Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 5 Agosto 2020RSS feeds

Udemy, masterclass sulla fotografia a 11,99 euro (sconto del 91%)

di Tom's Hardware
Udemy, la piattaforma leader mondiale dell’e-learning, propone per il mese di agosto un’offerta davvero interessante per chi vuole apprendere i segreti della fotografia, ovvero il corso “Masterclass sulla fotografia: Corso Completo”. L’iniziativa è limitata nel tempo e consente di acquistare il contenuto a 11,99 euro anziché 129,99 euro, con uno sconto addirittura del 91%. Udemy offre come sempre […]

Giochi PS4 a 20 euro o meno | Agosto 2020

di Giacomo Todeschini
Fortunatamente al giorno d’oggi sono presenti sul mercato numerosi giochi PS4 a 20 euro o meno: un’ottima notizia, soprattutto considerando come spesso e volentieri ci troviamo dinnanzi prodotti dai prezzi decisamente elevati e fuori portata per molte tasche. Nonostante le grandi potenzialità d’intrattenimento di questo medium infatti non tutti i videogiochi, come ben saprete, riescono ad […]

Files di Google si arricchisce di una cartella sicura

di Roberto F.

Il team di Google ha lanciato nelle scorse ore una nuova feature di Files di Google chiamata Safe Folder. Scopriamo insieme a cosa serve

L'articolo Files di Google si arricchisce di una cartella sicura proviene da TuttoAndroid.

Files di Google, la privacy prima di tutto: arriva Safe Folder protetto da PIN

di HDblog.it

Files di Google - forte degli oltre 500 milioni di download su Google Play - si prepara a migliorare la privacy dei propri utenti grazie ad una nuova funzionalità. Si chiama Safe Folder, ed è una cartella protetta da un PIN a 4 cifre dove nascondere da occhi indiscreti qualsiasi tipo di file, che siano documenti, immagini, video, file audio o altro.

La gestione dei file e il relativo inserimento del PIN sono davvero semplici: una volta deciso cosa proteggere, Files di Google lo inserirà automaticamente su Safe Folder. Da quel momento in poi, l'accesso al contenuto protetto sarà consentito unicamente dopo aver digitato il PIN, la cui richiesta verrà attivata non appena si esce dall'app File.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Fortnite non funziona: il battle royale è offline, update 13.40 in arrivo

di Nicola Armondi
È stata una lunga attesa, ma finalmente sta per arrivare: l’update 13.40 di Fortnite, il battle royale di Epic Games, è ormai alle porte. Perché questo aggiornamento in particolare è importante? Perché si tratta del “Joy Ride”, patch che si occuperò di introdurre molte più novità del solito e, tra le varie, anche le automobili, […]

Google Play Music, ufficiale la chiusura definitiva

di Nikolas Pitzolu
Google Play Music interromperà il suo servizio a fine 2020: è questa la decisione intrapresa da Big G e comunicata nelle ultime ore. Nei mesi scorsi già si erano intraviste le prime avvisaglie e circa due mesi fa la società ha invitato tutti gli utenti iscritti a spostare i propri contenuti all’interno di YouTube Music. […]

Le ultime novità in casa Vodafone e Very Mobile con offerte fino a 100 giga

di Roberto F.

Scopriamo insieme quali sono le ultime novità in casa Vodafone e Very Mobile con offerte che arrivano fino a 100 giga di traffico dati

L'articolo Le ultime novità in casa Vodafone e Very Mobile con offerte fino a 100 giga proviene da TuttoAndroid.

Auto usate a luglio 2020: oltre 300 mila i passaggi di proprietà

di Donato D'Ambrosi

Garanzia auto

Le auto usate ibride ed elettriche continuano la conquista del mercato. A luglio 2020 sono state vendute oltre 200 auto usate ogni 100 immatricolazioni

Leggi l'articolo completo su SicurAUTO.it

Google prepara i fuochi d'artificio con Pixel 4a 5G: display da 6,67", refresh rate 120Hz

di HDblog.it

Pixel 4a è ufficiale da un paio di giorni - finalmente, verrebbe da dire, visti i continui ritardi accumulati nel tempo. Con lui sono stati annunciati (pre-annunciati, meglio ancora) anche i modelli Pixel 4a 5G e Pixel 5, che però verranno svelati più avanti, forse addirittura dopo il debutto sul mercato del medio-gamma che abbiamo già testato a dovere e che potrà essere acquistato in Italia solamente a ottobre.

