Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 19 Ottobre 2019RSS feeds

Gli smartwatch Fossil Gen 5 sono ora in grado di effettuare telefonate con gli iPhone

di Irven Zanolla

Gli smartwatch Fossil di quinta generazione stanno ricevendo un nuovo aggiornamento che permette di effettuare chiamate quando sono connessi a un iPhone.

L'articolo Gli smartwatch Fossil Gen 5 sono ora in grado di effettuare telefonate con gli iPhone proviene da TuttoAndroid.

Queste due offerte con rete Vodafone costano 3,99 e 4,99 euro al mese

di Roberto F.

Rabona Mobile ha annunciato ufficialmente due nuove offerte con un canone mensile inferiore a 5 euro: stiamo parlando di Tackle e Academy

L'articolo Queste due offerte con rete Vodafone costano 3,99 e 4,99 euro al mese proviene da TuttoAndroid.

Download e novità di Windows 10 19H1 Build 18362.448 e 19H2 Build 18363.448 Insider Preview

di WindowsBlogItalia

Microsoft ha appena rilasciato Windows 10 Insider Preview Build 18362.448 e Build 18363.448 ai Windows Insider. Si tratta di una nuova versione di anteprima di 19H1 e 19H2, il settimo e ottavo grande aggiornamento per PC e tablet equipaggiati con Windows 10. NOTA | Disponibili nel ramo Release Preview di 19H1 e 19H2. Novità di Windows […]

Puoi leggere l'articolo Download e novità di Windows 10 19H1 Build 18362.448 e 19H2 Build 18363.448 Insider Preview in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Gmail si tinge di nero in Italia: in roll out la Modalità scura

di Marco Grasso

Dopo i primi avvistamenti di qualche settimana fa, più o meno estesi, la Modalità scura è disponibile finalmente per Gmail anche per gli utenti italiani.

L'articolo Gmail si tinge di nero in Italia: in roll out la Modalità scura proviene da TuttoAndroid.

Ignited: una serie a fumetti “contro” l’uso delle armi in USA

di Mariagrazia Veccaro
Sarà presto pubblicata interamente, dalla casa editrice francese Humanoids Associates, una nuova serie di fumetti, Ignited, scritta dagli ex sceneggiatori della Marvel e DC Comics Mark Waid & Kwanza Osajyefo e disegnata dalle sapienti mani dell’ex fumettista Disney Philippe Briones. Ignited affronterà un argomento particolarmente delicato, quello delle sparatorie di massa che purtroppo tragicamente accadono sul suolo […]
Meno recentiRSS feeds

Portatile gaming 17 pollici: i migliori da comprare

di Fabrizio De Santis
In questa guida vi proporremo i migliori portatili gaming 17 pollici disponibili attualmente sul mercato, concentrandoci soprattutto sul rapporto qualità/prezzo di cui sono dotati. Analizzeremo insieme tutte le caratteristiche da tenere in considerazione al momento dell’acquisto, leggi di più...

Google Home: configurazione semplificata per le Philips Hue con Bluetooth

di HDblog.it

Google Home ha semplificato il processo di configurazione iniziale di alcune lampadine intelligenti dei marchi Philips Hue e Sylvania Smart+ (che però in Italia hanno una diffusione molto più limitata).

La procedura, che Google chiama ufficialmente Seamless Setup, era già stata ufficializzata verso l'inizio del 2019 con le lampadine del brand C by GE. Basata sul protocollo Bluetooth, si può completare direttamente dall'app Google Home senza bisogno di creare account appositi e/o ricorrere ad app esterne. Basta aprire Home e dirigersi nella sezione "Dispositivi nelle vicinanze" della scheda "Scopri".

Naturalmente la discriminante per capire quali lampadine siano compatibili è proprio la presenza o meno della connettività Bluetooth. Philips ha presentato le sue prime lampadine Bluetooth a inizio estate, mentre con Sylvania sono in circolazione da più tempo. Vale la pena osservare che le Hue configurate via Bluetooth direttamente da Google Home non possono essere associate anche a Hue Hub, che sfrutta il protocollo Zigbee. Ciò implica pure che non si potranno controllare dall'esterno.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Sotto Assedio: in arrivo la seconda espansione per This War of Mine: Il Gioco da Tavolo

di Mabelle Sasso
Appassionati di This War of Mine, questa news è per voi: in arrivo da Pendragon Game Studio This War of Mine: Sotto Assedio, la seconda espansione di questo gioco da tavolo. This War of Mine: Sotto Assedio sarà la nuova espansione per This War of Mine: Il Gioco da Tavolo, board game dall’alta componente narrativa, […]

Google Home: configurazione semplificata per le Philips Hue con Bluetooth

di HDblog.it

Google Home ha semplificato il processo di configurazione iniziale di alcune lampadine intelligenti dei marchi Philips Hue e Sylvania Smart+ (che però in Italia hanno una diffusione molto più limitata).

