Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Vivo iQOO Neo: in arrivo una variante con Snapdragon 855+

di Biagio Petronaci
Una nuova versione di Vivo iQOO Neo con Snapdragon 855+ arriverà presto. Poche settimane dopo il lancio della versione precedente in Cina, la società starebbe lavorando a una nuova variante in cui troveremo un processore diverso. Il dispositivo è apparso su TENAA ed è riconoscibile dal codice V1936AL. Notiamo subito che rispetto a quello di […]

LineageOS colpisce ancora: la versione 16 disponibile per tanti nuovi smartphone

di Giovanni Pardo

ASUS ZenFone Max Pro M2, Asus ZenFone 3, Samsung Galaxy S3 Neo, Xiaomi Redmi Note 4X, Sony Xperia Z3 Compact, Motorola Moto G7 e Yandex Phone ottengono il supporto alla ROM LineageOS 16 e con essa Android 9 Pie.

L'articolo LineageOS colpisce ancora: la versione 16 disponibile per tanti nuovi smartphone proviene da TuttoAndroid.

Microsoft Surface Duo e Surface Neo: le attuali applicazioni funzioneranno nei dispositivi dual-screen

di Biagio Petronaci
Microsoft ha deciso di tranquillizzare gli sviluppatori: i nuovi dispositivi dotati di doppio schermo non causeranno particolari problemi. L’annuncio dei prossimi prodotti di questa tipologia ha conquistato i consumatori, curiosi di scoprire tutte le potenzialità del nuovo fattore di forma. Gli sviluppatori erano però non poco preoccupati, dato che pensavano di doversi adattare. Mediante un […]

I giovani 18-24 fanno più incidenti da soli: l’indagine 2019 in Germania

di Donato D'Ambrosi

I giovani tra 18 e 24 anni al volante sono sempre meno esperti, lo rivela un’indagine dell’Automobile Club Tedesco che ha analizzato le cause di incidenti con una sola auto in Germania. Nonostante la percentuale di mortalità giovanile sia diminuita del 28%, il 30% dei giovani esce fuori strada o fa un incidente solitario più degli anziani (19%). Ecco dove e perché si sono verificati più incidenti in Germania che hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso ADAC.

INCIDENTI FREQUENTI ANCHE CON UNA SOLA AUTO TRA I GIOVANI

Dal 2008 in Germania è possibile guidare un’auto da 17 anni purché ci sia una persona esperta accanto. Una misura che ha ridotto il numero di incidenti mortali di circa -18% negli ultimi 10 anni. Tuttavia l’inesperienza continua ad avere un’influenza importante sul numero di incidenti con una sola auto con al volante un giovane tra 18 e 24 anni. La velocità non adatta o eccessiva è la causa principale degli incidenti con al volante giovani guidatori. 1 indicente su 10 avviene in fase di sorpasso per un’errata valutazione delle condizioni del traffico. Mentre molti altri quando la velocità non è adatta alle condizioni dell’asfalto scivoloso o della curvatura della strada. In totale l’ADAC ha soccorso 702 conducenti tra 18 e 24 anni e 2083 conducenti di età maggiore.

LE CAUSE PRINCIPALI DEGLI INCIDENTI TRA GIOVANI 18-24 ENNI

L’alcol e la distrazione sono cause influenti sui giovani come sui guidatori più esperti. Chiaramente il report dell’ADAC è legato agli interventi in cui è stato richiesto l’elisoccorso. Questi rapporti quindi si riferiscono ad incidenti avvenuti per l’80% dei casi nelle aree extraurbane, mentre in area urbana intervengono altre unità di soccorso più adatte al contesto. Nella foto qui sotto si può capire, anche se in tedesco, che l’abbandono della corsia (46,5%) e la velocità inadatta (29,6%) siano maggiori tra 18 e 24 anni rispetto alla media degli altri guidatori. A seguire poi ci sono malore, alcol e sorpasso.

1 AUTO SU 2 IN MANO AI GIOVANI E’ POCO SICURA

Quello che emerge dal rapporto dell’ADAC è che le auto guidate da giovani conducenti hanno mediamente 1 anno in più di quelle possedute da conducenti più adulti. Non è certo una novità che ai neopatentati venga affidata la seconda auto di famiglia più vecchia o se ne compri una un po’ malmessa per fare pratica. L’ADAC dice che quasi la metà (il 46%) delle auto dei giovani coinvolti in un incidente aveva 11 anni o più (rispetto alla media del 37% di tutti i guidatori). Un aspetto da non sottovalutare quando la scarsa protezione di auto che a malapena avevano qualche airbag si combina con l’inesperienza dei conducenti giovani. Eco perché vi consigliamo sempre, a prescindere dall’età del conducente, di verificare quanto è sicura nei crash test l’auto che state per acquistare.

The post I giovani 18-24 fanno più incidenti da soli: l’indagine 2019 in Germania appeared first on SicurAUTO.it.

