Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 19 Settembre 2019RSS feeds

Rapinatore seriale con pistola giocattolo arrestato in Giappone: “volevo omaggiare Lupin III”

di Roberto Tavecchia
Personaggi di manga ed anime hanno ispirato diverse generazioni di fan in tutto il mondo a diventare persone migliori ricalcando le eroiche gesta dei loro beniamini preferiti, ma qualcuno a quanto pare deve aver preso ad esempio il personaggio “sbagliato.” In Giappone la realtà supera la fantasia:  gli agenti di polizia di Tokyo hanno arrestato […]
Meno recentiRSS feeds

Fire Force: il terzo episodio è stato modificato dopo l’incendio alla Kyoto Animation

di Roberto Tavecchia
Il disastroso incendio avvenuto alla Kyoto Animation ha sconvolto il Giappone, ed ha avuto anche conseguenze collaterali, come ciò che è avvenuto con l’anime Fire Force, che ha subito delle modifiche in corso d’opera proprio in relazione alla tragedia. Nessuno in Giappone potrà mai scordare l’incendio doloso che giovedì 18 luglio ha causato 34 vittime […]

Incendio doloso alla Kyoto Animation: numerose vittime, feriti e dispersi

di Roberto Tavecchia
Nella mattinata di oggi, gli studi della Kyoto Animation sono stati dati alle fiamme, l’incendio domato soltanto nelle ultime ore, ha causato numerose vittime, diversi feriti gravi e molto dispersi. UPDATE 19/07/2019 Mentre attendiamo venga resa nota l’identificazione di tutte le vittime, il Presidente della Kyoto Animation Hideaki Atta rivela che tutto il materiale precedente […]

Ecobonus auto elettriche e ibride: via libera ai nuovi fondi

di Francesco Giorgi

Ripartono le prenotazioni per l’acquisto di autovetture con emissioni inferiori a 70 g/km di CO2: lo rende noto il MISE che ha sbloccato 40 milioni di euro residui fino al prossimo 20 novembre.

L'articolo Ecobonus auto elettriche e ibride: via libera ai nuovi fondi proviene da Motori.it.

Casco intelligente salva-vita: al ministro Toninelli piace l’invenzione del giovane programmatore

di Francesco Giorgi

In caso di incidente in moto, un microchip invia all’istante le coordinate ai soccorritori per l’immediata individuazione dell’impatto. Sistema sviluppato da un diciannovenne della provincia di Arezzo.

L'articolo Casco intelligente salva-vita: al ministro Toninelli piace l’invenzione del giovane programmatore proviene da Motori.it.

Documento unico di circolazione: via ufficiale alla sperimentazione

di Francesco Giorgi

Il 1 luglio è iniziato il programma sperimentale per il nuovo documento che unifica libretto di circolazione e certificato di proprietà, operativo per tutti il 1 gennaio 2020. Ecco cosa contiene.

L'articolo Documento unico di circolazione: via ufficiale alla sperimentazione proviene da Motori.it.

La morte di Lee Iacocca, padre di Ford Mustang e “salvatore” di Chrysler

di Francesco Giorgi

Il top manager aveva 94 anni: amato o discusso, mai “indifferente”, è stato uno dei grandi dirigenti dell’industria automobilistica.

L'articolo La morte di Lee Iacocca, padre di Ford Mustang e “salvatore” di Chrysler proviene da Motori.it.

Pedaggio autostrade, gli aumenti rinviati al 15 settembre

di Francesco Donnici

Gli aumenti previsti per il 1° luglio sono stati fatti slittare per non pesare sulle tasche degli automobilisti nel corso delle vacanze estive.

L'articolo Pedaggio autostrade, gli aumenti rinviati al 15 settembre proviene da Motori.it.

Lascia l’auto in sosta con i vetri aperti, multato. Ecco come fare per evitare “sorprese”

di Francesco Giorgi

Ad Alghero, un turista si è visto applicare una sanzione di 41 euro perché ha lasciato i vetri aperti alla sua auto in sosta (art. 158 CdS). Per evitare di pagare multe e di trovarsi l’abitacolo surriscaldato, ecco alcuni consigli.

