Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Ferrari, diffuso il brevetto della supercar elettrica

di Valentina Acri
La futura Ferrari elettrica inizia a far parlare di sé grazie alle ufficializzazioni di importanti documenti diffusi insieme al brevetto. Ulteriore conferma dell’arrivo di un’auto elettrica anche per la Casa di Maranello. Non dimentichiamo che il progetto a cui Ferrari sta lavorando fa parte di un piano a lungo termine. Un’ auto a propulsione elettrica […]

Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata

di redazione

Questa Ferrari Dino 208 GT4 del 1975 è un’auto sportiva storica elaborata con una potenza di 300 CV. La Dino GT4, la prima Ferrari by Bertone, non venne apprezzata subito dal mercato, divenendo una sorta di brutto anatroccolo. Questa si è trasformata in un cigno, perché oltre al restauro totale le è stato trapiantato un motore più potente, conferendole un handling più adeguato.

Ferrari Dino 208 GT4 tuning estetica

La silhouette della Dino GT4 è propria degli anni ’70, tipicamente Bertone, con i fari anteriori a scomparsa, il muso affilato come la Stratos, le linee spigolose frutto della matita di Marcello Gandini (che all’epoca lasciò i suoi tratti inconfondibili su numerose auto, in particolare Lamborghini, o prototipi tipo la A112 Runabout). La Dino è una vettura a quattro posti con motore centrale posteriore, la prima della sua specie a Maranello. L’esemplare in prova presenta la carrozzeria riverniciata nel 2007 dal precedente proprietario e i loghi col Cavallino applicati sulle fiancate. Inoltre i pneumatici di serie da 14” sono stati sostituiti con altri maggiorati, dei Toyo Proxes 205/50 R15 all’anteriore e 225/50 R15 al posteriore montati su cerchi Nori scomponibili, con canale rispettivamente da 7,5 e 8,5.

Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata - posteriore
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata – posteriore

Ferrari Dino 208 GT4 tuning motore

Questa Dino 208 GT4 ha ricevuto un bel upgrade di potenza arrivando a circa 300 CV dai 170 CV iniziali, grazie all’adozione di una unità motrice più fresca che è stata anche elaborata: si tratta, come detto, di un 3.000 Quattrovalvole proveniente da una 308 GTB. La preparazione ha riguardato diversi organi del motore. Le canne dei cilindri non sono più al Nikasil (materiale delicato), ma sostituite con otto canne in ghisa realizzate su misura.

L’albero motore è bilanciato e il volano alleggerito così come la puleggia servizi. Le teste, rifatte con valvole e molle nuove, hanno subìto una modifica per l’utilizzo della benzina senza piombo. Sulle testate si vedono i tubi in rame che servono a migliorare lo scambio termico dell’acqua calda del propulsore. Hanno la sezione maggiorata rispetto agli originali, in quanto questi motori soffrono di surriscaldamento.

Scheda tecnica tuning Ferrari Dino 208 GT4

  • Riverniciatura completa rosso originale
  • Sostituzione motore e cambio prov. 308 GTB
  • Canne dei cilindri in ghisa fatte su misura
  • Albero motore bilanciato
  • Volano e puleggia servizi alleggeriti
  • Teste rifatte
  • Valvole e molle nuove
  • Tubi in rame a sezione maggiorata per acqua calda del motore – Due elettroventole aggiuntive sul radiatore
  • Scarico artigianale
  • Nuovi moduli di accensione
  • Pneumatici Toyo Proxes
  • Cerchi in lega Nori scomponibili
  • Sostituzione scatola sterzo
  • Sostituzione boccole, testine, silentblock ecc.
  • Ammortizzatori Koni ritarati
  • Impianto frenante nuovo
  • Tubi freno aeronautici
  • Costo totale intervento tuning 30.000 Euro
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata - motore
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata – motore

Cerca la Ferrari Dino 208 nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari Dino 208 GT4 è su Elaborare 256.

Ferrari Dino 208 GT4 - Elaborare 256
Ferrari Dino 208 GT4 – Elaborare 256

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

L'articolo Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata proviene da ELABORARE.

Una Giornata con FERRARI 812 e GALAXY FOLD 5G

di Andrea Galeazzi
Che fortuna! Eh si, ho avuto la possibilità, grazie a Ferrari e ad Automoto, di passare una giornata al volante della 812 superfast. 12 cilindri, 800 cavalli, cattiva, veloce, supersonica! Ma anche utilizzabile tutti i giorni grazie al bagagliaio posteriore, […]

Team Building Aziendali: corsi di guida sportivi in pista con Ferrari

di Marco Savo

Fare team building aziendale è uno dei modi più efficaci per far felice il proprio team e migliorare la profittabilità della propria impresa. Farlo nel modo giusto e scegliere la giusta attività è un punto a favore dell’impresa. Tra le attività preferite per il team building aziendale, soprattutto per gli amanti dell’adrenalina, la scelta giusta potrebbe essere la guida in autodromo su Ferrari da competizione.

Che cos’è il team building?

Il significato letterale è “costruire una squadra” ed è una metodologia educative nata del 1941 per opera del pedagogo Kurt Hahn. Alle origini di questa pratica aziendale c’è una ricerca condotta nel anni ’20, che mostra come la produttività dei lavoratori di un’azienda migliorasse in relazione alla considerazione riservata ai membri del team dai parte dei loro responsabili.

Da allora il team building è diventato uno dei metodi più utilizzati dalle aziende per aumentare la felicità dei loro dipendenti, migliorandone significativamente la produttività e di conseguenza le prestazioni aziendali.

Team Building
Il Team Building è nato nel 1941

Team Building Guida Sportiva a bordo di una Ferrari

Fare team bulding in pista con un’auto sportiva come la Ferrari è una proposta nata dall’esigenza di accrescere la produttività delle risorse interne, cercando di incrementare la brand awareness aziendale con obiettivo finale di ottimizzare l’efficienza aziendale.

Negli ultimi anni sempre più aziende si sono dimostrate inclini a questo tipo di attività per incentivare e motivare il personale, la cui efficacia è ormai comprovata.

Team Building Guida Sportiva a bordo di una Ferrari
In pista al volante di una Ferrari

Perché un corso di guida a bordo di una Ferrari in pista?

corsi di guida sportiva, con giri pista di bordo di una Ferrari da competizione all’interno di un vero autodromo, sono ideali per creare la giusta sinergia all’interno dell’azienda.

Guidare una Ferrari è una delle esperienze più emozionanti, soprattutto per gli amanti delle auto. Si vive una giornata con una scarica di adrenalina che coinvolge la mente ed il corpo: da oggi questa esperienza è realtà. I partecipanti si troveranno a stretto contatto con queste vetture straordinarie e potranno toccare con mano la loro potenza, lasciandosi travolgere dall’adrenalina scatenata dalla guida di auto tecnologiche, di alta classe, ma soprattutto potenti.

Guidare una Ferrari è un sogno che si realizza

MONZA Un luogo di particolare rilievo è l’Autodromo di Monza, tempio sacro dell’automobilismo mondiale e teatro di numerosi duelli tra i più grandi piloti della storia. Dopo una parte teorica, dedicata allo studio dei dettagli, del tracciato e della tecnologia della vettura, si passerà alla corsa in pista!

