Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 18 Febbraio 2020RSS feeds

Palo Alto Networks: come gestire una crisi di sicurezza informatica

di Antonino Caffo
Si parla oramai da anni, decenni, di gestione della crisi in azienda. Un interesse specifico, sempre più crescente, è quello che riguarda le crisi informatiche, che oramai non coinvolgono più solo i reparti T. Il motivo? Mettere down i sistemi, risolvere flussi e processi, richiede un mix di competenze e azioni che possono avere un […]
Meno recentiRSS feeds

Eset annuncia la versione 3.0 di Secure Authentication

di Antonino Caffo
Eset ha lanciato la nuova versione, la 3.0, di Secure Authentication. Si tratta di una soluzione per l’autenticazione multi-fattore che consente alle aziende di ogni dimensione, di mettere in sicurezza dispositivi mobili, prevenire i data breach e soddisfare i requisiti di conformità. Questa nuova versione offre una serie di migliorie, inclusa l’introduzione dell’Identity Connector e […]

Cisco inaugura a Milano il Cybersecurity Co-Innovation Center

di Antonino Caffo
Ha aperto i battenti a Milano, presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, il Cybersecurity Co-Innovation Center di Cisco. Il centro è stato inaugurato alla presenza del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano, di Roberto Baldoni, Vice Direttore Generale del DIS (Dipartimento Informazioni per la Sicurezza) della Presidenza del […]

Trend Micro Security Barcamp, i nuovi scenari della cybersecurity

di Antonino Caffo
Il tema della sicurezza informatica è caldo, non solo tra gli addetti ai lavori. L’attenzione intorno alle problematiche legate alla cybersecurity è oggi più alto che mai, sia tra la comunità scientifica che sui mass media. Lo scenario attuale è complesso, esposto e non sempre pronto ad affrontare le minacce che si pongono dinanzi agli […]

Corso Udemy “Da 0 ad Hacker… Per Principianti Assoluti!”, in offerta a 9,99€ per il Black Friday

di Tom's Hardware
Udemy, piattaforma leader mondiale nell’e-learning, in occasione del Black Friday propone in offerta per un periodo di tempo limitato il corso online bestseller on demand, completo e in italiano “Da 0 ad Hacker… Per Principianti Assoluti!”, a 9,99 euro anziché 199,99 euro, con uno sconto del 95%. L’obiettivo è offrire un percorso di formazione che […]

Le le innovazioni di Bitdefender nella difesa unificata degli endpoint

di Antonino Caffo
Bitdefender ha presentato le nuove funzionalità di protezione degli endpoint per GravityZone, la piattaforma unificata di prevenzione, rilevamento e risposta progettata per aiutare le imprese a bloccare le minacce nelle prime fasi della catena di attacco. La nuova release di Bitdefender GravityZone punta a migliorare la propria efficacia nella prevenzione delle minacce per gli endpoint […]

Dr.fone recupero dei dati da smartphone e tablet

di Salvo Vosal
dr fone

Recuperare dati cancellati da uno smartphone non è di norma un’operazione semplice, ed è spesso un intervento piuttosto costoso da effettuare nei laboratori di assistenza, in quanto i vostri dati non sono mai coperti da nessuna garanzia. Le operazioni di recupero dati o di backup, diventano ancora più importanti  se si invia uno smartphone o […]

Dr.fone recupero dei dati da smartphone e tablet

Recuperare file cancellati da Android: come fare?

di Jader Liberatore

Se stai leggendo questa guida, molto probabilmente sei alla ricerca di un modo per recuperare le foto cancellate da Android, ripristinare il dati del suo smartphone o trovare un programma per fare il recupero dati dallo smartphone in modo facile, veloce e possibilmente gratuito. Vediamo insieme come fare per recuperare file cancellati su Android utilizzando […]

L'articolo Recuperare file cancellati da Android: come fare? proviene da MelaRumors.

