Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

TIM: la scuola di competenze digitali è stato un successo

di Biagio Petronaci
Sono state oltre 700.000 le visualizzazioni totali, suddivise in sette settimane, del progetto Maestri d’Italia, ideato da Riccardo Luna e promosso da TIM e altri 30 partner. Si tratta da un’iniziativa legata al progetto Operazione Risorgimento Digitale e avente come scopo la promozione della cultura digitale. Riccardo Luna ha espresso il seguente pensiero: Maestri d’Italia […]

Google: Benessere Digitale monitorerà il sonno degli utenti?

di Biagio Petronaci
Google ha appena rilasciata una nuova versione beta di Benessere Digitale. L’applicazione è stata ora arricchita con una nuova funzionalità. Inoltre, stando ad alcune indiscrezioni, nuovi strumenti saranno forse inseriti durante i prossimi mesi. La prima funzionalità (nonché l’unica disponibile ufficialmente) consente di gestire i propri dati. Gli utenti dovranno permettere a Benessere Digitale di […]

In arrivo su Benessere Digitale le informazioni sul sonno e le “note notturne”

di Pietro Paolucci

Sono in arrivo sull'app Benessere Digitale nuove informazioni utili per chi soffre di disturbi del sonno, ma non sonno. Ecco le novità.

L'articolo In arrivo su Benessere Digitale le informazioni sul sonno e le “note notturne” proviene da TuttoAndroid.

“È ora di andare a dormire” e a dirvelo è YouTube

di Irven Zanolla

YouTube espande ulteriormente le proprie capacità e ora è in grado di dirvi quando è tardi ed è ora di andare a letto.

L'articolo “È ora di andare a dormire” e a dirvelo è YouTube proviene da TuttoAndroid.

Xiaomi Mi 10 Lite Zoom potrebbe arrivare in Europa a maggio

di Biagio Petronaci
Xiaomi Mi 10 Lite Zoom potrebbe essere svelato nel mercato europeo già durante maggio. A diffondere questa ipotesi è stato Xiaomishka, un leaker molto conosciuto, attraverso un tweet pubblicano nel proprio account Twitter. Mi 10 Lite Zoom è una variante di Mi 10 Lite 5G. La principale differenza è che la versione “Zoom” sarà dotata […]

Pirateria editoriale: l’Ordine dei giornalisti lombardi chiede il sequestro dei gruppi Telegram e WhatsApp

di Lucia Massaro
Stop alla pirateria editoriale tramite le applicazioni di messaggistica istantanea. È la richiesta dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia alla Procura di Milano. L’esposto – reso noto dal presidente Alessandro Galimberti – chiede il sequestro dei canali Telegram e dei gruppi WhatsApp in cui vengono illegalmente diffusi le rassegne stampa che violano il diritto d’autore. Questa […]

La modalità Relax di Benessere Digitale cambia nome e diventa Modalità Riposo

di Irven Zanolla

Benessere Digitale si aggiorna, cambiando nome alla modalità Relax che si arricchisce con la possibilità di attivarla solo durante la ricarica notturna.

L'articolo La modalità Relax di Benessere Digitale cambia nome e diventa Modalità Riposo proviene da TuttoAndroid.

Oracle, così cambia la gestione delle identità digitali

di Antonino Caffo
Fabrizio Zarri, CyberSecurity Master Solution Engineer di Oracle ha fornito un interessante aggiornamento sui nuovi  impatti della sicurezza digitale, causati dall’esposizione a nuove e sofisticate tipologie di minacce dovute a una crescente richiesta di accesso ai servizi applicativi aziendali sempre più flessibili. Uno scenario del genere, oggi necessita di una differente modalità di gestione dell’accesso […]

Giochi di ruolo gratis o super scontati per restare a casa con divertimento

di Davide Vincenzi
L’emergenza causata dal virus COVID-19 non è ancora terminata e sta coinvolgendo sempre più Paesi nel mondo. Si moltiplicano, pertanto, le iniziative di solidarietà digitale di autori e case editrici di giochi di ruolo per alleviare la permanenza forzata tra le mura domestiche di giocatori e non. Sono quindi davvero molti i giochi di ruolo, […]

TP-Link supporta lo Smart Working e l’Home Schooling

di Vittorio Pipia
TP-Link si è resa disponibile per utenti e aziende in questo periodo di quarantena, in modo da migliorare la connettività e favorire lo Smart Working e l’Home Schooling. L’azienda ha aderito infatti all’iniziativa “Solidarietà Digitale”, promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, mettendo a disposizione una squadra di tecnici e diversi appuntamenti che […]

