica corta (velocità 155 km/h)
Differenziale autobloccante al 75%
Sospensioni
Trapezi e bracci artigianali in acciaio rinforzati
Ammortizzatori Corte & Cosso by Conrero
Molle dure
Ruote in lega 7JX13” con pneumatici Toyo 195/50 R13
Pastiglie freno Ferodo 3000
Impianto elettrico
4 fari tondi negli alloggiamenti dei due fari rettangolari d’origine
4 fari profondità Hella con cassonetto in vetroresina
Interruttore staccabatteria
Griglie protezione antisasso
Abitacolo e scocca
Roll-bar a gabbia OMP
2 cinture Sabelt a 4 punti
2 sedili Sabelt racing
Portacaschi
Impianto estinzione a fluobrene
Estintore a polvere da 2,5 kg
Ripasso saldature
Rinforzi scocca
Piastra protezione motore in duralluminio

Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata

Cerca la Opel Manta usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Opel Manta GTE 1976 by Pole Position Garage è su Elaborare 249.

Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 249 Maggio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 
 
 
 
Cover Elaborare Maggio n° 249 2019

L'articolo Opel Manta GTE 1976 auto storica elaborata con preparazione Pole Position Garage proviene da ELABORARE.

Offerte Surface sul Microsoft Store per tutto il weekend

di Marco Pedrani
È di nuovo tempo di offerte sul Microsoft Store. La casa di Redmond ha deciso di scontare, per il weekend in arrivo, diversi prodotti della famiglia Surface e alcuni bundle interessanti. Una delle offerte più ghiotte riguarda sicuramente il Surface Laptop di prima generazione, scontato di ben 1010 euro nella sua configurazione top con processore […]

La factory image di OnePlus 7 Pro è disponibile al download

di Gerardo Orlandin

OnePlus ha rilasciato il download ufficiale dell'ultimo sistema operativo OxygenOS sul suo sito web che include la patch di sicurezza Android di aprile 2019, migliora lo scorrimento rendendolo maggiormente fluido e aggiunge una funzione di oscuramento DC dimming. La modalità di gioco migliora l'esperienza audiovisiva aggiungendo feedback tattile, inoltre è stata migliorata la qualità della fotocamera.

L'articolo La factory image di OnePlus 7 Pro è disponibile al download proviene da TuttoAndroid.

Chrome OS potrebbe presto supportare la condivisione di numeri di telefono, password e appunti con gli smartphone Android

di Lorenzo Spada
Chrome OS 74

Nonostante l’integrazione di Android all’interno di Chrome OS sia già a un ottimo punto con la maggior parte delle applicazioni sul Play Store che funziona alla grande sui Chromebook (con Chrome OS 75 anche su Pixel State), non vi è ancora quel grado di integrazione che ci si aspetterebbe fra due sistemi operativi sviluppati dalla stessa azienda. Il […]

L'articolo Chrome OS potrebbe presto supportare la condivisione di numeri di telefono, password e appunti con gli smartphone Android proviene da TuttoTech.net.

Nuovi dettagli (positivi e negativi) sulle fotocamere di iPhone 11 e su iOS

di Lorenzo Spada
iOS 13 Dark Mode

Nonostante iOS 13 non verrà presentato prima del 3 giugno durante la WWDC 2019 e i nuovi iPhone 11 non arriveranno prima del mese di settembre, il famoso canale YouTube EverythingApple e il famigerato leaker Max Weinbach sono appena usciti con alcune informazioni interessanti sugli imminenti smartphone Apple e un paio novità sulle funzionalità di […]

L'articolo Nuovi dettagli (positivi e negativi) sulle fotocamere di iPhone 11 e su iOS proviene da TuttoTech.net.

Redmi 7A Ufficiale: display LCD da 5,45″ e Snapdragon 439

di Andrea Genovese

Redmi 7A è stato presentato ufficialmente in Cina, svelando un nuovo dispositivo di fascia bassa, dotato di un design semplice e lineare. Scopriamolo nel dettaglio nel seguente articolo.

