Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 16 Agosto 2019RSS feeds

The Last of Us: Joel è il cattivo, secondo Troy Baker

di Nicola Armondi
The Last of Us 2 è certamente uno dei titoli PlayStation più attesi dai giocatori. I più recenti rumor vogliono il gioco al centro di un State of Play che dovrebbe andare in onda a novembre, ma si tratta per l’appunto solo di voci di corridoio: le informazioni ufficiali latitano e non sappiamo quando potremo […]
Meno recentiRSS feeds

State of Play: a novembre una nuova diretta con annuncio della data di The Last of Us 2?

di Nicola Armondi
PlayStation ha saltato l’annuale appuntamento dell’E3. Si è trattato probabilmente della scelta migliore, dal punto di vista del marketing, ma all’atto pratico noi giocatori ci siamo ritrovati senza seri aggiornamenti sui principali titoli per PS4, escluso Death Stranding, che è stato presentato in una diretta dedicata. Molti pensavano che Sony avrebbe mandato in onda una […]

Riciclare la plastica… per fare altra plastica. L’idea rivoluzionaria di un’azienda canadese

di Alessandro Crea
Plastica, uno dei più gravi problemi ambientali di tutti i tempi. Ma Loop Industries, un’azienda canadese, potrebbe avere la soluzione: un nuovo sistema di riciclo, economico e sostenibile, che recupera la plastica impiegandola per realizzare… altra plastica, realizzando così una sorta di anello virtuoso chiuso, in cui non si consuma nuovo petrolio per produrre plastica, […]

The Last of Us 2: nuove informazioni sul gameplay

di Alessandro Niro
Le informazioni sino ad oggi rilasciate riguardo il sequel del titolo di Naughty Dog più atteso ed amato The Last of Us 2, sono veramente pochissime. Il team di sviluppo non ha lasciato molto al pubblico su cui lavorare. Ed anche il prossimo gameplay sembra non arrivare mai. Il panel del Manchester Comic-Con di The Last […]

The Last of Us, tributo all’opera da un artista della Disney Pixar

di Alessandro Niro
The Last of Us, uscito più di sei anni fa, è rimasto nel cuore di moltissimi giocatori. Grazie alla sua avvincente ed emozionante narrazione, è diventato presto una pietra miliare del genere e sul web, l’opera ha continuato ad essere una fonte d’ispirazione per la creazione di diverse fan art. Ciò è dovuto dal particolare […]

Luke Skywalker (Star Wars: The Last Jedi) di Tamashii Nations

di Alex Enuncio
Tamashii Nations pochi giorni fa ha annunciato l’arrivo della nuova action figure ispirata a Luke Skywalker direttamente dal film di Star Wars VIII: The Last Jedi (Gli Ultimi Jedi) per la linea S.H. Figuarts. L’action figure è realizzata completamente in plastica, misurerà circa 15 cm, rimanendo in scala con l’altezza delle altre figure della serie […]

The Last of Us 2: Troy Baker ci parla di data di uscita e della qualità del gioco

di Nicola Armondi
The Last of Us 2, attualmente in sviluppo presso gli studios di Naughty Dog, è probabilmente una delle esclusive PS4 più attese di questa generazione. I Cagnacci di Sony hanno stupito tutti quando, a fine generazione PlayStation 3, hanno pubblicato una nuova IP di qualità elevatissima. Il gioco è stato annunciato da tempo e abbiamo già […]

PS5: Stray’s Cross di Naughty Dog sarà un gioco di lancio?

di Nicola Armondi
Anche se l’attuale generazione è tutt’altro che conclusa, sopratutto in casa Sony dove ancora devono giungere grandi nomi come Death Stranding, Ghost of Tsushima e The Last of Us Part II, la voglia di next-gen è tanta. Di certo i grandi sviluppatori sono già al lavoro su titoli per PS5, ma prima di scoprire qualcosa […]

The Last of Us 2: svelate data di uscita e nuovo gioco PS5 con un leak?

di Alessandro Niro
I leak ci sono sempre piaciuti anche se spesso, mostravano informazioni errate e non veritiere. In questo caso, sulle pagine di 4chan e Reddit è comparso uno screen contenente informazioni provenienti da un recente meeting che si sarebbe tenuto tra i capi di Naughty Dog e Sony. Da questa riunione, sarebbe sorta la data d’uscita dell’attesissimo […]

The Last of Us 2: turni di lavoro estenuanti in Naughty Dog

di Alessandro Niro
Abbiamo sentito parlare in diverse occasioni di crunch time, ossia l’abitudine che hanno le case di produzione videoludiche di “costringere” i propri dipendenti a turni di lavoro estenuanti e spesso, al limite della sopportazione umana. Bersaglio questa volta di alcune accuse anonime è Naughty Dog con l’attesissimo The Last of Us 2. Secondo alcune accuse […]

Migliori Password Manager a confronto: Lastpass vs 1Password vs Dahslane vs Keepass

di Lorenzo Spada

Migliori Password Manager a confronto – L’utilizzo di un password manager è diventato ormai un must da avere per coloro vogliono mettere al sicuro la propria vita online da potenziali furti di dati e attacchi hacker. Fra i migliori, su cui abbiamo realizzato anche delle guide di approfondimento, troviamo LastPass, 1Password, Dashlane e Keepass Password […]

L'articolo Migliori Password Manager a confronto: Lastpass vs 1Password vs Dahslane vs Keepass proviene da TuttoTech.net.

