Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Dragon Ball, annunciate le nuove edizioni speciali di Tamashii Nations

di Matteo Garattoni
Nonostante il periodo difficile per le varie fiere ed eventi del settore collezionistico l’azienda Giapponese Tamashii Nations anche per quest’anno ha voluto annunciare le sue edizioni speciali per la linea Dragon Ball, Event Exclusive Color Edition, per l’anno 2020. Tenetevi forte perché questa volta sono davvero tante e solamente due sono dei recolor di prodotti […]

OnePlus Nord 5G avrà un prezzo da best buy

di Nikolas Pitzolu
Il CEO di OnePlus ha postato un Tweet davvero interessante che da modo di pensare che il prezzo di vendita del OnePlus Nord 5G sarà decisamente aggressivo: 299 euro. Con “ne è passato di tempo”, il massimo dirigente potrebbe riferirsi al lontano Flagship Killer OnePlus One e, di conseguenza, al prezzo alla quale era stato […]

OPPO: Ecco alcune curiosità sulla ColorOS rivelate direttamente dal dirigente di OPPO

di Alessandro Matthia Celli

ColorOS è la ROM Android ufficiale degli smartphone Oppo venduti in tutto il mondo. È alla sua settima generazione chiamata ColorOS 7 e l’ultima versione è ColorOS 7.2, attualmente in esclusiva per la serie Reno 4.

(...)
Continua a leggere OPPO: Ecco alcune curiosità sulla ColorOS rivelate direttamente dal dirigente di OPPO su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

Xiaomi Mi Watch Color: lo smartwach economico arriva in Europa?

di Biagio Petronaci
Xiaomi potrebbe portare Mi Watch Color nel mercato globale: il suo nome sarà forse Mi Watch Revolve. Lo smartwatch è arrivato pochi mesi fa in Cina, riscuotendo un discreto successo grazie al costo molto contenuto. Mi Watch Revolve, con un costo di circa 100 euro, potrebbe contare su un display AMOLED da 1,39 pollici con risoluzione 454 […]

Il Mi Watch Color in arrivo in Europa con un altro nome

di Alessandro Matthia Celli

Xiaomi ha lanciato il suo primo smartwatch in assoluto chiamato Mi Watch a novembre 2019. Un mese dopo, la società ha rilasciato una versione con quadrante rotondo, chiamato Mi Watch Color.

(...)
Continua a leggere Il Mi Watch Color in arrivo in Europa con un altro nome su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , , ,

OnePlus Nord 5G, 4 fotocamere per il nuovo medio gamma

di Nikolas Pitzolu
OnePlus Nord 5G, è questo il nome scelto per lo smartphone mid range dell’azienda Cinese. Secondo i leak del ben informato Max J vanterà una fotocamera formata da 4 sensori, incluso quello Color Filter tanto discusso presente su OnePlus 8 Pro. Il nome è stato scelto dopo un’attenta selezione, i recenti rumors infatti lo chiamavano […]

OPPO ColorOS 7 sta arrivando, parte dall’India

di Alessandro Matthia Celli

Dopo aver eseguito con successo una versione beta, OPPO è ora pronta per portare la sua ColorOS 7 con Android 10 stabile su un gran numero di smartphone. La società ha iniziato a lanciare l’ultima versione in India, per smartphone di serie X, Reno, F, A e K.

(...)
Continua a leggere OPPO ColorOS 7 sta arrivando, parte dall’India su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Arriva Android 10 per Realme 5 e 5s

di Alessandro Matthia Celli

Lanciato ad agosto 2019, il Realme 5 è stato uno dei primi smartphone dell’azienda cinese a disporre del chip Qualcomm Snapdragon 665 di fascia media. Il telefono quad-camera economico è dotato di una fotocamera principale da 12 MP ed esegue la ColorOS 6 con Android 9 Pie.