Come si svolge il Team Bulding con la Ferrari a Monza?

Si tratta di una vera e propria gara simile ad un Grand Prix dove i partecipanti, divisi in team, potranno mettere in pratica le spiegazioni teoriche e guidare una vera e propria Ferrari.

Dopo una parte teorica si può scendere in pista al volante di una Ferrari a Monza

Quali sono i benefici del Team Building?

I format come questo con le auto sportive sono importanti per creare le giuste dinamiche di gruppo. Vengono messi in risalto la creatività, lo spirito di squadra, la comunicazione, la fiducia e la capacità di gestire i conflitti. Tutti aspetti decisamente importanti all’interno di un team aziendale.

Trovarsi in una situazione come questa potrebbe essere una buona occasione per il team di migliorarsi e migliorare i rapporti interpersonali e aziendali. Si verrà a rafforzare il rapporto tra i dipendenti e le performance miglioreranno sicuramente, non solo per il team, ma per l’azienda nel suo complesso.

Team Building
Il Team Building rafforza lo spirito di squadra

Se hai un’azienda e pensi che un Team Building con la Ferrari possa essere utile per rafforzare il tuo team, contatta La.Na SrldiFano (PU) al numero +39.0721.807232 o manda una mail ainfo@drivecenter.it

L'articolo Team Building Aziendali: corsi di guida sportivi in pista con Ferrari proviene da ELABORARE.

Ferrari P80/C top car elaborazione 800 CV

di redazione

La Ferrari P80/C, top car da 800 CV, è frutto del reparto Special Projects che la casa di Maranello ha aperto e dedicato alla creazione di one-off, ovvero auto uniche realizzate su commissione di facoltosi clienti. L’ultima nata, la meravigliosa Ferrari P80/C, è ricca di emozionanti richiami alla gloriosa epopea degli Sport-Prototipi Ferrari.

Ferrari P80/C – Dal sogno al design

Il design della P80/C, come abbiamo detto, attinge il suo linguaggio stilistico dai modelli da corsa come la 330 P3-P4, la 350 CanAm, la Dino 206 S, con accenni ai modelli più recenti tipo la GTO del 1984 (come la zona intorno allo scudetto Ferrari che campeggia tra il passaruota anteriore e il montante del parabrezza).

Il progetto della Ferrari P80/C è partito nel 2015, scegliendo come base la 488 GT3 da competizione: il passo più lungo di 5 centimetri rispetto alla “normale” 488 dava maggiore libertà di manovra ai designer, permettendo loro di allungare la coda e spostare in avanti l’abitacolo. Il risultato è un aspetto scultoreo, da felino pronto allo scatto, di notevole potenza evocativa e dinamica, in grado di anticipare le emozioni che la generosa meccanica regalerà al fortunato pilota.

Ferrari P80/C top car elaborazione 800 CV

Ferrari P80/C Meccanica da competizione

La linea della Ferrari P80/C è stata concepita per opposizione di volumi, con lo snello abitacolo che si inserisce negli ampi volumi anteriore e posteriore, come ad incastonarsi nei 4 parafanghi. Il rosso della carrozzeria- interamente in carbonio contrasta con le componenti che hanno funzioni tecniche, come lo spoiler anteriore e il diffusore posteriore, in fibra di carbonio non verniciata. Il parabrezza fumé completa perfettamente il quadro: con i montanti neri sembra avvolgere completamente la cabina di guida, come nei prototipi che hanno ispirato lo stile della berlinetta. Grazie a questo effetto, il tettuccio rosso “a visiera” pare sospeso, a ricordare quello della mitica 250 LM.

Ferrari P80/C top car elaborazione 800 CV

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari P80/C è su Elaborare 251.

Ferrari P80/C top car elaborazione 800 CV

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 251 Luglio-Agosto 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 251 luglio-agosto 2019



L'articolo Ferrari P80/C top car elaborazione 800 CV proviene da ELABORARE.

Ferrari SF90: come funziona il sistema ibrido del Cavallino

di Redazione

Che la rivoluzione elettrica sarebbe arrivata anche in Casa Ferrari era già noto. Restava da stabilire quando e, soprattutto, come. Perché dopo l’approccio soft (si fa per dire) della esclusiva LaFerrari. Con il sistema Hi-Kers che di fatto si può paragonare ad un “mild-hybrid”, ora con la SF90 Stradale il Cavallino introduce un’ibrida vera. Con tecnologia plug-in e prestazioni, ovviamente, di riferimento.

DOWNSIZING DA URLO

Pur essendo erede delle hypercar di Maranello come appunto Enzo e LaFerrari, la SF90 Stradale ha caratteristiche inedite. Iniziando dalla produzione che non sarà in tiratura limitata. Il motore non è più un V12 aspirato ma il compatto V8 sovralimentato. Lo stesso che equipaggia vari modelli a motore anteriore o posteriore. Dalla Portofino Alla GTC4Lusso T. Ma con un piccolo incremento di cilindrata che la porta da 3,9 a 4 litri. Questa unità con la potenza-record di 780 CV è abbinata ad un motore elettrico posto tra motore e cambio derivato dal MGUK della F1, che può fornire 160 CV. In aggiunta, ci sono una ulteriore coppia di motori elettrici anteriori dalla potenza complessiva di 60 CV. La SF90 Stradale dispone dunque di un powertrain ibrido da 1.000 CV. Con un peso totale di circa 270 kg. Mentre l’intera vettura ferma la bilancia a 1.570 kg.

FINO A 25 KM A ZERO EMISSIONI E NIENTE RETROMARCIA

Il sistema ibrido plug-in utilizza una batteria agli ioni di litio ricaricabile tramite una presa di corrente in 3 ore. Con la massima carica può spingere la vettura per 25 km a emissioni zero. Questo fino a 135 km/h di velocità massima utilizzando esclusivamente i motori elettrici. Per contenere il peso, il cambio a otto rapporti, capace di effettuare i passaggi di marcia in 2 decimi di secondo, è privo di retromarcia. Questa funzione è realizzata anch’essa sfruttando i motori elettrici. Con risparmio di peso e ingombri. Le due unità anteriori, oltre a rendere la vettura integrale quando lavorano insieme ai propulsori posteriori, offrono anche un maggior controllo dinamico. Questo potendo gestire la coppia erogata alle ruote con un efficiente effetto “Torque Vectoring”. La loro azione rientra in un complesso di elettronica evoluta chiamato eSSC. Comprende la gestione intelligente della trazione e della frenata che tiene conto anche delle esigenze del recupero energetico.

