Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Mustang Mach-E, il Suv elettrico di Ford

di Tommaso Marcoli
Celebrare il passato, guardando al futuro. Il primo Suv elettrico di Ford guarda alla storia del marchio americano riprendendo il nome di uno dei modelli più conosciuti, apprezzati e riconoscibili dell’ovale, confrontandosi con le esigenze di una mobilità che viaggia si veloce, ma in silenzio. Al salone di Los Angeles è stata presentata la Ford […]

Come migliorare le prestazioni dell’auto con gli ammortizzatori adattativi KONI Special Active

di redazione

Prestazioni dell’auto al top con gli ammortizzatori adattativi KONI Special Active, una nuova linea di ammortizzatori in grado di migliorare anche perfomance e comfort in tutte le condizioni di guida. Tutto ciò in modo assolutamente meccanico grazie al brevetto FSD.

Special Active è l’ultima generazione di ammortizzatori KONI in grado di ottenere il miglior risultato bilanciando prestazione e comfort. Il cuore di questi performanti componenti è il brevetto KONI FSD (Frequency Selective Damping) cioè il pacchetto valvole speciali sul pistone dell’ammortizzatore che gli consente di adattarsi automaticamente, ma in modo meccanico, alle condizioni della strada.

Come funziona il brevetto FSD sugli ammortizzatori adattativi KONI

Il brevetto FSD prevede un “pacco” valvole sul fondo del pistone che lascia inalterata la compressione, ma modifica l’estensione secondo i due parametri di frequenza delle sollecitazioni (Hz, Hertz cioè cicli al secondo) e velocità del pistone (m/s). Di solito si agisce su quest’ultimo parametro (è già un lusso!), ottenendo una forza diversa per differenti velocità di traslazione.

Sui KONI Active il meccanismo è congeniato per reagire ad entrambi i parametri in modo “automatico” e in modalità “meccanica”, certamente più affidabile, restituendo un’intensità di reazione (forza del pistone in Newton, N) adeguata a quello che aveva in testa il progettista KONI, cioè garantire comfort, stabilità e risposta sincera del mezzo ai loro clienti utilizzatori.

Il brevetto FSD va proprio ad agire sul miglioramento tecnico, ma “vestito” su ogni singolo modello, modificando il “carattere” della vettura. Insomma, l’auto ti “parlerà” (tecnicamente restituzione delle sollecitazioni al cervello) in maniera diversa, e quasi sicuramente migliore.

Ammortizzatori adattativi KONI – Il test su auto

Una Mustang V8 da 5 litri, un’Audi A4 serie S 2.0 TFSI Avant Sportline e un pick up turbodiesel Mercedes Benz X-Class cos’hanno in comune? Assolutamente nulla ed è meglio che sia così! Però dimostrano la versatilità del brevetto FSD! Su questi modelli, con e senza FSD, abbiamo percorso quasi 200 Km da Barge (CN), dove ha sede lo stabilimento più grande al mondo di pastiglie freni per automobili gestito dall’ITT statunitense oggi proprietaria di KONI.

I 200 codici degli ammortizzatori Koni Special Active sono consultabili sul sito web di Motorquality.

L’articolo completo con tutti i dettagli su funzionamento e test degli ammortizzatori KONI Special Active è su Elaborare 253.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 253 Ottobre 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare Ottobre n° 253 2019

L'articolo Come migliorare le prestazioni dell’auto con gli ammortizzatori adattativi KONI Special Active proviene da ELABORARE.

Ford Mustang Fastback 1968 auto storica americana elaborata con preparazione Buffalo Garage

di redazione

La Ford Mustang Fastback 1968 è un’auto storica americana protagonista di diverse pellicole cinematografiche statunitensi ed è divenuta una specie di ossessione per il proprietario, perché cercava proprio il modello visto in un determinato film. Galeotto fu il film! La Ford Mustang Fastback del 1968 compare in particolare in Vanilla Sky ed è grazie ad essa che è scattata la passione per l’iconica vettura americana, un’auto unica nel suo genere.