La curiosità su questi due smartphone inediti è innegabile, visto che ad oggi abbiamo a disposizione solamente un'immagine (ufficiale) che mostra il fianco di entrambi i modelli (solo la parte superiore, tra l'altro). Ciò che si può dedurre è la presenza di un modulo fotografico in stile Pixel 4a (il bump è evidente sul retro), così come il tasto di accensione che, sul modello più grande (che dovrebbe corrispondere al 4a 5G) è a contrasto con il colore della scocca. Entrambi saranno compatibili con le reti di nuova generazione, costeranno da 499 dollari in su e non saranno venduti in Italia.

L'evoluzione delle versioni "a" dei Pixel


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La Leggenda dei Cinque Anelli: annunciati due nuovi volumi

di Silvio Colombini
Grandi novità per il gioco di ruolo La leggenda dei Cinque Anelli. Fantasy Flight Games, casa di produzione americana nota oltre che il già nominato gioco anche per prodotti del calibro di Arkham Horror o Keyforge, ha infatti annunciato che a breve rilascerà ben due nuovi volumi per questo famoso titolo. Nello specifico avremo modo […]

CyberChallenge.IT: a ottobre la gara nazionale degli hacker etici sarà online

di Antonino Caffo
L’1 e il 2 ottobre si terrà la finale di CyberChallenge.it: il programma nazionale di formazione per i giovani ​hacker etici​ del futuro. Organizzata dal ​Laboratorio Nazionale di Cybersecurity ​del Cini (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica), CyberChallenge.IT è l’unica iniziativa a livello europeo nella quale il mondo accademico e le scuole coinvolgono in un unico […]

Apple: beta 4 per macOS Big Sur, watchOS 7, tvOS 14. Ecco YouTube in 4K su Safari

di HDblog.it

Apple completa la tornata di aggiornamenti rilasciando le beta 4 di macOS Big Sur 11, di watchOS 7 e di tvOS 14. Tutte e tre le versioni sono riservate agli sviluppatori, e vanno ad affiancarsi ad iOS 14 e iPadOS 14 - sempre in beta 4 - rese disponibili nella serata di ieri.

La novità più interessante riguarda il sistema operativo dei Mac, con l'introduzione - finalmente - del supporto alla visualizzazione dei video su YouTube da Safari in 4K. Dunque presto sarà possibile per tutti accedere a questa funzione direttamente dal browser di Apple, senza doversi affidare a soluzioni alternative - Chrome, ad esempio, che a differenza proprio di Safari è già in grado di supportare il codec video VP9 di Google.

Le novità introdotte dalla beta 4 di macOS Big Sur 11 riguardano anche la risoluzione di problemi e l'introduzione di alcune inedite funzionalità. Tutti i dettagli sono disponibili al link in FONTE.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google sotto indagine per l’acquisizione di Fitbit

di Nikolas Pitzolu
Google è stata informata di essere stata investita da un’indagine da parte dell’Unione Europea relativa alla proposta di acquisizione di Fitbit. La preoccupazione è che la società di Mountain View possa avere accesso ad un’infinità di dati relativi al Fitness e che questi possano essere usati per proporre annunci mirati da parte del proprio motore […]
Ieri — 4 Agosto 2020RSS feeds

Tik Tok: Apple VS Microsoft per l’acquisizione?

di Nikolas Pitzolu
Nella partita per l’acquisizione di Tik Tok si sarebbe aggiunta anche Apple che, tramite fonti USA, avrebbe espresso forte interesse nei confronti della piattaforma Americana ma gestita da un gruppo Cinese. Alla società di Cupertino le risorse per acquisire la piattaforma non mancano ma, dall’altra parte, ci sarebbe una certa Microsoft che può contare su […]

iOS 14, le condizioni di Apple per browser e client email alternativi

di HDblog.it

iOS 14 permetterà, tra le tante altre cose, di cambiare alcune tipologie di app predefinite, tra cui il browser. Chi preferisce altri software di navigazione al posto di Safari, per esempio Google Chrome, potrà far sì che tutti i link aprano per default in quelli. Naturalmente Apple, che da sempre si impegna molto per assicurarsi che l'esperienza utente rimanga sempre ai massimi livelli, ha imposto limiti e paletti ai browser Web che vogliono beneficiare di questa nuova opportunità. I dettagli sono stati illustrati estesamente in un nuovo documento di supporto, che chi è interessato può leggere in modo integrale seguendo il link FONTE in fondo all'articolo; di seguito invece un riassunto sintetico con i punti più importanti:

  • I browser devono rispettare certi punteggi nei benchmark - in altre parole garantire livelli prestazionali adeguati.
  • Devono garantire un ragionevole livello di privacy per l'utente e accertarsi che esso possa accedere adeguatamente alle risorse internet.
  • Devono presentare nella pagina iniziale un campo di testo per inserire un URL, strumenti di ricerca o una lista di preferiti/collegamenti selezionati.
  • Devono aprire direttamente gli URL digitati - niente proxy o redirect per default, a meno che non siano attivi controlli parentali e altri strumenti restrittivi con uno scopo preciso.
  • Possono mostrare messaggi di allerta se sospettano che la pagina internet che si sta per visitare potrebbe rappresentare un tentativo di phishing o altre truffe online.
  • Non possono accedere di nascosto ai dati personali dell'utente, come foto, posizione, database HomeKit e database medici.
  • Non possono controllare i dispositivi Bluetooth nelle vicinanze quando sono in background.