L'articolo Lascia l’auto in sosta con i vetri aperti, multato. Ecco come fare per evitare “sorprese” proviene da Motori.it.

Frodi dei km: la soluzione si chiama “Diogene”

di Francesco Giorgi

Fino al 50% delle vetture vendute fra un Paese e l’altro dell’Unione Europea risulta “schilometrata”: un danno di miliardi per l’intero comparto. Vediamo in cosa consiste il kit che smaschera i “furbetti”.

L'articolo Frodi dei km: la soluzione si chiama “Diogene” proviene da Motori.it.

Patente guida, a rischio anche dopo un solo incidente

di Francesco Donnici

Una sentenza del TAR di Torino afferma che potrebbe bastare aver provocato un solo incidente per essere obbligati a rifare l’esame di guida.

L'articolo Patente guida, a rischio anche dopo un solo incidente proviene da Motori.it.

Autostrade: ecco il nuovo sistema dei pedaggi

di Francesco Giorgi

Come verranno applicate le tariffe. Aiscat: “Pedaggi sono già ragionevoli, è un provvedimento che blocca i cantieri”. Codacons: “Finalmente tariffe correlate agli investimenti”. Toninelli: “Siamo sulla strada giusta”.

L'articolo Autostrade: ecco il nuovo sistema dei pedaggi proviene da Motori.it.

Evento Tuning Calabria, 6° Catanzaro Tuning Day 2018

di Raffaello Caruso

EVENTO TUNING CALABRIA – Uno spettacolare evento motoristico a base di tuning, la giornata del 9 Settembrea Catanzaro, ove la Calabria ha avuto l’occasione di ospitare delle favolose auto tuning durante il 6° Catanzaro Tuning Day 2018; organizzato da Alessio Scalzo, Rosario Abbruzzo, Massimo Tallerico, Rosario ZacconeArmando Mirarchi e con il patrocinio di Elaborare. Durante il raduno aperto al pubblico, gli ospiti hanno avuto modo di ammirare auto di tutti i tipi: dalle quelle d’epoca alle off-road più estreme, fino ad arrivare ad auto tuning d’eccellenza come l’ Alfa Romeo 147 e la Citroen Saxo, esteticamente tra le più belle.

dav

Evento tuning Calabria, all’insegna della sensibilizzazione

Il 6° Catanzaro Tuning Day 2018, parte integrante del “Circuito Calabria Tuning“; si è tenuto nel parcheggio del centro commerciale “Valle del Corace” a Caraffa di Catanzaro. L’evento tuning Calabria è stato organizzato con cura impeccabile dallo staff; che ha ottenuto numeri da capogiro: 150 auto tra tuning, storiche, Fiat 500 e off-road; con oltre 2000 visitatori. Erano presenti anche molti club motoristici calabresi e siciliani, che hanno preso parte ad una manifestazione ricca di gare regalando al pubblico uno spettacolo unico nel suo genere!

Gli organizzatori dell’evento hanno promosso più volte lo slogan “Non correre sulla strada”, rivolto soprattutto ai giovani neopatentati che, presi dall’entusiasmo di poter guidare un’automobile, si cimentano nelle corse clandestine in cui, spesso, incorrono in un esito spiacevole. I moderatori del Raduno Tuning Catanzaro hanno puntato molto anche a sensibilizzare gli ospiti; ed a far capire loro che gli appassionati del tuning, non sono dei “criminali” come li dipinge la società; ma dei semplici appassionati di un’estrema e particolare branca dei motori che mette a frutto la fantasia del possessore nel “customizzare” e rendere unica la propria vettura.

Evento motori Calabria, auto tuning uniche nel loro genere

A far da sfondo durante il 6° Catanzaro Tuning Day 2018, sono state le oltre 150 vetture tra cui off-road, tuning ed auto storiche. Queste ultime – ci spiegano gli organizzatori – hanno avuto un ruolo chiave durante il raduno tuning day Catanzaro: “[…] Con questo stiamo  anche cercando di valorizzare le auto d’epoca – dice Alessio Scalzo – con più di venti anni di età, che molte volte vengono abbandonate e lasciate al loro destino”. Oltre alle auto d’epoca, erano presenti moltissime auto tuning uniche nel loro genere, quali la bellissima Renault Clio F1 Team e delle Volkswagen Scirocco niente male.

