Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Apple Car: sarà un van elettrico?

di Marco Grigis

L’auto elettrica di Apple, la misteriosa Apple Car che il gruppo starebbe preparando all’interno del suo Project Titan, sarebbe in realtà un van. È quanto spiega un sito tedesco, Manager Magazin, sulla base di alcune informazioni raccolte da fonti vicine ai gruppi ingegneristici di Apple Park. Naturalmente, la società di Cupertino non ha al momento confermato le indiscrezioni emerse.

Leggi il resto dell’articolo

SSD gaming: i migliori da comprare

di Fabrizio De Santis
In questa guida costantemente aggiornata vi proponiamo i migliori SSD gaming disponibili in commercio. Inoltre, l’obbiettivo di questa guida è quello di farvi acquistare il modello perfetto per le vostre esigenze. Inoltre, vi spiegheremo quali leggi di più...

SSD: guida all’acquisto

di Tom's Hardware
L’SSD è il componente per eccellenza se volete velocizzare un PC dotato di hard disk, probabilmente su molti PC ha avuto un impatto maggiore di un cambio di CPU, scheda video o un incremento della memoria RAM. Che sia un SSD SATA 6 Gbps o un più recente M.2 NVMe, l’SSD è la soluzione giusta […]

Far Cry New Dawn, guida al Platino e ai trofei

di Luca Trimboli
Improvvisamente annunciato durante i The Game Awards 2018, Ubisoft ha immediatamente messo in chiaro una cosa: Far Cry New Dawn è un sequel diretto del quinto capitolo, uscito lo scorso marzo. Diciassette anni dopo la caduta delle bombe, il protagonista dovrà aiutare gli abitanti di Prosperity, alle prese con i Guerrieri della Strada, comandati dalle temibili […]

Waze aggiunge le scorciatoie di Siri

di Marco Locatelli

Dopo l’introduzione del supporto a CarPlay lo scorso settembre, viaggiare in auto con Waze è ancora più semplice e sicuro con dispositivi iOS. Con l’ultimo aggiornamento dell’applicazione per iPhone e iPad, infatti, il navigatore introduce le scorciatoie di Siri.

Leggi il resto dell’articolo

Scheda video: guida all’acquisto

di Tom's Hardware
La scheda video è un componente fondamentale se volete realizzarvi un PC gaming. Per questo motivo fare l’acquisto giusto è importante se volete assicurarvi ore di divertimento senza pensieri. Ci sono tante schede video sul mercato, quindi non è facile scegliere. Per questo abbiamo stilato una guida con alcuni consigli per andare a “botta sicura” […]

Guida all’acquisto della CPU

di Tom's Hardware
Conoscere le specifiche dettagliate di un processore e leggere le recensioni è un buon modo per farsi un’idea su cosa acquistare. Non tutti hanno però il tempo di fare ricerche approfondite, quindi in questa guida vi suggeriamo quali sono i processori da acquistare in base al caso d’uso e al rapporto tra prezzo e prestazioni. […]

Ford lavora a un linguaggio visivo per le auto a guida autonoma, così i pedoni non si allarmano

di Dario D'Elia
Ford ha condotto una serie di test in Germania per capire se la segnaletica luminosa possa rendere più sicura la convivenza fra veicoli a guida autonoma e agli altri utenti della strada, come pedoni, conducenti umani e ciclisti. Il tutto sviluppando un linguaggio visivo di riferimento . La sperimentazione ha qualche elemento di bizzarria, ma […]

Amazon investe nella guida autonoma

di Filippo Vendrame

Amazon sembra essere fortemente interessato ai servizi legati alla guida autonoma. La società di Jeff Bezos, infatti, ha investito diversi milioni di dollari nella startup Aurora Innovation che si occupa di sviluppare piattaforme proprio per la guida autonoma. Questa realtà è stata creata da Chris Urmson , ex dirigente di Google, da Sterling Anderson, ex dirigente di Tesla e specializzato nella guida autonoma e da Drew Bagnell, ex dirigente di Uber.

Leggi il resto dell’articolo

Kingdom Hearts 3: la soluzione completa

di Luca Trimboli
Dopo oltre 13 anni di attesa e diversi spin-off e collection rilasciati, Kingdom Hearts 3 è arrivato sul mercato. Il capitolo conclusivo della saga del Cercatore dell’oscurità ha tutte le carte in regola per attrarre i fan di Sora, Paperino e Pippo per decine di ore, grazie agli 8 mondi Disney annunciati negli anni e […]

Guida all’acquisto dello smartphone

di Tom's Hardware
Il mercato degli smartphone è estremamente variegato. Gli store online offrono una miriade di soluzioni, tra le quali però risulta spesso difficile riuscire a muoversi. Attraverso questa guida vi accompagneremo nella scelta, utilizzando il parametro del rapporto qualità/prezzo come ago della bilancia per selezionare i prodotti. Questo approccio vi aiuterà ad acquistare lo smartphone migliore […]

Stampante WiFi: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
La stampante è uno di quegli accessori che molto spesso non possono mancare in un’abitazione, e per chi lavora da casa spesso sono una vera manna dal cielo. La stampa è una tecnologia che si leggi di più...