Ci sono anche alcune regole specifiche per i client di posta elettronica, ma sono decisamente meno numerose - prevalentemente dicono che deve essere possibile inviare e ricevere messaggi da qualsiasi indirizzo valido e che possono implementare sistemi di controllo e verifica delle mail, purché siano controllabili dall'utente.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Nearby Share è in roll out a partire dai dispositivi Google Pixel e Samsung

di Gerardo Orlandin

Nearby Share è finalmente in fase di lancio e da oggi è in roll out a partire dai dispositivi Google Pixel e Samsung.

L'articolo Nearby Share è in roll out a partire dai dispositivi Google Pixel e Samsung proviene da TuttoAndroid.

Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020

di HDblog.it

Era nell'aria da tempo solo non si conoscevano le tempistiche ufficiali, ora la società ha finalmente fatto chiarezza sul futuro di Google Play Music. Dopo aver fornito il tool per spostare i contenuti musicali salvati in cloud, da Play Music a Youtube Music, ed aver migliorato quest'ultima piattaforma, la chiusura definitiva del vecchio player streaming avverrà a fine 2020.

Nonostante la date dell'esecuzione sia decisa, la spina verrà staccata in più momenti, a fine agosto ad esempio non sarà più possibile caricare musica tramite Music Manager (qui il download della versione Windows dell'applicazione), ad ottobre il servizio streaming sarà interrotto a livello globale, a dicembre le raccolte musicali saranno definitivamente eliminate sancendo così la fine del servizio.

Per coloro che non lo avessero ancora fatto, salvare la propria raccolta musicale e trasferirla su Youtube Music è un'operazione piuttosto semplice, basta infatti utilizzare il tool di trasferimento che Google ha messo a disposizione qualche mese fa e che ora è completamente operativo.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020

di HDblog.it

Era nell'aria da tempo solo non si conoscevano le tempistiche ufficiali, ora la società ha finalmente fatto chiarezza sul futuro di Google Play Music. Dopo aver fornito il tool per spostare i contenuti musicali salvati in cloud, da Play Music a Youtube Music, ed aver migliorato quest'ultima piattaforma, la chiusura definitiva del vecchio player streaming avverrà a fine 2020.

Nonostante la date dell'esecuzione sia decisa, la spina verrà staccata in più momenti, a fine agosto ad esempio non sarà più possibile caricare musica tramite Music Manager (qui il download della versione Windows dell'applicazione), ad ottobre il servizio streaming sarà interrotto a livello globale, a dicembre le raccolte musicali saranno definitivamente eliminate sancendo così la fine del servizio.

Per coloro che non lo avessero ancora fatto, salvare la propria raccolta musicale e trasferirla su Youtube Music è un'operazione piuttosto semplice, basta infatti utilizzare il tool di trasferimento che Google ha messo a disposizione qualche mese fa e che ora è completamente operativo.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple rilascia le beta 4 sviluppatori di iOS/iPadOS 14

di HDblog.it

Apple rilascia oggi la beta 4 per sviluppatori di iOS 14, e iPadOS 14 a distanza di due settimane dalle precedenti versioni software. Per quanto riguarda iOS 14, la beta numero 3 ha portato alcune modifiche sostanziali, tra queste una nuova icona dell'app Music, la possibilità di condividere da Apple Music a Snapchat, nuovi widget dell'app Clock e molte altre novità minori.

I nuovi sistemi operativi Apple non saranno completi fino all'autunno, a quel punto verranno rilasciati al pubblico. I tester sanno bene che le versioni beta attuali potrebbero presentare problemi prestazionali e di stabilità durante l'esecuzione, dunque è sconsigliata l'installazione su dispositivi d'uso quotidiano.

Al momento le novità non sono note, al solito gli iscritti al programma di testing stanno ricevendo le notifiche OTA da pochi minuti e possono procedere al download dell'ultimo aggiornamento, riprenderemo la la news nel caso dovessero emergere novità sostanziali.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