Microsoft non perde tempo, i dev possono già ottimizzare le app per Surface Duo e Neo

di Filippo Molinini

Microsoft ha iniziato a parlare con gli sviluppatori di applicazioni e siti web per introdurli alla prossima grande novità: i dispositivi con due schermi. I dev potranno adattare le loro app per Surface Neo e Duo È chiaro che Microsoft crede fortemente nel successo dei dispositivi del futuro dotati doppio schermo, come Surface Neo e […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft non perde tempo, i dev possono già ottimizzare le app per Surface Duo e Neo in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Patente a 18 anni: i problemi più frequenti di chi inizia a guidare l’auto

di Donato D'Ambrosi

La patente a 18 anni è da sempre il trampolino verso l’indipendenza e tradizionalmente un percorso ad ostacoli con i problemi classici da neopatentati. L’ostacolo maggiore non è prendere la patente, ma tutto ciò che viene dopo, quando ci si mette al volante. Un’indagine italiana infatti rivela che il 71% dei candidati riesce a prendere la licenza di guida entro i 21 anni. A prescindere dall’età, tutti si ritrovano ad affrontare paure e difficoltà da neopatentati. Ecco quelle più diffuse per chi ha preso la patente da poco.

LA PATENTE AUTO SUBITO, MA PER SVAGO

Un’indagine di Autoscout24 ha sondato tra i giovani automobilisti qual è il loro rapporto con l’auto e la patente di guida. Per il 71% degli intervistati superare l’esame di guida non è un problema, l’8% rimanda per una questione di costi e il 6% invece è stato bocciato almeno una volta. Il motivo per cui si prende la patente è ben lontano da necessità di lavoro: una conquista personale (46%), servizi o commissioni (42%) e la possibilità di viaggiare (41%).

IL PARCHEGGIO SPAVENTA I NEOPATENTATI PIU’ DEGLI INCIDENTI

Oltre la metà dei giovani neopatentati intervistati (58%) si dichiara molto sicuro di sé. Una buona parte invece soffre di attacchi d’ansia o ha dovuto affrontare preoccupazioni al volante (30%). Al primo posto delle fobie più frequenti c’è la paura di non riuscire a parcheggiare (28%), poi il traffico (22%) e la paura di investire i pedoni e causare incidenti (19%).

LA PATENTE AUTO SUBITO NON DA’ ABBASTANZA SICUREZZA

Guidare da soli in auto disturba il 17% dei neopatentati, quasi quanto trasportare altri passeggeri e metterli in condizione di pericolo (15%) e guidare in autostrada (14%). Chi ha preso da poco la patente ha anche la paura di perdersi (8%) e di guidare in condizioni climatiche avverse (7%). Non riconoscere la segnaletica ed essere multati spaventa il 6% dei giovani, cosa abbastanza grave dopo aver superato l’esame teorico e pratico.  Per il 5% guidare di giorno sarebbe meglio, visto che le condizioni visive e di illuminazione possono influenzare la tranquillità nella guida.

The post Patente a 18 anni: i problemi più frequenti di chi inizia a guidare l’auto appeared first on SicurAUTO.it.

Neon Noir: disponibile gratis il benchmark Crytek per il Ray Tracing

di Gianluca Saitto
Neon Noir è stato presentato per la prima volta da Crytek alla Game Developers Conference (GDC) di quest’anno. In queste ore Crytek ha reso finalmente disponibile il software di benchmark su PC per il Ray Tracing a titolo completamente gratuito. Il benchmark è stato sviluppato con l’assistenza dei tool del motore grafico CryEngine. Neon Noir […]

LineageOS 16 disponibile, in via ufficiale, per alcuni smartphone poco recenti

di Giovanni Pardo

LineageOS 16 basata su Android 9 Pie è tornata su Xiaomi Redmi Note 4, mentre è arrivata per la prima volta su Asus ZenFone 3, Samsung Galaxy S3 Neo, Sony Xperia Z3 Compact e Yandex Phone. A quando Android 10?

L'articolo LineageOS 16 disponibile, in via ufficiale, per alcuni smartphone poco recenti proviene da TuttoAndroid.

Figuarts mini da Lucca Comics & Games 2019

di Matteo Garattoni
Tra i vari prodotti esposti nel padiglione Tamashii Nations abbiamo intravisto delle curiose e simpatiche rappresentazioni in formato mini di alcuni personaggi femminili appartenenti al mondo degli anime. La linea di collezionabili a cui appartengono si chiama Figuarts mini. Sicuramente consocerete i due anime da cui sono tratti questi personaggi femminili, Sailor Moon (Pretty Guardian […]

Neon Tech War Machine, l’edizione speciale di Hot Toys

di Matteo Garattoni
Neon Tech War Machine prosegue il filone di edizioni speciali ed inedite inaugurate da Hot Toys – il famosissimo produttore di figure con sede a Hong Kong –  con le versioni della MK4 ed MK6 di Ironman. Questa versione, come le altre, sarà in scala 1/6 e raggiungerà l’altezza di 33 cm. Il design, che […]

OPPO annuncia gli aggiornamenti ad Android 9 Pie per questi modelli

di Vincenzo

OPPO ha annunciato, con colpevole ed enorme ritardo, la roadmap degli aggiornamenti ad Android 9 Pie per alcuni suoi modelli dello scorso anno. 

