Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Eventi auto, raduni club Febbraio 2020 Calendario Date

di redazione

Eventi auto a febbraio 2020! Nonostante la stagione fredda non mancano in calendario i raduni club motori tuning, eventi club, fiere, auto preparate e auto d’epoca, vetture sportive e motori rombanti, feste e tanto divertimento che si svolgono nel mese di febbraio 2020.

1 febbraio “Turin Parade”|Torino
L’evento organizzato da Hardcore Drivers, in collaborazione con Automoretrò- Automotoracing e col patrocinio della Città di Torino, si svolgerà con un numero ristretto di veicoli scelti e la possibilità di sfilare in carovana per le vie di Torino per poi giungere in Via Roma e dare inizio all’esposizione statica in una delle kermesse più belle del capoluogo piemontese.
PROGRAMMA

  • 16.00: Ritrovo iscritti presso il parcheggio esterno del Lingotto, Via Nizza. Il nostro Staff sarà pronto ad accogliervi e ad indirizzarvi nell’area di destinazione.
  • 19.30: Partenza carovana scortata e parata nel centro di Torino. L’itinerario verrà comunicato privatamente agli iscritti.
  • 20.30: Arrivo in Via Roma ed inizio esposizione statica.
  • 23.00: Fine evento.
  • Info: eventi@hardcoredrivers.it – info@hardcoredrivers.it

1 febbraio 240 minuti sotto le stelle | Treia (MC)
Febbraio apre la stagione 2020 del Campionato formula ASI, gara di regolarità a cronometri liberi. La prima tappa è in programma a Treia dove si svolgerà la 14a edizione di “240 minuti sotto le stelle”, organizzata dal club CAEM/Lodovico Scarfiotti. L’evento parte ufficialmente sabato 1° febbraio alle 16.45 e prevede un percorso di circa 120 km con 50 tratti cronometrati di abilità in diverse sezioni, toccando anche la vicina Cingoli per concludersi poi in località Berta di San Severino Marche dove il primo concorrente è atteso per le 21.30.
Tel. 0733/598576
caem.scarfiotti@alice.it – www.caemscarfiotti.it

7-8 febbraio Coppa Giulietta&Romeo |Verona
Tra i monti di Verona e la suggestiva cornice del Lago di Garda, nel weekend del 7-8 febbraio, si terrà la seconda edizione della Coppa Giulietta&Romeo, gara di regolarità classica organizzata dall’Automobile Club Verona in collaborazione con AC Verona Historic e ACI Verona Sport. Si tratta anche dell’appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2020. Il programma della manifestazione prevede 180 km di percorso, con oltre 60 prove cronometrate. Sono ammesse al via le auto costruite fino al 1990, insieme a 35 vetture moderne in coda immatricolate dopo il 1990. La partenza e l’arrivo avverranno nella cittadina di Bardolino, sulla sponda veronese del Lago di Garda. La Coppa Giulietta&Romeo include anche l’assegnazione del Trofeo Luciano Nicolis.
Tel. 045/8538788 – info@coppagiuliettaeromeo.it – www.coppagiuliettaeromeo.it

23 febbraio XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio|Viareggio (LU)
L’A.S.D. Evolution C.T.C., in collaborazione con l’A.I.T. – Associazione Italiana Tuners di Massimo Vezio e il patrocinio di Elaborare, organizza nel parcheggio di viale Europa un raduno particolare a base di motori e maschere in occasione del famoso Carnevale viareggino. Gare di audio, Spl, full range, scarico e tuning.
Paolo Tel. 347/5063935 – Massimo 347/3885532

Locandina XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio
Locandina XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio

23 febbraio 21° Trofeo di Carnevale – Città di Fregene|Fregene (RM)
Sul litorale laziale, nella spendida cornice di Fregene, avrà luogo la 21a edizione del Trofeo di Carnevale – Città di Fregene. Si tratta di un evento per auto storiche organizzato dal Club Motori d’Altri Tempi per festeggiare la festa di Carnevale. Durante la mattinata è in programma un giro per le strade di Fregene e Maccarese e lo svolgimento delle Prove Speciali. Nel pomeriggio, dopo pranzo, sarà proclamato il vincitore. La manifestazione è aperta alle vetture storiche immatricolate entro il 31/12/1980.
Tel. 06/6678917 – apm@getnet.it – www.cmat.it