Alfa Romeo 147 e Citroen Saxo uniche, all’evento tuning Calabria

Le vetture tuning che più hanno colpito durante l’evento tuning Calabria sono state l’Alfa Romeo 147 e la Citroen Saxo. La prima, è una vettura esteticamente ibrida; un pò Alfa 147 ed un pò 159. Monta un pacchetto estetico rivisitato, con diverse appendici aerodinamiche quali minigonne, spoiler posteriore e paraurti anteriore Cadamuro, paraurti posteriore lester lisciato, cerchi in lega Asanti in edizione limitata. Il musetto è stato ridisegnato per poter montare i fari dell’Alfa Romeo 159. Gli interni sono completamente Sparco: iniziando dai sedili Torino Carbon Look, per passare alle cinture a tre punte, alla pedaliera, alla leva del cambio e per finire al fantastico volante racing.

evento tuning calabria alfa romeo 147 tuning elaborare

 

Anche la meccanica di questa Alfa Romeo è sbalorditiva. Monta 3 batterie AGM Powerforce nel vano ruota di scorta, sistema frenante Brembo modificato per montare dischi da 330×32 con tubi aerodinamici. Il motore è un 16 V da 150CV, con cablaggio completo,centralina EDC16C-39 ed iniettori maggiorati del 70%. Il turbocompressore è un Garrett 2260 derivazione di derivazione BMW; possiede dei collettori di scarico allargati e frangiati, il Downpipe è artigianale ed ha installato un intercooler frontale da 8.2 litri con tubi in acciaio.

La Citroen Saxo, invece, monta entrambi i paraurti prodotti dalla Carcept, spoiler Lester e minigonne Cadamuro e cerchi cromati da 15 pollici. Il cofano posteriore è allungato e lisciato fino agli stop posteriori cromati. L’interno dell’auto è prevalentemente bianco in pelle, il pomello del cambio ed il freno a mano sono cromati e fatti in swarovski. Monta un display TV da 21″ integrato nel cruscotto con tre manometri che misurano, rispettivamente, acqua, olio e batteria. Se siete dei passeggeri e vi state annoiando a bordo di quest’auto, potrete sempre farvi una partita alla PlayStation 2 montata all’interno dell’abitacolo!

evento tuning calabria motore citroen saxo bianca tuning elaborare

Evento Tuning Calabria, sempre più auto tuning

Un raduno di tale portata, con ospiti provenienti da buona parte del Sud Italia, non può che essere un ottimo segnale di crescita per il tuning italiano che, oltre ad essere da sempre palcoscenico nel resto d’Europa, inizia a prendere forma anche nel Bel Paese. La dedizione, la passione e la concreta voglia di crescere da parte degli organizzatori del 6° Catanzaro Tuning Day 2018, danno prova di come sia possibile dare vita ad un evento di notevole portata partendo da piccole realtà come quelle meridionali.

LEGGI ANCHE GLI EVENTI DEL MESE DI SETTEMBRE

Raduni Club Motori Tuning Settembre 2018

Elaborare AutoShow Racalmuto 2018

 

L'articolo Evento Tuning Calabria, 6° Catanzaro Tuning Day 2018 proviene da ELABORARE.

Patrocinio Elaborare raduno tuning

di redazione

patrocinio-raduno-tuning-elaborare-girls1

Evento motoristico, raduno tuning: ecco come dare più risalto e fare pubblicità gratuitamente per raggiungere il massimo delle persone appassionate di motori.  

Con il patrocinio della rivista Elaborare! Elaborare ti offre la possibilità di veicolare l’evento/raduno tuning ad un grandissimo numero di utenti con una grande pubblicità grazie al pubblico che ci segue fedelmente. Segui le istruzioni su come fare per segnalare il raduno organizzato dal tuo Club alla redazione di Elaborare ed avere il massimo di visibilità con l’obiettivo di aumentare partecipanti e pubblico presente.

