Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Android TV Sony: riprende la distribuzione dell'aggiornamento ad Oreo

di HDblog.it

Aggiornamento 23/05:

Sony ha annunciato di aver ripreso la distribuzione dell'aggiornamento ad Android 8.0 Oreo sui TV compatibili (l'elenco è disponibile alla fine dell'articolo). Ricordiamo che l'aggiornamento era stato ritirato in seguito ad alcune problematiche emerse sulla versione v6.5830. I cambiamenti apportati rispetto all'aggiornamento sospeso sono i seguenti:

  • Migliorata l'esperienza utente degli elenchi di canali preimpostati
  • Risolti i problemi audio quando si accende il televisore dalla modalità standby, tramite la porta ARC collegata alla soundbar, al ricevitore A/V o a un sistema di Home Theatre
  • Risolti i problemi audio relativi alla riproduzione di alcuni specifici formati di file tramite l'app interna di riproduzione video
  • Ripristinata la funzione Cerca per titolo della Program Guide (Guida ai programmi)

Gli utenti che aggiorneranno ad Oreo per la prima volta (quelli che avevano quindi saltato la versione v6.5830) otterranno tutti i benefici summenzionati e i miglioramenti presenti nel pacchetto Oreo originale (l'elenco è disponibile sotto).


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite è in offerta oggi su a 207 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Philips: il TV OLED 754 di fascia media senza Android TV compare sul sito ufficiale

di HDblog.it

Aggiornamento 18/05:

Le prime conferme sull'uscita dei TV OLED Philips di fascia media giungono direttamente dal sito ufficiale. La serie OLED 754 è infatti già presente sul sito (insieme ad altri modelli ancora non annunciati come l'OLED 934) con una breve descrizione delle specifiche e senza foto.

I tagli riportati sono due, gli ormai canonici 55" e 65". La risoluzione è ovviamente Ultra HD. Il processore video è il P5 Perfect Picture Engine con supporto a HDR10+ (i televisori dovrebbero gestire anche Dolby Vision: sul punto attendiamo conferme), copertura dello spazio colore DCI-P3 pari al 99%, 4500 Picture Performance Index e Ambilight su 3 lati. La piattaforma Saphi dovrebbe sostituire Android TV che non viene infatti citato tra le caratteristiche.


La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 458 euro oppure da Media World a 539 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

TCL EP68: Android TV Ultra HD con tutti i formati HDR

di HDblog.it

I primi dettagli sui TV EP68 di TCL sono emersi grazie a fonti francesi (ricordiamo che la Francia è Paese europeo più importante per il marchio cinese). I tagli proposti sono tre: 50", 55" e 65". I pannelli sono LCD Ultra HD con retroilluminazione Direct LED e global dimming (quindi senza local dimming). La frequenza di aggiornamento nativa è fissata a 50 Hz. L'elaborazione delle immagini è affidata all'IPQ Engine con Picture Performance Index 1700 Hz.

É presente anche il Micro Dimming, un'elaborazione software che ottimizza il rapporto di contrasto agendo su chiari e scuri. Il picco di luminosità si attesta a circa 380 cd/m2 - nits sul 50", a 300 cd/m2 - nits sul 55" e a 320 cd/m2 - nits sul 65". I formati HDR supportati includono tutto il possibile, come annunciato da TCL all'IFA Global Press Conference. EP68 può quindi mostrare l'elevata gamma dinamica in HDR10, HLG e nei formati con metadati dinamici HDR10+ e Dolby Vision.

La piattaforma "smart TV" è costituita da Android TV 9.0 (Pie) con Chromecast integrato e la possibilità di utilizzare Google Assistant tramite uno speaker Google Home. A gestire tutte le operazioni è un non meglio identificato processore quad-core abbinato a 16 GB di memoria espandibile tramite USB. Ovviamente non manca il supporto ad applicazioni come Netflix e YouTube con Ultra HD e HDR.