27-28 febbraio 27a Coppa Città della Pace|Trento
Venerdì 28 e sabato 29 febbraio a Riva del Garda si svolgerà la 27esima edizione della “Coppa Città della Pace”, organizzata dalla Scuderia Adige Sport, in collaborazione con l’Apt Garda Trentino. La gara, secondo appuntamento nel calendario del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2020, prevede un percorso di circa 180 km, caratterizzato da 60 controlli a pressostato e cinque orari. Gli equipaggi partono da via Dante Alighieri per poi dirigersi in direzione della Valle Ledro, della Valle dei Laghi, di Trento e Rovereto.
Tel. 346/1783160 – info@adigesport.it – www.adigesport.it

28 febbraio Raduno Turbokings |Ancona
Frenz e i suoi amici organizzano un raduno notturna, con inizio alle 21.00. L’evento patrcinato da elaborare si svolgerà presso il Burger King Park in via L. Albertini 36. Soplo auto sportive selezionate.
Info: infoturbokings@klibero.it

Locandina Raduno Turbokings
Locandina Raduno Turbokings

29 febbraio Abruzzo Winter Race|Avezzano (AQ)
Nel capoluogo della Marsica si terrà la gara di regolarità per auto storiche “Abruzzo Winter Race”, organizzata dal Jaguar Drivers’ Club Italy. Si tratta della seconda tappa del Campionato Formula ASI. La competizione scatta ufficialmente alle 11.00, con la prima vettura che parte da Piazza Risorgimento per raggiungere Sora (FR), percorrendo circa 50 km. Alle 14.30 è in programma la ripartenza dalla cittadina ciociara, con le vetture storiche in gara che si dirigono verso Avezzano, con l’arrivo previsto alle 19.00 a Collarmele.
Tel. 320/4157890 – info@jaguardrivers.it – www.jaguardrivers.it

L'articolo Eventi auto, raduni club Febbraio 2020 Calendario Date proviene da ELABORARE.

Garmin tactix Delta, nuovo smartwatch per le avventure estreme

di Lucia Massaro
Garmin ha annunciato il nuovo tactix Delta, smartwatch pensato per chi ama le missioni notturne, tecnico tattiche e di paracadutismo. L’ultimo arrivato presenta delle novità sia dal punto di vista hardware che software. Il dispositivo è progettato per soddisfare lo standard militare MIL-STD-810 ed è dotato di un display da 1,4 pollici per garantire una […]

Officina Paoloni preparazioni auto da corsa e d’epoca

di redazione

Giuseppe Paoloni 01
paoloni in officina
Giuseppe Paoloni 02
Giuseppe Paoloni
Officina Paoloni (6)
Paoloni e il motore
Paoloni e figli
Officina Paoloni (7)
Officina Paoloni (1)
Officina Paoloni (3)
Paoloni e la sua auto
Officina Paoloni (4)
Officina Paoloni (2)
Officina Paoloni (5)
Officina Paoloni (8)
Officina Paoloni (9)

A Moie di Maiolati Spontini, in provincia di Ancona e nel cuore delle Marche, si trova l’Officina Paoloni fondata da Giuseppe Paoloni quarantatre anni fa, che pochi anni dopo ha iniziato a correre e vincere nel Campionato Velocità su terra. Oggi “Peppe” Paoloni continua la sua opera aiutato dai figli e non ha perso il vizio di andare veloce!

Meccanico, progettista e pilota

Era il 1976 e “Peppe”, come lo chiamano tutti da queste parti, apriva la sua attività a soli 19 anni, facendo della sua passione un lavoro. Da allora nulla è cambiato e Peppe Paoloni continua a sporcarsi le mani di grasso e felicità, aiutato dai figli Stefano e Lorenzo. Nei locali di via Leonardo da Vinci si installano impianti GPL e si ripara di tutto, dalle auto di serie ai motorini, senza dimenticare gli “Apetti” dei tanti amici e conoscenti che non si fidano di altri se non dei Paoloni. Ma il capannone più interessante è sicuramente quello che il pubblico non vede: il garage personale di Peppe e anche suo luogo di rifugio lavorativo e spirituale.