Jaguar: i rifiuti di plastica diventano materie prime per le nuove auto

di Donato D'Ambrosi

La riduzione della CO2 e l’impatto della plastica sull’ambiente con le iniziative Plastic Free coinvolgono sempre più Costruttori. Dopo Volvo e Ford, Jaguar Land Rover abbraccia la lotta ai rifiuti in plastica immettendoli nel progetto ChemCycling. L’iniziativa JLR punta a trasformare tonnellate di rifiuti domestici in materiali di qualità per la produzione in serie dei modelli Jaguar e Land Rover. Si parte dalla Jaguar I-PACE, l’auto simbolo perfetta per questa iniziativa.

I TEST SUI COMPONENTI DELLA I-PACE IN PLASTICA RICICLATA

La quantità di plastica che finirà nei rifiuti è stimata in 12 milioni di tonnellate a livello globale entro il 2050 (fonte Science Advances) . Oggi però non tutta la plastica può essere riciclata per l’uso in applicazioni automobilistiche. In particolare per quelle parti dei veicoli che devono soddisfare i più severi standard di sicurezza e qualità. Con il progetto pilota ChemCycling Jaguar Land Rover sta sperimentando in sinergia con la società chimica BASF la trasformazione della plastica da rifiuti domestici in un nuovo materiale di alta qualità. E’ quanto si ottiene già con un componente molto importante della Jaguar I-PACE.

COME SI RICICLA LA PLASTICA PER LE AUTO

La plastica di scarto viene trasformata in olio di pirolisi mediante un processo termochimico. Questa materia prima secondaria viene poi immessa nella catena di produzione di BASF in sostituzione delle risorse fossili. Alla fine del processo si ottiene un materiale plastico riciclato uguale per qualità e prestazioni alle materie plastiche “vergini”.  Allo stato attuale Jaguar Land Rover sta testando il materiale per lo stampaggio del telaio frontale della Jaguar I-PACE per verificare che soddisfi gli stessi severi requisiti di sicurezza della parte originale. Jaguar precisa che lo stesso materiale con l’aggiunta di altri ingredienti può essere utilizzato anche per la progettazione di cruscotti e superfici esterne di nuova generazione nei modelli Jaguar e Land Rover.

GLI INTERNI ECO IMPIEGANO GIA’ 53 BOTTIGLIE PER AUTO

Le materie plastiche sono vitali per la produzione automobilistica e hanno dimostrato benefici durante la loro fase di utilizzo, tuttavia, i rifiuti di plastica rimangono una grande sfida globale. – ha spiegato Chris Brown Senior Sustainability Manager JLR – La soluzione a questo problema richiede innovazione e pensiero comune tra regolatori, produttori e fornitori.” Jaguar Land Rover è in attesa di definire l’esito dei test di sicurezza prima di introdurre la materia prima da plastica riciclata nel ciclo produttivo. Intanto però JLR ha già reso disponibile come optional sui modelli Range Rover Velar e sulla Range Rover Evoque dei rivestimenti eco. I rivestimenti ottenuti mescolando lana a filamenti di plastica riciclata permette di recuperare 53 bottiglie per ogni auto.

The post Jaguar: i rifiuti di plastica diventano materie prime per le nuove auto appeared first on SicurAUTO.it.

The Last Starfighter: sequel in fase di lavorazione!

di Emanuela Acri
A distanza di più di 35 anni, The Last Starfighter – Giochi Stellari film del 1984, tornerà con un sequel. Dunque, finalmente scopriremo come si evolveranno i fatti dopo la conclusione delle vicende del film fantascientifico diretto da Nick Castle. È stato lo stesso scrittore Gary Whitta, attraverso alcuni post condivisi su Twitter, a svelare delle immagini grazie alle quali è possibile […]

The Last God: nuova storia DC Comics disegnata da un italiano

di Luciana Perrucci
The Last God è il nuovo fumetto della DC Comics, che sarà presto pubblicato sotto la divisione Black Label. Nato dal talento di Phillip Kennedy Johnson (già autore di Adventure Time), questa nuova opera è disegnata dall’artista italiano Riccardo Federici e colorata da Dean White. Riccardo Federici, artista romano classe 1976, ha esordito nel 2005 con La Madonna del Pellini, […]