L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 544 euro oppure da Amazon a 681 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ingress: disponibile su Netflix l'anime tratto dal gioco di Niantic

di HDblog.it

Ingress, la serie animata tratta dal celebre gioco in realtà aumentata di Niantic, è arrivata su Netflix. Il titolo era stato annunciato lo scorso anno: la prima stagione consta di undici episodi (naturalmente tutti già disponibili) della durata di 23 minuti l'uno. L'anime segue le vicende di due personaggi: Makato, che ha il potere di vedere la storia degli oggetti che tocca, e Sarah, capace di vedere attraverso certi aspetti del tempo e dello spazio. La storia raccontata è inedita, ma si rifà al gioco originale, non la versione Prime che è stata lanciata lo scorso autunno. Di fatto, ne è una sorta di preludio/prologo.

La scoperta scientifica di una misteriosa sostanza in grado d'influenzare la mente umana porta due fazioni a una lotta senza esclusione di colpi per averne il controllo.

L'anime Ingress è stato prodotto dallo studio di animazione Crafter, sotto la direzione Yuhei Sakuragi, nota per i lavori di computer grafica in Neon Genesis Impacts, Takeshi Honda, art director di Neon Genesis Evangelion. Il doppiaggio originale è in giapponese, ma ci sono anche flussi audio in inglese e italiano (e relativi sottotitoli).


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite è in offerta oggi su a 209 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ingress: disponibile su Netflix l'anime tratto dal gioco di Niantic

di HDblog.it

Ingress, la serie animata tratta dal celebre gioco in realtà aumentata di Niantic, è arrivata su Netflix. Il titolo era stato annunciato lo scorso anno: la prima stagione consta di undici episodi (naturalmente tutti già disponibili) della durata di 23 minuti l'uno. L'anime segue le vicende di due personaggi: Makato, che ha il potere di vedere la storia degli oggetti che tocca, e Sarah, capace di vedere attraverso certi aspetti del tempo e dello spazio. La storia raccontata è inedita, ma si rifà al gioco originale, non la versione Prime che è stata lanciata lo scorso autunno. Di fatto, ne è una sorta di preludio/prologo.

La scoperta scientifica di una misteriosa sostanza in grado d'influenzare la mente umana porta due fazioni a una lotta senza esclusione di colpi per averne il controllo.

L'anime Ingress è stato prodotto dallo studio di animazione Crafter, sotto la direzione Yuhei Sakuragi, nota per i lavori di computer grafica in Neon Genesis Impacts, Takeshi Honda, art director di Neon Genesis Evangelion. Il doppiaggio originale è in giapponese, ma ci sono anche flussi audio in inglese e italiano (e relativi sottotitoli).


Battery Phone a meno di 200€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 140 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

TCL: QLED TV Android 8K e Ultra HD X10S con mini LED e 1.000 zone di local dimming

di HDblog.it

Aggiornamento 29/04:

TCL ha confermato l'uscita dei TV X10S in Europa durante l'IFA Global Press Conference svoltasi in Andalusia. Dalla presentazioni sono emersi dettagli aggiuntivi su questa nuova serie. Sia i QLED Ultra HD sia la versione 8K offriranno una luminosità di picco pari a 1.500 cd/m2 - nits. I LED posti dietro al pannello dovrebbero essere circa 20.000 ripartiti in 1.000 zone di controllo. Ciascuna di esse potrà accendersi e spegnersi in maniera indipendente dalle altre.

TCL parla di un volume colore pari al 100% per lo spazio colore DCI-P3, un dato sostanzialmente analogo a quello utilizzato per i QLED TV Samsung. I tagli previsti sono due: 65" (65U) per X10S in versione Ultra HD e 75" (75Q) per X10S in versione 8K. Non si hanno ancora notizie sui prezzi di listino e sulla data di uscita.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 239 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Sony AG8: i prezzi italiani dei nuovi Android TV OLED

di HDblog.it

Sony ha inserito sul sito ufficiale italiano i prezzi di listino dei TV OLED AG8. La serie è composta da due tagli da 55" e 65". I pannelli sono WRGB Ultra HD prodotti da LG Display. I televisori AG8 differiscono dagli AG9 per l'assenza delle caratteristiche legate alla Serie Master (di cui gli AG8 non fanno parte). L'elaborazione video è affidata al processore video 4K HDR X1 Extreme, la versione che fino all'uscita degli X1 Ultimate costituiva la summa dello sviluppo tecnologico di Sony.