(...)
Continua a leggere Arriva Android 10 per Realme 5 e 5s su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , , , ,

Dragon Ball Full Color – La Saga di Majin Bu 1 in uscita da Star Comics

di Domenico Bottalico
Edizioni Star Comics ha confermo l’arrivo in fumetteria, libreria e store online il prossimo 27 maggio 2020 di Dragon Ball Full Color – La Saga di Majin Bu 1 ovvero il nuovo volume della edizione Dragon Ball Full Color. Eccovi la sinossi del volume: Dopo la sconfitta di Cell, nel mondo è finalmente tornata la pace […]

Xiaomi ha annunciato una versione di Watch Color ispirata all’artista Keith Haring

di Biagio Petronaci
Xiaomi ha appena annunciato Watch Color x Keith Haring Special Edition, una versione speciale dello smartwatch lanciato in Cina solo pochi mesi fa. Si tratta di un orologio smart con alcune decorazioni ispirate a un celebre artista statunitense. La caratteristica che contraddistingue questa edizione è proprio il design. La confezione e il cinturino sono infatti […]

Annunciato OPPO A12 con batteria da 4230 mAh

di Alessandro Matthia Celli

OPPO ha introdotto silenziosamente nella propria gamma di smartphone il modello A12. Il dispositivo ha uno schermo HD + Waterdrop da 6,2 pollici con protezione Corning Gorilla glass 3, è alimentato da un SoC Octa-Core MediaTek Helio P35 con un massimo di 4 GB di RAM.(...)
Continua a leggere Annunciato OPPO A12 con batteria da 4230 mAh su Androidiani.Com


© alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2020. | Permalink |

Tags del post: , ,

Oppo Find X2 Pro : si alza il prezzo, ma anche la qualità | Recensione

di Federico Cinque

Oppo apre il 2020 con Find X2 e X2 Pro, portando sul nostro mercato soltanto quest’ultimo modello, il più potente della serie. Oggi è giunto il momento di tirare le somme sul nuovo top di gamma del brand cinese, che alza l’asticella sotto molto punti di vista. L’elegante confezione contiene al suo interno le cuffie in-ear con connettore Type-C, il cavo, una pratica cover in silicone trasparente e l’ingombrante alimentatore da 65W, indispensabile per sfruttare la ricarica rapida SuperVooc 2.0.

(...)
Continua a leggere Oppo Find X2 Pro : si alza il prezzo, ma anche la qualità | Recensione su Androidiani.Com


© federicocinque for Androidiani.com, 2020. | Permalink |
Vedi il miglior smartphone android di Marzo 2020
Tags del post: , , , , , ,

I 10 colori migliori per un’auto nuova nel 2019

di Donato D'Ambrosi

Qual è il colore migliore per un’auto nuova? La risposta esatta dipende da una serie di fattori tra valutazioni di testa e di pancia. Se però volete essere almeno certi di scegliere almeno uno dei 10 colori migliori per un’auto nuova, può aiutarvi la classifica sulle auto più vendute in UK e i colori preferiti dagli acquirenti negli ultimi 10 anni.

LA SCELTA DEL COLORE MIGLIORE PER L’AUTO: RAZIONALE O EMOTIVA

Scegliere il colore migliore per un’auto è una valutazione che fondamentalmente si fa con razionalità, ma non è l’unico modo. Se l’auto nuova è un acquisto che trasmette emozioni allora qualsiasi valutazione matematica perde di fondamento.  Non a caso sono esplose le possibilità di personalizzare un’auto nuova con abbinamenti a volte anche più costosi di un’utilitaria, ma si parla di cifre a “n” zeri. Sicuramente però se pensate di voler prendere un’auto seminuova per poi rivederla dopo un po’ la scelta del colore più adatto e diffuso vi aiuterà anche a rivederla. Non è certo un segreto che un’auto di colore arancione potrebbe restare invenduta più di un’auto grigia. Ma tutto dipende da come il colore di un’auto si abbina al modello scelto.

I 10 MIGLIORI COLORI PER AUTO NEGLI ULTIMI 20 ANNI

L’associazione di Costruttori auto inglesi (SMMT) ci mostra come sono cambiate le preferenze degli automobilisti in UK, quali sono i 10 migliori colori per un’auto e quali le auto più vendute nel 2019 in base al colore scelto dagli acquirenti. Pensare che il rosso sia il colore più adatto alla nuova auto da comprare può essere rischioso se si pensa che è al 5^ posto dei colori più scelti degli ultimi 15 anni. Lo stesso vale per il colore blu sulle auto vendute nel 1999 e da allora preferito a colori come il bianco, il nero e il grigio. Tra le auto nuove vendute nel 2019 nel Regno Unito infatti il grigio è il colore di almeno 2 auto su 10. Se invece state pensando di acquistare un’auto convenzionale di colore arancio, verde o giallo, sappiate che sarà molto difficile trovare un’altra persona con i vostri stessi gusti.