Recupero file cancellati su Mac e Windows con iBeeSoft Data Recovery

di Giuseppe Alemanno
ibeesoft data recovery

Quando ci troviamo a cercare un modo per recuperare file dai nostri hard disk o dispositivi di memoria esterni, solitamente è un momento critico perché potremmo aver perso dati molto importanti: documenti, foto, video o informazioni che comunque per noi hanno grande valore. Rispetto a quanto accadeva in passato, con i moderni sistemi operativi (macOS, […]

Recupero file cancellati su Mac e Windows con iBeeSoft Data Recovery

I 5 attacchi informatici più frequenti al mondo: l’auto connessa non c’è

di Donato D'Ambrosi

Le auto connesse sono davvero a rischio furto ed esposte ad attacchi informatici? Molte auto si possono aprire e anche rubare senza chiavi e in pochi secondi. Ma per quanto le auto connesse facciano più paura ai Costruttori delle auto elettriche e ibride, gli hacker le trovano ancora poco interessanti. Ecco i 5 attacchi informatici più frequenti al mondo da cui gli hacker ricavano più soldi.

L’INDAGINE SUI MAGGIORI ATTACCHI DEGLI HACKER NEL DEEP WEB

Con l’ampia diffusione dell’IoT non si fa che parlare di hacker, attacchi informatici e cyber security anche sulle auto. Qualsiasi cosa che è collegata in rete può essere attaccata da un virus o manipolata. Come in qualsiasi bilancio costi-benefici gli hacker attaccano solo quando c’è un lauto guadagno. L’indagine The Internet of Things in the Cybercrime Underground ha scandagliato il deep web, dove si nascondono i traffici illegali di beni e servizi per capire cosa interessa di più ai pirati informatici. E’ sorprendente scoprire come contrariamente ai timori di oggi, le auto agli hacker non interessano per niente. Ecco come guadagna un hacker e quali sono i 5 bersagli presi mira dai cyber attack in Russia, Inghilterra, Arabia, Portogallo e Spagna.

GLI ATTACCHI HACKER AI SERVER

Gli attacchi ai server DNS (Domain Name Server) sono quelli più frequenti e massivi con cui gli hacker cercano di ottenere informazioni riservate dirottando il traffico dati su server esterni. Il modo più semplice è inviare un’email di spam con un link all’interno e immagini e spingere con modi più fantasiosi a cliccare quel link. Lo scopo è fare spionaggio industriale o di ricerca. E’ un argomento di cui si parla molto nelle community oscure della Russia e dell’Arabia.

GLI HACKER ATTACCANO LE RETI INDUSTRIALI

Gli attacchi informatici alle reti di PLC (Programmable Logic Controller) sono un altro attacco molto frequente per mandare in tilt uno stabilimento. Attaccando il sistema che gestisce gli impianti di uno stabilimento gli hacker ne prendono il controllo allo scopo di estorcere quasi sempre denaro. Non è raro che la richiesta possa anche essere commissionata per ostacolare attività concorrenti. Ne sono interessati soprattutto gli hacker in Russia, Portogallo, Inghilterra e Spagna.

CELLULARI ATTACCATI DAGLI HACKER  

Come per gli attacchi DNS qualsiasi device in rete (cellulari, videocamere di sorveglianza o dispositivi VR di realtà virtuale) possono essere violati dagli hacker. Questo tipo di attacchi informatici è frequente per acquisire informazioni private, estorsione o favorire altre attività criminali. Russia, Inghilterra e Arabia sono più attive nel deep web su questo tipo di attacchi.

LE CRIPTOVALUTE TRAFUGATE DAGLI HACKER

Gli attacchi informatici ai server dei mining di criptovalute si sono moltiplicati da quando il valore delle criptovalute è in rialzo. Estrarre criptovalute è diventato molto più complesso e richiede potenze grafiche di calcolo maggiori, così qualcuno ha inventato il modo di estrarre criptovalute con il cellulare. Gli hacker che rubano criptovalute sfruttano proprio la vulnerabilità dei sistemi Android con attacchi informatici massivi. E’ ciò che interessa in modo particolare agli hacker in Russia.

GAS ED ELETTRICITA’ NEL MIRINO DEGLI HACKER

Il controllo dell’energia è un altro obiettivo dei pirati informatici: basti pensare cosa significherebbe per un intero Paese restare senza elettricità o gas. In Russia e Portogallo, ad esempio sono specializzati negli attacchi hacker ai distributori di carburante. Mentre sempre in Russia qualsiasi misuratore di gas o elettricità smart (cioè controllabile da remoto) può essere attaccato dagli hacker.

