Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 22 Agosto 2019RSS feeds

Xiaomi Mi Band 5 è già in fase di sviluppo

di Saverio Alloggio
Nonostante la Mi Band 4 sia arrivata sul mercato da appena un paio di mesi, Xiaomi è già a lavoro sulla Mi Band 5. La conferma arriva da Huang Wang, CEO di Huami, azienda incaricata della realizzazione della smart band. La commercializzazione del nuovo modello avverrà, indicativamente, entro la fine del 2020, ma quasi sicuramente […]

IDW Publishing realizzerà il fumetto tratto dal gioco da tavolo Rising Sun

di Mabelle Sasso
CMON e IDW Publishing hanno annunciato un accordo di collaborazione per la realizzazione di una serie a fumetti basata sul gioco da tavolo strategico Rising Sun. L’adattamento a fumetti di Rising Sun sarà una miniserie il cui scopo sarà quello di espandere e approfondire il contesto narrativo legato all’ambientazione del gioco edito da CMON. Rising Sun, […]

Ora è possibile provare Spotify Premium gratis per 3 mesi

di Danilo Forgione

Offerta senza precedenti per chi sottoscrive un nuovo account premium su Spotify. Il famoso servizio di streaming musicale infatti ha lanciato da poco un’offerta senza precedenti: 90 giorni gratuiti per provare i servizi Premium offerti dal noto servizio di streaming musicale.

(...)
Continua a leggere Ora è possibile provare Spotify Premium gratis per 3 mesi su Androidiani.Com


© daniloforgione for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

Redmi Note 8 e 8 Pro: conferma per Helio G90T e video

di HDblog.it

Redmi Note 8 e Redmi Note 8 Pro sono ormai prossimi al lancio: nelle scorse ore sono stati confermati alcuni dettagli importanti sugli smartphone - nello specifico, MediaTek ha detto che avranno i suoi nuovi "SoC gaming" Helio G90T, e un video promozionale della variante Pro ne ha poi confermato, seppur brevemente, l'aspetto fisico, almeno della parte posteriore. Vale la pena ricordare che, già da tempo, Redmi ha detto a più riprese che il sensore fotocamera principale sarà da 64 MP.

Purtroppo la qualità del video è scarsa, quindi non è possibile fare un'analisi troppo precisa. In ogni caso, le caratteristiche principali combaciano con quelle osservate nei render più recenti. Qui di seguito c'è il clip ricaricato su YouTube, mentre se siete interessati all'originale potete guardarlo sul social cinese Weibo (la qualità non migliora granché, ve lo anticipiamo già).


L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da Yeppon a 660 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Microsoft Edge Dev attiva per tutti Protezione dal rilevamento e sync di password

di Filippo Molinini

Microsoft Edge Dev per Windows e Mac si aggiorna alla versione 78.0.249.1. Questa build introduce tutte le novità di Chromium 78 più i cambiamenti e le novità che elenchiamo di seguito. Nuove funzionalità Protezione dal rilevamento attiva per tutti – La funzionalità Protezione dal rilevamento, che permette di scegliere tre livelli di protezione dai tracker […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft Edge Dev attiva per tutti Protezione dal rilevamento e sync di password in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Xiaomi Mi Mix 4, flagship di razza: ecco la presunta scheda tecnica

di HDblog.it

Xiaomi Mi Mix 4 potrebbe arrivare molto presto, almeno in Cina (si parla del mese prossimo), e come consuetudine all'avvicinarsi della data di lancio le indiscrezioni si moltiplicano e si fanno più concrete: il sito cinese My Drivers ha pubblicato poche ore fa le presunte specifiche tecniche e un primo paio di immagini, citando una fonte interna anonima. I dati lasciano pensare che si tratterà di un degno erede della famiglia Mi Mix, con componenti top di gamma e una particolare attenzione al comparto fotocamera. Schematizzando:

  • Display curvo con risoluzione 2K (diagonale ignota, per ora)
  • SoC Qualcomm Snapdragon 855 Plus
  • 12 GB di RAM
  • 1 TB di archiviazione interna, UFS 3.0
  • Batteria da 4.500 mAh, con ricarica rapida a 30 W; supporto alla ricarica wireless, anche inversa
  • Quattro fotocamere posteriori:
    • Principale: sensore da 108 MP (in pixel binning sarebbero foto da 27 MP)
    • Grandangolo: sensore da 16 MP
    • Telefoto: Obiettivo periscopico, livello preciso di zoom ignoto
    • ???: sensore da 12 MP (macro? ToF?)
  • Jack audio da 3,5 millimetri
  • NFC

Già negli scorsi mesi erano comparse online delle specifiche che sembravano troppo "spinte" per essere vere. Quelle di oggi ne riprendono buona parte, anche se ridimensionano alcuni dettagli (la RAM è "scesa" da 16 a 12 GB, per esempio, e l'archiviazione UFS da 3.1 a 3.0). Per il momento mancano dettagli sulla fotocamera anteriore e sull'eventuale supporto alle reti 5G.