The Last of Us 2: data di uscita e edizioni speciali svelate da un leak

di Nicola Armondi
In questo periodo stiamo pensando a PS5 e ai suoi potenziali pregi (come i caricamenti veloci tramite SSD, molto apprezzati da Remedy Entertainment) e ai giochi che verranno (come Horizon Zero Dawn 2), ma non dobbiamo scordarci che PS4 ha ancora varie sorprese da svelare, come ad esempio The Last of Us 2. Il nuovo […]

Ford: le bottiglie di plastica diventeranno tappetini auto

di Antonio Elia Migliozzi

Ford è impegnata nella lotta alla plastica. Il brand è al lavoro per dare una nuova vita alle bottiglie di plastica che finiscono per inquinare città, montagne e mari. In questa battaglia Ford ha scelto una soluzione smart per dare nuova vita alla plastica usata. I tappetini presenti a bordo del Ford EcoSport, il SUV compatto del marchio, sono realizzati con centinaia di bottigliette di plastica riciclate. Si tratta di una scelta sostenibile e responsabile che fa davvero bene all’ambiente. Numeri alla mano ogni anno, l’uso di materie plastiche riciclate da parte di Ford impedisce lo spreco di oltre 1.2 miliardi di bottigliette in plastica. Insomma le aziende dell’auto sono sempre più schierate a difesa dell’ambiente contro l’uso scriteriato della plastica. Pochi mesi fa anche Volvo aveva ribadito i suoi sforzi per la pulizia dei mari e il riciclo della plastica. Vediamo i dettagli.

NUOVA VITA ALLA PLASTICA

Ford ha trovato un modo, decisamente smart, di riutilizzare milioni di bottigliette di plastica. A bordo del suo SUV compatto EcoSport, troviamo infatti dei tappetini interamente realizzati con plastica riciclata. I tappetini Ford sono ottenuti con circa 470 bottiglie in plastica monouso. Dal lancio di EcoSport, avvenuto nel 2012, Ford ha trasformato oltre 650 milioni di bottigliette di plastica da mezzo litro. Numeri decisamente importanti che fanno tirare un sospiro di sollievo all’ambiente che si alleggerisce e non poco. Il peso della plastica riciclata è stimato in ben 8.262 tonnellate. Per dare un termine di paragone le bottigliette, se sistemate l’una di fianco all’altra, avrebbero potuto coprire una distanza pari a più del doppio della circonferenza della Terra. Sono passati 20 anni dall’utilizzo di plastica riciclata, a bordo della Mondeo, e oggi, ogni anno, Ford ricicla 1.2 miliardi di bottigliette.

TAGLIO DEGLI INQUINANTI

Tony Weatherhead, Materials Engineer, Ford Motor Company: “I consumatori, oggi, hanno maggiore consapevolezza rispetto al danno che si produce semplicemente scartando un involucro in plastica”. Aggiunge Weatherhead: “Siamo da tempo impegnati per aumentare, nella produzione di ogni nostra nuova auto, la percentuale di utilizzo di materiali riciclati e di fonti rinnovabili. Il processo che porta una bottiglia d’acqua a diventare un tappetino è presto riassunto. Per prima cosa si trasforma la plastica frantumando sia le bottigliette che i loro tappi in “piccoli fiocchi”. Questi vengono, quindi, riscaldati e fusi a 260°C per poi essere trasformati in fibre della larghezza di un capello umano. Queste fibre di plastica sono intessute insieme da un telaio dando vita al materiale che, così intrecciato, realizza i tappetini. L’impegno di Ford si affianca ad una considerazione tanto elementare quanto preoccupante. Ad oggi, in Europa, solo il 30% dei rifiuti in plastica viene riciclato.

AUTO GREEN

Ford si conferma attenta all’ambiente ma non è l’unica casa automobilistica ad aver dichiarato guerra alla plastica. Volvo oltre ad essere impegnata con Lifegate per ripulire i mari italiani dalla plastica ha deciso di fare molto di più. A livello globale Volvo è al lavoro per ridurre l’impatto ambientale dei suoi prodotti e delle sue attività operative. Il brand ha vinto proprio quest’anno il Plastics Recycling Awards Europe. Si tratta di un premio importante che ha voluto riconoscere i meriti legati alla sostenibilità del suo SUV ibrido plug-in XC60 T8 Twin Engine. A bordo della vettura ci sarà infatti una sempre più elevata percentuale di parti in plastica riciclata. L’obiettivo di Volvo è quello di usare materiali riciclati per almeno il 25% di tutte le sue componenti in plastica. Questa soluzione dovrebbe raggiungere progressivamente tutte le nuove auto del brand a partire dal 2025.