Solidarietà digitale: Four Against Darkness acquistabile a partire da un dollaro.

di Silvio Colombini
Anche Ganesha Games, realtà editoriale tutta made in Italy ma conosciuta in tutto il mondo, si unisce al tentativo generale di alleviare il periodo di difficoltà che stiamo attraversando. Come abbiamo avuto modo di informarvi già diverse volte, l’attuale situazione di costrizione sociale legata al coronavirus COVID-19 ha spinto numerose aziende del mondo dell’intrattenimento ludico […]

Solidarietà digitale. Steve Jackson Games mette a disposizione gratuitamente la versione print and play di The Fantasy Trip: Melee.

di Silvio Colombini
Anche Steve Jackson Games si unisce al tentativo generale di alleviare l’attuale situazione di quarantena. Come abbiamo avuto modo di informarvi già diverse volte, l’attuale situazione di costrizione sociale legata al coronavirus COVID-19 ha spinto numerose aziende del mondo dell’intrattenimento ludico a condividere gratuitamente o a prezzi ridottissimi il loro parco giochi. La cosa ha […]

Google, TIM e WeSchool insieme per supportare la didattica a distanza

di Biagio Petronaci
Google, TIM e WeSchool stanno collaborando per aiutare gli alunni a continuare ad apprendere nonostante l’emergenza legata al Coronavirus, grazie alla didattica a distanza. Durante gli ultimi giorni, tutti siamo invitati a non uscire dalle nostre abitazioni, così da contribuire a contenere la diffusione del virus Covid-19. In queste dure settimane, le attività didattiche potranno […]

il Saggiatore aderisce alla solidarietà digitale

di Walter Ferri
In questo periodo di emergenza sanitaria, imprese e associazioni stanno aderendo alla solidarietà digitale, un’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione che mette a disposizione del pubblico soluzioni e servizi gratuiti. Il numero delle aziende che si sta unendo al progetto è impressionante, tanto più che le istituzioni faticano a stare dietro a una […]

Coronavirus, Vodafone offre Giga illimitati per un mese agli studenti

di Lucia Massaro
Nell’emergenza Coronavirus che ha spinto tutta la popolazione a restare a casa il più possibile, si è attivata quella che è stata definita “solidarietà digitale”. Come potete vedere dal sito del governo, sono tante le aziende che hanno aderito offrendo gratuitamente i propri servizi. All’appello, non manca Vodafone. L’operatore telefonico offre per un mese Giga […]

Patente digitale: in Polonia i documenti in auto non serviranno più

di Donato D'Ambrosi

La patente digitale come la dematerializzazione dei documenti da tenere in auto è uno dei programmi di cui si parla da tempo anche in Italia. La Polonia però è tra i Paesi che stanno attivamente approvando i controlli su strada della Polizia tramite lo smartphone che conterrà la Patente digitale e altri documenti di identità. Ecco cosa cambierà con la patente digitale e in che modo la Polonia si è preparata alla Patente digitale.

LA PATENTE DIGITALE COME ALTRI DOCUMENTI DI IDENTITA’ E DELL’AUTO

In Polonia la patente digitale attende solo l’approvazione del Governo e poi potrà essere ufficialmente  dematerializzata come avviene già per la carta d’identità e il libretto di circolazione dell’auto. In caso di controlli infatti la Polizia può accedere al database per risalire ai dati dell’auto e del proprietario. Nulla di tecnologicamente più evoluto di quanto sarebbe già nelle disponibilità anche delle forze dell’ordine in Italia. Quello che invece è tecnologicamente legato alla patente digitale in Polonia, è l’applicazione ufficiale del Governo “mObywatel”. Lo smartphone potrà memorizzare la patente di guida e tramite lo stesso si potrà mostrare il documento in caso di richiesta di un pubblico ufficiale.  

I DOCUMENTI AUTO OBBLIGATORI IN ITALIA

Quante volte vi è successo di dimenticare a casa la patente o i documenti da tenere in auto? Ad oggi l’unica innovazione ai documenti dell’auto da esibire riguarda solo l’esposizione del tagliando dell’assicurazione. Una situazione che ha generato non poco caos, ed è per questo che tanti automobilisti continuano ad esibirlo sul parabrezza. In realtà le forze dell’ordine sono già in grado di controllare nel database se l’assicurazione è attiva oppure no. Ma resta valido l’obbligo di mostrare il Certificato di assicurazione, il Libretto dell’auto e la Patente di guida (o equivalente/integrativa licenza a condurre il veicolo).