(...)
Continua a leggere Redmi 7A Ufficiale: display LCD da 5,45″ e Snapdragon 439 su Androidiani.Com


© andreagenovese for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post:

Bollo auto: l’esenzione compete solo alle Regioni

di Redazione

bollo auto esenzione

Con la sentenza 122/2019 la Corte Costituzionale ha forse cambiato il destino del bollo auto: sull’esenzione della tassa automobilistica le Regioni possono decidere in piena autonomia. L’unico limite imposto è quello di non aumentare la pressione fiscale oltre i limiti fissati dallo Stato, che può essere invece diminuita a piacere. Il che, tradotto in soldoni, significa che ogni Regione, se riesce a rispettare gli equilibri di bilancio, ha in teoria la possibilità di eliminare l’odiata tassa sul possesso del veicolo. O quanto meno di ridimensionarla nei costi.

LA PRONUNCIA DELLA CONSULTA SUL BOLLO AUTO

La nuova pronuncia della Corte Costituzionale è derivata da un contenzioso tra la commissione tributaria provinciale di Bologna e la Regione Emilia-Romagna riguardo il pagamento del bollo auto per autoveicoli e motoveicoli con anzianità tra i 20 e i 30 anni, classificati d’interesse storico o collezionistico. Ma la sentenza ha una valenza più ampia e può riguardare potenzialmente tutti i veicoli. Nel caso specifico, infatti, la Regione sosteneva che l’esenzione del bollo spettasse solo ai veicoli iscritti ai registri storici riconosciuti dal Codice della Strada, come l’ASI. Tuttavia la Consulta ha ribadito l’incostituzionalità dell’obbligo di iscrizione nei registri. E soprattutto ha precisato che le Regioni, che hanno la competenza sul bollo auto, possono anche stabilirne le eventuali esenzioni. Con la sola accortezza di mantenere la pressione fiscale sotto i limiti fissati dallo Stato.

BOLLO AUTO ED ESENZIONE: GLI EFFETTI SULLE REGIONI

Questa sentenza segna davvero l’inizio della fine del bollo auto? L’esenzione totale, per il momento concessa soltanto ai soggetti con disabilità e a certe categorie di veicoli, sarebbe di sicuro una conquista storica. E alcune Regioni particolarmente virtuose (mettiamoci dentro anche le province autonome di Trento e Bolzano) potrebbero seriamente pensarci. Non dimentichiamo però che il bollo auto rappresenta una fonte di entrate molto redditizia per le amministrazioni regionali (l’11,7% sul totale di imposte e tributi). E che in caso di rinuncia sarebbero costrette a rivolgersi altrove per recuperare i mancati incassi, magari aumentando l’accise sui carburanti. Ipotesi, quest’ultima, che si potrebbe valutare in ogni caso. Significherebbe, infatti, far pagare a ogni automobilista un tributo in base ai km effettivamente percorsi, e non per il sol fatto di possedere una vettura. Incentivando così l’uso dei mezzi pubblici o di veicoli a emissioni sottozero come la bicicletta.

L'articolo Bollo auto: l’esenzione compete solo alle Regioni proviene da SicurAUTO.it.

Il Surface Pro 7 di Microsoft avrà un USB Type-C e una nuova Type Cover

di Lorenzo Spada
Microsoft Surface Pro 7 brevetto

Nonostante i dispositivi Surface Pro di Microsoft siano stati i più apprezzati negli ultimi anni in quanto ad innovazione, in molti hanno criticato la scelta progettuale di utilizzare una Mini DisplayPort di vecchia generazione al posto di una più versatile e innovativa USB Type-C. Microsoft si è sempre giustificata indicando la non maturità del nuovo […]

L'articolo Il Surface Pro 7 di Microsoft avrà un USB Type-C e una nuova Type Cover proviene da TuttoTech.net.

BioShock The Collection: offerta su Amazon, prezzo più basso di sempre

di Nicola Armondi
Noi videogiocatori siamo sempre in cerca delle migliori offerte per recuperare i nostri giochi preferiti: ora, abbiamo l’occasione di farlo con BioShock The Collection per PlayStation 4 e Xbox One. In questo momento, il gioco di 2K Games è disponibile al prezzo di 19.99 euro: si tratta del valore più basso raggiunto sullo store Amazon […]

International Engine of the Year Awards: perché il 2.0 TFSI ha vinto nella sua categoria

di Francesco Giorgi

Versatilità, “trasversalità” di impiego, molteplici tipologie di alimentazione, ed un continuo processo di affinamento che si protrae dal 2004. E il 2.0 TFSI è stato premiato per la quindicesima volta.