4K HDR X1 Extreme dispone della rimasterizzazione HDR “object-based”, del Super Bit Mapping 4K HDR e dell'elaborazione del segnale tramite doppio database. Il sistema audio integrato è un 2.2 canali con due attuatori e un doppio woofer. La diffusione del suono avviene mediante la tecnologia Acoustic Surface Audio con Sound-from-Picture Reality. La vibrazione dello schermo, azionata tramite i due attuatori, produce l'audio che viene veicolato verso lo spettatore.

Il supporto a HDR comprende i formati HDR10, HLG e Dolby Vision. I TV AG8 sono inoltre certificati IMAX Enhanced. La piattaforma Smart TV è costituita da Android TV. Completa la dotazione un supporto da tavolo capace di ruotare di 180° in modo da sollevarsi per posizionare agevolmente una soundbar.


Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, compralo al miglior prezzo da eBay a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

NOW TV abilita il download dei contenuti su smartphone e tablet

di HDblog.it

NOW TV ha inaugurato la funzione "Download & Play" su smartphone e tablet iOS e Android, così come preannunciato la scorsa primavera al lancio della Smart Stick. Per il servizio streaming on demand di Sky si tratta di un'importante novità, che consente di scaricare i titoli sulla memoria interna quando si utilizza una connessione Wi-Fi (l'opzione non è presente quando si sfrutta la connettività mobile).

Download & Play è disponibile per sia per gli abbonati, sia per chi sfrutta il periodo di prova di 14 giorni, ed è abilitato in tutti i Paesi membri dell'Unione Europea. I titoli si possono scaricare un massimo di 2 volte e devono essere visti entro 30 giorni. Per effettuare il download è sufficiente selezionare un contenuto presente all'interno dell'applicazione e toccare l'icona che ritrae una freccia verso il basso.

I titoli vengono memorizzati all'interno della sezione "My TV" sotto la voce "Download". L'utente può controllare la durata, il "peso" in termini di spazio occupato e anche la percentuale già scaricata. Attualmente NOW TV mette a disposizione un catalogo con circa 5.000 contenuti tra cui film, serie TV e spettacoli. Tra le novità disponibili citiamo l'ultima stagione de "Il Trono di Spade" (che record su Sky!) e la quarta stagione di "Gomorra".


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 239 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

NOW TV abilita il download dei contenuti su smartphone e tablet

di HDblog.it

NOW TV ha inaugurato la funzione "Download & Play" su smartphone e tablet iOS e Android, così come preannunciato la scorsa primavera al lancio della Smart Stick. Per il servizio streaming on demand di Sky si tratta di un'importante novità, che consente di scaricare i titoli sulla memoria interna quando si utilizza una connessione Wi-Fi (l'opzione non è presente quando si sfrutta la connettività mobile).

Download & Play è disponibile per sia per gli abbonati, sia per chi sfrutta il periodo di prova di 14 giorni, ed è abilitato in tutti i Paesi membri dell'Unione Europea. I titoli si possono scaricare un massimo di 2 volte e devono essere visti entro 30 giorni. Per effettuare il download è sufficiente selezionare un contenuto presente all'interno dell'applicazione e toccare l'icona che ritrae una freccia verso il basso.

I titoli vengono memorizzati all'interno della sezione "My TV" sotto la voce "Download". L'utente può controllare la durata, il "peso" in termini di spazio occupato e anche la percentuale già scaricata. Attualmente NOW TV mette a disposizione un catalogo con circa 5.000 contenuti tra cui film, serie TV e spettacoli. Tra le novità disponibili citiamo l'ultima stagione de "Il Trono di Spade" (che record su Sky!) e la quarta stagione di "Gomorra".


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z è in offerta oggi su a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Dplay è anche Plus: tutto il meglio dei canali Discovery a 3,99 euro al mese

di HDblog.it

Dplay Plus è la nuova offerta a pagamento proposta da Discovery Italia, che si va ad affiancare allo streaming gratuito inaugurato nel 2015 e che ad oggi conta oltre 2 milioni di utenti unici al mese. Passando a Dplay Plus, gli utenti potranno accedere a tutti i contenuti esclusivi proposti dai canali Discovery Channel, Discovery Science, Animal Planet e ID-Investigation Discovery, canale interamente dedicato al genere crime.