The post Ford: le bottiglie di plastica diventeranno tappetini auto appeared first on SicurAUTO.it.

Interni auto da plastica riciclata: entro il 2024, Miko sarà CO2 neutral

di Donato D'Ambrosi

La plastica PET delle bottigliette si può anche riciclare per produrre interni auto ecologici. Lo ha dimostrato Miko che ha brevettato Dinamica, una speciale microfibra tessuta con fili di poliestere ricavati dai rifiuti di plastica. Una rivelazione che si sposa sempre di più con le iniziative Plastic Free di cui vi abbiamo parlato qui. Nei prossimi 5 anni Miko ha annunciato che contribuirà ulteriormente all’abbattimento delle emissioni di CO2 con la riforestazione di alcune aree verdi in Italia.

DALLA MICROFIBRA SI PLASTICA ALLA CO2 EMESSA

La microfibra ecologica fatta in Italia con bottiglie di plastica riciclata é diventata un prodotto del segmento lusso che ha conquistato l’automotive. Ora Miko ha sviluppato un progetto di ripristino e conservazione di un importante bosco del territorio nazionale per compensare la CO2 emessa da tutta l’organizzazione al 100%. Il progetto in partnership con Etifor, spin-off dell’Università di Padova che affianca le aziende a valorizzare i prodotti e i servizi della natura, per esempio realizzando progetti forestali per la compensazione di CO2. Per Miko, la compensazione al 100% viene fatta attraverso il progetto di ripristino e conservazione del Bosco Sacile, attraverso interventi di riforestazione e miglioramento forestale che garantiscono la cattura e conservazione di 5.600 tonnellate di CO2 l’anno (quelli prodotti in un anno dall’azienda) e generano importanti impatti sociali ed ambientali positivi e misurabili.

IL PROGETTO DI RIFORESTAZIONE IN ITALIA

Bosco Sacile si trova a Carlino, in Provincia di Udine, ed è una delle ultime antiche foreste che conserva le specie native della pianura friulana. In passato l’area è stata danneggiata ed ora si punta a riportare la foresta al suo grado di naturalità originario. Secondo un piano di gestione forestale, accanto agli interventi di miglioramento e riforestazione di 5.000 alberi autoctoni di quercia, carpino e altre specie secondarie. In un’ottica di coinvolgimento attivo del territorio, il progetto prevede anche la riapertura dell’area al pubblico con eventi dedicati alle scuole. Come garanzia della qualità della gestione, il bosco ha intrapreso un percorso per l’ottenimento della certificazione FSC (Forest Stewardship Council, standard di gestione forestale sostenibile).

GLI INTERNI AUTO ECOLOGICI ANCHE NELLA PRODUZIONE

Miko è tra le PMI italiane pioniere della sostenibilità dal 1997 quando con Asahi Kasei, brevettò la materia prima di Dinamica realizzata con plastica riciclata. “Da sempre ci sta a cuore il tema ambiente, basti pensare a Dinamica, messa a punto con l’intento di riciclare plastica PET – spiega Lorenzo Terraneo, AD di Miko – O al nostro ciclo produttivo ad acqua, che è amico della pelle (utilizza solo coloranti atossici) e del pianeta (riduce le emissioni di CO2) .”

The post Interni auto da plastica riciclata: entro il 2024, Miko sarà CO2 neutral appeared first on SicurAUTO.it.

Last Day of June gratis su PC per un tempo limitato

di Giacomo Todeschini
Ottime notizie per tutti i giocatori su PC, che vedono le proprie librerie digitali rimpinguarsi sempre più ogni giorno che passa. Il tutto in modo completamente gratuito. Dopo Rebel Galaxy, in regalo durante tutta la scorsa settimana, oggi è un altro bellissimo titolo a rendersi disponibile in free download. Questa volta è infatti il turno di Last […]

The Last of Us 2: il director scherza sulla data di uscita

di Nicola Armondi
Durante l’E3 2019 tutta l’attenzione è stato rivolta a Microsoft, Nintendo e ai grandi sviluppatori di videogiochi. In realtà, però, si è parlato molto anche di Sony (come abbiamo visto in questa classifica degli argomenti più chiacchierati) e sopratutto si è parlato di The Last of Us 2, il nuovo gioco di Naughty Dog. Infatti, […]

Dr. Slump: Arale Norimaki Figure-rise Mechanics di Bandai

di Matteo Garattoni
Akira Toriyama già prima di Dragonball era conosciuto dal suo pubblico per un’altra importantissima opera di genere comico, stiamo parlando di Dr. Slump (noto anche come Dr.Slump e Arale) di cui il maaka ha disegnato e scritto le storie tra il 1980 e il 1984. Il genere di questa sua opera ha fatto poi da […]
❌