IL MANETTINO EVOLVE E RADDOPPIA

Ovviamente anche la gestione dinamica è raffinata e sofisticata. Il “manettino” sul volante è affiancato da un secondo comando analogo chiamato eManettino per la gestione del powertrain elettrico. Questo prevede quattro programmi di funzionamento. In eDrive il V8 resta spento e la trazione è affidata al solo assale anteriore elettrico. Hybrid è la modalità che potremmo definire “normale”. Con i flussi di potenza gestiti per ottimizzare l’efficienza complessiva. Accendendo o spegnendo il V8 e facendo interagire i tre motori elettrici. Performance mantiene invece sempre acceso il motore principale e la batteria sempre carica. In modo da porte attingere alla massima potenza di sistema quando necessario. Infine Qualify è la modalità che da fondo a tutto il potenziale della SF90 Stradale, spremendo al massimo anche i motori elettrici. La hypercar di Maranello è in grado di raggiungere i 340 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in 2”5 e da 0-200 in 6”7.

L'articolo Ferrari SF90: come funziona il sistema ibrido del Cavallino proviene da SicurAUTO.it.

Lenovo Z6 Pro: in arrivo anche una “Ferrari Edition”

di Alessandro Signori

Dopo la presentazione di pochi giorni fa, l’azienda cinese ha postato su Weibo l’immagine di un’edizione speciale del suo nuovo top di gamma targata Ferrari. (...)
Continua a leggere Lenovo Z6 Pro: in arrivo anche una “Ferrari Edition” su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Alfa Romeo Stelvio preparazione 200 CV con accessori Romeo Ferraris

di redazione


Per la preparazione dell’Alfa Romeo Stelvio il tuner Romeo Ferraris ha elaborato una nuova linea di accessori per rendere davvero speciale il SUV del Biscione, che ha stregato tutti gli appassionati del mondo con la sua capacità di unire la praticità di questa tipologia di vettura all’handling e alle prestazioni irraggiungibili dalle sue concorrenti dirette. L’elaborazione dell’Alfa Romeo Stelvio è davvero speciale e frutto della grande esperienza e inventiva sviluppata negli anni dal tuner milanese.

Alfa Romeo Stelvio preparazione

Alla Romeo Ferraris, nel corso degli ultimi mesi, si è lavorato molto sulle varie versioni dell’Alfa Romeo Stelvio, intervenendo a 360° in modo da esaltarne le potenzialità dinamiche e l’impatto estetico senza stravolgere però i concetti base di un’auto di successo, che deve sempre brillare per la fruibilità nell’uso quotidiano e la comodità. Gli interventi effettuati sulla Stelvio riguardano non solo la meccanica e l’elettronica, ma anche l’estetica.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris anteriore

Alfa Romeo Stelvio elaborazione

Il primo intervento di elaborazione sull’Alfa Romeo Stelvio di Romeo Ferraris, come di consuetudine, ha interessato l’elettronica di gestione, partendo dalla base del motore 2.0 Tb Multiair da 200 CV, tra i più accessibili e fruibili dal grande pubblico. Con l’upgrade sviluppato dai tecnici Ferraris è stato possibile ottenere un incremento della potenza di 46 CV e 70 Nm di coppia massima.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris - volante

Alfa Romeo Stelvio tuning

La nuova linea tuning sull’Alfa Romeo Stelvio elaborata da Romeo Ferraris prevede a livello di assetto un kit molle H&R per abbassare il corpo vettura che, ovviamente, migliora l’handling, soprattutto nei rapidi cambi di direzione, senza penalizzare il comfort di marcia grazie anche alle nuove geometrie delle ruote appositamente messe a punto.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris scarico

Cerca l’Alfa Romeo usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti dell’Alfa Romeo Stelvio by Romeo Ferraris è su Elaborare 246.

 
 

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019



L'articolo Alfa Romeo Stelvio preparazione 200 CV con accessori Romeo Ferraris proviene da ELABORARE.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

di redazione

Questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car è una vistosa e costosa one-off, preparata sulla base della 488 GTB dal reparto Ferrari Special Project che l’ha realizzata per una facoltosa cliente al favoloso costo di ben 4 milioni di Euro!

Ferrari SP38 Deborah modificata concept car

Questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car ha una veste estetica contemporanea, ma con richiami stilistici che rievocano volutamente il passato. È questo l’imput che spesso viene dato al Centro Stile Ferrari da chi decide di farsi costruire una Ferrari unica e anche per la SP38 Deborah è così. Ne è testimonianza l’affusolato frontale, chiaramente ispirato alla 308 GTB firmata Pininfarina, nel quale un sottile paracolpi scuro a tutta larghezza sovrasta l’ampia presa inferiore e lo spoiler sottostante. Viceversa un tocco di evidente modernità è affidato ai sottili gruppi ottici a LED sapientemente inseriti nel contesto, che non disturbano l’elegante pulizia del cofano anteriore attraversato solo da un semplice sfogo d’aria.

Ferrari SP38 Deborah tuning concept car

La ricerca dell’accuratezza stilistica su questa Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car prosegue nella fiancata snellita dalla zona inferiore scura e provvista della presa d’aria di alimentazione motore, abilmente dissimulata nella portiera e nella coda della finestratura. L‘effetto dinamico d’insieme è veramente notevole, accentuato dal profilo all’insù della portiera stessa e da una nervatura sottostante, nonché dal montante parabrezza opportunamente oscurato. Molto adatti al raffinato contesto i cerchi ruote a 5 razze finestrate, anch’essi palesemente ispirati alle Ferrari del passato e realizzati direttamente in fabbrica.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

Ferrari SP38 Deborah elaborazione meccanicaconcept car

Come accennato, la Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car è una one-off che utilizza telaio e organi meccanici della 488 GTB senza alcuna modifica sostanziale, tranne per la nuova collocazione degli intercooler dovuta alle differenti prese d’aria sulle fiancate, nonché per i terminali di scarico ora posizionati più in alto. Inutile dire che anche le prestazioni sono del tutto analoghe a quelle della citata berlinetta Ferrari andata in produzione nel 2015 e dotata di un 3.9 litri V8 biturbo da ben 670 CV.

Scheda tuning Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

Stesse caratteristiche della Ferrari 488 GTB con le seguenti modifiche:
Motore: nuova collocazione intercooler e terminali di scarico
Ruote: nuove ruote by Ferrari, forgiate in alluminio (misure come 488 GTB).
Corpo vettura Esterno: nuova carrozzeria totalmente ridisegnata dal Centro Stile Ferrari. Interno: selleria e altri componenti personalizzati (tailor-made).
Dimensioni e pesi: lungh. 4,59 m, largh. 1,98 m, alt. 1,20 m
Prezzo: (stimato) 4 milioni di Euro

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari SP38 Deborah è su Elaborare 242.

Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 242 Ottobre 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 242 Ottobre 2018

L'articolo Ferrari SP38 Deborah elaborazione concept car proviene da ELABORARE.

Ferrari 812 Superfast top car elaborazione tuning tedesco 830 CV

di redazione

La Ferrari 812 Superfast chiamata “Stallone 812” è un’elaborazione del tuner tedesco Mansory, che l’ha realizzata dopo le Ferrari 599 e F12. La ferrari 812 Superfast ha un’estetica racing ed eccentrica ed è dotata di ben 830 CV di potenza!