The post I 5 attacchi informatici più frequenti al mondo: l’auto connessa non c’è appeared first on SicurAUTO.it.

FaceApp: un’analisi approfondita conferma che non ci sarebbero pericoli per la nostra privacy

di Alessandro Signori

La nota app che permette di trasformare i nostri volti, sviluppata da un team russo, è stata sottoposta ad un controllo da parte dei maggiori esperti mondiali di cybersecurity, i quali hanno dichiarato che non ci sarebbe nulla di pericoloso per la nostra privacy. (...)
Continua a leggere FaceApp: un’analisi approfondita conferma che non ci sarebbero pericoli per la nostra privacy su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Audi TT TDI elaborata 289 CV con preparazione Ecu-Tronika

di redazione

Con 289 CV e la coppia di un turbodiesel l’Audi TT TDI elaborata con preparazione Ecu-Tronika svela altre facce del suo carattere, con prestazioni eccellenti, ripresa da brivido e tanto divertimento!

Audi TT TDI elaborata

La preparazione di questa Audi TT TDI elaborata è a motore chiuso, quindi intervenendo soltanto a livello di accessoristica e mappatura della centralina elettronica. Tutto ruota intorno alla sostituzione del turbocompressore originale con un Garrett GT2260Vk di derivazione BMW, sempre a geometria variabile.

Audi TT TDI elaborata 289 CV con preparazione Ecu-Tronika

A questo turbo sono abbinati uno scarico completo in acciaio da 70 mm, privo di catalizzatore, e un intercooler maggiorato con tubazioni in alluminio. Per poter essere convenientemente sfruttato è stato necessario montare una pompa rail di idonea portata, iniettori maggiorati e sensori rail/turbo specifici. Il filtro aria scelto per questa elaborazione è un BMC. La frizione originale ha lasciato il posto ad una Sachs Performance, indispensabile per garantire la giusta tenuta a fronte di quasi 100 CV in più.

Audi TT TDI modificata

L’Audi TT TDI modificata by Ecu-Tronika sa abbinare l’economia del motore diesel a prestazioni elevatissime e al piacere di guida di una vera sportiva. Peccato che Audi, proprio sulla TT, non abbia voluto migliorare l’avantreno, da sempre punto debole delle “derivate Golf”, altrimenti sarebbero stati dolori per tante supercar di alto lignaggio!

Scheda tuning Audi TT TDI
Turbocompressore Garrett GT2260VK derivazione BMW 1.200 Euro
Iniettori maggiorati 1.000 Euro
Pompa rail maggiorata 600 Euro
Scarico completo in acciaio 70 mm 600 Euro
Intercooler e tubazioni in alluminio 500 Euro
Sensore rail 130 Euro
Sensore pressione turbo 70 Euro  
Filtro aria BMC 50 Euro
Frizione Sachs Performance completa di volano 1.000 Euro
Eliminazione valvola spegnimento 
Mappatura Ecu-Tronika 400 Euro
Strumentazione EGT Road Italia 150 Euro 
Manometro pressione turbo Road Italia 100 Euro
OZ Ultraleggera 18” con pneumatici Pirelli PZero 225/40 
Griglia TT RS 350 Euro
Molle Eibach 280 Euro

Costo totale intervento tuning 6.430 Euro

Audi TT TDI elaborata 289 CV con preparazione Ecu-Tronika

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Audi TT TDI by Ecu- Tronika è su Elaborare 250.

Audi TT TDI elaborata 289 CV con preparazione Ecu-Tronika

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 250 Giugno 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Giugno n° 250 2019

 

L'articolo Audi TT TDI elaborata 289 CV con preparazione Ecu-Tronika proviene da ELABORARE.

Seat Leon Cupra elaborata 398 CV con preparazione Ecu-Tronika e turbo originale!

di redazione

La base di partenza di questa Seat Leon Cupra elaborata da Ecu-Tronika con 398 CV è una Seat Leon Cupra 2000 TSI 290 CV 5f. Lo Stage 2+, composto da intercooler Wagner, aspirazione VW R600, inlet pipe, scarico completo da 76 by TPV Racing, candele NGK Racing, mappatura cambio e motore Ecu-Tronika.