Qui ci sono auto da corsa preparate per varie discipline, vetture storiche restaurate e altre ancora in lavorazione, progetti speciali e altri “in pausa”, in attesa di ispirazione, oltre ovviamente ai modelli dei clienti in fase di elaborazione: vetture che, quando il lavoro sarà terminato, andranno molto, ma molto più forte di prima. Volete qualche esempio? Protette dai teloni, o a volte nascoste, abbiamo potuto apprezzare una Fiat X1/9 prototipo con motore motociclistico e posto guida centrale, un’Alfa Romeo 147 GTA con trazione integrale preparata per il rallycross, una Lancia Y10 Turbo con estetica della Delta Integrale, una Fiat 500 Sporting con motore 1.242 cc turbo, ma anche una Mini Cooper degli anni Sessanta, una Radical, una Opel Astra da rally, una Fiat 600 con motore Abarth, una 500 con un bicilindrico da 80 CV completamente ricostruito e una 124 Spider in versione “hot rod”.

Dalle elaborazioni alle corse

Ma la storia di Peppe Paoloni non è solo quella di un ottimo meccanico e di un eccellente preparatore, ma anche di un pilota veloce e vincente, che, oltre agli allori, ha il gusto di condurre alla vittoria un’auto pensata e realizzata in proprio. Questo è il personale “hat trick” di Peppe, una versione nostrana, ma non per questo meno valorosa, di quello tradizionale della Formula 1: pole position, vittoria e giro veloce.

E di velocità mister Paoloni se ne intende, visto che dal 1982 ha iniziato a correre nel Campionato Italiano Velocità su terra, vincendo ben tre Titoli (due con la Fiat X1/9 e uno con la Lancia Delta Integrale) e dominando intere stagioni, fino al 2008, quando ha rivolto le sue attenzioni ad altre specialità, lasciando spazio ai figli. Anche Lorenzo ha vinto tre Titoli italiani con l’incredibile X1/9 proto, mentre a Stefano manca ancora l’alloro, pur essendo arrivato primo già in diverse gare.

Negli ultimi dieci anni invece, l’impegno di Peppe è stato rivolto alle gare in salita, allo slalom e al Formula Challenge: la Lancia Delta, protagonista sulla rivista Elaborare Classic di un emozionate test, è stata creata da lui e progettata proprio per questo.

Dalle corse alle auto d’epoca

Ma la passione che si respira nell’Officina Paoloni va anche oltre il mondo delle corse e sconfina in quello delle auto d’epoca. Due anni fa, in occasione del quarantesimo anniversario della fondazione dell’azienda, Peppe e i figli hanno organizzato un raduno con annessa visita del capannone dei “tesori”, un tour eno-gastronomico, l’esposizione delle auto partecipanti e la visione della MotoGP durante il pranzo.

L’evento ha avuto così tanto successo che è diventato un appuntamento con cadenza annuale e l’edizione 2018 si è conclusa con settanta auto iscritte. Tra queste una nutrita schiera di Fiat 500 più o meno preparate, diverse Lancia Delta, dalle 4WD alle Evo, una rara BMW M3 prima serie e una ancor più rara Renault Alpine A310, ma anche alcune berline Opel e Peugeot, una Fiat Multipla originale, diverse Mini, una Lancia Beta Montecarlo e un’Alfa Giulia spider, senza dimenticare le auto moderne, perché da queste parti la passione per i motori è a 360°.

Officina Paoloni (contatti, indirizzo)
Via L.Da Vinci 5 – 60030 Moie di Maiolati Spontini (AN)
Contatti: Tel. 0731/700369
E-mail: off.paoloni@libero.it
Web: www.officinapaoloni.it

Persone di riferimento: Giuseppe, Lorenzo e Steafano Paoloni
Specializzazione: assetti, scarichi, rimappatuira centraline, impianti metano/Gpl, montaggio gomme, elettrauto, revisioni auto e moto
Marche Trattate: Motul, Falken, Bridgestone, Bilstein, Ohlins
Superficie: 850 mq (interno+esterno)
Personale: 2 Titolare e 2 Dipendenti
Attrezzatura: Banco Prova motore
Garanzia: dipende dall’intervento richiesto
Carta di Credito: sì
Anni di attività: 43 anni

logo-check-point-elaborare-tuning

L'articolo Officina Paoloni preparazioni auto da corsa e d’epoca proviene da ELABORARE.