Come ottenere il patrocinio di ElaborarE?

patrocinio-raduno-tuning-elaborare-girlsE’ tutto molto semplice. E’ sufficiente inviare in redazione (all'indirizzo sotto riportato) il programma dell’evento con i riferimenti del responsabile almeno due/tre mesi prima della data prevista per lo svolgimento. La redazione in brevissimo tempo risponderà per l’approvazione e vi metterà a disposizione:

 Cosa è previsto per il CLUB PRE-EVENTO 1) Inserimento di tutte le informazioni del raduno su Calendario Eventi pubblicato ogni mese sulla rivista Elaborare. 2) Inserimento sul sito www.elaborare.com nella notizia report “raduni del fine settimana" una settimana prima dell'evento. 3) Inserimento dell'evento nella sezione "Raduni" del Forum QUI 3) Rilancio programmato su Facebook con le info del Raduno QUI

3) Invio gratuito di 50 Tabelle Portanumero (210x150 mm) con stampato sul retro info sconto “club” abbonamento Elaborare a prezzo scontato riservato solo agli iscritti all'evento.Tabella Targa Portanumero Elaborare

4) Invio di striscioni TNT con logo "ELABORARE" (misura 2.50 x 0.8 metri)TNT Banner Elaborare 2016 Inoltre a richiesta:  - Fotogalley completa dell’evento (almeno 20 foto) nella sezione gallery dei sito www.elaborare.com  QUI - Inserimento di un video all'interno del canale Youtube di Elaborare QUI. - Inserimento pubblicità del raduno sulla newsletter settimanale di Elaborare COME FARE? 1) Richiedere il patrocinio di ELABORARE per l'evento scrivendo una mail a club@elaborare.org 2) Attendere la risposta di ELABORARE che valuterà la richiesta. Dopo aver ricevuto l'OK da parte di ELABORARE 3) Inserire il logo "Elaborare" nella locandina dell’evento. Il logo è  scaricabile da qui http://static.elaborare.com/loghi/ 4) Aprire una discussione sull’evento nel forum.elaborare.com sezione “Raduni Motoristici” qui LINK 5) Alimentare la discussione aperta sul forum (deve essere viva con post interessanti) 6) Invio a fine raduno di 20 foto e testo resoconto evento, scritto con attenzione, creatività e professionalità. 7) Segnalare anche video caricati su youtube inserendo il link. N.B. - I migliori raduni con le migliori foto saranno scelti e pubblicati sulla rivista in edicola. - Per l'invio di fotografie utilizzare il servizio gratuito www.wetransfer.com inserendo come mail di destinazione produzione@elaborare.org patrocinio-raduno-tuning-elaborare-girls1 COME SI USA WETRANSFER 1) Vai sul sito di WeTransfer.com Al centro della pagina trovi un box con quattro campi: - File (qui allega tutte le foto ed il testo sul file) - Indirizzo destinatario (qui metti club@elaborare.org) - Indirizzo mittente (metti la tua mail) - Messaggio (metti il nome del club e del raduno con la data dell’evento) Al termine di tutto clicca su “Trasferisci” ed attendi il completamento dell’operazione. COME ABBONARSI alla rivista ELABORARE per 1 anno intero link QUI Segui anche la DISCUSSIONE sul FORUM QUI Quanto viene a costare tutto ciò? Sensibili alle difficoltà di far quadrare i bilanci dei club abbiamo deciso che il patrocinio di Elaborare sarà assolutamente gratuito! patrocinio-raduno-tuning-elaborare-striscioni

 patrocinio-raduno-tuning-elaborare

Guarda anche: CRONACA RADUNI TUNING

RADUNI PATROCINATI

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Oj6PP8AdwyA[/youtube]