L'abbonamento prevede un costo di 3,99 euro al mese con la possibilità di disdire in qualsiasi momento. Tutti i contenuti saranno disponibili on-demand e senza pubblicità - Real Time, Nove, Dmax, Motor Trend, Giallo e Food Network - con la possibilità di accedere anche ai “Box Sets”, contenenti tutte le stagioni di titoli cult targati Discovery come, ad esempio, La Febbre Dell’oro, Deadliest Catch, Morgan Freeman Science Show e tanto altro.

Al debutto sono oltre 1000 le ore di contenuti on demand disponibili per gli abbonati, che potranno inoltre beneficiare di un periodo di prova gratuito di 14 giorni per valutare la qualità del servizio.


Battery Phone a meno di 200€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 138 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Dplay è anche Plus: tutto il meglio dei canali Discovery a 3,99 euro al mese

di HDblog.it

Dplay Plus è la nuova offerta a pagamento proposta da Discovery Italia, che si va ad affiancare allo streaming gratuito inaugurato nel 2015 e che ad oggi conta oltre 2 milioni di utenti unici al mese. Passando a Dplay Plus, gli utenti potranno accedere a tutti i contenuti esclusivi proposti dai canali Discovery Channel, Discovery Science, Animal Planet e ID-Investigation Discovery, canale interamente dedicato al genere crime.

L'abbonamento prevede un costo di 3,99 euro al mese con la possibilità di disdire in qualsiasi momento. Tutti i contenuti saranno disponibili on-demand e senza pubblicità - Real Time, Nove, Dmax, Motor Trend, Giallo e Food Network - con la possibilità di accedere anche ai “Box Sets”, contenenti tutte le stagioni di titoli cult targati Discovery come, ad esempio, La Febbre Dell’oro, Deadliest Catch, Morgan Freeman Science Show e tanto altro.

Al debutto sono oltre 1000 le ore di contenuti on demand disponibili per gli abbonati, che potranno inoltre beneficiare di un periodo di prova gratuito di 14 giorni per valutare la qualità del servizio.


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, compralo al miglior prezzo da Amazon a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Android TV Sony XG90 49": ecco il listino italiano

di HDblog.it

Aggiornamento 24/04:

Sony ha inserito la serie XG90 sul sito italiano. Il prezzo è leggermente più alto di quello precedentemente comunicato da fonti francesi. Il listino si attesta a 1.499 euro.

Articolo originale - 10/04/2019


Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, compralo al miglior prezzo da Media World a 299 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple TV+, JJ Abrams lavorerà a Lisey's Story di Stephen King

di HDblog.it

Il nuovo servizio streaming Apple TV+ sarà sempre più legato alle opere del produttore JJ Abrams, è infatti prevista la realizzazione di una terza e inedita serie televisiva, che porterà gli spettatori alle tipiche atmosfere horror del maestro Stephen King.

A quanto pare, l'azienda di Cupertino avrebbe ordinato la realizzazione di un adattamento televisivo di Lisey's Story, il romanzo che Stephen King ha pubblicato nel 2006. Si parla di un totale di 8 episodi, con protagonista nientemeno che Julianne Moore(Oscar nel 2015 per Still Alice) che vestirà i panni di Lisey Landon.

Lisey's Story è la storia della vedova di uno scrittore famoso e di grande successo, che dopo due anni dalla morte di suo marito, si ritrova a mettere ordine nella stanza in cui lui era solito scrivere. Una serie di eventi indurranno Lisey ad affrontare certe realtà sul marito, che lei aveva represso e dimenticato. L'opera combina i tipici elementi degli horror psicologici con alcuni tratti di romanticismo. A quanto pare, la scrittura degli episodi della serie sarà affidata allo stesso Stephen King, mentre della produzione se ne occuperà la compagnia Bad Robot di JJ Abrams.


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, compralo al miglior prezzo da Amazon a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Box 3 si aggiorna: risolti bug e problemi di visualizzazione di Netflix

di HDblog.it

Xiaomi Mi Box 3 torna ad aggiornarsi a distanza di diversi mesi dall'ultimo update che aveva introdotto la prima patch per Oreo. L'azienda cinese continua a supportare il set-stop-box nonostante il rilascio sul mercato dei più recenti modelli Mi Box 4SE e di Mi Box S (QUI nella nostra recensione) rendendo disponibile un nuovo firmware che corregge diversi problemi segnalati dagli utenti.