VIDEO Lancia Delta Integrale & Turbine da Mondiale!

di redazione

Come potevamo mancare ad una bella adunata con le storiche ed affascinanti Lancia Delta Integrale?
L’appuntamento del raduno marchigiano con circa 40 Lancia Delta Integrale riunite è stato fissato a Castelfidardo con un percorso turistico con tappa finale Osimo (AN). Qui possessori di Lancia Delta Integrale ed amici hanno potuto visitare l’azienda Saito, uno dei maggiori specialisti di turbocompressori in Italia e distributore nazionale anche delle turbine Garrett  ovvero dei famosi modelli T3 che a cavallo degli anni 80-90 equipaggiavano appunto le vetture Lancia.

Lancia Delta Integrale curiosità da “mondiale” 

Alla SAITO Stefano Gallo ha deliziato i presenti con squisite informazioni sulle turbine e regalando qualche “chicca” sulle turbine impiegate dalla scuderia ufficiale Lancia nel mondiale rally!
Proprio negli anni 89-91 Stefano Gallo lavorava in Garrett seguendo lo sviluppo della sovralimentazione delle vetture ufficiali impegnate nel mondiale rally presso il piccolo stabilimento Abarth di Corso Marche a Torino.
Nel video oltre 40 Lancia Delta Integrale tra cui quella da gara di Giuseppe Paoloni con ben 500 cv e 60 Kgm di coppia che ha allietato i presenti con “spari” da primato!
Buona Visione!

SAITO ha realizzato un kit di potenziamento specifico per Delta su base Mitsubishi TD04HL

 

 

 

L'articolo VIDEO Lancia Delta Integrale & Turbine da Mondiale! proviene da ELABORARE.

Cerchi Rally Racing per Lancia Delta Evoluzione

di Marco Savo

FOTO Cerchi Rally Racing Lancia Delta Evoluzione

CERCHI RALLY LANCIA DELTA OZ Racing propone per la Lancia Delta storica dei bellissimi cerchi in lega bianchi, personalizzati con la scritta rossa OZ Racing. Si tratta infatti del famoso modello da rally che ha caratterizzato la Deltona nel loro periodo d’oro alla fine degli anni ’80 ed agli inizi dei 90.

Cerchi Rally Racing OMOLOGATI Lancia Delta Evoluzione

Oggi dunque questi mitici cerchi sono omologati per le storiche Lancia Delta Evoluzione, la misura omologata è 8×17 5×98 oppure 5×100 entrambe con ET 35 e pneumatico associato 225/35R17.

La Lancia Delta Integrale è un’auto che fa battere il cuore, che fece la sua prima comparsa sul mercato alla fine degli anni ’80, e sulla scena dei Rally Mondiali dominando con il campionissimo Miki Biasion. Nel 1988 e 1989 il binomio Lancia-Biasion vinse il campionato del Mondo Rally.Cerchi Rally Racing Lancia Delta Evoluzione

Lancia Delta Evoluzione RADUNO Nazionale

Il mito della Delta è sempre presente nei cuori degli appassionati delle auto sportive, in Italia ci sono molti possessori affiliati a Club che organizzano dei raduni per condividerne la passione e tenerne sempre vivo il mito. Il 7 e 8 aprile ad esempio il Delta Club Italia al Lido di Jesolo (VE), si svolge il raduno nazionale presso la Pista Azzurra.

In occasione di quest’evento sarà presente anche OZ Racing per incontrare tutti gli appassionati e presentare al mercato questa omologazione tanto attesa.

Da oggi infatti tutti i possessori di questa auto, vero mito della storia, possono equipaggiarla con Rally Racing, i famosi cerchi bianchi di OZ con la scritta rossa che hanno percorso vittoriosi le strade dei principali Rally mondiali di fine anni ’80 e anni ’90, e riportarla così ai grandi fasti di quegli anni.Cerchi Rally Racing Lancia Delta Evoluzione

Info: OZ Racing www. ozracing.com

L'articolo Cerchi Rally Racing per Lancia Delta Evoluzione proviene da ELABORARE.

Lancia Delta Integrale 16V preparazione 425 CV

di redazione

Questa preparazione della Lancia Delta Integrale 16V ha ottenuto ben 425 CV di potenza e 518 Nm di coppia, grazie al tuning operato da M.D. Engineering per questa vettura entrata nella leggenda dell’automobilismo, grazie alle numerose vittorie conseguite nei rally e alle ottime doti di handling delle versioni stradali.