Nvidia annuncia la GTC 2019, fari puntati sul keynote di Huang

di Manolo De Agostini
Sarà come sempre il fondatore e CEO di Nvidia, Jen-Hsun Huang, a catturare l’attenzione alla decima edizione della GPU Technology Conference che si terrà tra il 17 e il 21 marzo a San Jose in California. Il keynote di Huang avrà luogo il 18 marzo alle 14:00 locali, le 23:00 in Italia. I temi toccati […]

La casa di carte, da gioco. Come scegliere consapevolmente un bel gioco di carte, moderno e divertente

di La redazione di La Ludoteca
I giochi di carte, un passatempo millenario ma mai andato fuori moda. Non parliamo di una notte brava al casinò, della partita a Scopa con la nonna, e nemmeno della Canasta al bar. Detronizzare la Regina di Cuori e il Re di Denari è possibile… e non solo esclamando «Uno!»: per non pescare a caso […]

Assistente vocale Smart Home: i migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
Passa il tempo e la tecnologia è sempre più avanzata e diventa sempre più parte della nostra vita quotidiana: non è questo il significato di Domotica? Quella branca della tecnologia sviluppata per rendere la nostra leggi di più...

Termostato WiFi: come funziona e quali comprare

di Manuel Baldassarre
La gestione intelligente del clima è uno degli argomenti più importanti nel campo della Domotica, quella branca della tecnologia che si impegna per creare una casa sempre più smart e vicina alle nostre necessità. Il leggi di più...

Kingdom Hearts 3, guida al Platino e ai Trofei

di Luca Trimboli
Dopo una lunga attesa, Kingdom Hearts 3 è arrivato sul mercato, portando con sé ben 46 trofei (32 bronzo, 10 argento, 3 oro e 1 platino): ecco come sbloccarli tutti. Kingdom Hearts 3 Informazioni Difficoltà: 2/10 Ore necessarie al completamento: 50 Run necessarie: 1 Trofei mancabili: 0 Bronzo Un nuovo viaggio – Parti per una nuova avventura Trofeo legato […]

Portatile 15 pollici: i migliori da comprare

di Leonardo Zannini
In questa guida costantemente aggiornata cercheremo di individuare il miglior portatile 15 pollici per ogni tipo di esigenza, partendo da quelli con prezzi più accessibili fino ad arrivare alla fascia top del mercato. La dimensione leggi di più...

Guida autonoma, Microsoft e MIT insieme per una AI ancora più “intelligente”

di Alessandro Crea

Le attuali auto a guida autonoma hanno un limite nel modo in cui le intelligenze artificiali apprendono, tuttavia Microsoft e il MIT avrebbero trovato una soluzione per renderle ancora più “intelligenti”, consentendogli di imparare meglio e più velocemente.

Attualmente gli algoritmi di deep learning possono apprendere a gestire soltanto le situazioni per cui gli vengono forniti esempi adeguati. I programmatori però, per quanto si sforzino, non potranno mai coprire il 100% delle situazioni possibili su strada e questo lascia pericolosi “punti ciechi” nelle IA, che in determinate situazioni potrebbero non sapere come comportarsi.

Photo credit - depositphotos.com

I ricercatori hanno pensato quindi di consentire alle IA di effettuare comparazioni tra le proprie decisioni e quelle prese da guidatori in carne ed ossa, correggendo i propri comportamenti in base a quanto essi siano vicini o lontani dall’azione degli esseri umani. Il sistema inoltre prevede anche la possibilità di correzione delle decisioni in tempo reale da parte di un guidatore.

‎La soluzione messa a punto dal MIT inoltre evita anche che l’IA diventi troppo sicura di sé, considerando determinate risposte come sicure al 100%. Un algoritmo infatti non solo identifica le risposte accettabili e quelle inaccettabili, ma utilizza anche calcoli delle probabilità per comprendere se qualcosa è veramente sicura o lascia ancora i potenziali problemi.‎

Come sempre però non vedremo questi algoritmi all’opera sulle auto a guida autonoma a partire da domani. Gli scienziati infatti per il momento hanno testato questo sistema solo con i videogiochi, con parametri limitati e condizioni relativamente ideali. Microsoft e MIT dovranno quindi ora passare ai test con condizioni di guida e auto reali.

Le IA comunque non saranno utili unicamente per garantire la sicurezza delle auto a guida autonoma, ma anche di monopattini e biciclette elettriche. Come sarà capitato di vedere a molti di voi infatti, spesso questi mezzi finiscono per restare abbandonati per strada rotti o danneggiati, a causa di incidenti ma anche di semplici atti di vandalismo.

Photo credit - depositphotos.com

Fino ad ora però era necessario l’intervento di operatori umani per segnalare i mezzi fuori uso e raccoglierli. Una startup del MIT nata nel 2013 invece sta pensando di sviluppare un computer di bordo in grado di effettuare esami di diagnostica e segnalare se un mezzo è fuori uso. Questo non serve tanto a limitare i casi di vandalismo ma ad avere la possibilità di intervenire tempestivamente per rimetterli in sesto.

In futuro infatti la richiesta di mobilità sostenibile è destinata a crescere esponenzialmente, per cui sarà importante per le aziende del settore riuscire a venire il più possibile incontro alla domanda con un parco mezzi sempre in perfetta efficienza e numericamente al completo. ‎

Microsoft e il MIT: guida autonoma più sicura

di Filippo Vendrame

Le auto a guida autonoma sono ancora molto lontane dall’essere perfette e commettono errori di guida dovuti soprattutto al fatto che le intelligenze artificiali non sono ancora in grado di gestire tutte le condizioni di guida. Microsoft e il MIT potrebbero aver trovato una soluzione valida per colmare queste lacune e hanno sviluppato un “modello” che sarebbe grado di cogliere questi “punti ciechi” virtuali, come li descrive il MIT.

Leggi il resto dell’articolo

❌