I 10 COLORI PIU’ SCELTI IN BASE AL MODELLO

La scelta del colore di un’auto nuova non segue regole rigide, almeno finché la vernice delle auto non influenzerà i sistemi di sicurezza attiva. Dalla classifica dei 10 migliori colori in base al modello di auto infatti, proprio i colori in media più rischiosi sono quelli più scelti per Suzuki Vitara (giallo) Fiat 500 (verde) e Dacia Duster (arancione). Lo stesso vale per il rosso che colora le Opel Corsa inglesi, mentre risalendo la classifica no sorprende il binomio tra le auto tedesche e i colori intramontabili bianco, grigio e nero.

The post I 10 colori migliori per un’auto nuova nel 2019 appeared first on SicurAUTO.it.

Vernice bianca, nera, grigia e argento: quale colore scalda di più al sole?

di Donato D'Ambrosi

Quale colore scegliere su un’auto nuova, ma potendo anche usata? Ci sono diverse correnti di pensiero e logiche per scegliere la vernice auto migliore per una questione di costi, convenienza, estetica o praticità. Non tutti sanno come scegliere l’auto giusta e si fanno guidare dall’istinto. Anche se le vernici auto sono diventate più tecnologiche, colore e calore sono sempre legati l’uno all’altro. Qual è il colore che scalda di più al sole? E’ una domanda che dovrebbe porsi anche chi compra un furgone o un mezzo da lavoro con una vernice scura per trascorrerci diverse ore. In un interessante test sono state confrontate con una termocamera le carrozzerie di 4 auto identiche ma di 4 colori diversi al sole. Ecco quale vernice scalda di più tra bianco, nero, grigio e argento.

LA VERNICE BIANCA NON E’ PIU’ SOLO DA TAXI

Col bianco, nelle sue varie sfumature pastello, perlato, lucido, non si sbaglia mai. E se pensate che è tornata in voga la vernice di colore bianco tra i colori che si rivendono più facilmente, il test del blog MikesCarInfo vi darà ragione sulla scelta. Tra le quattro auto identiche parcheggiate al sole c’è da aspettarsi che la carrozzeria si quella bianca sia la più “fresca”. Alla prova della termocamera rivelatrice, la vernice bianca infatti arriva a 45 °C. Non sappiamo da quanto fossero parcheggiate, ma è poco rilevante poiché le 4 vernici sono state sottoposte alla stessa esposizione.

QUANTO E’ CALDA LA VERNICE NERA

Passare dal bianco alla vernice nera è come saltare dalla padella alla brace perché se per qualsiasi motivo si mette la mano sulla carrozzeria l’urlo è assicurato. Sappi una cosa, se stai pensando ai vantaggi per cui scegliere una vernice nera ce ne sono ben pochi. Di sicuro la rivendibilità e l’eleganza di una berlina nera è maggiore di un’auto che sembrerà un taxi dismesso. La prova della termocamera però mostra chiaramente che con una carrozzeria a 70°C bisognerà usare il climatizzatore (maggiori consumi) con maggiore frequenza. Se pensiamo poi alla sicurezza di guida (vernice nera si vede meno in condizioni di scarsa luminosità), il bianco sul nero vince a mani basse.

SCEGLIERE TRA GRIGIO CALDO E GRIGIO FREDDO

Cosa cambia però tra il colore grigio metallizzato e l’argento? Sotto al sole ci si aspetterebbe che la vernice grigia sia indifferentemente una via di mezzo tra il bianco e il nero. E invece non è così. Alla prova della termocamera l’effetto della grana della vernice metallizzata fa aumentare la temperatura della carrozzeria e non di poco. La vernice di grigio metallizzato (grana fine) si scalda fino a circa 54 °C, meno della vernice argento (grana grossa) che arriva a 63 °C. Quindi scegliere la giusta tonalità di vernice può rivelarsi importante tanto quanto la scelta del colore migliore.