Il tuning – La Delta Integrale 16V fu una delle prime auto a montare la versione aggiornata del bialbero Lampredi, con testa 16V e contralberi antivibrazioni. Questo motore, nelle versioni Abarth, era dotato di testata e basamento realizzati con materiali di qualità superiore, diversi da quelli della produzione di serie, e ancora oggi ricercati per essere impiegati nelle competizioni. La base di partenza dell’elaborazione eseguita dal giovane Manuel D’Orazi, proprietario e preparatore della vettura, è invece un propulsore standard. Il blocco è stato completamente rettificato tramite pistoni stampati (rapporto di compressione 9:1) e bielle in acciaio ad H rovesciata Wossner. La testa impiega guide in bronzo, nuove sedi e valvole in Nimonic con profilo rivisto per migliorare la portata complessiva, ottenuta grazie anche ad un’opportuna rivisitazione dei condotti di aspirazione e scarico a livello di geometria e finitura superficiale.

Scheda tecnica Lancia Delta Integrale 16V by M.D. Engineering
Rettifica e modifica completa del basamento
Pistoni stampati Wossner
Bielle in acciaio ad H rovesciata Wossner
Testa modificata nei condotti, guide valvola in bronzo, nuove sedi e valvole in Nimonic
Guarnizione testa con anelli
Alberi a camme in acciaio ricavati dal pieno con profilo su specifica
Pulegge distribuzione regolabili
Collettori di scarico in acciaio
Turbocompressore Garrett GTX3076R
Iniettori RC 750 cc su flauto ricavato dal pieno
Wastegate esterna Turbosmart
Scarico completo in acciaio 70 mm
Collettori di aspirazione raccordati e lucidati con farfalla aspirazione di derivazione Alfa Romeo 80 mm
Intercooler frontale maggiorato
Radiatore olio maggiorato
Pompa benzina maggiorata AEM
Centralina Ecu Master con interfaccia al cablaggio di serie
Accensione bobina MSD
Tubazioni siliconiche
Assetto regolabile D2
Impianto frenante anteriore derivazione Ferrari 430 con dischi scomponibili
Impianto frenante posteriore derivazione anteriore Fiat Coupé 20V 4 pompanti
Cerchi NTM Replica Speedline Corse 17”
Kit completo sospensioni Powerflex
Strumentazione AEM
Modifica rinforzo scocca
Verniciatura bianco perla

Costo totale intervento tuning 27.750 Euro

L’articolo completo con tutti i dettagli, il test e i dati strumentali della Lancia Delta Integrale 16V by M.D. Engineering è su Elaborare 230.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 230 Settembre 2017 QUI 
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

L'articolo Lancia Delta Integrale 16V preparazione 425 CV proviene da ELABORARE Tuning.

CLASSIC ELABORARE

di redazione

Elaborare---Classic-01-1

E' in edicola una nuova rivista dedicata alle auto storiche personalizzate: Elaborare Classic è il bimestrale con approfondimenti sulle auto che hanno fatto la storia, ma anche le “youngtimer” preparate e rese più performanti per affrontare le piste che saranno il loro terreno di confronto. C'è anche il vintage e tutto quello che gira intorno a questo mondo: dai pezzi speciali, ai maghi del carburatore, degli assetti e dei motori da 9.000 g/m, ai piloti che hanno portato coppe sudate a casa, dopo aver tagliato importanti traguardi. Lo scopo di Elaborare Classic, è catturare ricordi ed emozioni passate, per gustarli oggi con una nuova coscienza, più matura, che allora non avevamo. La rivista è in edicola e disponibile anche nella versione digitale con possibilità di consultarla contemporaneamente (stesso user) su web e App (Google Play e iOS). Elaborare Classic digitale - Per chi preferisce la versione digitale è disponibile on line qui https://goo.gl/OUnJ7x - Entro qualche giorno sarà possibile SCARICARE l'APP dallo store (Google Play e iOS) ed accedere con le stesse credenziali WEB.