Ayrton Senna da Silva – Tribute – la vita la morte

di Giovanni Mancini

ayrton_senna

Ayrton SennaAyrton Senna da Silva (San Paolo, 21 marzo 1960 – Bologna, 1º maggio 1994) ricordiamolo in questo anniversario della sua tragica scomparsa sul circuito di Imola. Aveva detto: "Su questa terra si comincia nascendo e si finisce morendo: sono i due poli della nostra parabola" a cena con C. Grandini nello stesso week-end dove parlava ossessionatamente della morte. Ecco quando scriveva Carlo Grandini sul 'Corriere della Sera' il 3 maggio 1994: "Una sera di primavera del 1991, l'epilogo d'una giornata di intense prove tecniche che Ayrton Senna aveva sostenuto a Imola. Cenammo insieme. Si poteva parlare alla precisa condizione da lui posta: niente interviste, semmai ‘uno scambio di pensieri’. Ma su che cosa? "Su qualunque cosa. Per esempio sulla vita e sulla morte", disse. L'idea della morte proposta dal più grande dei piloti: il nostro normale senso del pudore cadeva di fronte all'offerta che non ci aspettavamo. Il mento sorretto da una mano, gli occhi puntati all'infinito, come sempre gli capitava nei momenti di meditazione, lesse così, cantilenando in italiano il suo brasiliano, la pagina traumatica del romanzo che doveva tenere scritta nel cervello e nel cuore. "Non vedo perché si debba sempre discutere di tutto meno che della morte. Su questa terra - diceva Ayrton Senna - si comincia nascendo e si finisce morendo: sono i due poli della nostra parabola. L'importante per me è non sapere dove e quando morirò, l'importante per lei è non sapere dove e quando morirà. Ma, vede, io credo di avere un vantaggio su di lei: per il mestiere che faccio, ho una confidenza con la morte che lei non ha. Da anni mi sembra d'incontrarla tutti i giorni, perché tutti i giorni la metto in conto e ho quindi una specie di confidenza. Non si stupisca: mi sembra quasi un'amica. Non mi fa paura. Ma ogni volta che parlo con Dio, che un giorno me la presenterà ufficialmente, appena di questo lo prego: fallo subito e bene. Un’ipotesi mi terrorizza: di farmi male, di finire il mio tempo bloccato a letto o in carrozzella. Regazzoni e Williams sono due eroi. Io non sono un eroe…” Leggi altri articoli su Ayrton Senna link QUI VIDEO AYRTON SENNA TRIBUTE http://www.youtube.com/watch?v=_5H7ajHlkHk IMOLA 1° MAGGIO Curva del Tamburello 1994 https://www.youtube.com/watch?v=uiLubadXiK4 ayrton-senna-tamburello-imola-1994

Buona Pasqua! Uovo con quale sorpresa?

di redazione

scatola_pacco_regalo

Cosa vorresti trovare dentro l'uovo di Pasqua? Buoni carburante, corso di guida, modulo aggiuntivo, ecc ecc.  è questo che gli appassionati di motori vorrebbero trovare dentro l'uovo di Pasqua. Ma perché si regala l'uovo? L'uso di regalare uova è antichissimo. Sicuramente è legato al fatto che la Pasqua coincide con l'inizio della primavera, originariamente celebrata con riti per la fecondità ed il rinnovamento della natura. L'uovo simboleggia la vita che si rinnova. "Anche nel Medioevo era tradizione regalare uova ai servitori; in Germania le uova venivano donate ai bambini insieme ad altri regali pasquali. In alcuni paesi, come la Gran Bretagna, ogni anno a Pasqua i bambini vanno a cercare in giardino, fra l'erba e i cespugli, le uova che il dispettoso coniglietto pasquale ha colorato e poi nascosto" ci racconta un esperto di una nota pasticceria romana. Pasticcerie, bar, fornai: un trionfo di uova in confezioni primaverili. Anche se i consumi crollano e i commercianti piangono. Anni fa a Pasqua, e la congiuntura anche allora non era favorevole, si mangiavano le uova sode con il guscio colorato di rosso, giallo o verde. L'uovo di pasqua più grande del mondo è regolarmente registrato nel Guinnes dei Primati: è stato realizzato dall’azienda produttrice di cioccolato Belga, Guylian. E’ alto 8,32 metri, pesa 1950 Kg e per realizzarlo sono state impiegate circa 50.000 barrette di cioccolato. Il tempo per costruirlo è stato di 525 Ore. A te cosa piacerebbe trovare dentro l'uovo di Pasqua? 