Ford Mustang Fastback 1968 auto storica elaborata

Arrivata direttamente dagli USA, passando per l’Olanda la Ford Mustang Fastback 1968 giunse prima a Milano nel 2015 dove iniziò l’odissea per l’immatricolazione italiana, finché nel 2016 dalla giungla della burocrazia uscì fuori il certificato di proprietà dell’auto. La vettura, da buona americana che si rispetti, in un certo senso non era di serie e questo a noi non dispiace affatto: sapere che era stata preparata per gareggiare con tanto di cofano in resina, “pompaggio” del motore V8 (dai 230 CV di serie a circa 300 CV) e strumentazione supplementare, avrebbe accresciuto sicuramente la nostra voglia di provarla; ma al proprietario piaceva l’idea di riportarla allo stato originale e perciò cominciò a seguire questa strada.

Ford Mustang Fastback 1968 auto storica modificata

Nel tempo ha tolto le strumentazioni aggiuntive usate per controllare i valori del propulsore, ma dato che non riusciva a resistere all’idea di rendere unica la sua auto, l’ha voluta in qualche modo personalizzare: verniciatura verde in primis, ma anche volante Ford Mustang Grant Steering Wheel, cerchi da 15” e altri particolari. Chiaramente si tratta sempre di un work in progress, com’è anche giusto che sia per questa tipologia di vettura.

Ford Mustang Fastback 1968 auto storica americana elaborata con preparazione Buffalo Garage


Scheda tuning Ford Mustang Fastback 1968
Meccanica e telaio
Carburatore Holley 600
Radiatore maggiorato
Impianto elettrico e cablaggio intera vettura
Ponte posteriore da 9” con autobloccante
Semiassi cavi a 28 gole passo 3,25
Albero di trasmissione tagliato e bilanciato
Barra stabilizzatrice post. da 11/8”
Barra di stabiliz. later.
Balestre alte prestazioni
Boccole in poliuretano rinforzate
Ammortizzatori a gas
2 barre stabilizzatrici anteriori da 5/8”
Pompa benzina elettrica
Tubi freno diametro 3/8” + kit revisione freni + kit revisione pompa Freni a disco anteriori + kit revisione servofreno

Esterni
Scarico posteriore sdoppiato
Specchi Mustang Sport
Cornici cromate fari anteriori
Finestrini laterali cromati
Cofano originale
Fari posteriori a LED sequenziali
Fari anteriori a LED
Cerchi 15”

Interni
Pannelli porte con inserti in legno
Sedili pelle neri
Pannello insonorizzato e anticalore pavimento
Volante Ford Mustang Grant Steering Wheel
Stereo vintage
Mascherina stereo
Kia serrature
Tappetino portabagagli
Kit strumentazioni Gauge neri + sensori

Costo intervento tuning e restauro: circa 18.000 Euro

Ford Mustang Fastback 1968 auto storica americana elaborata con preparazione Buffalo Garage

Cerca la Ford Mustang usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ford Mustang Fastback 1968 by Buffalo Garage è su Elaborare 249.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 249 Maggio 2019QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 
 
 
 
 
 
 
Cover Elaborare Maggio n° 249 2019


L'articolo Ford Mustang Fastback 1968 auto storica americana elaborata con preparazione Buffalo Garage proviene da ELABORARE.

Elaborare Maggio n° 249 2019

di redazione

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 249 Maggio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

app-digitali-magazine-tuning-elaborare

COVER – Ford Mustang Fastback 302 con 300 CV!

Test Drive Seat Leon Cupra 290 CV | Ecu-Tronika, Fiat Coupé T20 300 CV |Max Racing, Fiat Uno Turbo 256 CV|Malandra, VW Golf GTE 246 CV |Abbasciano
CLICCA QUI

 VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare Maggio n° 249 2019

L'articolo Elaborare Maggio n° 249 2019 proviene da ELABORARE.