Ferrari 812 Superfast top car elaborazione tuning tedesco

Più di una volta abbiamo discusso dell’opportunità, o meno, di elaborare una Ferrari e anche nel caso della vettura di queste pagine è inevitabile tornare sull’argomento. Si tratta della Stallone 812, l’ultima fatica del tuner bavarese Mansory derivata dalla Ferrari 812 Superfast. Le idee al riguardo sono chiare e inconciliabili, poiché se da un lato c’è chi considera le auto del Cavallino assolutamente intoccabili, dall’altro c’è chi vuole elaborarle per possedere un oggetto customizzato secondo i propri desideri.

Ferrari 812 Superfast – Carrozzeria e interni

Il look della Ferrari 812 Superfast 812 by Mansory non è certo un esempio di discrezione, ma lo stile del tuner tedesco è concepito per farsi notare e i suoi clienti ne sono entusiasti a giudicare anche dalle altre elaborazioni in catalogo. L’auto in esame prevede l’installazione di una serie di nuovi componenti in carbonio o la modifica di quelli d’origine realizzata con lo stesso materiale. Di questi ultimi fanno parte il cofano motore con inedite finestrature centrali, così come i parafanghi anteriori provvisti di opportuni sfoghi d’aria.

Ferrari 812 Superfast – Meccanica

Nel comparto meccanico della Ferrari 812 Superfast qualcuno potrà restare deluso dai soli 30 CV supplementari spremuti dal meraviglioso 6,5 litri V12 aspirato da 800 CV che anima la 812 Superfast. In pratica si tratta di un’ottimizzazione anziché di un’elaborazione vera e propria ma, evidentemente, non si è ritenuto opportuno esagerare per conservare una guidabilità gestibile anche dai fortunati clienti di cui sopra. Perciò, bando a sovralimentazione volumetrica o turbo, ma un accurato upgrade della centralina e un impianto di scarico più prestazionale per una cavalleria complessiva lievitata fino a 830 CV. Per il resto la meccanica della vettura rimane quella d’origine ad esclusione dell’assetto ribassato tramite un kit di specifiche molle elicoidali, e delle nuove ruote maggiorate delle quali riportiamo le misure nella scheda a parte. Troppo poco in rapporto alle ben più consistenti modifiche esterne? Può darsi, ma si tratta pur sempre di una potenza di ben 830 CV e di una coppia massima di 740 Nm, mica bruscolini…

Ferrari 812 Superfast top car elaborazione tuning tedesco 830 CV posteriore auto

Ferrari 812 Superfast Stallone 812 by Mansory 
2018 – Anno di presentazione
830 – CV potenza max (611 kW)
740 – Nm coppia max (75,4 kgm)
21 – Pollici diametro ruote anteriori
22 – Pollici diametro ruote posteriori

Ferrari 812 Superfast “Stallone 812” by Mansory
Stesse caratteristiche della Ferrari 812 Superfast tranne:
Motore: upgrade centralina elettronica, nuovo impianto di scarico ad alte prestazioni. Potenza max 830 CV (611 kW) a N.D. g/m, coppia max 740 Nm (75,4 kgm) a N.D. g/m
Ruote: “Yavin” ultraleggere forgiate monoblocco, ant. 9,5Jx21”, post. 12,0Jx22”, pneumatici ant. 265/30 ZR21, post. 335/25 ZR22
Corpo vettura Esterno: kit aerodinamico in carbonio con finitura “dipping” marmorizzata. Interno: dettagli volante e plancia in carbonio e alluminio, soglie battitacco illuminate, selleria in pelle di qualità extra
Sospensioni: molle elicoidali ribassate sulle 4 ruote
Prestazioni: N.D
Prezzo: N.D

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari 812 Superfast “Stallone 812” by Mansory  è su Elaborare 240.

Ferrari 812 Superfast "Stallone 812" by Mansory

IN OMAGGIO SU ELABORARE 240 IL POSTER DELLA FERRARI 812

Poster Ferrari 812 Superfast by Mansory

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 240 Luglio-Agosto 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare n° 240 Luglio-Agosto 2018

L'articolo Ferrari 812 Superfast top car elaborazione tuning tedesco 830 CV proviene da ELABORARE.

Raduni Club Motori Tuning Luglio-Agosto 2018 Calendario Date

di redazione

Eventi motori luglio-agosto 2018! In piena estate continua la passione per i raduni tuning, eventi club, fiere, auto preparate e vetture d’epoca, macchine sportive e motori rombanti, feste e tanto divertimento.

RADUNI TUNING LUGLIO-AGOSTO 2018

5 luglio Rosse di sera | Modena – Appuntamento con la quarta edizione dell’esposizione serale estiva e cena con le mitiche Rosse Ferrari al Novi Park di Modena. L’evento con le più belle auto sportive di prestigio è organizzato dalla Scuderia Ferrari Club Modena Motori.
Info: Terenzio Tel. 349/8093144 – modenamotori@scuderiaferrari.club – gianesini.terenzio@gmail.com

8 luglio NFS Cars Party | Voghera (PV) – Appuntamento dalle 14.00 in piazza Duomo a Voghera (PV) con un raduno statico di auto sportive, d’epoca e moderne. Ci saranno anche Dj, aperitivo e gadget.
Info: Sergio Tel. 349/0608057 – Omar Tel. 340/3202102

8 luglio 2° Raduno Tuning | Roletto (TO) – Il 2° raduno tuning organizzato da Danny Spanò e Remaster Ds Tuning presso il locale denominato “Luppolo Saloon”, in uno scenario immerso nel verde con il contorno della vallata pinerolese. Durante l’evento dell’8 luglio si svolgeranno gare di estetica e audio: i giudici valuteranno con punteggi le diverse vetture esaminate, decretando i vari vincitori.
Info: Dannj Tel. 366/2169212 – remaster.dstuning@gmail.com

15 luglio Hypnotik Tuning Day | Zumpano (CS) – L’Hypnotik Tuning Cklub guidato da Retek, con il patrocinio di Elaborare, organizza la terza edizione della sempre più apprezzata manifestazione presso il piazzale del Carrefour di Zumpano (CS). L’evento avrà inizio alle 9.00 e prevede gare di Tunig, Cleaning, Estetica, Racing, Illuminazione, Miglior cerchio, Rombo, Audio con innumerevoli premi speciali, ma anche sexy car wash, gare rombo ed estetica moto, expo di auto storiche.
Info: Retek Tel. 346/3696566

15 luglio 6ª Tappa Wide&Low | Messina – La 6ª tappa del Campionato Wide&Low, organizzato da Andrea Crisafulli e dal suo Wide&Low Tuning Club, avrà luogo domenica 15 luglio nella location dello stadio S. Filippo di Messina. Una giornata dedicata ai motori e aperta a tutti, con tanti stand espositivi, intrattenimenti vari e competizioni Front/Spl seguite dalle gare Tuning e Rombo.
Info: Andrea Tel. 347/6817972