Abbonamento Elaborare Classic - 6 numeri magazine direttamente a casa QUI

apple ico
SOMMARIO ELABORARE CLASSIC n°1 Luglio/Agosto Elaborare---Classic-01-1 4| Posta 6| News PERSONAGGI 10| Gian Luigi Picchi 14| Attilio Giannini TEST 20| Lancia Delta HF Int. Gr. A 34| Alfa Romeo Giulia GT 54| Fiat 500 V8 Ferrari 68| Renault Maxi 5 Turbo 74| Peugeot 205 T16 86| Porsche 964 (911) 94| Ford Sierra Cosworth RS 104| “Maggiolini” RACING 124| Monte-Carlo Historique ‘16 130| Mille Miglia 2016 132| Targa Florio 2016 STORIE 136| Benelli 142| Riva Lamborghini  

Accessori Lancia Delta

di redazione

Accessori Lancia Delta by Tecnoone

Per la gloriosa Lancia Delta Evo e 16V alcuni interessanti accessori meccanici sono proposti dalla dinamica azienda spezzina Tecnoone. Il primo è un kit di raccordi per le tubazioni benzina realizzato in Ergal, da sostituire a quelli in plastica originali che spesso si deteriorano rompendosi. Per la sola versione Evo viene offerto inoltre un braccetto sospensione motore, sempre in Ergal (colorazione a scelta), e un tensionatore cinghia dei servizi completamente riprogettato per renderlo più leggero e funzionale rispetto al componente di serie. Accessori Lancia Delta TecnooneAccessori Lancia Delta Tecnoone Infine un set completo di particolari per eliminare gli alberi controrotanti, modifica che rende il propulsore più pronto nel prendere giri. Generalmente, in questi casi, ci si ingegna con componenti artigianali realizzati al momento. Questo kit invece include i tappi specifici (in Ergal) e le flange di chiusura con cuscinetto di appoggio cinghia maggiorato. Tutta questa componentistica è in offerta per i nostri lettori a 450 Euro (IVA inclusa) con un risparmio di 50 Euro. I pezzi possono essere acquistati anche singolarmente. Info: Tecnoone – www.tecnoone.it.

Evoluzione GT prototipo progetto tuning

di redazione

Evoluzione GT prototipo

Passo dopo passo viene assemblato il prototipo Evoluzione GT! Siamo stati in tantissimi ad ammirare online i rendering di questo strano prototipo, chiaramente ispirato alla mitica Lancia Delta. Elaborare è entrata laddove nessuna testata giornalistica ha mai potuto mettere piede: nell’officina dove  Tanta curiosità e un pizzico di nostalgia per un progetto, quello di Angelo Ganata, che sarebbe dovuto rimanere sulla carta. Poi una bella chiacchierata con il capo progetto Enrico Cerfeda, ci ha spiegato che quel disegno sarebbe davvero diventato un’auto in lamiera e gomme. Tra lo scetticismo generale decidemmo di credergli, dedicando un intero servizio, sul numero 202, a Evoluzione GT. Dopo tre anni di duro lavoro, tra incredulità e perplessità del grande pubblico e addetti ai lavori del settore automotive, finalmente il prototipo Evoluzione GT, rivisitazione in chiave moderna della Lancia Delta HF Integrale, è in fase di realizzazione e noi possiamo dire di aver visto giusto. Evoluzione GT prototipo Un sogno che sta divenendo realtà, grazie ad un brillante e grintoso gruppo di appassionati e ad un ammirevole e intelligente imprenditore, in una location segreta dell’entroterra pugliese. (...) L'appuntamento per tutti quelli che vorranno ammirare questo gioiello è per il 10 aprile a Jesolo (VE), dove l'Evoluzione GT sarà presentata ufficialmente in occasione del raduno “Delta Regina per Sempre” organizzato da Luca Sosso. LEGGI I PRIMI STEP DEL PROGETTO EVOLUZIONE GT CLICCA QUI LEGGI TUTTI I DETTAGLI DEL PROGETTO E L’INTERVISTA A LUIGI RENNA REALIZZATORE DEL PROTOTIPO CLICCA QUI I SEGRETI DEL PROTOTIPO EVOLUZIONE GT E INTERVISTA A ENRICO CERFEDA PROMOTORE DEL PROGETTO EVOLUZIONE GT CLICCA QUI L'articolo completo con tuti i dettagli e fasi del progetto Evoluzione GT è su Elaborare 215. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 215    
❌