The post Vernice bianca, nera, grigia e argento: quale colore scalda di più al sole? appeared first on SicurAUTO.it.

Targa auto scolorita: i costi e l’obbligo di cambiarla dopo 10 anni negli USA

di Donato D'Ambrosi

Se la tua auto, come tante, ha superato la soglia dei 10 anni, con ogni probabilità ha anche la targa scolorita con i numeri che non si leggono bene. Cosa bisogna fare se la targa è illeggibile? Beh, sicuramente non si può ritoccare a mano con un pennarello come è prassi comune. Se la targa della tua auto è deteriorata e non si legge, il Codice della Strada, impone la sostituzione della targa per deterioramento. La realtà dei fatti è che in pochi sono disposti a sostenere un costo per cambiare le targhe auto scolorite e deteriorate. A New York hanno escogitato un modo più efficace per obbligare gli automobilisti a cambiare le targhe più vecchie e scolorite.

L’OBBLIGO DI CAMBIARE LA TARGA DOPO 10 ANNI DAL 2020

Cambiare una targa illeggibile è obbligatorio e se si incappa nei controlli della Polizia si rischia anche il fermo amministrativo. Se la targa della tua auto si è deteriorata e vuoi sapere come cambiarla e quanto costa ne parliamo qui. Come avrai visto però cambiare le targhe auto deteriorate ha un costo molto maggiore rispetto alla trovata americana. Nello Stato di New York infatti è possibile personalizzare anche le targhe scegliendo tra diverse grafiche disponibili. Visto che in pochi cambiano le targhe quando diventano illeggibili, a New York hanno offerto la possibilità ai residenti di votare la nuova grafica. La scelta della nuova grafica introdurrà dalla primavera 2020 anche l’obbligo di cambiare le targhe che hanno oltre 10 anni, al costo di 25 dollari l’una.

QUANTO COSTA CAMBIARE LA TARGA PERSONALIZZATA

L’idea chiaramente ha diviso l’opinione pubblica, tra chi sostiene che la municipalità abbia bisogno di fare cassa e chi invece sostiene l’iniziativa. A pesare di più sul costo per cambiare una targa scolorita sarà la possibilità di personalizzarla per la seconda volta. In pratica se si vuole conservare il numero già registrato e rinnovare solo la targa bisognerà aggiungere 20 dollari al costo di base. Questo balzello non va giù a chi ha speso già dei soldi per registrare la targa auto personalizzata che deve rinnovare. E di targhe, come in Europa, ne devono essere applicate due, una davanti e una dietro, diversamente da come accade in altri pochi Stati USA (solo dietro).

LA GARANZIA DI 5 ANNI SULLE TARGHE SCOLORITE

Te lo stai chiedendo sicuramente: perché solo le targhe delle auto recenti si rovinano molto prima? Basta guardare molti veicoli anche d’epoca o degli anni 80-90 per scorgere targhe con piccole crepe, ma non totalmente illeggibili come quelle moderne. Sicuramente molto dipende dall’azione abrasiva e dai saponi aggressivi degli autolavaggi rapidi e automatici, sempre più diffusi nelle città. Ma può dipendere anche dalla qualità dei materiali utilizzati nella produzione delle targhe. Non a caso proprio l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato nel 2002 (circ. MIT Prot. MOT6/ 1098/60G1) hanno dovuto sostituire gratis le targhe auto con evidenti difetti e deterioramento prematuro. A tal proposito dovete ricordare che le targhe dell’auto sono coperte da garanzia contro il deterioramento per 5 anni. Se la targa si scolorisce entro 5 anni dall’immatricolazione la sostituzione attraverso la Motorizzazione sarà gratuita, dopo sarà a carico del consumatore.

The post Targa auto scolorita: i costi e l’obbligo di cambiarla dopo 10 anni negli USA appeared first on SicurAUTO.it.

Tribit XFree Color, a questo prezzo? Un furto! – Recensione

di Luciano Gerace

Ancora un prodotto realizzato da Tribit, ancora un successo. Andiamo a scoprire Tribit XFree Color e il loro prezzo scontatissimo!

(...)
Continua a leggere Tribit XFree Color, a questo prezzo? Un furto! – Recensione su Androidiani.Com


© Luciano Gerace for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: ,

❌