14-15 luglio 15° Cruisin’ Rodeo | Buccinasco (MI) – Nella splendida cornice del Lago di Santa Maria di Gudo Gambaredo si rinnova l’appuntamento con il Cruisin’ Rodeo e le più belle e potenti macchine americane: muscle car, pick-up, offroad, van, oldies, fifties, pre-war e hot-rat-street rod. Oltre all’esposizione dei mezzi USA, a deliziare il pubblico ci saranno concerti, pin-up contest, una ricca zona stand, esposizione di vetture NASCAR, dragster, bici Kustom, sexy car wash by Ma-Fra, le famose auto dei film americani con ottimo cibo e bevande per un weekend di relax e divertimento. Ingresso come sempre gratuito, con welcome bag per gli ospiti che interverranno a bordo di una vettura americana.
Info: Tel. 0432/948570 – info@cruisinrodeo.it – www.cruisinrodeo.it

22 luglio Track Day 2.0  Anagni (FR) – L’Italian Racing Club, con il patrocinio di Elaborare, organizza dalle 12.30 una giornata di prove libere per auto sulla pista dell’Autodromo di Anagni. Ingresso libero al pubblico, expo gratuito su prenotazione da parte dei club, turni in pista per tesserati e non per un massimo di 30 turni.
Info: Dario Tel. 393/4028611- www.italianracingclub.it

7° “Ascoli-San Giacomo” The road of History | Ascoli Piceno – Raduno di auto da corsa organizzato dal club Piceno Racing e che si svolgerà domenica 22 luglio lungo un percorso di 16 chilometri che attraverserà il centro storico ascolano fino ad arrivare al colle che sormonta la città. Il raduno è previsto per le 9,00 nel piazzale dello stadio ‘Del Duca’, dal quale alle 9.30 partirà un primo corteo verso il centro con sosta prevista in piazza Arringo. Qui la prima delle esposizioni con una serie di video e di servizi fotografici. Si prosegue con un pranzo dopo il quale ricomincia il corteo, camminando sul percorso celebrativo della manifestazione: da Ascoli verso colle San Marco, dove ci sarà un’altra sosta prima di ripartire verso colle San Giacomo, sede dell’arrivo e di altri servizi fotografici. Al termine della mattinata, ulteriore esposizione presso il pianoro di San Marco.

22 luglio Killadoc Tuning Day | Reggio Emilia – Appuntamento presso il Parco Enzo Montecchio di Reggio Emilia per una giornata all’insegna dei motori e del divertimento, organizzata da Killadoc e aperta a tutti. Gare di Tuning, Estetica, Sound Quality, Spl e dj.
Info: Killadoc Tel. 339/2746646

22 luglio AP 7° “Ascoli-San Giacomo” | Ascoli Piceno – The Road of History, il raduno di auto da corsa organizzato dal club Piceno Racing, con il patrocinio di Elaborare, si svolgerà lungo un percorso di 16 km. Inizio raduno alle 9.00 nel piazzale dello stadio “Del Duca”, dal quale alle 9.30 partirà un primo corteo verso il centro con sosta in piazza Arringo. Qui la prima delle esposizioni con una serie di video e servizi fotografici. Seguiranno pranzo, corteo di vetture da Ascoli fino a raggiungere il colle San Giacomo, sede dell’arrivo. Al termine della mattinata, ulteriore esposizione presso il pianoro di San Marco.
Info: picenoracing@gmail.com – www.picenoracing.it

21-22 luglio 2° DSD Tuning Day | Torano-Castello (CS) – Il DSD Tuning Club dà appuntamento a tutti presso l’autolavaggio “Padre Pio” di Torano-Castello (CS) con un grande evento motoristico patrocinato da Elaborare. Il primo giorno sarà dedicato alle motociclette, con esposizione di tutte le due ruote presenti, gare di Estetica e Rombo, vari intrattenimenti e serata con dj set. Il 2° giorno sarà riservato alle auto: dalle quelle elaborate alle storiche, dalle 4×4 alle racing, con esposizione, gare di estetica, audio e rombo sia diesel che benzina. Madrina d’eccezione la splendida Giulia Yumi. Alla fine di ogni giornata si svolgeranno le premiazioni con tantissimi premi speciali.
Info: Pasquale Tel. 347/0376903 – Alex Tel. 342/1697358

21-22 luglio 3° #Radunorelax | Fratta Terme (FC) – Il tradizionale evento di motori e relax si terrà presso il parco termale di Fratta Terme (FC), una location davvero esclusiva. Due giorni all’insegna della passione e del divertimento: tutti i partecipanti infatti potranno usufruire di piscina, terme e parco avventura! Il raduno prevede l’area raduno aperta a tutti e l’area “selezione” dove l’ingresso sarà riservato. Tanti gadget e una lotteria che mette in palio un viaggio come primo premio!
Info: Mirco Tel. 347/3022945 – Erika Tel. 340/0929422

29 luglio Motor Days 2018 |  Acquedolci (ME) – Continuano le tappe del Campionato Motor Days organizzato dal New Generation Motor Tuning insieme al patrocinio di Elaborare, con eventi legati al tuning e non solo. Oltre a competizioni Tuning e Audio (con la novità della media musicale oltre al picco), ci saranno gare Sound Quality per gli impianti più “esigenti”, Special Bike, SPL gestite dal circuito internazionale Db Drag, Rombo, Benzina e Diesel. Anche quest’anno verranno scelte località molto suggestive in provincia di Messina: Acquedolci il 29 luglio e Patti il 2 settembre per la finale di Campionato.
Info: Francesco Tel. 328/0280207 – FB New Generation Motor Tuning

29 luglio Aosta Tuning Day | Aosta – L’Aosta Tuning Club organizza l’Aosta Tuning Day, una giornata all’insegna dei motori e del divertimento patrocinata da Elaborare. Ritrovo presso il Bar&Ristorante della Torre in località Les Iles Blonde a Brissogne (AO) con ingresso dalle 8.00 alle 14.30 e premiazioni intorno alle 18.30. Sono previste molte gare con tanti premi in palio: estetica, cerchio, audio, migliore aerografia e verniciatura, club più lontano e più numeroso, dj, scarico benzina e diesel, best of show. La giornata sarà allietata da spettacoli di sexy car wash, illusionismo con Midnight, Limbo Car e Drift e Taxi Drift.
Info: David Tel. 340/7988177

28-29 luglio 1° Raduno Fun Tuning Club | Castelfranco Emilia (RE) – La prima manifestazione organizzata dal giovane Fun Tuning Club, guidato da Gaetano Di Bella e Sarah Mencagli, si svolgerà a Castelfranco Emilia all’interno della Festa del Bosco con gare di estetica, audio, rombo, scarico, best of show, lady car, ecc. Premizioni con coppe in palio.
Info: Sarah 327/0837525 – FB Fun Tuning Club

29 luglio Raduno Rieti racing Club | Rieti – Il Rieti Racing Club guidato da Guido Giuloia organizza un raduno patrocinato da Elaborare e da non perdere, con tour da Rieti a Amatrice passando per Campotosto.
Info: Guido 339/6240342

7 agosto 7° Expò Porto Viro | Donada (RO) – L’Associazione Xtreme Corse, in collaborazione con la Proloco, organizza un’esposizione di vetture elaborate e non a Donada (RO) dalle 20.30 alle 23.30 con partecipazione gratuita. Il ritrovo, nell’ambito della festa cittadina denominata “sa ghe in piaza”, sarà nella via principale del centro con negozi, bar e gelateria aperti. Anche quest’anno verso le 22.00 ci sarà il consueto tour all’interno del paese come lo scorso anno.
Info: xtremecorse@gmail.com