L'aggiornamento è già in distribuzione via OTA, richiede circa 134MB di dati da scaricare ed è identificabile dal numero di build OPR6.170623.013.2550. Sono incluse numerose correzioni di bug (v. changelog a seguire) e viene risolto anche un fastidioso problema che causava dei ritardi nella calibrazione automatica del refresh rate dello schermo. Ora sarà lo stesso Mi Box 3 ad impostare la frequenza giusta di aggiornamento dell'immagine per il televisore.

CHANGELOG

  • Risolto un problema di stabilità e disconnessioni casuali tramite Wi-Fi
  • Corretto un problema con la sveglia
  • Corretto un problema di visualizzazione - artefatti rossi - durante l'utilizzo di Netflix
  • Risolto un problema di stabilità e disconnessioni tramite Bluetooth


La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Media World a 530 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Sony TV OLED AG9 55" e 65" disponibili a maggio, il 77" a giugno | Prezzi Italia

di HDblog.it

Aggiornamento 29/04

Sony Italia ha annunciato la disponibilità dei TV OLED AG9 nel mercato italiano. I tagli da 55" e 65" arriveranno a maggio, mentre il 77" arriverà a giugno con un prezzo piuttosto interessante (per un OLED di questo tipo). A seguire il listino italiano:

  • KD-55AG9 (55"): 2.999 euro
  • KD-65AG9 (65"): 3.999 euro
  • KD-77AG9 (77"): 7.999 euro

Articolo originale - 28/03


Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Techinshop a 554 euro oppure da eBay a 609 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Netflix: nessuna intenzione di collaborare con Apple per la sua piattaforma video

di HDblog.it

Netflix non collaborerà con Apple e non venderà gli abbonamenti al suo servizio tramite l’hub che l’azienda di Cupertino si appresta ad annunciare all’evento del prossimo 25 marzo. A dichiararlo è il CEO Reed Hastings, che conferma di non avere alcuna intenzione di utilizzare servizi altrui per vendere i propri prodotti:

Vogliamo che le persone guardino i nostri show tramite i nostri servizi,

ha spiegato senza troppi giri di parole.


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, compralo al miglior prezzo da Amazon a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

TV Philips OLED 934: un nuovo modello svelato dai premi iF World Design Award

di HDblog.it

I premi iF World Design Award hanno nuovamente svelato con largo anticipo una delle nuove serie di TV Philips che verranno annunciate a IFA 2019. Questi premi, attribuiti ai prodotti caratterizzati dal miglior design, permettono spesso di scoprire qualche novità poiché i giurati hanno la possibilità di vedere alcuni prototipi con largo anticipo rispetto alla presentazione. Era successo anche lo scorso anno con la serie OLED 903.

Il modello premiato quest'anno e non ancora ufficializzato è il Philips OLED 934. Si tratta di un televisore che si collocherà nella fascia alta e sarà provvisto di una soundbar realizzata in collaborazione con Bowers & Wilkins. La collaborazione con lo storico produttore di diffusori proseguirà quindi anche quest'anno (era stata inaugurata nel 2018 con OLED 903).

Il design appare (naturalmente) molto curato. La soundbar funge da base d'appoggio con un'appendice che si estende verso il retro del TV per garantire un perfetto bilanciamento. La foto del lato posteriore mostra anche la presenza dei LED per l'Ambilight su tre lati (superiore, destro e sinistro). Ovviamente diamo per scontata la risoluzione Ultra HD del pannello e il supporto a tutti i principali formati di HDR (HDR10, HLG, HDR10+ e Dolby Vision), già annunciato per gli OLED di fascia inferiore presentati a gennaio. La Smart TV sarà sempre basata su Android TV, quasi sicuramente in versione Pie.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS è in offerta oggi su a 850 euro oppure da Amazon a 990 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

di HDblog.it

AF9 è la serie OLED che attualmente si pone al vertice dell'offerta TV Sony insieme agli LCD ZF9. Il colosso giapponese ha da tempo abbracciato un duplice approccio che ha portato a realizzare modelli con entrambe le tecnologie, foriere di punti di forza diversi(secondo Sony) che ben si adattano a scenari di utilizzo differenti. I televisori AF9 sono parte della Serie Master, lanciata lo scorso anno con l'obiettivo di offrire prestazioni in linea con quelle dei monitor professionali utilizzati negli studi di produzione.