Il tuning sulla Seat Leon Cupra preparata da Ecu-Tronika ha permesso di ottenere una potenza massima di 398 CV e una coppia di 560 Nm. L’elaborazione dell’auto è stata completata tramite molle VW Racing, impianto frenante Brembo 4 pompanti con dischi da 370 mm, tubi freno aeronautici e cerchi in lega leggera 8Jx19” OZ Hyper GT, oltre all’upgrade con pompa Loba alta pressione, turbo LM500 e sensore map 4 bar.
Ecu-Tronika – Tel. 328/6835409

L'articolo Seat Leon Cupra elaborata 398 CV con preparazione Ecu-Tronika e turbo originale! proviene da ELABORARE.

Miglior software per il recupero dati

di Salvo Vosal
recuperare file cancellati

Spesso in ambito informatico capita di cancellare file inavvertitamente, per queste ragioni tutti i moderni sistemi operativi sono dotati di cestino. Recuperare file cancellati dal cestino è semplicissimo, basta cliccarci su col tasto destro e scegliere la voce “Ripristina“. I problemi (e annessi sudori freddi) nascono quando si formatta un disco fisso o una unità […]

Miglior software per il recupero dati

Programma per recuperare file persi: quali software di recupero usare?

di Jader Liberatore

Sebbene l’attività di recupero dati viene sempre inquadrata come un’operazione dedicata solo a tecnici informatici esperti o aziende specializzate a svolgere questa attività, nel nostro piccolo possiamo tentare un ripristino file eliminati facendoci aiutare da un programma per recuperare file persi tra quelli disponibili in rete. Ce ne sono davvero per tutti: gratuiti e a pagamento, semplici […]

L'articolo Programma per recuperare file persi: quali software di recupero usare? proviene da MelaRumors.

Come recuperare file cancellati: guida al recupero dati

di Jader Liberatore

Non riesci a trovare alcuni file che ricordavi di avere nel tuo computer? Hai svuotato per sbaglio il cestino? La chiavetta USB o la scheda SD non funziona correttamente e al suo interno ci sono file importanti? Le situazioni potrebbero essere varie e per ogni caso è necessario intraprendere un metodo diverso per tentare di recuperare […]

L'articolo Come recuperare file cancellati: guida al recupero dati proviene da MelaRumors.

iPhone non risponde: come usare iSkysoft Toolbox Repair per sistemarlo?

di Jader Liberatore

Se il tuo iPhone è in panne e non sai come sistemarlo rapidamente per riprendere ad eseguire tutte le normali attività che svolgi quotidianamente, lo strumento che ti mostro in questo articolo potrebbe aiutarti in modo molto rapido e veloce. Vediamo cos’è e come funziona iSkysoft Toolbox Repair per iOS: un programma disponibile per computer […]

L'articolo iPhone non risponde: come usare iSkysoft Toolbox Repair per sistemarlo? proviene da MelaRumors.

Rimappatura centraline motore, strumenti per calibrare e riprogrammare la ECU

di redazione

Per la ricalibrazione (o mappatura) delle centraline motore delle auto sono necessari nuovi strumenti che consentono la messa a punto dei motori e la possibilità di intraprendere la professione di meccatronico. La mappatura delle centraline elettroniche (rimappare o “flashare” una centralina) consiste in una riprogrammazione della centralina con pc, software dedicato utilizzando la presa OBD.

L’elettronica sta diventando infatti sempre più importante nel mondo dei motori. Non solo auto e moto, ma anche i veicoli industriali, movimento terra e settore nautico richiedono sempre più frequentemente l’intervento di ricalibrazione della centralina ECU per una personalizzazione dedicate alle esigenze più diverse.

Come ricalibrare le centraline elettroniche

La ricalibrazione delle centraline elettroniche è una procedura complessa, in quanto l’operatore meccanico o preparatore deve avere bene in mente i principi di base della meccanica e la logica di funzionamento del propulsore, ma non solo; oggi infatti non bastano più cacciavite e chiave inglese come ai tempi dei carburatori, ma occorre conoscere a fondo il mondo della gestione elettronica e districarsi in un universo ricco di offerte sapendo cosa scegliere. Soltanto in questo modo si può passare dalla semplice diagnosi alla soluzione del problema, specie se in presenza di elaborazioni meccaniche più o meno spinte.