Ford Mustang preparazione 377 CV tuning tutto italiano

di redazione

Un tuning tutto italiano sulla Ford Mustang da 377 CV preparata da Cambiocorsa e BRS Motorsport, con il 2.3 EcoBoost pre-restyling e con ritocchi precisi e ben curati è divenuta una muscle car autentica, con  sound e ruote fumanti!
Una bella Ford Mustang preparata, un’auto sportiva di cui abbiamo visto a Modena all’Elaborare AutoShow diversi modelli anche elaborati nel motore e nell’assetto!

FORD MUSTANG tuning motore

Alla base dei 377 CV e dei 550 Nm attuali contro i 317 CV e i 432 Nm della Mustang stock, c’è il kit Revo Performance Stage 2.

FORD MUSTANG scarico sportivo

Non c’è muscle car senza un vero sound! Ecco perché si deciso di sostituire l’impianto di scarico originale con uno Milltek, nota Casa inglese, impegnata in uno sviluppo continuo dei propri prodotti anche e soprattutto nell’ambito del Motorsport.
In questo caso, però, si tratta di un componente specifico per la strada. Insomma, non lo senti arrivare come se ti trovassi sulla rampa di lancio della NASA, ma produce una musica molto profonda e adatta alla Mustang. E i terminali neri, insieme con lo spoiler sempre nero che spunta in alto, conferiscono alla coda un’aria più aggressiva che non dispiace affatto.

Ford Mustang

Ford Mustang elaborazione assetto

Anche in questo reparto non troviamo nessuna estremizzazione, ma due necessarie rifiniture per rendere il set up più reattivo e meno gommoso. Un minimo di allargamento della carreggiata si è ottenuto con i distanziali anteriori e posteriori.
Poi sono state sostituite le molle originali con un kit Eibach. Il risultato raggiunto è quello sperato: la Mustang entra più secca in traiettoria e la mantiene senza eccessivi piegamenti!

Ford Mustang 2.3L EcoBoost tuning

Revo Performance Pack STG 2 2.575,00€ (comprende intercooler maggiorato/aspirazione diretta/intercooler pipe/ecu stg2)
Cat-back Non-resonated Milltek con terminali neri Sport 1.500€
Downpipe maggiorato senza catalizzatore Milltek Sport 440€
Kit distanziali ant. e post. con doppia bulloneria Xilema 330€
Kit molle Eibach -30 390€

Ford Mustang

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ford Mustang è su Elaborare 238.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 238 Maggio 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€

ELABORARE magazine maggio 2018

L'articolo Ford Mustang preparazione 377 CV tuning tutto italiano proviene da ELABORARE.

Ford Mustang GT V8 preparazione 316 CV

di redazione

Questa Ford Mustang GT V8, preparata dal tuner Tecnoone, con i suoi 316 CV è una vettura divertente da guidare in pista anche se non estrema a livello di assetto, con ottimi freni e con il motore che sembra più potente di quanto non appaia sulla carta, a riprova che la qualità di erogazione spesso è più importante della quantità.

Il tuning – La Mustang di Moreno è una GT 4.7 V8 del 2010, versione 315 CV, con cambio automatico. Peccato che al banco prova, però, il poderoso V8 non ne abbia tirati fuori più di 280. Per ovviare al problema è stato montato un terminale di scarico Magnaflow, un filtro aria a pannello BMC, oltre a riprogrammare la centralina elettronica per ottimizzare i parametri di anticipo e tempi di iniezione. Così il motore ha cambiato letteralmente faccia, risultando più reattivo e pronto nel salire di giri: più di quanto non dica una fredda curva di potenza. Per girare in pista con una simile muscle car, più dei cavalli occorrono dei freni all’altezza della situazione, visto che quelli originali non sono assolutamente adatti a questo tipo di impiego in rapporto alle prestazioni e al peso dell’auto.