La procedura, che Google chiama ufficialmente Seamless Setup, era già stata ufficializzata verso l'inizio del 2019 con le lampadine del brand C by GE. Basata sul protocollo Bluetooth, si può completare direttamente dall'app Google Home senza bisogno di creare account appositi e/o ricorrere ad app esterne. Basta aprire Home e dirigersi nella sezione "Dispositivi nelle vicinanze" della scheda "Scopri".

Naturalmente la discriminante per capire quali lampadine siano compatibili è proprio la presenza o meno della connettività Bluetooth. Philips ha presentato le sue prime lampadine Bluetooth a inizio estate, mentre con Sylvania sono in circolazione da più tempo. Vale la pena osservare che le Hue configurate via Bluetooth direttamente da Google Home non possono essere associate anche a Hue Hub, che sfrutta il protocollo Zigbee. Ciò implica pure che non si potranno controllare dall'esterno.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 723 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Maleficent 2 – Signora del Male: la recensione

di Daniele Rea
Con “Maleficent 2 – Signora del Male”, torna sul grande schermo uno dei “cattivi” più famosi della scuderia Disney. Le favole classiche come Biancaneve, Cenerentola o Pinocchio fanno parte di noi in quanto parte della tradizione popolare della nostra cultura. Se ci pensate quando da bambini ci raccontavano una storia era il nostro primo contatto […]

Area B a Milano funziona: in 6 mesi -13% di auto inquinanti in transito

di Raffaele Dambra

Area B a Milano funziona

In vigore dallo scorso mese di febbraio, Area B a Milano sta funzionando piuttosto bene. Nei primi 6 mesi di attivazione il provvedimento che, attraverso un sistema di divieti di accesso progressivi, blocca l’ingresso in città alle auto più inquinanti, ha già ridotto del 13% (circa 12 mila vetture al giorno) il transito di veicoli. E con l’inasprimento delle restrizioni in atto dal 1° ottobre 2019 promette di fare ancora meglio.

I VEICOLI ESCLUSI DA AREA B A MILANO

Definita non a torto la ‘zona a traffico limitato più grande d’Italia’, Area B di Milano, che coincide con gran parte del territorio comunale del capoluogo lombardo, vieta l’ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3 e alle moto a due tempi Euro 0 e 1 dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle 19:30, esclusi i festivi. Da ottobre il divieto vale anche per le vetture diesel Euro 4.

AREA B A MILANO NEI PRIMI 6 MESI DI ATTIVAZIONE

Nei giorni scorsi sono stati elaborati i dati relativi ai primi 6 mesi di attivazione di Area B, che, come detto, hanno rilevato una diminuzione di passaggi in ingresso in città di circa il 13%. Dato che si traduce in circa 12 mila transiti veicolari in meno ogni giorno. Mentre durante l’ultima settimana di gennaio 2019, utilizzata come campione, c’erano stati circa 89 mila transiti giornalieri. I numeri si riferiscono al semestre che va da aprile a settembre 2019. Questo perché Area B è entrata in vigore il 25 febbraio, ma il mese di marzo è stato utilizzato per il pre-esercizio, come previsto dalla norma.

IL TRANSITO IN AREA B A MILANO

Al momento sono presenti 186 varchi di accesso ad Area B di cui 15 controllati da telecamere, ed è proprio su questi che si è concentrato il monitoraggio dei transiti. Che tra le altre cose ha consentito pure di verificare che l’orario di punta nei giorni feriali c’è stato tra le 7:30 e le 9, con una media complessiva, nelle 15 strade, di 4.500 transiti ogni 30 minuti, ovvero 150 veicoli al minuto. Il picco pomeridiano feriale è stato tra le 17 e le 19 con una media di 4.000 transiti ogni 30 minuti, tradotto in 133 veicoli al minuto. Negli stessi orari, il traffico si riduce a 1/3 il sabato mattina ed è pari a 2/3 il sabato e la domenica pomeriggio. Invece non c’è quasi nessuna variazione tra i giorni feriali e festivi per le fasce orarie non di punta, in particolare tra le 10:30 e le 13 e dopo le 21.