L'articolo International Engine of the Year Awards: perché il 2.0 TFSI ha vinto nella sua categoria proviene da Motori.it.

Peugeot 504 Coupé e Cabriolet: 50 anni di stile, eleganza e sportività

di Francesco Giorgi

Si sentivano a proprio agio nelle “soirée” a teatro ma non disdegnavano di… sporcarsi le ruote nei duri rally africani: storia ed epopea di due modelli-simbolo per Peugeot. Che ora rivivono con e-Legend Concept.

L'articolo Peugeot 504 Coupé e Cabriolet: 50 anni di stile, eleganza e sportività proviene da Motori.it.

Opel Corsa 2020: la nuova generazione debutta in elettrico

di Redazione

Opel ha presentato la sesta generazione della Corsa. L’auto si basa sulla piattaforma CMP del Gruppo PSA: condivide pianale e motori con la Peugeot 208. Il costruttore tedesco, cavalcando la tendenza attuale di privilegiare l’elettrico, ha mostrato per prima la versione a zero emissioni della vettura, mentre le più tradizionali benzina e Diesel arriveranno nelle prossime settimane. L’elettrica sarà anche la prima Opel Corsa ad arrivare sul mercato.

ELETTRICA DA 330 KM

La Corsa con motore elettrico, denominata Corsa-e, è dotata di una batteria da 50 kWh in grado di essere ricaricata fino all’80% in mezzora attraverso le colonnine più veloci. La vettura ha tre modalità di guida (Normal, Eco, Sport). Sono selezionabili dall’utente, che può scegliere se privilegiare economia e autonomia oppure le prestazioni. L’auto promette di percorrere fino a 330 km con una sola ricarica, stando al ciclo WLTP. Interessante il dato di accelerazione: quando si sceglie la modalità di guida più sportiva, lo scatto da 0 a 50 km/h avviene in 2,8 secondi, mentre per arrivare a 100 km/h da fermo occorrono 8,1 secondi. Merito di un motore elettrico con una potenza di 100 kW-136 CV e una coppia di 260 Nm. Da segnalare che il livello di carica della batteria può essere monitorato da remoto tramite l’app myOpel. Il costruttore prevede una garanzia di otto anni per la batteria.

UNA CORSA PIÙ SPAZIOSA

La sesta generazione della Corsa varia nelle dimensioni. Più lunga di 4 cm, arriva a 4,06 metri. L’auto, però, è anche più bassa di 4,8 cm. La diminuzione dell’altezza non è a discapito dell’abitabilità. Grazie anche alla posizione più bassa dei sedili. La nuova Opel Corsa ha una linea leggermente più bassa e filante della precedente, e sottolinea in modo credibile un’indole sportiveggiante. Rispetto alla precedente Corsa la nuova presenta un volume superiore anche a livello di bagagliaio. L’adozione della piattaforma CMP, infine, ha consentito una sensibile diminuzione della massa. Circa 100 kg, di cui 40 kg ottenuti soltanto attraverso la nuova scocca.

ELETTRONICA E FARI ALL’AVANGUARDIA

Opel ha curato molto l’elettronica a bordo della Opel Corsa. All’interno spicca il cruscotto digitale e lo schermo touch a centro plancia, da 7 oppure 10 pollici. Il sistema multimediale è basato sul servizio Opel Connect, in grado di fornire aggiornamenti sul traffico, di collegarsi col soccorso stradale e di effettuare chiamate d’emergenza. Le dotazioni di sicurezza e di assistenza alla guida sono numerose. L’auto ha cruise control adattivo, assistenza al parcheggio, sorveglianza dell’angolo cieco e Flank guard a protezione della fiancata. Del tutto inediti per una vettura della categoria i fari a Led denominati Intellilux LED matrix. Questo tipo di faro presenta otto diodi per gruppo ottico con un sistema per l’adattamento automatico del fascio luminoso. Opel ha migliorato anche il sistema per il riconoscimento della segnaletica stradale, adesso capace di leggere i cartelli luminosi a Led.

L'articolo Opel Corsa 2020: la nuova generazione debutta in elettrico proviene da SicurAUTO.it.

❌