Come ricalibrare le centraline elettroniche – Le aziende specializzate

Per ricalibrare le centraline elettroniche la strumentazione elettronica di qualità è fondamentale. Tra le aziende italiane specializzate ci sono Alientech, Dimsport , Magicmotorsport e Revo che offrono strumentazioni professionali d’officina in continuo aggiornamento.

Come ricalibrare le centraline elettroniche con Dimsport

Dimsport è una delle aziende con maggiore esperienza e tradizione nel settore del tuning elettronico. Da 27 anni si occupa della progettazione e produzione di software e hardware, dedicati alla gestione parametri motore e alla verifica delle prestazioni con i banchi prova della linea Dyno, oltreché di moduli aggiuntivi RAPID per motori con turbo benzina e diesel che approfondiremo prossimamente. Per la ricalibrazione delle centraline elettroniche propone due strumenti: New Genius e New Trasdata.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Magicmotorsport

Per ricalibrare le centraline elettroniche Magicmotorsport offre soluzioni innovative per facilitare il lavoro del meccatronico, sia intesa come riparazione che come calibrazione. L’hardware viene costruito nella sede italiana con materiali di altissima qualità ed è dotato di una garanzia limitata a vita. L’interfaccia si collega ad un PC attraverso la porta USB. Il sistema operativo attualmente supportato è Microsoft Windows, ma il reparto Ricerca & Sviluppo sta lavorando per consentire l’utilizzo pure di MAC OS. Sono disponibili diversi tipi di hardware: MAGPro2 X17, MAGPro2 TCU, MAGPro2 BDM, FLEX e la novità 2019 FLEXible Bench.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Alientech

Oggi più che mai, in un’officina all’avanguardia, comunicare con le centraline controllo motore e trasmissione automatica è diventato necessario per essere competitivi. Alientech negli anni ha sviluppato una tecnologia dedicata proprio a questa esigenza, offrendo una soluzione completa per lavorare su auto, camion, trattori, moto e barche. Tra i prodotti di punta i programmatori KESSv2, K-TAG e ECM Titanium.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Revo

Per ricalibrare le centraline elettroniche la software house inglese Revo è rappresentata in Italia da Va.Ma. Preparazioni, che ne cura la distribuzione ai vari dealer locali. Quest’ultima esegue l‘installazione di software Revo sulle vetture dei clienti nella sede di Varese. Il software Revo viene scaricato su un PC dedicato e, a livello di hardware, vengono forniti tre cavi di connessione: uno OBD e due per i cambi DSG. Le mappature sono sviluppate in Inghilterra e caratterizzate da una logica esclusiva che le differenzia da quelle comunemente impiegate da altri preparatori.

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti delle migliori strumentazioni per la rimappatura e ricalibrazione delle centraline eletttroniche è su Elaborare 246.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019

L'articolo Rimappatura centraline motore, strumenti per calibrare e riprogrammare la ECU proviene da ELABORARE.

Come recuperare le foto perse sul Mac

di Jader Liberatore

Fotografie delle vacanze, saggi di danza, foto dell’ultimo compleanno e tante altre immagini: nel disco fisso del nostro Mac archiviamo tantissimi gigabyte di fotografie e, tra il disordine, errori di distrazione e contagi da virus informatici, da un momento all’altro potremmo ritrovarci a dover recupera foto perse sul Mac o cancellate per cause sconosciute. Per […]

L'articolo Come recuperare le foto perse sul Mac proviene da MelaRumors.

Come recuperare una partizione Windows

di Giuseppe Testa
Come recuperare una partizione windows

Se il PC subisce un improvviso calo di tensione elettrica o si riavvia senza un motivo apparente mentre sono in uso dei file di sistema o documenti potresti non essere più in grado di accedere ai file conservati sul PC e ai programmi. In questi casi dovrai procedere al recupero di tutti i dati e […]

Come recuperare una partizione Windows

❌