IL VERO BILANCIO SU AREA B DI MILANO SI POTRÀ FARE SOLO TRA UN ANNO

“Questi primi sei mesi rappresentano un primo deciso passo nell’attuazione di Area B a Milano”, ha dichiarato Marco Granelli, l’assessore alla Mobilità, commentando i dati sulla Ztl. “Che dimostra con questi numeri di essere una misura potenzialmente efficace. Certamente siamo ai primi passi e il vero bilancio potrà essere definito solamente quando tutte le telecamere saranno posate e quindi fra circa un anno (si prevede in autunno del 2020, ndr). Ma intanto i segnali concreti ci sono. E siamo certi che Area B, Area C, i potenziamenti del trasporto pubblico e della mobilità sostenibile, insieme ai comportamenti dei cittadini, ci aiuteranno nell’obiettivo di diminuire la congestione e l’inquinamento dell’aria e di procedere decisi verso una città che vuole combattere urgentemente e concretamente l’alterazione climatica del pianeta”.

The post Area B a Milano funziona: in 6 mesi -13% di auto inquinanti in transito appeared first on SicurAUTO.it.

Dorohedoro diventa un anime: trailer, poster e doppiatori

di Roberto Tavecchia
Il sito ufficiale dell’adattamento anime di Dorohedoro, l’omonimo manga scritto e disegnato da Q Hayashida si mostra con un trailer, un poster promozionale e i doppiatori giapponesi dei protagonisti. Il manga fantascientifico ha debuttato sulla rivista mensile Ikki di Shogakukan nel 1999. Quando il mensile terminò la serializzazione nel 2014, la serie è passata alla […]

Asmodee Italia: tutte le novità per Lucca Comics & Games 2019

di Davide Vincenzi
Non poteva mancare, a Lucca Comics & Games 2019, la presenza di Asmodee Italia, uno dei più importanti editori nel panorama ludico del Bel Paese. Dal 30 ottobre al 3 novembre, dunque, tutti gli intervenuti alla fiera toscana potranno recarsi al Padiglione Carducci, stand CAR328 e CAR227, per poter assaporare in anteprima tutte le novità […]

Kevin Smith spera che “Jay and Silent Bob Reboot” vi faccia piangere

di Mariagrazia Veccaro
Molto è cambiato in questi 25 anni dal debutto a basso budget del film Clerks che ha ci fatto conoscere due spacciatori di droga di un parcheggio del New Jersey Jay (Jason Mewes) e Silent Bob (Kevin Smith), personaggi che, da allora, hanno ufficialmente dato l’avvio al genere geek-bro dell’intero universo narrativo di Kevin Smith (Generazione X, In […]

Cresce il numero di lampade smart con Bluetooth configurabili rapidamente su Google Home

di Giuseppe Biondo

I processi di configurazione dei dispositivi smart per la casa possono richiedere tempo ed energie, soprattutto ai meno avvezzi alla tecnologia

L'articolo Cresce il numero di lampade smart con Bluetooth configurabili rapidamente su Google Home proviene da TuttoAndroid.

Download e novità di Windows 10 20H1 Insider Preview Build 19002

di WindowsBlogItalia

Microsoft ha appena rilasciato Windows 10 Insider Preview Build 19002 ai Windows Insider nei canali Ignora (Skip Ahead) e Veloce. Si tratta di una nuova versione di anteprima di 20H1, il nono grande aggiornamento per PC e tablet equipaggiati con Windows 10. 20H1 sarà rilasciato pubblicamente per PC e tablet nella prima metà del 2020. 19 […]

Puoi leggere l'articolo Download e novità di Windows 10 20H1 Insider Preview Build 19002 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Download e novità di Windows 10 19H1 Build 18362.446 e 19H2 Build 18363.446 Insider Preview

di WindowsBlogItalia

Microsoft ha appena rilasciato Windows 10 Insider Preview Build 18362.446 e Build 18363.446 ai Windows Insider. Si tratta di una nuova versione di anteprima di 19H1 e 19H2, il settimo e ottavo grande aggiornamento per PC e tablet equipaggiati con Windows 10. NOTA | Disponibili nel ramo Release Preview di 19H1 e 19H2. Novità di Windows […]

Puoi leggere l'articolo Download e novità di Windows 10 19H1 Build 18362.446 e 19H2 Build 18363.446 Insider Preview in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Più di un anno è passato, ma Iliad ancora non permette di cambiare offerta

di Paolo Giorgetti

Ormai è passato più di un anno, ma Iliad non permette ancora ai suoi clienti di passare a un'altra offerta: la promessa era stata fatta al lancio della seconda offerta la scorsa estate.

L'articolo Più di un anno è passato, ma Iliad ancora non permette di cambiare offerta proviene da TuttoAndroid.

❌