26 Agosto 1ª Edizione Expo Tuning Borgo Macra | Racconigi (CN) – In occasione della Festa il Borgo Macra organizza la prima edizione dell’Expo Tuning Borgo Macra. L’esposizione si svolgerà domenica 26 Agosto 2018 dalle ore 14.00 in via Marcellino Roda 2 a Racconigi. Sarà un evento statico e durante la manifestazione sarà severamente vietato accendere gli impianti stereo, i trasgressori verranno immediatamente allontanati dall’evento. Verrà fatta una piccola selezione e inviti, dove si richiede un minimo di personalizzazione estetica. Piccolo omaggio e sconti su cibo e bevande per tutti i partecipanti.
Info: Marco 347/25544485 – Alberto 349 8353956 – infoborgomacra@gmail.com

 

invia mail a redazione@elaborare.org

ELABORARE AUTOSHOW prossime tappe INFO 
– 9 settembre Autodromo Valle dei Templi (Agrigento)
– 28 ottobre Circuito Tazio Nuvolari (Pavia)

 

L'articolo Raduni Club Motori Tuning Luglio-Agosto 2018 Calendario Date proviene da ELABORARE.

Abarth 500 elaborate le più potenti e veloci provate in pista!

di redazione

Velenose e velocissime, ecco le 10 Abarth 500 elaborate più potenti provate in pista dal test team di Elaborare! Una classifica della Abarth 500 modificate più potenti provate in pista con le più svariate elaborazioni, che hanno coinvolto in primo luogo la meccanica, ma anche assetto, freni e in molti casi estetica e interni.

Ne abbiamo provate diverse di Abarth 500 con tanti livelli di potenza da 206 a 388 CV: ma quelle più potenti con tutti i dettagli delle diverse elaborazioni delle 10 Abarth più potenti e veloci sono nello speciale pubblicato su ELABORARE MAGGIO 2018, con spettacolari performance da vere mattatrici della pista!

 

Abarth 500 10 più potenti elaborate e provate in pista

Abarth più potenti e preparatori specializzati Abarth 

Davvero emozionante scoprire il tuning delle 10 Abarth 500 più potenti da noi testate, da quando è stata presentata la vettura 10 anni fa, e che sono state preparate da 10 tuner preparatori tra i più bravi e specializzati, tra cui Boinaga, Romeo Ferraris, Rolmas Motors, Area 51, Abbasciano, Serial Tuning, Trimax, RCF Motorsport, DMP Motors!

Abarth 500 10 più potenti elaborate e provate in pista

Abarth 500 e il suo mitico 1.4 T-Jet

Il suo nome è 500, Abarth 500 per la precisione, la piccola di Casa FCA direttamente ispirata al mito degli anni ‘60. E come la progenitrice anche la 500 dei nostri giorni è stata presa di mira dai tuner, potendo contare su quella piccola meraviglia tecnologica che è il propulsore 1.4 T-Jet: robusto, piuttosto affidabile ed elaborabile, sfruttando la componentistica di casa Fiat.

Abarth 500 10 più potenti elaborate e provate in pista

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti delle 10 Abarth 500 più potenti è su Elaborare 238: una raccolta imperdibile delle 10 Abarth 500 più potenti da noi testate!

Abarth 500 10 più potenti elaborate e provate in pista

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 238 Maggio 2018 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€

ELABORARE magazine maggio 2018

L'articolo Abarth 500 elaborate le più potenti e veloci provate in pista! proviene da ELABORARE.

Portachiavi per auto by Simoni Racing

di redazione

Già presenti in gamma da inizio anno, i portachiavi per auto by Simoni Racing sono utili nella vita di tutti i giorni, accessori per tutti i gusti e molto versatili e pratici, nonché anche un gadget fashion da esibire. Nel ricco catalogo di portachiavi by Simoni Racing troviamo: il Turbo riporta una turbina girevole, il Nos una bombola per il protossido che si apre diventando un portatappi per le orecchie, il Brake Disc riproduce fedelmente una pinza 6 pompanti con freno a disco forato e lo Shock Absorber ha le fattezze di un ammortizzatore peraltro funzionante. Più recenti, ma non meno originali, l’Ammortizzatore rosso racing funzionante, il Filtro Aria con tubo di aspirazione, il simbolo JDM in gomma soft touch, il Sedile sportivo che ricalca un vero sedile da corsa, il Cerchio 1 cromato fifteen con pneumatico, il Cerchio 2 e Cerchio 3 con disco freno ruotante su entrambi, il classico Mini Pistone cromato, il Mini Cambio ad H che riproduce fedelmente le leve cambio delle vecchie Ferrari e il mitico pistone triangolare Wankel per gli amanti del motore rotativo. Portachiavi super sportivi che si aggiungono a quelli più classici come il Carbon, cromato con pendente in vero carbonio e lo Spider con luce a LED super bianca incorporata. Insomma, ora si può dire che la gamma keychain Simoni Racing soddisfa sicuramente tutti i gusti degli appassionati dei motori e non solo! I portachiavi sono disponibili a 8,42 Euro (IVA inclusa) e ordinabili anche sul sito web dell’azienda www.simoniracing.com

Info: Simoni Racing – Tel. 0532/849850

L'articolo Portachiavi per auto by Simoni Racing proviene da ELABORARE.

Athena

di redazione

È difficile cercare di capire e inquadrare Athena dentro uno schema preciso. L’Azienda veneta, infatti, progetta e produce primo equipaggiamento per applicazioni industriali nei più svariati settori meccanici; realizza ricambi di alta qualità per l’aftermarket automobilistico, motociclistico e marino, sia in campo elettronico sia meccanico; infine distribuisce marchi legati al movimento e allo sport come GoPro, Ogio, Tom Tom, VR46.
Da anni leader consolidata nel settore motociclistico, nel 2013 Athena decide di entrare anche nell’Automotive, concentrandosi su quegli ambiti dove è più forte grazie alla sua grande esperienza. Oltre alla classica produzione di guarnizioni Guarnitauto per automobili, anche per i vecchi modelli di interesse storico o sportivo, si dedica quindi al tuning e alla competizione.
Nella sede di Alonte, a poca distanza da Vicenza, c’è il quartier generale dell’Azienda che conta dieci stabilimenti tra Vicenza, il Sud Italia, il Brasile e l’India, oltre a sedi distributive in Cina, USA e Spagna. Giorgio Cibien, il Responsabile Automotive Italia, ci accoglie nella moderna sala conferenze. Basta poco per capire la mission di Athena nel settore racing. Sul tavolo dei congressi, infatti, c’è quanto basta per ingolosire l’appassionato. Un albero motore e le bielle forgiate sono autentiche opere d’arte, i pistoni lucidati a specchio sembrano gioielli, i dischi freno baffati e forati sono sculture moderne, e non mancano i distanziali ruote di tutte le misure curati nel minimo dettaglio.
“Tutti i nostri prodotti sono di altissimo livello, realizzati con i migliori materiali e lavorati con macchinari all’avanguardia” spiega Giorgio Cibien “Dentro ogni manufatto c’è un attento studio e tutta la nostra esperienza per offrire il meglio all’appassionato di tuning.” Poi conclude “nel settore sportivo il punto di forza di Athena sono le guarnizioni multilamellari della testa motore, costruite in acciaio inox di prima qualità e dotate di gas stopper per garantire la massima tenuta tra la testa cilindro e il blocco motore. Possiamo produrre guarnizioni testa cilindro racing su misura per qualsiasi elaborazione, compresi i motori delle gare di accelerazione USA che raggiungono i 1.400 cavalli!”.