L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da Yeppon a 660 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Redmi svela zoom e design dei Redmi Note 8 con video e locandine

di Gerardo Orlandin

Il sub-brand di Xiaomi ha presentato il Redmi Note 8 con un video di alcune rock band, in cui il batterista dice "puoi vedere più del meraviglioso mondo" con la fotocamera da 64 MP, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello della versione Pro. Il 29 agosto vedremo il successore della serie Redmi Note 7, inoltre Redmi dovrebbe anche annunciare la sua prima Smart TV a schermo piatto da 70 pollici.

L'articolo Redmi svela zoom e design dei Redmi Note 8 con video e locandine proviene da TuttoAndroid.

Xiaomi Mi Band 4 in offerta sul sito di Unieuro ad appena 29 euro

di Marco Grasso

Ottime notizie per chi sta prendendo in considerazione di entrare in possesso di una Xiaomi Mi Band 4 perché è tornata di nuovo in offerta, questa volta su Unieuro, con disponibilità immediata.

L'articolo Xiaomi Mi Band 4 in offerta sul sito di Unieuro ad appena 29 euro proviene da TuttoAndroid.

Mercedes-Benz EQC: primo MPV premium elettrico di Stoccarda

di Tommaso Giacomelli

A Sindelfingen è stato presentato il primo MPV completamente elettrico di Mercedes-Benz, chiamato EQC. Grande spazio, tecnologia e 405 km di autonomia.

L'articolo Mercedes-Benz EQC: primo MPV premium elettrico di Stoccarda proviene da Motori.it.

Come installare Sublime Text su Linux

di Alessio Salome
Se cercate un eccellente editor di codice da installare sul vostro PC Linux, allora vi consigliamo assolutamente di provare il programma oggetto di questa guida. In particolare, nelle prossime righe vi spiegheremo nello specifico come leggi di più...

Dell Alienware: una valanga di proposte alla Gamescon 2019

di Vittorio Rienzo
Dell ha comunicato la nuova lineup di prodotti Alienware presentata all’undicesima edizione della Gamescom di Colonia. Davvero tanti i nuovi dispositivi proposti dall’azienda per i videogiocatori appassionati, che spaziano dalle macchine da gioco alle periferiche. Tra le novità troviamo infatti due PC desktop, due tastiere meccaniche, tre mouse e ben quattro monitor, di cui uno veramente fuori […]

Xiaomi Mi MIX 4 potrebbe cambiare nome e non chiamarsi così

di Roberto F.

In attesa della presentazione di Xiaomi Mi MIX 4, Xiaomi potrebbe dover scegliere un nuovo nome per questo suo prossimo smartphone di fascia alta

L'articolo Xiaomi Mi MIX 4 potrebbe cambiare nome e non chiamarsi così proviene da TuttoAndroid.

Questi primi dettagli ci svelano Google Nest Mini, il prossimo smart-speaker di Google

di Roberto F.

Google avrebbe in progetto di lanciare un Nest Mini che dovrebbe poter essere considerato come un successore della versione 2017 di Google Home Mini

L'articolo Questi primi dettagli ci svelano Google Nest Mini, il prossimo smart-speaker di Google proviene da TuttoAndroid.

Xiaomi Mi MIX 4 avrà specifiche tecniche da brividi, secondo questo leak

di Pietro Paolucci

Xiaomi Mi MIX 4 potrebbe avere una quadrupla fotocamera posteriore con 108 megapixel e sensore periscopico, il nuovo Qualcomm Snapdragon 855+, 12 GB di RAM, 1 TB e, udite udite, uno schermo curvo 2K secondo l'ultima fuga di notizie.

L'articolo Xiaomi Mi MIX 4 avrà specifiche tecniche da brividi, secondo questo leak proviene da TuttoAndroid.

Ieri — 21 Agosto 2019RSS feeds

Programma per bypassare la password di login Windows

di Claudio Pomes
La misura di sicurezza più utilizzata sul computer è la password di Windows, ossia la password di login che appare dopo aver acceso il computer. Questa password di protezione serve sia nel caso si...

Continua...