A Marzo come cambia l’ora da solare a legale

di redazione

oralegale-cambio

Attenzione al cambio dell'ora da solare a legale nel mese di marzo: vi spieghiamo come funziona questo passaggio dall'ora solare a quella legale per il quale dormiremo un'ora in meno.  Un'ora avanti per gli orologi tra la notte di sabato 26 e domenica 27 marzo 2016, quando scatta l'ora legale. Il ritorno all’ora solare avverrà a fine ottobre. Appuntamento puntuale quello del cambio dell’orario in primavera, cioè il passaggio dall’Ora Solare all’Ora Legale che rappresenta la fine dell'inverno e l’avvio delle giornate di sole primaverili. QUI http://www.youtube.com/watch?v=P8PkGTw2oNE QUANDO E' NATA L'ORA LEGALE? - In Italia l'ora legale è stata adottata per la prima volta nel 1916, tramite il decreto legislativo n. 631 del 25 maggio, ed è rimasta in uso fino al 1920. Tra il 1940 e il 1948 fu abolita e ripristinata diverse volte a causa della Seconda guerra mondiale. Passaggio Ora Solare Legale approfondisci QUI GUARDA tutti i cambi dell'orario link QUI Leggi il cambio da  LEGALE a SOLARE Guarda qui gli Orologi sportivi selezionati da Elaborare link QUI rosso_corsa_orologio_RALLYE   ---- orario_cambio_legale_solare http://www.youtube.com/watch?v=ZtJrtcovDf4  

Le date del cambio orario solare/legale/solare avviene nella notte.

Passaggio da solare a legale Passaggio da legale a solare
2016 Tra sabato 26 marzo 2016 e domenica 27 marzo 2016 Tra sabato 29 ottobre 2016 e domenica 30 ottobre 2016
2017 Tra sabato 25 marzo 2017 e domenica 26 marzo 2017 Tra sabato 28 ottobre 2017 e domenica 29 ottobre 2017
2018 Tra sabato 24 marzo 2018 e domenica 25 marzo 2018 Tra sabato 27 ottobre 2018 e domenica 28 ottobre 2018
2019 Tra sabato 30 marzo 2019 e domenica 31 marzo 2019 Tra sabato 26 ottobre 2019 e domenica 27 ottobre 2019
2020 Tra sabato 28 marzo 2020 e domenica 29 marzo 2020 Tra sabato 24 ottobre 2020 e domenica 25 ottobre 2020
2021 Tra sabato 27 marzo 2021 e domenica 28 marzo 2021 Tra sabato 30 ottobre 2021 e domenica 31 ottobre 2021
2022 Tra sabato 26 marzo 2022 e domenica 27 marzo 2022 Tra sabato 29 ottobre 2022 e domenica 30 ottobre 2022
2023 Tra sabato 25 marzo 2023 e domenica 26 marzo 2023 Tra sabato 28 ottobre 2023 e domenica 29 ottobre 2023
2024 Tra sabato 30 marzo 2024 e domenica 31 marzo 2024 Tra sabato 26 ottobre 2024 e domenica 27 ottobre 2024
2025 Tra sabato 29 marzo 2025 e domenica 30 marzo 2025 Tra sabato 25 ottobre 2025 e domenica 26 ottobre 2025
2026 Tra sabato 28 marzo 2026 e domenica 29 marzo 2026 Tra sabato 24 ottobre 2026 e domenica 25 ottobre 2026
2027 Tra sabato 27 marzo 2027 e domenica 28 marzo 2027 Tra sabato 30 ottobre 2027 e domenica 31 ottobre 2027
2028 Tra sabato 25 marzo 2028 e domenica 26 marzo 2028 Tra sabato 28 ottobre 2028 e domenica 29 ottobre 2028
 
❌