v

La differenza nei dettagli – Per i discorsi più specificamente tecnici cede la parola a Christian Maran, Responsabile Sviluppo Prodotti: “Per progettare una guarnizione multistrato ad alte prestazioni dobbiamo avere tutti i parametri del motore, che ci vengono forniti dalla Casa automobilistica o dal preparatore se si tratta di elaborazione.” E prosegue “Le guarnizioni sono in acciaio inox AISI 301 dall’elevata memoria elastica e tagliate a laser di ultima generazione con alta precisione, senza lasciare bave sulle linee di taglio. Sono realizzate in più strati di lamelle e ognuno è lavorato per ottenere la formazione dei rilievi che garantiscono la tenuta al liquido e ai gas nella camera di scoppio”.
Gli strati sono poi rivettati tra di loro e subiscono un trattamento superficiale sulle due facce più esterne, per resistere alle alte temperature ed evitare l’incollaggio della guarnizione stessa al metallo quando si smonta il motore. Athena sottopone le guarnizioni racing al test FEM, Finite Element Method, una sofisticata modalità di simulazione dello stress a cui è soggetta la guarnizione per evidenziare i punti di pressione, la tenuta e gli eventuali micro spostamenti.
“La tecnologia Gas Stopper che piega la lamina d’acciaio su se stessa attorno al foro del cilindro ci permette di raggiungere la massima tenuta anche con le compressioni e le potenze più elevate” torna a spiegare Christian Maran “e l’alta qualità con cui progettiamo e produciamo le guarnizioni multistrato è il nostro punto di forza sulla concorrenza”.
Progettare una guarnizione sportiva non è un compito facile e lo si comprende bene seguendo la fase di sviluppo e di produzione. Giorgio Cibien racconta che solo il 30% dei preparatori è veramente esperto e competente, in grado di fornire i dati necessari alla progettazione di una guarnizione su misura. Pochi tuner infatti sono anche costruttori, mentre la maggior parte sono bravi assemblatori di componenti già disponibili sul mercato.

Un catalogo per tutti i gusti – Nel ricco catalogo dei prodotti racing commercializzati da Athena sono presenti gli alberi motore e le bielle ZRP: i primi sono realizzati in acciaio Billet 4340, mentre le bielle sono forgiate in acciaio 4340 e garantiscono elevate prestazioni e lunga durata. E poi ancora i pistoni JE progettati per le prestazioni estreme.
Si tratta di componenti forgiati da competizione con lavorazioni accurate e “tolleranze di milionesimo di pollice”. Da non dimenticare poi gli stroker kit che Athena produce per aumentare cilindrata e prestazioni dei motori. Come il 700 Big Bore Kit dedicato alla vecchia Fiat 500, che migliora nettamente le performance ed è disponibile in due misure di alesaggio maggiorato; comprende cilindri, pistoni, bielle, spinotti e componentistica come si può vedere sul sito web dell’azienda.

Non solo motoriAthena produce nei suoi stabilimenti distanziali ruota in alluminio ricavati dal pieno, con lavorazioni a controllo numerico, che garantiscono la massima precisione e la perfetta bilanciatura degli stessi. I distanziali hanno uno spessore da 5 a 50 mm, possono essere realizzati su misura e sono corredati di bulloneria certificata TÜV.
L’altro fiore all’occhiello dell’Azienda veneta sono i freni a disco di elevata qualità, prodotti in ghisa ad alto contenuto di carbonio. “Le lavorazioni di foratura e baffatura sono eseguite da macchine a controllo numerico” spiega Giorgio Cibien “per la massima precisione e per evitare che la foratura interferisca con le alette di raffreddamento interne al disco ventilato.” Si tratta d’impianti frenanti destinati alle vetture stradali, capaci di garantire elevate prestazioni e costanza di rendimento superiori alla media. “Ma si possono realizzare anche dischi freno solo baffati o solo forati” dice Giorgio “basta che il cliente ce lo chieda!”.

Anche il CinquoneRomeo Ferraris è la storica azienda specializzata in tuning e racing estremo, capace di produrre veicoli unici ed esaltanti. Come il Cinquone, realizzato su base Abarth e così elaborato da portare sul frontale e sul motore il solo logo del costruttore milanese.
La vettura monta il 1.368 cm3 T-JET New Euro 6 con lavorazione della testata e albero a camme Romeo Ferraris. La turbina ha specifiche Romeo Ferraris, così come il software della centralina elettronica. Il risultato finale è un propulsore da 248 CV a 6.250 g/m e da 330 Nm a 3.250 g/m, con velocità massima 
superiore ai 240 km/h e accelerazione 0-100 km/h di 5.5”. Il cuore di questa elaborazione utilizza componentistica Athena come i pistoni forgiati speciali, le bielle ad H rovesciata, le bronzine racing e la guarnizione testa metallica multilamellare.

Athena - Il Cinquone by Romeo Ferraris

I NUMERI DELL’AZIENDA
1973 anno di nascita
2013 inizio della produzione Automotive
3 divisioni: primo equipaggiamento, aftermarket, distribuzione
3 sedi distributive nel mondo: USA, Spagna, Cina
4 sedi produttive: Veneto, Puglia, Brasile, India
10 stabilimenti operativi nel mondo
200 distributori nel mondo
3000 punti vendita
150.000 prodotti a catalogo
150 milioni di kilowatt prodotti annualmente dagli impianti fotovoltaici Athena per il risparmio energetico

ATHENA
Via delle Albere, 13 – 36045 Alonte (VI)
Tel. 0444727272 – Fax 0444/727222 – www.athena.eu

L'articolo Athena proviene da ELABORARE.

Ferrari 488 GTB N-Largo top car by Novitec Rosso

di redazione

Si chiama N-Largo questa Ferrari 488 GTB, una top car che la tedesca Novitec Rosso elaborerà in 11 esemplari. con aggressivo look allargato e motore potenziato fino a ben 772 CV! Che piaccia oppure no, il risultato è davvero sbalorditivo, anche perché oltre al look reso ancor più “forte”, il tuner ha aggiunto altri 102 CV al 3.9 litri V8 biturbo della supersportiva di Maranello, toccando quota 772 CV con prestazioni da urlo. Da notare che ne verranno realizzati solo 11 esemplari in veste GTB e ulteriori 11 derivati dalla versione Spider, con gli stessi interventi della Berlinetta a tetto chiuso. I prezzi del tuning della Ferrari 488 GTB N-Largo non sono noti; tuttavia nel catalogo Novitec-Rosso è disponibile anche l’elaborazione delle 488 GTB e Spider priva delle esclusive modifiche N-Largo. Basta accontentarsi e avere un budget adeguato!