Xiaomi, primo semestre 2019 da record: entrate su del 20%

di Saverio Alloggio
Ottime notizie per Xiaomi. L’azienda cinese ha infatti reso noti i risultati del primo semestre del 2019, confermando per l’ennesima volta l’eccellente andamento dell’espansione al di fuori della Cina. Si parla infatti di un incremento delle entrate – attestatesi attorno ai 13,55 miliardi di dollari – del 20,2% rispetto al medesimo periodo del 2018. A […]

Toyota più sicure con pedoni: l’auto impedirà le partenze involontarie

di Antonio Elia Migliozzi

Toyota decide di mettere letteralmente un freno agli incidenti che coinvolgono i pedoni. Il colosso giapponese ha annunciato l’arrivo di una nuova funzione che eviterà i sinistri causati dalla confusione tra il pedale dell’acceleratore e quello del freno. In questo modo se un pedone, o un ostacolo inanimato, si trova davanti al veicolo mentre il conducente schiaccia il pedale sbagliato, l’auto non si sposterà di un millimetro. L’innovazione dovrebbe raggiungere tutta la gamma globale di Toyota ed i primi modelli che ne saranno provvisti arriveranno entro la fine dell’anno. Si partirà dalle Toyota Prius ed Aqua, molto popolari tra i conducenti anziani. L’azienda afferma che il nuovo acceleratore intelligente, oltre ad evitare incidenti con pedoni e ostacoli sventerà minacce anche ai danni dei ciclisti. Vediamo come funziona e quali sono i vantaggi di questa soluzione.

NUOVA FUNZIONALITÀ

Toyota ha in programma l’introduzione di una nuova funzionalità volta a prevenire incidenti causati da scambi involontari tra il pedale dell’acceleratore e quello del freno. La tecnologia impedirà una risposta del motore in caso di errore umano o nel caso in cui ci sia una persona davanti al veicolo. In questo modo si eviterà un’accelerazione improvvisa dalla natura imprevista e pericolosa. Secondo le fonti che riportano la notizia il dispositivo potrebbe essere introdotto prima della fine dell’anno anche su veicoli che sono già stati venduti ai clienti. Va detto infatti che sono ad oggi disponibili sul mercato dispositivi di sicurezza retrofit. Anche questi sono in grado di impedire un’accelerazione involontaria dell’auto se questa è causata dalla pressione del pedale sbagliato. Nei fatti, però, molti funzionano solo quando i sensori rilevano un ostacolo come un muro o un’altra automobile che procede nella direzione in cui il veicolo sta viaggiando.

SICUREZZA AL CENTRO

La nuova funzione di Toyota rallenterà gradualmente il veicolo quando l’acceleratore viene premuto improvvisamente anche se non ci sono ostacoli fisici davanti all’auto. L’assistente arriverà per prima sui modelli ibridi Prius e Aqua, che sono molto popolari tra i conducenti anziani, per poi raggiungere tutta la gamma. Se tecnicamente non è difficile immaginare un meccanismo che riduce la velocità in tutti questi casi, molti costruttori hanno preferito lasciar stare. Alcuni temono che non si abbia una risposta pronta nel caso in cui sia necessaria una rapida accelerazione, come nei cambi di corsia. Come detto Toyota offrirà il sistema anche in retrofit per le vetture già in possesso dei suoi clienti e per questo pensa ad un prezzo competitivo. Il marchio giapponese vuole così evitare i numerosi incidenti dovuti a questo tipo di distrazioni e frequenti tra gli anziani.

IL RISCHIO INCIDENTI

Secondo Toyota la sua tecnologia sarà funzionale anche per prevenire incidenti che coinvolgono pedoni e ciclisti. La decisione del brand potrebbe spingere altri produttori a fare una scelta simile. Del resto il mese scorso, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti giapponese, ha chiesto a Toyota e ad altre sette case automobilistiche, di intervenire sulla questione. L’improvvisa accelerazione causata dalla pressione involontaria dell’acceleratore avrebbe causato 17 incidenti su un totale di 149. Protagonisti dei sinistri conducenti di età pari o superiore ai 75 anni. Va detto che per le Autorità giapponesi si tratta di numeri preoccupanti perché riguardano il solo periodo da gennaio a giugno di quest’anno. Insomma a conti fatti l’11% degli impatti avvenuti negli ultimi sei mesi è attribuibile ad errori tra il pedale dell’acceleratore e quello del freno.

The post Toyota più sicure con pedoni: l’auto impedirà le partenze involontarie appeared first on SicurAUTO.it.

Sony e Marvel ai ferri corti: Spider Man fuori dal MCU?

di Lorenzo Spada
Spider Man fuori MCU

La collaborazione fra Sony e Marvel per il personaggio di Spider Man potrebbe essere arrivata al termine, con l'eroe che uscirà dal MCU

L'articolo Sony e Marvel ai ferri corti: Spider Man fuori dal MCU? proviene da TuttoTech.net.

Diamo uno sguardo alla MIUI basata su Android Q e alla Dark Mode a livello di sistema

di Paolo Giorgetti

Diamo un'occhiata all'ultima beta della MIUI basata su Android Q, che si fa vedere a bordo di Xiaomi Mi 9: spicca la nuova modalità scura, o Dark Mode.

L'articolo Diamo uno sguardo alla MIUI basata su Android Q e alla Dark Mode a livello di sistema proviene da TuttoAndroid.

❌