Scheda tuning Ford Mustang GT V8
Verniciatura custom by Panzani Tuning di Firenze
Cerchi in lega Japan Racing JR21 colore Matt Bronze, 8,5Jx20” e 10Jx20” 1.360 Euro
Gomme Dunlop 285/30 R20 e 255/30 R20 920 Euro
Filtro aria BMC 70 Euro
Terminale Magnaflow 330 Euro
Riprogrammazione centralina elettronica al banco prova EB Racing 600 Euro
Impianto frenante Brembo 3.825 Euro
Dischi posteriori su campione 440 Euro
Pastiglie Ferodo S2500 ant. e post. 390 Euro
Ammortizzatori Bilstein B6 1.006 Euro
Molle Eibach Pro Kit 293 Euro
Oscuramento vetri 300 Euro
Fari Xeno Simoni Racing 200 Euro
Prezzi IVA esclusa

Costo totale intervento tuning 11.900 Euro

L’articolo completo con tutti i dettagli, il test e i dati strumentali della Ford Mustang GT V8 è su Elaborare 232.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 232 Novembre 2017 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

L'articolo Ford Mustang GT V8 preparazione 316 CV proviene da ELABORARE: News, Prove, Accessori x tuning, Magazine - Elaborare.com.

Terminali per Ford Mustang

di redazione

Terminali Ford Mustang by Ragazzon

Per la Ford Mustang VI 2.3i Ecoboost (233kW) 2015>> Ragazzon propone una nuova gamma di terminali di scarico. L’Azienda trevigiana ha infatti in commercio un’ampia scelta che spazia dalla linea completa con catalizzatore metallico, a quella Gruppo N; è disponibile anche il sistema omologato con terminale posteriore e valvole a depressione, tutte con diametro maggiorato 70 mm. Per quanto riguarda i terminali si può scegliere fra il prestigioso terminale Sport Line oppure la variante Carbon Shot. Online, oltre alle consuete informazioni dettagliate sui prodotti, sono disponibili anche dei video per osservare e ascoltare l’impianto montato, sia in versione con valvole che senza. Terminali Ford Mustang by Ragazzon

Ford Mustang elaborazione 380 CV

di redazione

ford-mustang-2300-ecoboost

Una Ford Mustang 2300 Ecoboost elaborata con 380 CV sotto il cofano! Gli specialisti della Cobb Tuning hanno sviluppato tre diversi step di elaborazione per la nuova Ford Mustang Ecoboost 2300. Il più interessante, ovviamente, è quello più performante: lo stage 3. Grazie ad un nuovo impianto di scarico in acciaio, intercooler maggiorato, filtro aria ad alte prestazioni e riprogrammazione della centralina elettronica, la potenza massima erogata dal generoso propulsore 4 cilindri turbo sale ad oltre 380 CV, con una curva di coppia particolarmente generosa in grado di assicurare una guida sempre divertente e prestazioni elevatissime. Info: www.cobbtuning.com

Impianti di scarico Mustang

di redazione

Impianto scarico Mustang Ragazzon

Ragazzon propone un'ampia scelta di impianti di scarico per la Mustang 5.0 V8. Per la poderosa supercar di casa Ford, Ragazzon ha infatti ultimato numerose soluzioni per personalizzare l’impianto di scarico. Partendo dalla più semplice, è possibile sostituire il doppio silenziatore di scarico con un elemento inox e doppi terminali tondi (2x90 mm): il codice è 50.0528.60 per una spesa di 1.000 Euro. Volendo è disponibile anche il codice 50.0528.75 con finitura dei terminali Carbon Shot. Per ricercare anche l’incremento prestazionale, oltre al miglioramento del sound, è necessario intervenire anche sulla restante parte dell’impianto, a partire dai catalizzatori. Di tipo metallico a 200 cpsi, vengono forniti in coppia (sinistra-destra), ed essendo maggiorati, richiedono il montaggio di un “centrale” specifico; cod. 50.0529.80 offerti a 2.196 Euro. In abbinamento a questi componenti vengono proposti un centrale e posteriore inox con diametro maggiorato di 76 mm, terminali doppi tondi da 90 mm Sport Line sfalsati e valvola a depressione dotata di telecomando. Il codice è 50.0531.58 proposto a 3.340 Euro. Anche in questo caso si può optare per la finitura Carbon Shot scegliendo il codice 50.0531.78. Tutte le informazioni e le note di applicazione possono essere verificate sul sito dell’Azienda veneta. Impianto scarico Mustang Ragazzon
❌