DIMENTICARE LA PATENTE A CASA: MULTA E OBBLIGO DI VISIONE

Dimenticare a casa la patente o il libretto di circolazione dell’auto, secondo l’art.180 del CdS, può costare una multa da 42 a 173 euro, con l’obbligo di esibire comunque i documenti presso gli uffici di polizia. Se ci si dimentica di portare i documenti auto in caserma per mostrane l’effettiva validità, la multa cresce fino a un importo da  431 a 1.734 euro. Un rischio che se la patente e il libretto dell’auto fossero digitali o non obbligatori in auto semplificherebbe non poco la vita degli automobilisti. Intanto che la legge si adegui alla tecnologia, Google ha annunciato che entro la fine del 2020 il nuovo sistema operativo Android avrà una funzionalità di Identity Credential. Lo smartphone potrà memorizzare la patente digitale, la carta d’identità e i documenti dell’auto, ma prima occorre una legge che ne approvi la dematerializzazione.

The post Patente digitale: in Polonia i documenti in auto non serviranno più appeared first on SicurAUTO.it.

Samsung: si riesce a sbloccare il Galaxy S10 con qualsiasi impronta digitale

di Alessandro Matthia Celli

Samsung ha riconosciuto ufficialmente un difetto nel lettore d’impronta digitale del Galaxy S10 che permette a qualsiasi persona di sbloccare il telefono.

(...)
Continua a leggere Samsung: si riesce a sbloccare il Galaxy S10 con qualsiasi impronta digitale su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

Diretta TV Canale 5, Italia 1, RAI, DMAX e altri in streaming

di Giuseppe F. Testa

Siete all’estero e volete vedere i canali TV trasmessi in Italia? Purtroppo i canali ufficiali non permettono di usufruire dello streaming al di fuori dei confini italiani, relegando di fatto gli utenti trasferiti all’estero al pagamento di abbonamenti e Pay TV che includano alcuni dei canali italiani.

CR pensa anche a voi, cittadini emigrati all’estero! Ecco i siti da sfruttare ed inserire nei segnalibri per vedere i canali del digitale terrestre gratis, basta una connessione ad Internet decente. Per sfruttare al massimo i siti segnalati consiglio di usare come browser Google Chrome.

DOWNLOAD | Google Chrome

Diretta TV canali italiani: Cloud TIVU

Il primo sito che mi sento di consigliare è Cloud TiVu, che offre un’ottima selezione di canali free.

Abbiamo a disposizione: Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Gulp, Rai YoYo, Rai Sport 1/2, Rai Storia; Mediaset Canale 5, Italia 1, Rete 4, Italia 2, La 5, Top Chrime, Iris, Mediaset Extra e Boing; La 7, La 7d, Cielo, La effe, MTV italia, Dmax, RealTime, Focus, Giallo, Fine, Deejay TV, RSI LA 1, RSI LA 2, SportItalia, Gazzetta TV, Lega Pro Channel e K2.

Nota bene: RSI LA 2 trasmette molti eventi sportivi, inclusa una partita di Champions, ma solo se giocano in quel giorno nella coppa campioni squadre italiane e non svizzere.

LINKcloud-tivu.net

Diretta TV

Diretta TV canali italiani: Hosting TV

Tutti i canali precedenti (o quasi) raccolgono i canali della diretta TV da un unico sito: hostingtv.org. Per fortuna questo sito offre anche una console con tutti i canali disponibili sulla sua piattaforma, basta usare il link in basso per accedervi. La selezione di canali è inferiore, ma è comunque una buona alternativa se il sito precedentemente trattato andasse offline per delle cause legali.

Abbiamo a disposizione in questo caso: Rai 1, Rai 2, Rai 3; Mediaset Canale 5, Italia 1, Rete 4, Italia 2, La 5; La 7, Dmax, RealTime, Focus, Giallo, RSI LA 2.

Nota bene: RSI LA 2 trasmette molti eventi sportivi, inclusa una partita di Champions, ma solo se giocano in quel giorno nella coppa campioni squadre italiane e non svizzere.

LINK | Hosting TV

Diretta TV

L'articolo Diretta TV Canale 5, Italia 1, RAI, DMAX e altri in streaming appare per la prima volta su Chimera Revo - News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

❌