Leggi la news sulla preparazione della Novitec Rosso Ferrari 488 GTB N-Largo su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e segreti della Novitec Rosso Ferrari 488 GTB N-Largo è su Elaborare 233.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 233 Dicembre 2017 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare 233

L'articolo Ferrari 488 GTB N-Largo top car by Novitec Rosso proviene da ELABORARE.

Assetto per Ferrari F40

di redazione

Kit-Ohlins-per-Ferrari-F40

Andreani Group presenta il nuovo kit assetto Öhlins dedicato alle Ferrari F40, che consente di sfruttare le altissime performance di questo modello in grande sicurezza. Grazie alla sofisticata idraulica di ultima generazione con cui è stato sviluppato, il kit permette di copiare meglio l’asfalto con evidenti vantaggi in fase di trazione, frenata, inserimento e percorrenza curve. Il tutto si traduce in un maggior feeling con l'auto e un piacere di guida ineguagliabile. Il kit utilizza ammortizzatori Öhlins, dotati dell’esclusiva tecnologia TTX a stelo passante regolabili a quattro vie (compressione ed estensione sia alle alte che alle basse velocità), e adotta una valvola blow-off regolabile per la gestione dei picchi di pressione che migliora la guidabilità e il comfort sui terreni più sconnessi. Fornito in configurazione plug-in, non richiede modifiche alla vettura.

Alfa Romeo GT 3.2 elaborazione 280 CV

di redazione

Alfa Romeo GT 3.2 V6 by Falessi

L'elaborazione del tuner Falessi ha dato all'Alfa Romeo GT 3.2 V6 circa 280 CV di cattiveria! Lorenzo Falessi si è ormai specializzato nella preparazione di propulsori Alfa Romeo V6 Busso. L'intervento può essere definito un soft tuning, essendo incentrato su aspirazione, scarico ed elettronica. Troviamo infatti un nuovo plenum in fibra di carbonio con collettori di aspirazione da 50 mm (originali 43 mm), farfalla di derivazione Ferrari 430, frizione rinforzata, impianto di scarico in acciaio e messa a punto dell’elettronica di gestione. A livello di assetto, invece, oltre agli ammortizzatori Koni gialli con molle originali modificate, si è lavorato sui bracci delle sospensioni, dotati poi del kit Powerflex. Inoltre è stato montato un differenziale autobloccante Bacci a lamelle, abbinato ad una coppia conica più corta del 5%, per sfruttare al meglio il potenziale del motore che, nelle aspettative del preparatore, dovrebbe erogare circa 280 CV con una curva di erogazione molto favorevole sin dai bassi regimi. Info: Officina Falessi - Tel. 0744/715529

Alfa Romeo 4C elaborazione stradale e pista

di redazione

Alfa Romeo 4C by Romeo Ferraris

L’Alfa Romeo 4C è una meravigliosa purosangue che il tuner milanese Romeo Ferraris non poteva rinunciare al piacere di elaborare. Per impreziosire l’estetica della biposto Ferraris ha approntato una serie di accessori in carbonio, diverse tipologie di cerchi in lega e numerose rifiniture per gli interni. Per il motore sono stati sviluppati diversi step di elaborazione da 30 a 77 CV in più rispetto ai 245 CV di serie. L'handling invece viene ottimizzato con assetti personalizzati regolabili, sia per uso stradale che per quello in pista. Per i più esigenti è disponibile anche il differenziale autobloccante meccanico, sviluppato per gestire al meglio coppia e potenza del propulsore.

Mansory 4XX Siracusa top tuning 790 CV

di redazione

Mansory 4xx Siracusa

La Mansory 4XX Siracusa è un top tuning da 790 CV... è un falso, ma la scena è garantita! Il “fake” della Mansory 4XX Siracusa è un'incredibile trasformazione di una Ferrari 488 GTB in una sorta di FXX-K, che i più distratti potrebbero addirittura scambiare per autentica! Che tutto ciò sia discutibile o meno non sta a noi stabilirlo, ma a nostro avviso se criticarla è lecito lo è anche spendere i propri soldi come meglio si crede, purché nei modi consentiti! Carrozzeria e interni - Tralasciando sterili discussioni sulla liceità del tuning effettuato da Mansory sulla 488 GTB è evidente che il risultato, ovvero la 4XX Siracusa, lascia a bocca aperta tanto è curato nei dettagli. La vettura è stata esposta in anteprima allo scorso Salone di Ginevra in una squillante livrea gialla, evitando il classico rosso Ferrari che, paradossalmente, l'avrebbe resa più scontata e perciò meno visibile al pubblico. Le analogie con la FXX-K, dovute a un pregevole kit estetico in carbonio realizzato sottovuoto in autoclave, sono davvero impressionanti e solo alcuni elementi non hanno consentito di effettuarne un vero clone. (...) Mansory 4xx Siracusa Meccanica - Il tuning effettuato sulla 4XX Siracusa non si è fermato al solo comparto estetico, ma ha riguardato anche quello meccanico a partire dal nuovo 3.9 V8 Biturbo che anima la Ferrari 388 GTB, capace di 670 CV e 760 Nm di coppia. Le modifiche apportate al motore hanno interessato la gestione elettronica dell'alimentazione tramite un congruo upgrade e l'installazione di un nuovo impianto di scarico ad alte prestazioni. Così elaborata l'unità vanta ben 120 CV in più, attestandosi intorno ai 790 CV con una coppia incrementata fino a 870 Nm. (...) Mansory 4xx Siracusa I numeri della Mansory 4XX Siracusa 2016 – Anno di presentazione 790 – CV potenza max 870 – Nm coppia max 341 – Km/h velocità max 2,9 – Secondi accelerazione 0-100 km/h 20 – Millimetri ribassamento assetto 20 – Pollici diametro ruote anteriori 21 – Pollici diametro ruote posteriori Scheda tuning Mansory 4XX Siracusa Stesse caratteristiche della Ferrari 488 GTB con le seguenti modifiche: Motore: upgrade centralina elettronica, impianto di scarico ad alte prestazioni, potenza max 790 CV (581 Kw) a 8.000 g/m, coppia max 870 Nm (88,7 kgm) a 3.000 g/m Ruote: ultraleggere forgiate a 10 razze, ant. 9,0Jx20”, post. 12,0Jx21”, pneumatici ant. 255/30 ZR20, post. 325/25 ZR21 (ruote con fissaggio monodado centrale a richiesta) Corpo vettura Esterno: kit estetico in carbonio a vista, colore parti carrozzeria verniciate su richiesta. Interno: kit finiture in carbonio, pedaliera in alluminio, rivestimenti in pelle patinata bicolore con cuciture in contrasto a richiesta Sospensioni: assetto ribassato (-20 mm), sistema di sollevamento idraulico lift-system a richiesta Prestazioni: velocità max 341 km/h, accelerazione 0-100 km/h 2,9 s. Prezzo: N.D. Mansory 4xx Siracusa L'articolo completo della Mansory 4XX Siracusa con tutti i dettagli del tuning effettuato è su Elaborare 216. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 216
❌