L'articolo OPPO annuncia gli aggiornamenti ad Android 9 Pie per questi modelli proviene da TuttoAndroid.

Sì, Microsoft ritorna nel settore mobile con “Andromeda” e “Centaurus”

di Alexandre Milli

Microsoft ha stupito tutti quelli che non credevano che sarebbe tornata nel settore mobile, e che l’avrebbe fatto con il suo dispositivo definitivo, ormai diventato quasi leggenda. Surface Duo è Andromeda Ammettetelo, Microsoft ve l’ha fatta – anzi, ce l’ha fatta. Nessuno ci credeva, ma è successo veramente. Nello spazio di pochi minuti, Microsoft ha […]

Puoi leggere l'articolo Sì, Microsoft ritorna nel settore mobile con “Andromeda” e “Centaurus” in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Addio moduli Wi-Fi Marvell, ricarica via USB-C e altre curiosità sui nuovi Surface

di Alexandre Milli

Alcune delle novità introdotte nei nuovi Surface non sono state annunciate pubblicamente durante l’evento. Ecco alcune curiosità dei nuovi modelli. Curiosità sui nuovi Surface Come vi avevamo riportato in precedenza, Microsoft ha deciso di abbandonare i moduli Wi-Fi prodotti da Marvell, causa di molti problemi, in favore di quelli Intel. Microsoft ha appena confermato questo […]

Puoi leggere l'articolo Addio moduli Wi-Fi Marvell, ricarica via USB-C e altre curiosità sui nuovi Surface in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

[video] Hands-on di Surface Pro 7, Pro X, Laptop 3, Earbuds e Surface Neo e Duo

di Alexandre Milli

A detta di Microsoft è stato l’evento Surface più grande dal lancio della sua gamma di PC. Vediamo i primi hands-on dei nuovi modelli presentati all’evento del 2 ottobre. Hands-on nuovi Surface Microsoft ha di fatto presentato un’intera gamma di device, perfezionando quelli esistenti con soluzioni inedite su Surface Pro 7 e Surface Laptop 3 e […]

Puoi leggere l'articolo [video] Hands-on di Surface Pro 7, Pro X, Laptop 3, Earbuds e Surface Neo e Duo in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Intel Lakefield, AMD Ryzen Surface Edition e Microsoft SQ1: quello che sappiamo finora

di Manolo De Agostini
Al netto dei prodotti interessantissimi presentati ieri da Microsoft, dal Surface Pro X fino ai Surface Duo e Neo solo per citarne alcuni, uno degli aspetti che più hanno colpito è la scelta della casa di Redmond di aprirsi all’intero ecosistema dei produttori di chip. I nuovi Surface non montano infatti solo CPU Intel (che […]

Windows 10X, il sistema operativo Microsoft per i PC a doppio schermo e pieghevoli

di Manolo De Agostini
Windows 10X è il nuovo sistema operativo di Microsoft progettato per i PC a doppio schermo (dual screen) e pieghevoli. Windows 10X lo ritroviamo a bordo del tablet Surface Neo, ma come da tradizione per l’ecosistema Windows, presto anche partner come Asus, Dell, HP e Lenovo sforneranno prodotti che lo adotteranno. “Le persone si aspettano più […]

[video] Replay e resoconto evento Surface del 2 ottobre

di WindowsBlogItalia

L’evento Surface annuale è andato in scena martedì 2 ottobre a New York e quest’anno è stato ricchissimo di novità. Replay e resoconto Durante l’evento, Microsoft ha annunciato molte novità, tra nuovi servizi, device e accessori per la gamma Surface. Dai nuovo Surface Laptop 3 in due formati e Surface Pro 7, con migliorie hardware […]

Puoi leggere l'articolo [video] Replay e resoconto evento Surface del 2 ottobre in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

[video] Microsoft presenta Surface Neo, il dispositivo definitivo con doppio display

di Filippo Molinini

Durante l’evento dedicato tenutosi a New York City, Microsoft ha presentato il primo dispositivo Surface con doppio display. Surface Neo Si tratta di un dispositivo quasi unico nel suo genere, dotato di due schermi e ripiegabile. È il primo vero PC di questa categoria e il suo nome in codice è Centaurus – ed è […]

Puoi leggere l'articolo [video] Microsoft presenta Surface Neo, il dispositivo definitivo con doppio display in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Microsoft reinventa il tablet: ecco il Surface Neo

di Saverio Alloggio
Surface Neo è una delle grandi novità –  per certi versi inaspettata – annunciate da Microsoft nel corso della conferenza appena tenutasi a New York. Si tratta di un tablet equipaggiato con due schermi, uniti tra loro da una cerniera centrale che consente di richiudere il dispositivo come fosse un libro. A differenza del Surface […]
❌