Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Assicurazione auto: quanto aumenta in caso di incidente?

di Redazione

Nell’assicurazione Rc auto, se causi un incidente, puoi subire un aumento stangata di 462 euro. Pertanto, se l’anno prima pagavi 1.000 euro di Rca, l’anno dopo pagherai 1.462 euro. È il risultato di una recente ricerca, che evidenzia il meccanismo del bonus malus. Cominciamo dal malus: se provochi un sinistro, hai un aumento fortissimo di polizza, con un peggioramento di due classi di merito in un colpo solo. Se invece non causi incidenti, hai un bonus. Occhio: non significa affatto che la Rca scenderà l’anno dopo. La compagnia è pur sempre libera di applicare aumenti. Vuole solo dire che non ci sarà un rincaro notevole. Un sistema che da sempre avvantaggia le compagnie, in un regime di libero mercato: possono praticare i prezzi che vogliono.

I NUMERI DELL’INDAGINE SU INCIDENTI E RINCARI RCA

Per ottenere i dati, Facile.it ha analizzato un campione di 14.000 preventivi raccolti nel primo trimestre del 2019. C’è quasi parità di profilo: classe di merito, età, auto. Ma con una differenza pesantissima: la Provincia di residenza. Chi vive in zone dove gli incidenti e le frodi Rca sono pochi, subirà un rincaro forte; chi vive in zone dove i sinistri e le truffe sono parecchie, subirà un aumento notevolissimo. Comunque sia, nessuno si salva. Per esempio, a Salerno per un automobilista in prima classe di merito (molto prudente) responsabile di un incidente, la media del miglior prezzo disponibile una volta scivolato in terza classe aumenta del 98,6%: sono 462 euro in più. A Firenze (la virtuosa, con il rincaro meno forte) l’aumento medio è del 18,8%: 69 euro in più.

AUMENTI AL SUD DOPO UN SINISTRO: DISASTRO

Tremenda la batosta per chi vive al Sud. Non solo Salerno. A Napoli, il passaggio dalla prima alla terza classe di merito comporta un rincaro del 76,1%, con un aggravio “monstre” di 442 euro. A Prato (altissima la frequenza di incidenti causati da cinesi residenti), aumento medio del 75,8%: 454 euro in più. Situazione infernale anche a Caserta: rincaro medio del 70,3% (corrispondente a 419 euro). A Palermo, l’aumento medio è pari al 63,6%: maggiorazione di 241 euro.

RCA: ALTRE PROVINCE SFORTUNATE

La sesta posizione delle Province peggiori è occupata da Pistoia: qui, in media, gli automobilisti devono fare i conti con un aumento del 62,3%, ossia 244 euro in più. Seguono le province di Pavia e Pisa, dove l’aumento medio è pari, rispettivamente, a 60,2% e 58,4%. Al nono posto Frosinone: aumento medio del 56,6%, pari a 173 euro. Decima di questa triste top ten è Ancona dove, a seguito di un incidente con colpa, il rincaro è del 51,5%, vale a dire 167 euro in più. Il fatto è che gli automobilisti virtuosi pagano per gli incidenti e le frodi di pochi: lo prevede il meccanismo Rca con bonus malus. Fra i vari tentativi per risparmiare, c’è la Rca con scatola nera: più si è prudenti, meno la Rca è costosa al rinnovo. In alternativa, se conviene, si paga il danno direttamente, senza far scattare il malus: l’assicuratore consiglierà il cliente sull’eventuale opportunità di una simile operazione.

The post Assicurazione auto: quanto aumenta in caso di incidente? appeared first on SicurAUTO.it.

❌