Il design rende evidente la stretta parentela che intercorre con la serie OLED A1 del 2017. I cambiamenti apportati, sia a livello di finiture sia per quanto riguarda le funzionalità, sono però numerosi. Il processore video è l'X1 Ultimate, il più potente tra quelli attualmente presenti sui TV Sony. Il supporto a HDR abbraccia i formati HDR10, HLG e Dolby Vision. Non poteva ovviamente mancare la Smart TV. Il marchio nipponico ha da tempo adottato Android TV che su AF9 è preinstallato in versione Oreo. Il SoC che gestisce tutte le operazioni è lo stesso che abbiamo già visto negli ZF9, quindi una versione potenziata che migliora notevolmente le prestazioni. Per gli utenti più smaliziati sono poi presenti numerose regolazioni aggiuntive che consentono di ottimizzare finemente la qualità delle immagini.

Per facilitare la fruizione dell'articolo abbiamo suddiviso la recensione in capitoli. Cliccate sui link qui sotto per saltare direttamente al capitolo corrispondente:


Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Techinshop a 286 euro oppure da Yeppon a 335 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Android TV con Assistant controllabili a voce via Google Home negli USA

di HDblog.it

I dispositivi Android TV equipaggiati con Google Assistant dovrebbero ora essere completamente controllabili a voce attraverso smart speaker e altri prodotti Google Home - almeno in lingua inglese. Il colosso di Mountain View non ha fatto un annuncio formale, ma ha aggiornato la pagina inglese del supporto tecnico aggiungendo Android TV all'elenco dei "dispositivi di trasmissione [che] possono riprodurre programmi TV e film utilizzando i comandi vocali con Google Home". Qui di seguito vi mostriamo la differenza tra l'elenco inglese e quello italiano:

Ciò significa che i device Google Home potranno completare i comandi più complessi, come attivare i sottotitoli, riprodurre video da qualsiasi fonte o regolare il volume, anche su set-top-box e televisori Android TV. Da qualche mese, questa integrazione è disponibile in anteprima sulla SHIELD TV, ma non in italiano.

Purtroppo non abbiamo indicazioni precise su quando questa integrazione sarà disponibile anche nella nostra lingua; in ogni caso, al momento ci sono problemi anche in inglese, a causa del blocco temporaneo di alcune funzioni posto in essere da Google per ragioni di sicurezza.


Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Techinshop a 286 euro oppure da Yeppon a 335 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Le protezioni DRM di iTunes potrebbero essere state bucate

di HDblog.it

Le protezioni DRM applicate da iTunes Store potrebbero essere state bucate, a rendere plausibile l'ipotesi è la presenza online sui principali siti di torrent di una versione del film Aquaman in risoluzione 4K.

E' stata notata su alcuni noti tracker che ospitano materiale pirata, una versione "Web-DL" del suddetto film: la sigla solitamente sta a indicare la provenienza da servizi streaming come Amazon, Netflix, iTunes o altri. A rafforzare l'ipotesi che l'origine sia proprio iTunes, è l'apparsa del file il giorno dopo la pubblicazione sul servizio Apple e la mancanza di disponibilità del film su altre piattaforme. E' vero che, negli Stati Uniti, anche tramite la piattaforma Vudu è da poco possibile acquistare Aquaman, ma il suo arrivo risulta successivo alla versione pirata identificata online.

E' bene ricordare, che Apple non consente al momento il download dei propri contenuti in risoluzione 4K, ma solamente la semplice visione in streaming. Qualora il file pirata individuato non rappresenti un semplice errore, Apple si troverebbe di fronte a un problema ed è molto probabile che possa cercare di arginarlo il prima possibile per evitare di alimentare la presenza di ulteriore materiale pirata online, vista la mole importante di film presenti a catalogo su iTunes.


Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 489 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